Il supermercato ai tempi del Coronavirus

La posizione ufficiale di quasi tutti noi in merito alla vicenda coronavirus: nè con gli allarmisti né con i menefreghisti. Con quel po’ che ci rimane di educazione civica appresa alle medie, un’ora alla settimana, che ci impone di rispettare le decisioni delle cosiddette autorità. Chiudono gli stadi per precauzione? Non ci andremo. Chiudono i bar dalle 18 in poi? Berremo a casa. Ma non siamo in mezzo a una guerra atomica.

In questo ritrovato clima di unità nazionale, contro un nemico comune per quanto vago (I cinesi? Gli italiani che viaggiano? I crocieristi?), dopo Estonia-Italia di pallacanestro siamo andati al Pam di via Forze Armate, periferia Ovest di Milano, quasi all’orario di chiusura, per acquistare qualche bottiglia di acqua Sant’Anna o comunque naturale. Scoprendo che i giornalisti a volte raccontano la verità. Sull’accaparramento senz’altro lo hanno fatto.

Primo segnale: fuori dall’entrata non erano presenti né il nigeriano né la zingara, evidentemente anche loro fanno parte del partito degli allarmisti. Poi siamo entrati. In pieno stile prima guerra del Golfo, quando la sfortunata missione di Bellini e Cocciolone fece impennare le vendite di scatolette di Rio Mare e Simmenthal, spazzolati quasi totalmente gli scaffali di salsa, pasta e di altri generi ritenuti di prima necessità. Fra cui ovviamente l’acqua naturale (anche se quella corrente di Milano è potabile e nemmeno delle peggiori), lasciando i resti di cartoni e plastiche squarciate, come se fossero arrivati gli Unni (che avevano un’origine asiatica, tanto per stare in tema). Nessun dramma: ci siamo accontentati di qualche bottiglia di Uliveto, aka Ferrarelle sgasata, e previa coda di mezzora alla cassa ne siamo usciti.

Cosa vogliamo fare? Non entrare nel dibattito fra virologi, fra i quali non c’è di sicuro unanimità se non nelle misure igieniche quotidiane da prendere, visto che non abbiamo la competenza per distinguere fra pestilenza del secolo e normale influenza, ma evitare la follia che si sta impadronendo anche di molte persone di intelligenza media. Le stesse che poi si lamentano dell’Amuchina a 100 euro su Amazon (ma oggi i prezzi sono quasi tornati quelli di prima, buon segno) o delle mascherine mediche a 25.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 9.3/10 (13 votes cast)
Il supermercato ai tempi del Coronavirus, 9.3 out of 10 based on 13 ratings

52 commenti

  1. In realtà in caso di catastrofe con milioni di morti e fine della civiltà, i beni realmente di prima necessità sarebbero armi e proiettili per uccidere i sopravvissuti che hanno fatto scorta solo di prodotti alimentari e rubarglieli. E poi ingozzarsi di Simmenthal tra le macerie fumanti.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +44 (from 50 votes)
    1. Anche tu hai letto “la strada” di McCarthy? 😀

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +2 (from 6 votes)
      1. Se si legge “la strada”, il libro/film che mette la parola definitiva sul genere distopico, ci si accorge che il miglior modo per non morire di fame è un bell’allevamento di viandanti chiuso in cantina…

        Forse in questo caso però è sufficiente la serie TV “The Last Man on Earth”…

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +4 (from 8 votes)
        1. Io ho visto il film ma non ci ho trovato niente di nuovo rispetto a roba degli anni 70/80.
          Insomma non mi ha particolarmente colpito.

          VN:F [1.9.22_1171]
          Rating: 0 (from 0 votes)
          1. Il film rispetto al libro non vale davvero molto. Lo so che si dice per quasi tutti i film tratti da libri, ma stavolta siamo proprio su piani diversi.

            VN:F [1.9.22_1171]
            Rating: +3 (from 5 votes)
          2. Il libro resta unico ma anche la riduzione cinematografica ha reso secondo me molto… Hai mai visto un film di quel genere con meno speranza e più realismo di quello? Se si passamelo che non vedo l ora di vederlo… Solo le scapole di Viggo Mortensen quando si butta a nuoto verso la nave valgono il film… Disturbante, senza speranza (se non sul finale), pochissima computer graphic non invasiva, nel suo genere realistico, e poi sarà che sono innamorato delle opere di CMC. ..

            VN:F [1.9.22_1171]
            Rating: +2 (from 4 votes)
          3. In tutta sincerità anche a me è piaciuto poco, finale paraculo perfetto per diventare un film.

            VN:F [1.9.22_1171]
            Rating: +2 (from 4 votes)
        2. Film orrendo, mette tristezza come pochi.

          Lo guardai anni fa dopo che una ex mi aveva mollato, pensando che mi avrebbe fatto sentire meglio e invece..

          VN:F [1.9.22_1171]
          Rating: -2 (from 6 votes)
  2. se ci pensiamo è un controsenso…per paura del virus la gente si mette ammassata in code chilometriche al supermercato…..

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +15 (from 15 votes)
    1. I più divertenti sono quelli che per qualche passo si coprono la faccia con la sciarpa salvo scoprirsi quando arrivano allo scaffale dove devono prendere qualcosa. Menzione d’onore anche per chi fa la spesa coi guanti che su usano per prendere la frutta

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +14 (from 14 votes)
  3. l’amuchina a 100 euro ha una storia strana però.
    Pare sia messa a prezzi alti dal negozio online su amazon per evitare l’azzeramento delle scorte che diventa penalizzante per il venditore su Amazon.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
  4. Sdrammatizziamo: lista della spesa per l’apocalisse. Scatolame come se non ci fosse un domani, acqua a ettolitri, salviette umidificate e candeggina. Piccolo extra carta da chiappa. Chi compra pasta riso e caffè deve spiegarmi con quale logica utilizzerbbe la poca acqua a disposizione per farsi uno spaghetto aglio olio peperoncino

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +8 (from 10 votes)
  5. Su Amazon avrebbero dovuto mettere i prodotti a 1.000€, dato i gonzi che ci sono in giro.
    Un business geniale sarebbe vendere a 50€, così che i suddetti gonzi facessero scorta, e poi ovviamente non spedire niente. Strano che in certe zone d’Italia non ci abbiano pensato.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 7 votes)
  6. io non ho capito perchè fare scorte di acqua….non si può usare quella dell’acquedotto?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 6 votes)
    1. Infatti io ho comprato tutto tranne l’acqua

      Ps: tanto se uno deve trovare luliveto molto meglio l’acqua pure della piscina 🤣🤣🤣

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +10 (from 10 votes)
    2. Scusa eh ma tu in czso 1pocalisse useresti l’acqua del rubinetto? Cioe le basi ragazzi

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 0 votes)
  7. Nato e vissuto per almeno quarant’anni nella Wuhan italiana, sto vivendo con disagio e tristezza questo momento. Non scendo nel merito ma certe logiche, quando si impadroniscono delle masse, sono difficili da contrastare. La comunicazione poi non aiuta anzi, contribuisce a creare panico. In questi giorni ho visto vecchie lamentarsi del fatto che la gente è come impazzita ed uscire dalle botteghe con sette (7!) confezioni di amuchina. Ho visto scaffali svuotati e gettati a terra nei discount manco stesse arrivando l’uragano Katrina. Il tutto in zone “teoricamente” a distanza di sicurezza non dico dal focolaio, ma da tutti i casi sino ad ora riscontrati. Speriamo “tenga” il sistema logistico e distributivo, che fra l’altro da quelle parti ha rilevanza nazionale…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 4 votes)
  8. I prezzi stratosferici su Ebay etc dipendono dal fatto che i venditori che hanno finito le scorte devono scegliere se chiudere le inserzioni (e quindi perdere visibilità nel momento in cui rientrano) o tenerle aperte ma disincentivando gli acquisti proprio per non perdere visibilità. Solo che magari nel caso dell’Amuchina trovi davvero quello pronto a pagare 100 euro per un flaconcino (e che quindi conclude l’acquisto che deve essere annullato dal venditore per
    esaurimento scorte con relativo “difetto” che va ad incidere sulla performance del vendiotre).
    Poi probabile che ci sia davvero qualcuno che ce l’abbia e la stia vendendo a quei prezzi.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
  9. ma con 6 chili di banane che cazzo ci fai? la macedonia, o hai 10 ospiti in casa
    e 8 pacchi di tortelli di giovanni rana?
    io propendo per la fucilazione fuori dal supermercato

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +16 (from 22 votes)
  10. Hai mai visto un film di quel genere con meno speranza e più realismo di quello? Se si passamelo che non vedo l ora di vederlo… Solo le scapole di Viggo Mortensen quando si butta a nuoto verso la nave valgono il film… Disturbante, senza speranza (se non sul finale), pochissima computer graphic non invasiva, nel suo genere realistico, e poi sarà che sono innamorato delle opere di CMC. ..

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 3 votes)
    1. Non ho mai letto niente di McCarthy ma ad esempio non è un paese per vecchi è un capolavoro.
      Il futuro distopico ha talmente tanti padri che senz’altro è difficile affrontarlo ogni volta da un punto di vista diverso, semplicemente dicevo che a me, il film, non è arrivato.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 0 votes)
  11. voi siete pischelli e molti di voi non ricorderanno uno sceneggiato in rai anni 70, i sopravvissuti, storia di gente che è rimasta viva dopo una malattia che aveva sterminato la popolazione mondiale. ambientato in gb

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +8 (from 12 votes)
    1. Me lo ricordo benissimo, Italo. C’era una scena in cui dei sopravvissuti chiedevano a un prete di confessarsi e lui che continuava a ripetere che non poteva farlo perché era un pastore protestante e non cattolico, e uno di loro che gli diceva che andava bene lo stesso e non perdesse tempo in chiacchiere, la fine del mondo non sta a guardare queste sottigliezze.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +7 (from 7 votes)
    2. Non solo me lo ricordo ma l ho anche recuperata in streaming tempo fa… Rivista con i tempi e ritmi di oggi una cosa barbosissima, del tipo passano 5 minuti sulla Seymour che cucina una frittata …
      PS il buon Vittorio Sgarbi l’ha citata in un twitter qualche gg fa…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +1 (from 3 votes)
  12. Male Leo, male…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  13. Il PAM di via Forze Armate, accanto al mitico Rainbow, il locale meno a norma della storia di Milano (con il senno di oggi)

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 4 votes)
  14. Cmq in centro I supermercati non hanno subito nessun assalto, in San Babila il panico non è arrivato, forse non guardano i tg

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)
  15. o forse son tutti figli di medici..chi lo può dire

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +8 (from 8 votes)
    1. probabilmente i prezzi del Carrefour di via Cerva non invogliano a fare stock di acqua minerale.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +1 (from 3 votes)
      1. Che l’acqua minerale io al massimo la comprerei su amazon primenow che te la portano al piano.

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +2 (from 2 votes)
  16. Anch’io andrei a ridacchiare di questo scenario apocalittico al supermercato, se non che:

    a). c’è il rischio che nella tua “zona” si trovi un sospetto viralizzato (in una zona che potrebbe anche essere a chilometri di distanza da te…) e le autorità decidano di punto in bianco di wuhanizzarti per “sicurezza”
    b). c’è il rischio che la wuhanizzazione sia gestita alla carlona nel tradizionale modo italico: un conoscente stabilito in zona rossa è ancora in attesa della distribuzione dell’acqua da parte della Protezione Civile perchè “non è ancora arrivata”.
    c). la comunicazione (anche tra esperti) è molto frammentaria e in contrasto: ascolti Burioni e dice “nero” , ascolti la Capua e dice “bianco”. Chi ha ragione?

    ps: Si può certamente bere l’acqua dell’acquedotto, ma se le tubature del tuo condominio sono stravecchie magari cerchi di evitare…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 3 votes)
  17. io solo guizza dell’eurospin. così risparmio i soldi della palestra di Una Gobba visto che va lei a fare la spesa ed abitiamo al terzo piano

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 5 votes)
  18. Io sono in zona gialla,adiacente alla rossa (sul perchè non sia dischiarata zona rossa gira una bellissima versione un po’malpensante che eviterei di esporre qua…)

    Ieri abbiamo fatto un attimo mente locale sulle provviste ed abbiamo operato un piccolo “rinforzino” alla dispensa giusto per non dover essere costretti ad andare di nuovo al supermercato in questi giorni.

    Fortunatamente ha appena aperto un fruttivendolo davanti a noi,quindi da quel punto di vista siamo abbastanza coperti al momento.

    Non sappiamo ovviamente quello che succederà,non siamo nel panico ,tutto va avanti abbastanza regolarmente ma siamo sul chi va la

    Nonostante Una Gobba sia una dottoressa….

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 4 votes)
  19. Dovevo comprare una cassa d’acqua al C4 ed è esaurita da ieri
    Meno male che ho la scorta di birra

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +11 (from 11 votes)
  20. A proposito di smart, home and remote working, ma chi fa lavori veri come si regola in questi giorni?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +10 (from 10 votes)
  21. Fatta spesa in mattinata a un (ottimo) Penny Market di Milano. Gente come al solito, scaffali pieni (tranne la pasta e la farina). Tutto sommato situazione sotto controllo e nessuno che si pestava per prendere le casse d’acqua… insomma, una giornata quasi primaverile come molte altre.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
    1. Che zona?

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +1 (from 1 vote)
      1. La notizia credo sia il penny market ottimo. Qua al confronto lidl e euro spin passano per conad e esselunga 🤣🤣🤣

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +3 (from 3 votes)
        1. Se vendono Guizza naturale da 2L a 18 centesimi va bene comunque

          VN:F [1.9.22_1171]
          Rating: +4 (from 4 votes)
        2. Centrale Repubblica.

          VN:F [1.9.22_1171]
          Rating: +1 (from 1 vote)
  22. Chi riflette sul costo abnorme di questi giorni dell’Amuchina (che a casa mia è presente da sempre in quantità industriali perché la mia bella, fanatica dell’igiene, ne è pressocchè dipendente, dalla nascita dell’ultimo nipote ormai la conserviamo in botti di rovere…) dovrebbe riflettere su quello tradizionale.

    Amuchina: cloro al 1,15% prezzo 8 €/litro
    Candeggina Esselunga: cloro al 2,5% prezzo 0,4 euro €/litro.
    Aggiungi un litro d’acqua alla candeggina Esselunga e hai Amuchina a 0,2 euro/litro. 40 volte il prezzo.

    Sono dei genii…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -2 (from 10 votes)
  23. Ma l’amuchina non e’ un antibatterico? Gli antibatterici non servono a niente contro i virus, mi dicono…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 5 votes)
    1. Sssshhhhhhh!!!!……… 🤫

      Che sto per piazzare su E-Bay alcuni (uno alla volta, per non saturare il mercato e precludermi plusvalenze) bottiglioni Magnum di Amuchina a fantastilioni di euro… 😏

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -2 (from 6 votes)
  24. Ops, scusa…
    Chiedi al direttore di cancellare il mio commento, ma voglio il 10% dei proventi. Per mail ti invio il mio iban…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
    1. Questa è estorsione! Mi rovini gli affari con una turbativa di mercato e pretendi dei soldi per rimediare?!…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 4 votes)
      1. Mi sono tenuto basso con la percentuale, non fare il tirchio!

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +1 (from 1 vote)
        1. Guarda, se proprio proprio il Direttore fa in tempo a cancellare e non ho danni nelle vendite ti faccio io favore di non farti causa e ti offro giusto un aperitivo (alle 17, che alle 18 chiudono…).

          VN:F [1.9.22_1171]
          Rating: -1 (from 7 votes)
  25. Intanto mi informano dalla redazione che si è scoperto che esiste sul mercato “KO Germs” (sembra uno di quei prodotti delle televendite di Lucia Ocone a Mai Dire Gol, tipo “Cucchiò”…) di Genera, gel igienizzante mani prodotto dalla Fairness srl, che al costo di pochi euro garantisce la medesima azione dell’Amuchina.
    Pare che torme di persone si stiano catapultando nei negozi alla ricerca del prodotto, e dove lo vendono?! NEGLI EMPORI CINESI!!!

    E’ tutto meraviglioso!…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +8 (from 14 votes)
  26. E niente, qui le notizie “fioccano come nespole”! I resposnabili dell’OMS (che evidentemente leggono Indiscreto, secondo me tra loro si nasconde pure Meno Uno…) hanno pubblicato la ricetta per farsi in casa il disinfettante per le mani per rispondere all’introvabilità dell’Amuchina!
    Masse isteriche, massaie impazzite che si improvvisano alchimiste disimpegnandosi tra alambicchi e provette!
    Pensare all’architetto crucco di “Asterix e Cleopatra” che prepara la torta avvelenata per la regina d’Egitto è un attimo…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 10 votes)
  27. direttore, ha visto cos’è successo da quando ha segato la rubrica di Budrieri?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)
    1. In realtà è tutta colpa dello schiaffo del Papa alla cinese, poi dice che c’e da temere gli islamici…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +1 (from 9 votes)
  28. Intanto siamo a 7 morti, tutti over 80, tutti già con un piede nella fossa da tempo.

    Eh ma l’apocalisse.. andiamo a comprare sei tonnellate di pasta, tanto anche in caso di olocausto sicuramente ci sarà sempre acqua corrente per bollirla 🤣🤣🤣

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 10 votes)

Lascia un commento