Gilet gialli o Macron?

Spiegare dall’Italia cosa sia il movimento dei gilet gialli, che nelle ultime settimane con le sue manifestazioni e i suoi blocchi stradali ha messo in difficoltà la Francia e in particolare Macron, è difficile ma senz’altro possibile in un paese che ha una maggioranza Cinque Stelle-Lega e che ha visto più volte nella propria storia rivolte di pura rabbia antipolitica partite dal basso e senza veri leader: chi si ricorda dei forconi? Nata come una protesta contro l’aumento del prezzo della benzina, quella francese si è ben presto trasformata in una guerra fra provincia e metropoli, che in Francia significa soltanto Parigi, tra localismo e centralismo, tra classe media impoverita ed élite. Non è un caso che pur avendo quasi niente a che fare con i recenti disordini che hanno causato tre morti, centinaia di feriti e varie devastazioni soprattutto a Parigi, a questa situazione guardino con particolare favore sia la destra-destra di Marine Le Pen che la sinistra-sinistra di Jean-Luc Mélenchon.

Il nostro ‘Di qua o di là’ non è però soltanto il solito derby fra presunto popolo e presunte élite, ma uno scenario abbastanza vicino anche da noi e rappresentato in maniera quasi perfetta dall’uso dell’auto. Visto che nell’ultimo anno il prezzo del carburante diesel è aumentato del 25% (adesso in Francia siamo sull’1,50 al litro) e che anche quello della benzina sta prendendo questa direzione, è chiaro quale sia la classe sociale colpita da questa transizione energetica sognata dal macronismo in favore dell’auto elettrica (nel breve periodo più costosa) o dell’uso quasi esclusivo del trasporto pubblico. Lavoratori pendolari che abitano in paesi dormitorio e gravitano su Parigi, ma anche classe media di provincia dove il trasporto pubblico non può coprire tutto. Né popolo né élite, ci verrebbe da dire, ma gente che detesta antropologicamente il residente parigino che va in ufficio (magari a distanza di 500 metri) con la bici e poi ti spiega la bellezza dell’aria pulita. I rivoltosi non sono quindi i soliti figli di papà del genere The Dreamers e e nemmeno i maghrebini di seconda o terza generazione delle banlieu, ma francesi che si ritengono per certi versi i veri francesi. Magari le immagini televisive mentono, ma noi abbiamo visto in piazza quasi soltanto bianchi. Il ‘Di qua o di là’ è quindi fra due modelli non diciamo di sviluppo ma di paese in cui vivere: gilet gialli o Macron?

Gilet gialli o Macron?

Guarda i risultati

Loading ... Loading ...
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 7.0/10 (3 votes cast)
Gilet gialli o Macron?, 7.0 out of 10 based on 3 ratings

144 commenti

  1. A

    Vivo a Bruxelles da un po’ di anni e mai sentito la necessità dell’auto. Coi mezzi pubblici si arriva ovunque e visto che anche qui c’è il problema che oltre una certa ora non ci sono più , soprattutto in settimana, se ho bisogno dell’auto uso Uber. Mi capita di rado di averne bisogno ma facendomi due conti anche se ne usufruissi più spesso comunque mi costerebbe meno di un auto e soprattutto con molto meno stress.
    Anche qui ovviamente non è tutto rosa e fiori e soprattutto negli orari di entrata e di uscita dagli uffici c’è traffico, soprattutto perché il dipendente classico delle istituzioni europee ha la villetta poco fuori città e ci va in macchina.
    In compenso qui rispetto all’Italia vedo molti più monopattini elettrici. Ultimamente ci sono anche monopattini elettrici pubblici con lo stesso criterio del bike sharing.
    Detto ciò quando torno in Puglia mi rendo conto che al sud è praticamente utopia sperare di muoversi senza possedere un auto. Ovviamente concordo con chi dice che abbiamo una mentalità assurda. Conosco persone che vanno in macchina a lavoro e lavorano a ben 850 metri da casa… Follia pura.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 8 votes)
    1. j

      Come vivi a Bruxelles? Possiamo fare un aperitivo indiscreto con Poli!

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +2 (from 6 votes)
      1. A

        Perché no 😀 io sono sempre nella zona di Place Jourdan, voi ? Magari scatta la carrambata e scopriamo che già ci conosciamo

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +3 (from 3 votes)
        1. j

          Io non sono a Bruxelles e non ci lavoro ma non è un problema perché abito vicino. 2019 si organizza

          VN:F [1.9.22_1171]
          Rating: 0 (from 2 votes)
  2. t

    L’auto e’ necessaria per chiunque non viva in centro citta’, non vedo che ci sia da discutere.

    La cosa e’ parossistica qui in usa, dove camminare invece che prendere l’auto e’ considerato strano (un paio di volte mi hanno offerto un passaggio presupponendo stessi camminando perche’ l’auto si era fermata), escluso a new york e forse chicago.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 8 votes)
    1. K

      “L’auto e’ necessaria per chiunque non viva in centro citta’, non vedo che ci sia da discutere.”

      Sei ironico, vero?

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +4 (from 6 votes)
  3. U

    https://www.lifegate.it/persone/stile-di-vita/oslo-car-free

    Chissa come puzzano sti norvegesi

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
  4. D

    Meraviglioso articolo scoperto grazie a Pippo Russo (e rilanciatomi con sadismo da un amico indiscreto…):

    https://twitter.com/Pippoevai/status/1070613936964296704

    Ancora meglio quello dove si dice che i ciclisti muoiono perchè non rispettano le regole (ed io che pensavo li ammazzassero le auto…):

    https://www.agi.it/cronaca/strage_ciclisti_strade_dati_italia-4709861/news/2018-12-06/?fbclid=IwAR3962y4rjhsK9W2LhR7WqyNPpTF0obDTzFlXbvtY3sPxmSs_Wh_04H9fHM

    Poi uno si chiede come mai girino ancora tanti coglioni che dichiarano tronfi di sognare un ciclista sul cofano dell’auto, danno la colpa del traffico alle ciclabili e chiedono che esse tolgano posto ai pedoni invece che alle loro auto.
    Il rincoglionimento di un popolo di sfigati alla ricerca dell’appendice fallica…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 5 votes)
  5. U

    Per vedere il grado di rincoglionimento dell’italiano verso l’automobile e sufficiente mettersi davanti ad una scuola nel momento dell’uscita dei bambini.

    Scena di ieri. Temperatura di almeno 9 gradi. Sole.
    A 200 metri comodo parcheggio di uno dei 200 supermercati di cremona praticamente vuoto.
    Mamma ,papa e nonni arrivano e cercano di parcheggiare il piu possibile vicino all’uscita
    Nota di merito per il nonno che arriva mezzora prima per parcheggiare in doppia fila davanti proprio al cancello.
    Diventa una partita di tetris per incastrare le macchine (credo che uno abbia comprato la smart apposta per infilarla ovunque).
    Alle 16 tutta la strada e fatta di macchine in doppia fila.
    Escono i bambini ed iniziano le operazioni di disincastramento delle automobili.
    Alle 16.10 (non esagero..ho guardato l’orologio) in pieno deflusso con ancora macchine in doppia fila parcheggiate (ovvio..devi fare manovra ma intanto ci sono macchine che passano nello spazio non occupato dai parcheggi) scatta il dramma: 2 macchine che viaggiano in senso opposto devono /vogliono passare.
    Tuca a me…no tuca a me sunti rivaat prima…il patatrac… le 2 macchine si toccano e si toccano gli specchietti che si rompono.Uno dei 2 poi urta pure la macchina parcheggiata in doppia fila. Il santo protettore dei carrozzieri ringrazia.

    Mio idolo personale la mamma che parcheggia il range rover alla cazzo vicino al cancello (solitamente perpendicolare al marciapiede) e poi si siede sul muretto una volta usciti i bambini per aspettare che vadano via tutti.
    Ieri visto che le operazioni di distribuzione delle colpe andavano per le lunghe,ostruendo la strada,se n’e uscita con un bel “va beh visto che chi ven tardi vo a beer en bel campari”

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +9 (from 9 votes)
  6. r

    Ecco perché mi fischiavano le orecchie… 🙂

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
  7. U

    Ricca
    Sei campione di tetris pure tu?
    🙂

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
  8. r

    ho scoperto nuove leggi della fisica 🙂

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  9. D

    Gobbo, la cosa più bella sono gli articoli di giornale quando una mamma schiaccia col suv uno dei bambini sciamanti fuori dalla scuola: “non l’ho nè visto nè sentito!!!😱”

    Strano… 😏

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 3 votes)
  10. U

    Dane
    “Gobbo, la cosa più bella sono gli articoli di giornale quando una mamma schiaccia col suv”
    sperando che il suv non riporti dei danni..con quello che costano i carrozzieri al giorno d’oggi

    Vah che a Lautaro è andata bene
    🙂

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 1 vote)
    1. D

      Abbiamo trattenuto tutti il respiro!…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -2 (from 2 votes)
  11. P

    beh che diciamocela tutta, preoccuparsi per il Boxster di Lautaro è veramente eccessivo… sarà mica una Porsche il Boxster…..fossi il padre di Lautaro altro che dare del cagon a Spalletti per il minutaggio…. cioè cinesino erede all’impero, tu vai in giro sull’opera d’arte di Horacio Pagani e mandi in giro il mio fiuletto sull’orfanella di Zuffenhausen? con Raiola non sarebbe successo…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 4 votes)
    1. C

      La 718 non è male, dai, certo se fossi un calciatore la userei al massimo per fare la spesa.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +2 (from 2 votes)
  12. L

    Scusate… Mi ero perso la news di lautaro…. Fantastico quel “illeso il calciatore mentre è rimasta ferita una donna di 37 anni che era in sella alla sua bicicletta” 🤣🤣🤣
    Cmq il boxter è la Porsche dei poveri dai.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)
    1. C

      In un paio di casi che conosco da vicinissimo è più che altro la Porsche che sei riuscito a negoziare con la moglie / compagna 😀

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -1 (from 1 vote)
  13. D

    Ironie sul Porsche di Lautaro da parte di chi se la tira per una poverata da boscaiolo come il g63, non ci si crede…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -3 (from 7 votes)
  14. r

    Il mio autosaurologo di fiducia dice che in realtà la boxter è più divertente della 911

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 1 vote)
    1. D

      Ovvio, perché è più agile.
      Per stirare i pedoni sulle strisce ad esempio è perfetta…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -2 (from 2 votes)
      1. C

        Scherzi? Bassa com’è al massimo li fai volare e gli rompi una gamba. Il G63 con le sue 3 tonnellate in questo è molto più efficiente!

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: 0 (from 2 votes)
    2. P

      Umarello informatico ti vedo un po’ nervoso, ti è caduta la catena e hai le mani sporche di grasso? visto che non so come si mettono le foto questo è il telaio della piccola di famiglia con cui sono in ufficio, verifica pure… WP0ZZZ99Z6S73905 aspetto la cartolina della tua G65 visto che in effetti la mia 63 è da povero… a meno che non sia del solito cuggino, zio, amico, principessa del foro (ehm..) o la cartolina non te la sia infilata nei raggi per fare rumore …tatatatata… comunque se prometti di lavarti le mani, mettere le pattine e non sporcare ti faccio visitare il garage (ci sono anche le moto, tante, e qualche bicicletta per il politically correct….)…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +2 (from 10 votes)
      1. C

        Paolo fai mica Ranzani di cognome? 😀

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +3 (from 5 votes)
        1. D

          Probabile…..lo stile da parvenue bifolco brianzolo ce l’ha…

          VN:F [1.9.22_1171]
          Rating: -2 (from 2 votes)
  15. t

    Abbiamo finalmente capito l’occupazione di Calvin, ovvero l’amico di quelli con la Porsche ahahahahah

    Dai che te la fanno guidare se fai il bravo…la Porsche intendo, non la moglie.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 8 votes)
  16. t

    Non sapevo che cosa fosse la G63, ecco il primo video che appare su youtube, https://www.youtube.com/watch?v=dT9fE4980hc

    Vendere gelati in zone di guerra, con stile.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 7 votes)
  17. C

    Abboccano sempre. Troppo facile.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 7 votes)
  18. L

    Paolo gliel’hai fatta la modifica con i cerchi da 21?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 4 votes)
    1. P

      …no ho quelli da 20″ a stella neri… da 21″ costavano troppo … 🙂

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +3 (from 5 votes)
      1. L

        Manda libretto e soldi, ci penso io ,😉

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +2 (from 2 votes)
  19. D

    Ha detto tutto Transu.
    La poverata per lo sfigatone che pensa di essere figo per le dimensioni o il numero di trattori in garage.
    Dopodiché le minacce di morte indirette ai ciclisti, gli insulti ai parenti con le battutone da caserma, ecc. tutto già visto.
    Nemmeno l’originalità nel trollare, siamo alla serie B degli haters…

    Ps: in ufficio a Sant’Ambrogio, il giargiana che cerca di fare quello più realista del re per mimetizzarsi in mezzo si cugini di città…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -3 (from 7 votes)
  20. P

    L ho detto che l umarell informatico è nervoso… Come mai??? Ti ha piantato la Doniselli per strada?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 9 votes)
    1. D

      Ma va’, mi diverto tantissimo, sto andando alla prima alla Scala e nell’attesa sghignazzo leggendo di gente che ancora vede nel furgone uno status symbol e pensa che chi vada in bici sia perché è un pezzente.
      Merda più grande non potevi pestarla, visto che ho in passato raccontato quale sia l’auto di casa in famiglia e come quello che mi ha trasmesso il tifo per il River comprasse direttamente dal fondatore della casa (e della scuderia).
      Io intanto osservo quanta classe abbiano i signori che in smoking e cravattino con le signore in lungo scendono dal 16 in confronto ai buzzurri che si sentono fighi col trattore, poi nell’attesa del foyer vi racconto una storiella divertente sugli sfigati che fanno la gara a chi ce l’ha più lungo con l’appendice fallica… 😂

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -6 (from 10 votes)
      1. A

        ma l’autosauro va pure a caccia col SUV mettendo sotto la selvaggina, in stile GTA?

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: 0 (from 0 votes)
  21. t

    Calvin devi rilassarti, altrimenti qualcuno potrebbe pensare che tu non stia trollando, che sia davvero cosi’ cretino.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 6 votes)
  22. U

    Sbaglio o la faccenda si ingarbuglia?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)

Lascia un Commento

Questo sito utilizza cookie tecnici per consentire la fruizione ottimale del sito e cookie di profilazione di terze parti per mostrare pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi