Dopo gli italiani

Oscar Eleni dai labirinti verdi di Poconos, in Pennsylvania,  pensando alla festa delle streghe dove crede, teme, di essere invitato speciale. Il genio pontificatori,  che utilizza la voce come arma  per intontire la gente, ci lascia fuori dal reticolato dove l’illusione di aver ritrovato un’atletica italiana di alto livello sta svanendo […] Continua a leggere

Tutti a Scola

Oscar Eleni dalla base antartica Concordia, dove ha portato Giampaolo e Messina, due sceriffi che a Milano dovevano cambiare tanto ma che nell’ultima domenica sono rimasti nudi fra i calcinacci di San Siro e le puzze del Forum. Viaggio di studio leggendo il libro di Marco Buttu, l’ingegnere della Barbagia che per sopravvivere […] Continua a leggere

Pozzecco nelle brevi

Oscar Eleni a bocca aperta e bastone al cielo, incatenato nello spazio Dante, centro della Milano che ancora tollera chi spruzza peperoncino, per ascoltare, da capra, Vittorio Sgarbi che ci parla di 2000 anni d’infedeltà visti dalla pittura. Donne, uomini, poco importa. Omicidi passati per suicidi. Avevamo bisogno freudianamente di […] Continua a leggere

Il gigante Scariolo

Oscar Eleni sotto i ponti gemelli di New Orleans aspettando di veder passare Nicolò Melli, il grande rimpianto di Azzurra Fremebonda, che andrà a far legna e soldi nella NBA. Saremmo stati meglio sul barcone di Siviglia insieme a Paola Cortellesi per capire davvero un film importnate e sottovalutato come Cosa […] Continua a leggere

Grazie Argentina

Oscar Eleni dalla via Luterana felice di parlare soltanto a voi, orgoglioso di aver cercato la via del pane del giornalismo sportivo. Lacrime dorate mentre Manu Ginobili abbraccia il quasi quarantenne Luis Scola. L’Argentina e questo magnifico campione di Buenos Aires con origini italiane sono lo splendore del Mondiale impiastricciato […] Continua a leggere