Monopattini elettrici, dove possono circolare?

L’uso del monopattino sta dilagando a Milano e in molte altre città italiane, ormai terreno di conquista per adolescenti di cinquant’anni, bimbiminkia che orecchiano le mode e disoccupati che si credono ambientalisti. Una buona notizia che il Comune di Milano abbia diffidato dal proseguire l’attività le aziende che offrono monopattini in sharing, fino a quando non saranno posizionati i cartelli previsti dalla legge.

La grande domanda è la seguente: il monopattino elettrico si può usare sui marciapiedi? La risposta è no, a meno che su specifici marciapiedi non ci siano cartelli che li autorizzano (e attualmente non ci sono). La grande domanda bis: il monopattino elettrico si può usare in strada? Qui la risposta è ancora più chiara: no. Lo dice anche la logica: non possono andare in una strada anche soltanto urbana (limite di velocità a 50 chilometri orari) mezzi con una velocità massima di 6 chilometri orari.

Il decreto firmato a giugno da Toninelli, mentre scriviamo queste righe ancora ministro delle infrastrutture e trasporti, ed entrato in vigore il 27 luglio dice chiaramente che i monopattini e i mezzi assimilabili (quindi segway, monowheel e hoverboard) possono circolare nelle aree pedonali (che non sono i marciapiedi), nei percorsi ciclabili e nelle zone con limite di velocità a 30 chilometri orari. Di più: per guidarli i minorenni dovrebbero avere il patentino. Va da sé che monopattini e altri mezzi omologati per velocità massime superiori ai 6 chilometri orari sarebbero assimilabili ai ciclomotori e quindi potrebbero-dovrebbero circolare soltanto in strada (e non è l’idea del 99% di chi li usa).

In sintesi, monopattini elettrici e affini non possono circolare sui marciapiedi a meno che non ci siano cartelli che espressamente lo permettano: cartelli che ancora non ci sono, con la facile previsione che in molte città nemmeno ci saranno, per evitare cause di pedoni investiti. In altre parole il monopattino circolante sui marciapiedi è illegale tanto quanto la bicicletta, lei invece sì autorizzata a stare in strada a tutti gli effetti e con tutti i rischi del caso, vista la maleducazione-incapacità di tanti automobilisti.

La considerazione finale è che, nonostante le aziende di sharing abbiano interesse a dire altro, il monopattino non è un mezzo di trasporto come può essere la bici, perché non è e non sarà mai possibile andare da un punto all’altro della città rimanendo nella legalità. Lo vediamo più come un giochino per turisti nei centri storici. Un giro in monopattino, qualche straccio pagato come oro, la visita a una chiesa senza fedeli, un panino a 20 euro e poi via verso lo stadio di proprietà per la terza maglia di Lukaku e Piatek.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 8.1/10 (15 votes cast)
Monopattini elettrici, dove possono circolare?, 8.1 out of 10 based on 15 ratings

19 commenti

  1. Quando si dice … toccarla piano….

    Comunque concordo… soprattutto sugli adolescenti cinquant’anni (con la panza fra l’altro) a cui farebbe solo che bene fare un po’ di moto

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +9 (from 9 votes)
    1. il cinquantenne, ma pure il quarantenne e il trentenne, con la panza farebbe meglio anche a non usare l’auto in città (che dovrebbe essere permessa sotto i settanta solo a chi ha un’invalidità)

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +11 (from 15 votes)
  2. Ovvio che nel paese dei cavilli si potrà sempre trovare un appiglio per impedire l’utilizzo del monopattino elettrico. Comunque, dato che siamo in uno stato di diritto, il vigile può sempre prendermi la targa del monopattino e farmi arrivare la multa a casa.
    La logica vorrebbe che si disincentivassero le macchine, altro che pericolo del monopattino che investe un pedone.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +8 (from 12 votes)
  3. Grazie a tutti, articolista e commentatori, per questo regalo di compleanno!!! Quoto tutto e tutti! 😝

    Ps: “la sconfitta del genere umano” (cit.): https://twitter.com/ilpinz/status/1157748452681535490?s=21

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -5 (from 9 votes)
    1. Meno Uno, tu sei il secondo della fila, quello col caschetto bello stretto sotto il mento.
      Metti che un Monopattino ti venga addosso per non averti dato la precedenza…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -2 (from 4 votes)
  4. “(ANSA) – Il magistrato Marcello Musso, titolare dell’inchiesta sulle aggressioni con l’acido che si è conclusa con la condanna dei cosiddetti ‘amanti diabolici’ Martina Levato e Alexander Boettcher, é morto oggi, travolto da un’auto, in provincia di Asti, dove si trovava in vacanza. Il pm milanese era in sella a una bici ed è stato investito sulla strada tra Agliano e Costigliole.”

    Bravi, fanno bene a preoccuparsi dei monopattini elettrici, rischiamo un’ecatombe…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +9 (from 9 votes)
    1. Va beh ma l’auto è libertà. Di ammazzare…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 4 votes)
  5. Beh allora auguri per ieri old dane

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 3 votes)
  6. Comunque oggi correvo sul lungomare alla anzianissima media di 6 min/km che vuole dire 10 km all’ora direi e venivo agilmente superato a velocità perlomeno doppia dai mono pattini elettrici

    Forse li avevano smarmittati come si faceva coi college 40 anni fa😂😂

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +6 (from 6 votes)
    1. Quanti morti ci sono stati?

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 2 votes)
    2. Grazie Fantomaz!

      Ps: ma quindi dici che c’è qualche Oriano Ferrari che monta sul monopattino il motore della 6699?! 😝

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -1 (from 1 vote)
  7. Credo che il monopattino e il segway realizzino in parte il sogno bagnato dei possessori e cioè quello di vivere e muoversi in sedia a rotelle.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 8 votes)
    1. Realizza il mio sogno di andare al lavoro a 3 km in 5 minuti senza stare in coda tappato in macchina come un coglione.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -2 (from 12 votes)
      1. La bicicletta no, eh?
        Troppa fatica?

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +11 (from 15 votes)
        1. Non posso sempre andare sbragato o arrivare sudato o magari faccio fatica in abito.
          Ma vi crea così tanti problemi una alternativa in più ecologica e che non genera traffico?

          VN:F [1.9.22_1171]
          Rating: +8 (from 10 votes)
          1. Mi stai dicendo che per fare 3 (tre) km in pianura arrivi sbracato al lavoro?!?!?!?

            VN:F [1.9.22_1171]
            Rating: -2 (from 4 votes)
            1. Devo fare un sottopasso, quindi ho anche la “salita”. Tipo in questo periodo con 30° gradi, in jeans e camicia arriverei con camicia fradicia, dato che ho anche uno zainetto. Se fossi in abito, del tutto impresentabile.

              VN:F [1.9.22_1171]
              Rating: +1 (from 1 vote)
    2. Con nessuno dei mezzi citati si finisce in sedia rotelle senza il contributo fondamentale di un’automobile.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +1 (from 7 votes)

Lascia un commento