Vi fidate della Francia?

I francesi sono considerati i ‘cugini’ degli italiani, almeno secondo il luogo comune. Un rapporto di amore e odio tra due Paesi che si sono sempre sopportati, tra pacche sulle spalle ma anche relative coltellate. Questa almeno è la percezione di chi ha visto come un danno all’Italia fatti più o meno recenti come l’intervento in Libia che ha detronizzato Gheddafi così come l’alleanza con la Germania, un superdirettorio che ha di fatto ridotto il peso italiano nello scenario europeo.

Al di là delle colpe anche nostre rispetto a una debolezza frutto di vari fattori, compreso quello del famigerato debito pubblico, la crisi innescata da Covid-19 sta cambiando le carte in tavola anche per i transalpini che si vedono volenti o nolenti costretti, almeno nelle apparenze, a sposare le tesi italiane di un aiuto concreto e senza condizioni capestro a quei Paesi colpiti maggiormente dall’emergenza, in primis Italia e Spagna. Ma che nel frattempo si muovono (come tutti del resto) anche autonomamente per tutelare i propri interessi.

Che si chiamino eurobond o coronabond, la richiesta di 9 Paesi oggi diventati (pare) 14 va in ogni caso a contrastare la rigidità dei nordici capeggiati dai Paesi Bassi (quella che una volta veniva anche chiamata Olanda), da tanti considerati la stampella d’appoggio della Germania in Europa. Certamente l’accusa (pare) lanciata da Giuseppe Conte ad Angela Merkel di guardare il presente con gli occhiali del passato potrebbe non essere caduta nel vuoto, facendo riflettere chi ha un minimo di senso della storia.

Ora, al di là di quello che verrà deciso in questi giorni e che per molti, a seconda delle scelte, sarà un nuovo inizio o la fine dell’Unione Europea, la domanda è se l’Italia può effettivamente fidarsi della Francia o se le ultime dichiarazioni di Macron verranno disattese nei fatti. Insomma, c’è da fidarsi della Francia? Quale è il sentimento nazionale nei confronti dei presunti cugini? La disfida di Barletta continuerà per sempre?

Vi fidate della Francia?

Loading ... Loading ...
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 8.2/10 (6 votes cast)
Vi fidate della Francia?, 8.2 out of 10 based on 6 ratings

25 commenti

  1. Perdonatemi se scopro l’acqua calda ma banalmente…..ci si puo’ fidare forse sinche’ gli interessi coincidono, dopodiche’ assolutamente no, che si tratti della Francia o di qualsiasi altra nazione.
    Non e’ diffidenza o cattiveria, ma semplice e doveroso pragmatismo di stato.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +18 (from 22 votes)
    1. Concordo

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +3 (from 5 votes)
    2. Volevo dirlo io.

      Non esistono paesi buoni o amici, cattivi o nemici, esistono solo convenienze, e in casi rari atavici odii religiosi, che comunque secondo me riguardano il popolo e non chi lo governa.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +2 (from 8 votes)
  2. “Timeo Danaos et dona ferentes”

    non ho niente da aggiungere

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +7 (from 13 votes)
  3. Ho 13 cugini francesi. Mi devo fidare. 😀

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -3 (from 11 votes)
    1. Io ho un cognato francese, purtroppo è successo…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 8 votes)
  4. Al tempo del nazismo non era la Germania ad essere cattiva, è che non coincidevano gli interessi..

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +15 (from 21 votes)
    1. Secondo te gli Alleati gli hanno dichiarato guerra perché erano brutti e cattivi?

      O forse c’erano altre ragioni?

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -1 (from 9 votes)
  5. Ribadisco il mio voto al negozietto da sempre

    Come però ben sapete Una Gobba ha l’esclusiva del Supermercato ,Esselunga in particolare (in sto periodo dove è un po’ più difficoltoso andarci rompe i coglioni quasi come doc sportello con la storia della chiusura). Quindi il mio voto vale quello che vale

    Però io appunto mi diverto troppo ad andare a rompere le palle al mio saiumiere-formaggiaio (uno degli ex capi ultras della vanoli),fruttivendolo ,panettiere (panettiera nel mio caso ed infatti mi è stato tolto il permesso di andarci) ecc…ecc.

    Il Macellaio è invece prerogativa di Una Gobba,perchè è un malmostoso che fa fatica spiaccicare 2 parole e quindi ci va lei (però ha della carne buonissima)

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 10 votes)
  6. Minchia no…la leontite!

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +9 (from 13 votes)
    1. presto, fategli un tampone

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +7 (from 9 votes)
      1. press invece di presto (freddura)

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +1 (from 5 votes)
    2. Ahahahaha

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -4 (from 4 votes)
  7. No, ma semplicemente perche’ ognuno pensa per se.
    Poi, c’e’qualcuno che storicamente si fiderebbe dell’Italia?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +14 (from 20 votes)
  8. nella ue
    i tedeschi entreranno da tedeschi
    i francesi da francesi
    gli italiani da europei
    (montanelli cit)
    Les italiennes, quando lo pronunciano senti tutto il loro disprezzo
    ogni tanto gli rifiliamo qualche bufala come Carlà e i suoi cd, c’era quasi riuscito Galliani se non fosse per barbarella

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +5 (from 15 votes)
    1. Secondo me i francesi disprezzano chiunque, anche se temono i tedeschi e rosicano con i britannici che li prendono a schiaffi in faccia da sempre.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +14 (from 16 votes)
      1. mio padre lavorava con la francia, li ho visti fin da piccolo, detestano gli altri, ma noi siamo proprio sfanculati da loro. Macron che scaricava di soppiatto migranti nei nostri confini, è solo un esempio

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +2 (from 12 votes)
        1. Ci vedono come noi vediamo la Grecia 😀

          VN:F [1.9.22_1171]
          Rating: -1 (from 5 votes)
  9. Van bene tutte le analisi politico-storiche, ma ricordiamoci che questi non hanno il bidet, il golden goal agli Europei, la testata di Zidane, la baguette infilala nel chiurlo e ci domandiamo se possiamo fidarci?!

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +9 (from 17 votes)
  10. Hai dimenticato la nostra Gioconda

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 7 votes)
  11. @ Italo Muti:

    “Les italiennes, quando lo pronunciano senti tutto il loro disprezzo”

    Almeno non ci chiamano più les ritals…

    E comunque io ho sempre percepito oltre al disprezzo un fondo di invidia…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +6 (from 8 votes)
  12. Io li ho sempre visti come cugini dei settentrionali, da terrone trovo molte più affinità con iberici e maghrebini

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +7 (from 13 votes)
    1. Più uno doveroso! 😛

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -1 (from 11 votes)
      1. Nel bene ma anche nel male 😀

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: 0 (from 2 votes)
        1. Fa niente, battuta geniale! 😆👏👍

          VN:F [1.9.22_1171]
          Rating: +1 (from 3 votes)

Lascia un commento