Dove eri l’11 settembre?

Dove eri l’11 settembre? Questa è la domanda che molti noi si sono sentiti fare, non avendo l’età per l’uccisione di Kennedy o lo sbarco sulla Luna. Storie italiane, tipo il rapimento di Moro o la strage di Bologna, mai. Comunque chi assiste a grandi momenti, felici o tragici che siano, non si scorda mai il rispettivo ‘dove e con chi’ di quegli attimi.

Questo vale per eventi tutto sommato innocui, come ad esempio le finali vinte dall’Italia ai Mondiali di calcio ma (ed è questo su cui vogliamo confrontarci qui) anche per quelli più devastanti come gli attentati dell’11 settembre 2001 alle Twin Towers (e poi Pentagono) di New York, sulle cui cause ed effetti ancora oggi si ragiona, tra teorie realistiche e complottistiche.

Probabilmente ogni lettore di Indiscreto avrà però il suo momento ed opinione rispetto all’attacco alle Torri Gemelle dell’11 settembre, ai minuti, le ore e così via successive. A come ne è venuto a conoscenza, i media consultati, le reazioni e i ragionamenti, i luoghi, le telefonate e i messaggi quando i social erano ancora un embrione.

Certamente quel giorno è stato per tutte le generazioni all’epoca già vive qualcosa di epocale tanto che ormai con il termine ‘11 settembre’ si indica proprio l’attentato, gli aerei che si schiantano, il crollo delle Torri, e le reazioni del mondo terreno. Una data (e relative conseguenze) purtroppo indimenticabile, da libri di storia e che verrà studiata sempre e comunque, volenti o nolenti. E voi, dov’eravate e cosa ne pensate dell’11 settembre?

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 8.5/10 (6 votes cast)
Dove eri l'11 settembre?, 8.5 out of 10 based on 6 ratings

51 commenti

  1. K

    Centra poco, ma mi ricordo esattamente dove ero quando mi e’ stato detto che hanno ammazzato Falcone. Del terrorismo internazionale mi ricordo bene dove ero con 9/11, 7/7, London Bridge, Manchester, e Baclatan. Con Bruxelles, Stoccolma, Madrid e Nizza già non riesco a posizionarmi. Erano comunque tutti degli shock molto grandi – mai più grandi delle Torre Gemelle che crollano comunque. (Mi ricordo anche un attentato ETA a Palazzo Borghese a Roma perche’ l’ho visto da vicino ed ho visto l’esplosione).

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -5 (from 5 votes)
  2. L

    Ero in casa con un amico di classe. Ragionavamo di cazzate, ci eravamo appena diplomati e ci stavamo approcciando ai primi colloqui… Lo appresi dalla zia accanto che stava guardandolo in TV…

    Per fortuna invece due anni fa esatti, tra circa otto ore, ero in ospedale per la nascita del secondo figlio!

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +7 (from 9 votes)
  3. m

    A fare una lezione privata a domicilio. La mamma entra e racconta il fatto, sembrava parlasse di un film.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -2 (from 4 votes)
  4. L’11 settembre 2001, quando arrivò la notizia, stavo scrivendo cose inutili per il web…. ero già nel futuro… fra l’altro internet funzionò malissimo per tutta la giornata in tutta Italia… Rapimento Moro ero in classe, quinta elementare, un bidello diede la notizia alla maestra che poi la spiegò a noi…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 4 votes)
    1. L

      Indiscreto, o una delle sue versioni, esisteva di già? Io ricordo di esserci arrivato intorno al 2003, sulla settimana sportiva, dove mi affascinavano i post di tal paolo pemulis o qualcosa del genere…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +1 (from 3 votes)
      1. Esisteva già…

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +2 (from 4 votes)
        1. m

          qualcosa esisteva.
          Archeologia informatica 🙂
          https://indiscreto2000.wordpress.com/2001/06/
          https://indiscreto2000.wordpress.com/2002/05/

          VN:F [1.9.22_1171]
          Rating: +1 (from 3 votes)
  5. E

    Ero al telefono con un consigliere comunale della mia città che mi ricordava la partecipazione ad una riunione importantissima nel pomeriggio. Mi ricordo benissimo che gli ho detto “ma la riunione si fa lo stesso con tutto quello che sta succedendo?”, e quando lui mi chiede cosa stesse succedendo di così importante da rinviare quella riunione, gli ho solo risposto di accendere la tv e ho messo giù il telefono. Telefono fisso, perché io nel 2001 non avevo il cellulare (il mio primo è stato nel 2007).

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -3 (from 5 votes)
  6. R

    Rapimento Moro a scuola (entrò il bidello in aula a dare la notizia), strage di Bologna in vacanza in Valmalenco, undici settembre in ufficio.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 1 vote)
  7. F

    rapimento moro quarta elementare, tutti a casa prima ma si capiva dal clima plumbeo che non era per una festa improvvisa
    strage di blogna a casa davanti alla tv a vedere in rigoroso bianco e nero queste immagini agghiaccianti
    11 /09 in ospedale dove dalla tv di una guardiola vidi questa torre barcollante…. la prima era già caduta

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -2 (from 2 votes)
  8. R

    Ricordo la disperazione della maestra, calabrese con un occhio fracico vagamente somigliante a Beppa Giosef. In seguito si scoprì che il figlio aveva a che fare con Piperno che peraltro si adoperò con lo scarno fronte trattativista per arrivare a un epilogo incruento.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 1 vote)
  9. I

    n ufficio, guardavo il pc su yahoo finanza, borse mediamente sul +3%, poi improvvisamente cambio di tendenza secca, vado a vedere le notizie e capii subito lo tsunami in arrivo
    rapimento moro in classe, III° media. il professore di storia e geografia, ce ne parlò dopo che la bidella lo aveva avvertito

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 1 vote)
  10. P

    A cazzeggiare con un paio di amici nel nostro “covo”. Uno di loro faceva zapping compulsivo, dovevano essere finiti da poco i Simpson, a un certo punto dice “C’è un incendio a New York”, si vedeva già una delle torri con le fiamme. Tutti sul divano, incapaci di realizzare cosa stesse succedendo.
    Uno dei pochi ricordi nitidi è che a un certo punto abbiamo iniziato a girare da un canale all’altro per vedere se tutte le emittenti avessero sospeso le trasmissioni per andare in diretta sui fatti di NY, quasi per verificare la gravità della cosa, e ovviamente si vedevano ovunque le stesse immagini, la stessa inquadratura fissa presa forse dalla CNN, senonché arrivati a Italia 1 c’era un cartone animato dei Looney Tunes, col gallo sfigato che prende qualche oggetto in testa. Ci mettemmo a ridere.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 5 votes)
  11. R

    Un sito di umarell, siete vecchissimi.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
  12. f

    Mia sorella mi aveva procurato un pc e lo stavo sistemando con il l’ex fidanzato dell’altra mia sorella
    Ci giunse la notizia ma pensavo al classico incidente, questo per tutto il pomeriggio
    La sera ricordo un Roma – Real inspiegabilmente giocata e poi la nottata davanti alla tv

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
  13. P

    Ero seduto al mio desk e immediatamente notammo che i prezzi sullo schermo avevano un comportamento strano, molto più rapidi a cambiare e soprattutto “più larghi”, era un giorno normale, non erano previsti discorsi o dati economici particolari e le quotazioni si comportavano come se fosse stato fatto un annuncio veramente in grado di cambiare il mercato… nessuno sapeva nulla, l’eurusd aveva una price action veramente anomala e così il future sul bund…. la Reuters uscì immediatamente con la notizia che un aereo si era schiantato su una delle torri del WTC, … avevamo sulla linea uno dei broker da londra (Cantor Fitzgerald) che aveva uffici anche sulle twin towers ma non ne sapeva niente (il broker mediamente non sa MAI niente).. tutti pensammo a un banale incidente e operammo sul mercato di conseguenza, poco dopo usci la notizia che un secondo aereo aveva centrato l’altra torre… tutte le posizioni vennero chiuse immediatamente e ci fiondammo alla tv, sugli schermi della sala avevamo la CNN, telefonai a mia moglie e ai miei genitori e dissi loro che qualunque cosa stessero facendo dovevano accendere la televisione…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 4 votes)
  14. C

    Stavo guardando credo su rete4 che fine hanno fatto le ragazze di non è la rai

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 4 votes)
  15. A

    l’11/9/2001 avevo appena iniziato il liceo, mi ricordo che mi stavo vedendo in tv “Sabrina vita da strega” su ITA1 quando ad un certo punto interrompono l’episodio ed io tiro un mezzo porcone perchè “Eccheccazzo, l’hanno fatta 30 secondi fa la pubblicità…”

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 3 votes)
    1. P

      Stessa cosa, ricordo anch’io nitidamente di essere sintonizzato su Italia1 dove passavano una puntata di “Sabrina”.
      Ricordo anche poche ore dopo di aver letto sul Televideo della decisione di non rinviare le gare del martedì di Champions League (la Lazio perse a Istanbul col Galatasaray, la Roma in casa con il Real Madrid), mentre poi quelle del mercoledì furono rinviate.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 0 votes)
  16. A

    giocavo alla Playstation e smisi per guardare i Simpson su Italia 1, quando vidi “edizione speciale del TG” pensai anch’io “e che palle, che sarà mai successo stavolta?”

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -2 (from 4 votes)
  17. U

    Dormivo.

    Iniziai a realizzare qualcosa verso sera quando andai ad allenamento e tutti parlavano di un attentato.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 4 votes)
  18. Io ero al lavoro in call center quando arrivarono i commerciali dell’azienda da un appuntamento dandoci la notizia a cui non credevamo. Coi colleghi staccammo le cuffie e andammo in sala tv a scoprire che era tutto vero

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -2 (from 2 votes)
  19. U

    Rapimento Moro e strage di Bologna non ho alcun ricordo.

    Ricordo bene invece gli attentati a falcone e borsellino : curiosamente in tutti e 2 i casi ero in piscina. Non conoscevo bene la storia di falcone per cui mi sembro il classico attentato mafioso che all’epoca non era poi cosi raro. Pero poi capii la reale portata drammatica,grazie anche a quel grand’uomo del mio professore di italiano che in classe il lunedi dopo ci spiego chi era veramente Giovanni Falcone.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 4 votes)
  20. D

    Io ho una lunga memoria che spesso sconvolge i miei interlocutori (“MA COME CAZZO FAI A RICORDARTELO?!…”), a parte i particolari invece come dare o minuto dei gol che invece mi sfuggono, però questa cosa di ricordarmi dov’ero e cosa facevo in occasione dei grandi eventi storici internazionali non ce l’ho.
    Infatti non ho ricordi del caso Moro, se non che ero a scuola visto data e orario, e delle Torri Gemelle ho dovuto fare un attimo mente locale per ricordarmi il giorno ma pian piano ci sono arrivato. Ero in casa e per ingannare il tempo in attesa del driver che passasse a prendermi per recarmi ad un briefing di un cliente (eravamo in piena stagione della moda, la cosa più noiosa era l’obbligo di essere prelevati dall’auto con autista della produzione) stavo giocando al PC a Soldier of Fortune interpretando un soldato israeliano che in quel momento stava massacrando terroristi islamici in Sudan (quando si dice il caso…), come sempre avevo la tv accesa per compagnia e i programmi vennero interrotti dalle immagini.
    Qualche minuto di ascolto distratto, poi fu chiaro che non si trattava di un incidente tipo quello del pirla svizzero che si schiantò sul Pirellone col Cesna.
    A quel punto stoppai il gioco e cominciai a seguire, finché mi arrivò la telefonata di mio fratello (filoamericano, erede della passione per gli aerei di mio nonno, anti-islamico, appassionato di intrighi internazionali, praticamente la sua giornata. I giorni successivi pensai potesse diventare un foreign fighters tipo Jean Michel Nicolier alla volta del Afganistan…) che mi chiedeva se fossi al corrente di cosa stesse succedendo mentre osservavo in tv le immagini in diretta del secondo aereo che arrivava tra i fumi della prima collisione.
    Dopo due ore venni prelevato per recarmi al briefing più surreale della mia vita: i discorsi si accavallavano mischiando questioni tecniche a commenti sull’accaduto.
    “C’è da risolvere il problema dell’alimentazione elettrica per la regia, i cavi dovrebbero passare dal corridoio ma a quel punto devi scotcharli a terra ma così occupano spazio e non hai i 120cm di corridoio per far defluire la gente a norma di legge…”
    “Pazzesco…..hai visto quando è venuta giù la torre?! La gente non avrà nemmeno fatto in tempo a scappare…”
    “Non so se mi ha angosciato più quel pensiero immedesimandomi nella gente intrappolata oppure la scena del secondino aereo che sembrava arrivasse lentissimo….va beh, comunque per i cavi in corridoio…”
    Un’ora di riunione in cui non quagliammo un cazzo!

    Ps: ricordi più nitidi per la strage di Bologna, praticamente ero………alla Stazione di Bologna!!!

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -13 (from 13 votes)
    1. C

      Ricordo stampato nella memoria. Ero al lavoro, in pausa, davanti al PC, apro la pagina di Repubblica e vedo la notizia (ricordo che ancora non si parlasse di aereo e attentato), avevano aperto una diretta streaming. Faccio in tempo a chiamare i colleghi e vedo in diretta il secondo aereo che colpisce una torre…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 0 votes)
  21. t

    Anche io mi aggiungo al gruppo dei videogiocatori
    Le lezioni universitarie non erano ancora ricominciate e avevo esami solo a fine mese per cui ero a casa a Spezia e, proprio perche ero a buon punto con lo studio, mi ero messo in camera dove c’erano sia tv che pc, a giocare un po al pc e intorno alle 16 (e, talmente forte e’ il ricordo, mi ricordo ancora il videogioco a cui stavo giocando!), durante un momento di pausa del videogioco, ho acceso la tv ed ho subito beccato le immagini da New York, rimanendo quindi poi ovviamente tutto il pomeriggio davanti all tv

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 1 vote)
  22. g

    L’ undici settembre stavo guardando The Practice, quando il programma venne interrotto dall’edizione straordinaria del TG per dare la notizia.
    Non ricordo dove fossi il giorno del rapimento Moro, ma mi ricordo dov’erp quando fu data la notizia del suo assassinio :stavo giocando con un amica di scuola in cortile quando sua zia ci disse che Moro era stato assassinato. Per La strage di Bologna ero a casa di mia zia in villeggiatura estiva,stavo parlando con lei quando ci fu l’edizione straordinaria del TG.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 1 vote)
  23. D

    Qualcuno sa se c’è modo di recuperare il palinsesto televisivo dell’epoca?!
    Mi piacerebbe risalire a cosa stessi guardando, così su due piedi mi pare un telefilm su La7 (o magari anch’io The Practice, adoravo quel telefilm) ma non ne son sicuro. Sicuramente era un poliziesco ma ai tempi TopCrime e Giallo all’epoca non c’erano e sui canali RAI quei telefilm non li passavano il pomeriggio (che Mediaset dedicava alle massaie da rincoglionire in attesa che Fede le facesse capitolare…).

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 3 votes)
    1. P

      http://www.archiviolastampa.it/component/option,com_lastampa/task,search/mod,libera/action,viewer/Itemid,3/page,28/articleid,0005_01_2001_0250_0028_25396734/anews,true/

      Pronti!

      Il primo schianto è delle 14.46 ora italiana, quindi le dirette sono iniziate a cavallo delle 15.

      Stando a questo palinsesto, ecco costa stava andando in onda al momento delle interruzioni:

      RAI 1: Quark / Accadde in paradiso (film)
      RAI 2: Jake and Jason detectives / The practice
      RAI 3: La Melevisione
      RETE 4: La Ruota della fortuna / Sentieri
      CANALE 5: Ally McBeal
      ITALIA 1: I Simpson / Non era la Rai
      LA7: Guardia del corpo (telefilm) / Oasi (con Tessa Gelisio)

      Non c’è traccia dei cartoni Looney Tunes di Italia 1 che ricordavo nel mio commento, forse erano stati messi su come “tampone” durante l’allestimento della diretta di Studio Aperto?

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 2 votes)
      1. D

        Grazie! Allora sì, anch’io stavo guardando the Practice molto probabilmente, rinviene in vasca 2 Ally McBeal che non mi dispiaceva ma era più “rosa” (the Practice ne è uno spin-off) però non poteva vincere la volata con the Practice…

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: -1 (from 1 vote)
      2. L

        Mi state dicendo che c’era già la7?
        Manca il palinsesto di MTV e quello di quella TV regionale che faceva mettere i video da casa, ci girava fisso antichrist superstar di Marylin Manson…

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: 0 (from 0 votes)
  24. z

    Io preparavo un esame, mia madre stirava nella stanza accanto con la tele accesa, sono uscito dalla stanzetta a prendere un bicchier d’acqua e mi e’ Caduto l’occhio sullo speciale det tg4. Anch’io ho visto in diretta lo schianto sulla seconda torre, e ricordo come fosse adesso le persone che si buttavano dai grattacieli. Anche quelle scendevano lentissime, sembravano quasi galleggiare nell’aria.
    Mamma mi chiese:”che succede?”. Io gli risposi:”l’inizio della terza guerra mondiale”( sono ottimista di natura)

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -2 (from 4 votes)
  25. F

    comunque si ricorda bene frankmorris, giornata di champions dell’11/9 che fu fatta giocare mentre sospesero quella del gionro dopo

    in quel periodo non esistevano ancora le maratonementana altrimente ne avrebbe fatta una di 15 giorni ininterrotta

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +6 (from 8 votes)
    1. D

      Lo ricordiamo tutti: serata regolare di Champions perché the show must go on poi per una settimana tutto sospeso e tutti contriti. Qualche imbecille chiese pure di sospendere la stagione della Moda perché “non è il momento dell’effimero” e Armani giustamente fece notare che quella cretinata non teneva conto del fatto che di stagioni ce ne sono 4 all’anno e da ognuno di essa dipende mezzo fatturato annuale (no, non ho sbagliato i conti, poi se volete vi spiego perché) delle aziende oltre che gli stipendi di tanti liberi professionisti (sarte, vestieriste, hostess, tecnici luci, tecnici audio-video, attrezzisti, scenografi, ecc.) che in quei 4 momenti dell’anno si pagano mutuo e scuole dei figli.
      Effimero tua sorella, poi una settimana dopo eran già tutti lì a scannarsi per un rigore…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +3 (from 13 votes)
  26. m

    Io ero a casa che studiavo per L esame di stato. Nel tardo pomeriggio avrei dovuto portare la mia fidanzata in aeroporto a Venezia per un viaggio di lavoro. Tensione alle stelle.
    Mi ricordo che seguii Mentana su canale 5.. e ricordo benissimo che la sera, a porta a porta , quel xxxx di vespa commentare in modo sarcastico “dite al presidente che può far atterrare L air force one che pericoli di attentati non ce ne sono più”

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 4 votes)
  27. A

    vedo menouno scatenato… eri uno dei talebani?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +5 (from 7 votes)
    1. D

      Era uno delle zecche scese in piazza a festeggiare…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +3 (from 3 votes)
  28. m

    Lavoravo. Ero in ufficio, rientro pomeridiano, entra un collega “lo sai che sono crollate le torri gemelle?”
    “Ma non dire cazzate” I primi streaming, le foto sui siti web, io che stavvo preparando le ultime cose per l’aereoporto destinazione Spagna.
    Tutto rinviato. Il mondo fermo a guardare naso all’insù verso quelle torri e quelle persone.
    Mi sembra tutto tremendamente lontano.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 6 votes)
  29. D

    Meno Uno rosica perché sono arrivato alla Stazione di Bologna qualche minuto dopo.
    Spetta che ti moltiplico l’emorroide: c’era anche la mia bella.
    Pensa, ero a pochi passi dalla donna con cui 15 anni dopo mi sarei legato per tutta la vita ma ancora non lo sapevamo…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -3 (from 7 votes)
  30. T

    11/09 ero a fare stagione in un villaggio a rosolina mare. ero nel mio bungalow in pausa che dormivo profondamente quando mi arriva la telefonata della mariarosa palermitana; mi dice angosciata:”ma hai visto che sta succendo a new york???…” poi non capisco più una mazza che ero rincoglionito dalla sveglia di soprassalto. mi metto qualcosa addosso e vado al bar del villaggio che completamente deserto per l’orario; c’era solo il barista che giocava ai videopoker. appena accendo la tv capito su canale 5 e, dopo qualche minuto di commenti su un probabile attacco terrorista con un’aereo schiantato su una delle torri, vedo in diretta lo schianto del secondo. una sensazione di sgomento e impotenza che non dimenticherò mai e che rivivo ogni volta che torno a quei momenti; il primo pensiero lucido che realizzai fu che era iniziata la terza guerra mondiale. avevo il contratto che scadeva la prima settimana di ottobre, ma la mattina del 12/09 la direzione ci comunicò che tutte le prenotazioni erano state cancellate e potevamo tornare subito a casa. sequestro moro ricordo vagamente che ero a scuola e che mi incazzai terribilmente che per qualche giorno la rai cancellò dal palinsesto pomeridiano goldrake per dirette fiumi (oggi maratone) sul rapimento. strage bologna ero in auto con i miei di ritorno dalle vacanze in calabria, notizia sentita per radio e mio padre che malediceva sommessamente “pazzi, bastardi, assassini”; si fermò in un’area di servizio per sentire e vedere in tv cosa succedeva e commentare con gli altri, mentre mia madre lo implorava di riprendere il viaggio per casa. ultimo ricordo chiaro l’omicidio di borsellino. ero appena arrivato, dopo una notte in treno e ultimo tratto in taxi (preso per dividere le spese con l’allora sconosciuto zulù dei 99posse) al parco enza di montecchio per la festa di cuore; il tempo di montare la tenda e di avviarmi verso le docce che vedo un capannello di ragazzi agitati. ricordo nitidamente una ragazza, che poi seppi palermitana, che urlava e piangeva disperata; domando in giro che cazzo succedeva e mi dicono che avevano assassinato con un autobomba borsellino. anche borsellino, dopo falcone 2 mesi prima. e allora piansi a dirotto e senza controllo. falcone e borsellino le persone che ho stimato e amato fortemente, i miei eroi più eroi di tutti.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 7 votes)
  31. U

    “ero a fare stagione in un villaggio a rosolina mare”

    L’avevi proprio fatta grossa eh
    🙂

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)
  32. f

    Ero stagista in un’azienda, arrivò un magazziniere che trafelato ci disse: “avete sentito cosa sta succedendo?”. Andammo subito su internet ma le linee di fatto erano “intasate”… Volai a casa. Uno dei dirigenti cercò di bloccarmi chiedendomi di fargli un lavoro per il giorno dopo, la mia risposta suonò più o meno come “col cazzo!”… Pensai di essermi giocato il posto invece un mese dopo avevo il mio primo contratto a TI

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 1 vote)
    1. D

      No, scusa, tu eri stagista e ad un certo punto hai deciso di andartene a casa sfanculando il dirigente?…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 0 votes)
      1. f

        Ebbene sì, anche se il termine sfanculare è eccessivo… Ero ingenuo, o forse ero sicuro che mi avrebbero preso, o forse ero sotto shock e non mi rendevo conto di quello che stavo facendo…😅

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: -2 (from 2 votes)
        1. D

          Beh, sfanculare era metaforico, ovviamente.
          Resto comunque basito e rifletto sul concetto di città stato che va tanto di moda…

          VN:F [1.9.22_1171]
          Rating: 0 (from 0 votes)
        2. L

          Nelle Marche si sfanculano tutti… 🤣

          VN:F [1.9.22_1171]
          Rating: +1 (from 3 votes)
  33. V

    telefona papà, generale in pensione: “e’ scoppiata la terza guerra mondiale”. Il deserto dei tartari che si avverava.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
  34. K

    Io ero al lavoro, ad un mio collega arrivò un sms della fidanzata che gli diceva “Sta capitando qualcosa di terribile a New York”; lo dicemmo alla nostra capa che ci invitò a leggere con lei i giornali su internet sul suo pc; ero in piedi e lei era seduta, nonostante la gravità del momento ogni tanto lo sguardo cadeva sul suo notevole e generoso decollete.
    Cazzaro e cazzone anche nella tragedia 🙁

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 7 votes)
  35. A

    era la mia prima settimana lavorativa e avevo appena concluso in reparto una panoramica sulle procedure di sicurezza dello stabilimento, consuetudine che al tempo veniva estesa anche ai neo-impiegati.

    al ritorno in ufficio, il collega di scrivania mi diede la notizia.

    ricordo nitidamente che, giusto per reagire allo shock con due banalità, raccontai del mio viaggio a new york con i genitori di quando avevo 9-10 anni. il caro claudio, responsabile della qualità, ribattè che le torri gemelle si trovavano a boston e io, inaugurando quel pudore che mi mette sempre in imbarazzo nel contraddire gli altri per timore di ferirli, non osai dire nulla.

    come al solito poi leghiamo questi fatti epocali a piccoli eventi banali della quotidianità: quel giorno dovevo sostituire l’hard disk di un macintosh G3 e così in serata mi ritrovai a parlare di cronaca con la commessa di un negozio di informatica

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  36. R

    Robetta comunque, banalità dozzinali, scontate. Piuttosto, dov’eravate e cosa stavate facendo quando si consumò il primissimo scontro tra Campatelli e Dane ? Queste sono le domande fondamentali da porre.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +5 (from 7 votes)
    1. L

      Internet era ancora un modo di comunicare del CERN.
      Stallone cercava fondi per Rocky.
      In Italia nessuno si chiedeva se i governi rispettassero il voto degli elettori.
      Gobbo non usava le parolacce.

      Io forse ancora nelle palle del mi babbo…. 🤣🤣🤣

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 0 votes)

Lascia un commento