Il Muro delle Elezioni 2017 (ovvero, il Muro di Parigi)

Per chi votano quelli di Indiscreto nel 2017

Guarda i risultati

Loading ... Loading ...

Lo spazio per i nostri/vostri interventi del 2017 sulla politica e in generale sull’attualità italiane ed internazionali…

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 6.3/10 (3 votes cast)
Il Muro delle Elezioni 2017 (ovvero, il Muro di Parigi), 6.3 out of 10 based on 3 ratings

1 commenti

  1. U

    ” in un ambiente tendenzialmente fascistoide ”
    olè

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
  2. C

    🙂

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 1 vote)
  3. I

    +1 obbligatorio un gobbo
    eh si, fascisti come se piovesse

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
  4. G

    Allora saranno tutti comunisti confusi quelli che hanno eletto Trump Uomo Indiscreto dell’Anno…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
  5. j

    Scusa ma che c’entra?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  6. I

    kommissioner, apposto così

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  7. G

    Se volete continuare a prendeci per il culo raccontando che su Indiscreto impera il pensiero radical-chic multietnico, turbolibberista ed anche un po’ Kalergiamo fate pure. Tanto ormai ve la cantate e ve la suonate da soli qui su sto Blog.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -2 (from 4 votes)
  8. j

    Beh scusami eh ma la tua stessa presenza (e quella di Calvin, e quella di Bottazzi, e quella di cecco, e quella di etc etc etc) su questo blog manda a puttane questa tua teoria complottistica per la quale su indiscreto regna il pensiero unico fascista. Possiamo andare avanti o torniamo al concetto della Banda?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
  9. B

    non vorrei far rimanere male Erose e tutti i grillini, ma prendo dalla pagina di Mentana:
    “Oggi è la giornata in cui si fa pulizia sulla pseudoverità del 77esimo posto dell’informazione italiana. Siamo infatti risaliti al 52esimo posto grazie al fatto che Nuzzi e Fittipaldi sono stati assolti in Vaticano nel processo Vatileaks: vuol dire che valeva da solo 25 punti. Non solo: non saliamo di più per due motivi esplicitamente citati da Reporters Sans Frontieres, il fatto che ci siano ancora molti cronisti sotto protezione per le minacce mafiose, e le campagne di delegittimazione nei confronti dei giornalisti da parte del M5s. Spero che capiscano la lezione, con tutti coloro che fino a ieri hanno agitato questa infamia del “77esimo posto” con intento offensivo. Non ricambierò. Beninteso, nella motivazione si citano anche le pressioni politiche e le autocensure dei giornalisti, e so bene che non siamo i migliori del mondo, per usare un eufemismo. Ma la colonna infame del 77esimo posto oggi è crollata.”

    chissà se Travy se ne farà una ragione…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +5 (from 7 votes)
  10. G

    “le campagne di delegittimazione nei confronti dei giornalisti da parte del M5s.”

    Ora mi metto qui tranquillo-tranquillo e aspetto il copy+paste di Eros…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 6 votes)
  11. U

    “Se volete continuare a prendeci per il culo raccontando che su Indiscreto impera il pensiero ”

    Per me non impera nessun pensiero. ci si trova di tutto

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
  12. G

    Si, ci si trova di tutto, d’accordo. Ma siccome i commenti si ‘pesano’ e non si contano solo (come i gol) non si puo’ negare che i i commentatori piu’ attivi ed influenti su Indiscreto siano o apertamente di destra e comunque non di certo ben predisposti verso le sinistre. Niente di male, perche’ ognuno e’ libero di pensarla come vuole, basterebbe ammetterlo e non dipingere una realta’ che non esiste. Charisco che non sto dicendo come Calvin (che mi sa stesse trollando) che ci sia una predominanza ‘fascistoide’, perche’ poi le posizioni dei singoli sono abbastanza sfumate e politicamente non sempre facilmente definibili.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 3 votes)
  13. j

    Scusa non avevo letto: siamo tornati al teorema della Banda. Banda che ormai si è totalmente dissolta. Poi mi piacerebbe che mi citassi l’ultimo commento apertamente di destra e malpredisposto verso le sinistre scritto qua dentro. A proposito di “basterebbe ammetterlo e non dipingere una realtà che non esiste”

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  14. C

    … commentatori piu’ attivi ed influenti su Indiscreto … Niente di male
    Appunto, niente di male. Oppure vittimismo di sinistra. Scegli te.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  15. l

    Gatto però non solo non vedo problema, ma non vedo il perché dirlo o sostenerlo. A che pro?
    Se ti piace indiscreto ci vieni sennò no giusto?
    Quando fecesti l’accusa della banda fu anche divertente per alcuni giorni (dopo no anche perché qualcuno c’ha ancora il nick), l’unico che non si offese fu gobbo, mi sembra. Mentre cdt ha praticamente smesso di commentare. Però non era un’accusa politica ma più credo verso un certo atteggiamento. Quando invece parli di predominanza di destra davvero che te frega?
    Intendo cosa te ne frega di ribadirla o di dimostrarla?
    O di accapigliarti per questo?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  16. U

    Gatto
    a me sembra che tu sia uno dei più attivi,soprattutto in tema politico finanziario

    Eppure non direi che questo è un muro tendenzialmente radical-chic.
    tutto qua

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  17. Buongiorno, fascistoidi!

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  18. E

    Quindi al netto dei giornalisti sotto scorta (1.536.912) e delle “campagne di delegittimazione dei M5S” siamo uguali agli altri .Ottimo Mentino.
    Quindi il latrato dei cani sciolti del PD su “REPORT” per Consip UNITA’ e vaccini fa classifica positiva?Gia questo è strano.
    Per Mentana.(messo su pagina fb)
    Purtroppo non riesco a dimenticare i suoi tg incastrati fra “sgarbi quotidiani” e “strisce”, molto attenti a non pestare i piedi a B(ertinotti,forse):ricordo una puntata del costanzo show con lei e Ferrara parlare di mafia.Quella notte non ho dormito.
    Ma stia tranquillo;fra il Tg1-2-3 e TG7,scelgo sempre lei.

    Classifica 2013 GLOBAL PRESS FREEDOM RANKINGS
    68 Guyana Partly Free
    Italy Partly Free
    70 Benin Partly Free
    71 East Timor Partly Free

    Nel 2013 quali erano i giornalisti sotto processo per portarci al 68ottesimo posto, oltre al sempre presente Saviano, e quale movimento delegittimava la stampa italiana, visto che M5S cominciava allora ad affacciarsi sulla scena politica e non aveva ancora un eletto?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -3 (from 7 votes)
  19. C

    Ma è roba tua o un copia/incolla?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 4 votes)
  20. t

    Uno arriva il giorno della Brexit a dire “Ohmmmiodddio il FTSE e’ crollato” e poi si lamenta delle battute sul Prosecco e la qualita’ del blog….

    Adesso ci vogliono dire pure chi votare come Uomo Indiscreto, non tollerano la democrazia manco quando si cazzeggia. Eh ma i fascistoidi sono gli altri.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 10 votes)
  21. A

    ma infatti Gatto è lo stesso che credeva che davvero considerassimo Budrieri un idolo, non è un ragazzo cattivo ma a volte ha proprio bisogno dei disegnini per seguire i discorsi

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 5 votes)
  22. I

    se ti chiamo il Ras di Palazzolo, un motivo c’è
    😉

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
  23. B

    Erose ma che vuoi da me e da Mentana?!? scrivi a RSF e fatti spiegare da loro perchè considerano Grillo un pericolo e una minaccia per la libertà di stampa. Cos’è ora? il giocattolino non vi piace più?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 6 votes)
  24. f

    Che dice iffatto: RSF è ggente o è Ka$ta?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 4 votes)
  25. B

    è Ka$ta perchè ci sono Saviano e Scalfari.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 1 vote)
  26. E

    La risposta di un giornalista LIBERO.
    “Ora che anche Reporter Sans Frontières si è bevuta la fake news secondo cui in Italia la libertà di stampa è minacciata da Grillo, che notoriamente controlla tutte le tv, le radio, i giornali, i siti web e i social, siamo tutti più sollevati. Potremo allegramente andare a votare con Rai1, Rai2, Rai3, Tg1, Tg2, Tg3 in mano ai renziani e Canale 5, Italia1, Rete4, Tg5, Studio Aperto, Tg4 in mano ai berlusconiani senza patemi per il pluralismo e la par condicio. Resta da capire come mai, quando le opposizioni criticavano la Rai occupata da B., gli organismi internazionali si preoccupavano non per chi la criticava, ma per chi la occupava, mentre oggi che le critiche vengono dai 5Stelle e dalle sinistre sciolte, cioè dagli esclusi dalla spartizione, il monopolio governativo sull’informazione non è più un vizio da combattere, ma una virtù da difendere. Il guaio è che ormai la percezione della realtà è talmente falsata dai gargarismi propagandistici sul populismo, le post-verità e le fake news, che anche chi la osserva dall’esterno è costretto a indossare occhiali deformanti. E giunge a conclusioni paradossali: se il pericolo per la stampa libera viene da chi critica la propaganda governativa, da sempre principale produttrice ed esportatrice di fake news, e non dal partito di governo che caccia la Berlinguer dal Tg3 perché non allineata, chiude Ballarò di Giannini perché non allineato e bombarda Report perché non allineato, allora anche in Turchia e in Russia la libera stampa è minacciata non da Erdogan e da Putin che arrestano i giornalisti scomodi (quelli che hanno la fortuna di non crepare in circostanze misteriose con largo anticipo sulla tabella di marcia) e chiudono i giornali di opposizione, ma da chi protesta contro gli arresti e le serrate.

    C’è una bella differenza – o almeno dovrebbe esserci – fra le opposizioni che criticano i Minculpop governativi e i governi che attaccano i pochi giornalisti e testate che sfuggono al loro controllo. Forse, nello strano rapporto di Rsf, accanto a Grillo avrebbe meritato una citazione anche Renzi, che a ogni Leopolda mette alla gogna il Fatto e a ogni comparsata tv ci minaccia e ci insulta senza mai smentire una nostra parola. Molte firme del Fatto, per vent’anni, hanno denunciato le balle (ancora non si chiamavano fake news) diffuse a piene mani dagli house organ berlusconiani targati Rai e Mediaset contro chiunque osasse opporsi a B.: dalla campagna anti-Mani Pulite alle bufale su Telekom Serbia e sul dossier Mitrokhin contro il centrosinistra. E con noi smascherarono quelle patacche altri giornali e molti intellettuali.
    Non eravamo al potere, non avevamo alcuna influenza sulla carriera dei “colleghi” che si prestavano a quel gioco sporco. Idem i partiti di opposizione che si associavano alle nostre denunce. E queste venivano prese molto sul serio dagli amici di Rsf come dall’Osce e da Freedom House. Oggi che l’occupazione militare della Rai l’ha fatta Renzi (vuole persino cacciare il pur zelante dg Campo Dall’Orto per non avere ancora spento un paio di voci dissenzienti superstiti) e che i direttori dei tg censurano le notizie sgradite ai renziani e diffondono impunemente plateali menzogne contro la maggior forza di opposizione sulle orme dei Mimun e dei Minzolini, che dovrebbero fare le vittime di questo gioco al massacro? Subire in silenzio o reagire? E, se reagiscono smentendo le balle e denunciando i diffamatori, attentano alla libera stampa? Difficile, anche per mancanza della medesima. Il che non vuol dire che siano esenti da colpe, anzi. La rubrica “Il giornalista del giorno”, che un paio d’anni fa metteva alla gogna sul blog di Grillo chi criticava il M5S, era intimidatoria e inaccettabile. Così come Grillo che scacciava i cronisti dai suoi comizi. E il pubblico elenco con nomi e cognomi dei giornalisti denunciati da Di Maio all’Ordine per alcune falsità scritte sul suo conto.

    Ma la rettifica delle fake news scagliate contro un movimento peraltro accusato di averle inventate non è una minaccia: è un diritto, specie per chi ancora attende le smentite e le scuse dei giornaloni per le bufale sulla Raggi che sta per essere arrestata, o accusata di corruzione e riciclaggio, o sta trattando per patteggiare la pena, o nasconde dietro le polizze di Romeo fondi neri per comprare voti, o riapre la discarica di Malagrotta del famigerato Cerroni; o su Di Maio che difende Marra e poi mente affermando il contrario (la prova era un messaggio in chat tagliuzzato da tre giornali in stereofonia); o sulla Muraro coinvolta in Mafia Capitale; o su tal Beatrice Di Maio che diffonde post verità per i 5Stelle (era la moglie di Brunetta). Ora anche i bersaniani di Mdp, e pure Orlando ed Emiliano si accorgono dell’asfissiante regimetto che oscura tutti i non allineati o, se parla di loro, è per manganellarli. Benvenuti tra noi.
    Se gli amici di Rsf volessero farsi un giro in Italia per correggere o integrare il loro rapporto, potrebbero fare due chiacchiere con Sigfrido Ranucci di Report o dare un’occhiata al linciaggio a reti ed edicole unificate dei dipendenti Alitalia. Che hanno tenuto la schiena dritta rigettando il finto piano di rilancio presentato da manager falliti spalleggiato da un governo ridicolo. Eppure non c’è tg né giornalone che non dia la colpa del disastro aereo ai “piloti kamikaze”. Basterebbe trasmettere i delirii dello zuzzurellone che nel 2015 presentò le nuove, orrende e costosissime divise del personale Alitalia, appena affidata alle sapienti mani degli arabi di Etihad e del solito Montezemolo: “Vi chiedo di allacciarvi le cinture, perché qui stiamo decollando davvero! Allacciate le cinture, Alitalia decolla per nuove destinazioni. E il decollo di Alitalia è il decollo dell’Italia!”.
    Ricchi premi a chi indovina chi era.””

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 7 votes)
  27. C

    Pare che la gggente libbera honesta e gggiovane (ma anche pensionata) abbia difficoltà a valutare i parametri usati da Reporter Sans Frontières per stilare la classifica.
    Da ieri però, prima erano da incensare senza se e senza ma.
    estinzione, no way; e la campagna di big pharma contro i vaccini darà il suo bel contributo affinché ciò avvenga (spero iniziando proprio dalla gggente libbera e honesta!!11!!1)

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +5 (from 7 votes)
  28. E

    A parte che ho sempre citato come fonte FREEDOM HOUSE e non RSR come sempre ho scritto, essere 52esimi in una classifica di 180 nazioni è in vanto?Non conosco i parametri di SRS ma ho sentito in un dibattito 7/8 anni fà i metodi di FH ,ma riesco molto bene a valutare te:un’ebete che parla sempre di chi scrive e non di quello che viene scritto.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -3 (from 5 votes)
  29. C

    Avendo ormai dimestichezza coi tuoi criteri di valutazione, non posso che esserti grato del giudizio che m’affibbi.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 3 votes)
  30. I

    anche te però. non stai attento alle fonti della gente libera, onesta e retributiva
    ehhhhhhhhhh, verguenza (che fa molto gianni minà)

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 6 votes)
  31. B

    premettendo che questa classifica era una cazzata prima e lo è ora, quello che Erose, Travy e compagnia cantante grillina non colgono è che la posizione coì in basso è dovuta alle continue minacce e liste di proscrizione sul sacro blog e dei vari esponenti dei 5s. neanche un paio di mesi fa Dimaio faceva una lista dei giornalisti sgraditi, roba da fascismo dei poveri (almeno quelli li menavano).

    nella migliore delle ipotesi si tratta di ingenuità, ma siccome si parla di persone adulte e vaccinate, qui si tratta di totale malafede. niente di nuovo da parte di un movimento fascistoide (in questo caso azzeccato in pieno l’aggettivo) fatto sostanzialmente da cretini e sostenuto da quelli più cretini di loro. che pena.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 8 votes)
  32. I

    però non hanno fatto neanche una bonifica una, ma molto bravi ad intestarsi polizze a loro insaputa

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +7 (from 9 votes)
  33. B

    neanche i sacchetti della munnezza sono capaci di far raccogliere…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 1 vote)
  34. E

    Banshee quindi quando alla Leopolda l’ebete di rignano faceva l’elenco delle bugie dei giornali mettendo 2 FQ in classifica cosa faceva?
    Tralascio il discorso dei cretini fascistoidi,perche qua sopra siete del ramo.

    Ma essere cretini per me vuol dire credere a frasi tipo
    giugno 2016 l’ebete :””Alitalia, Renzi: Allacciate le cinture, l’Italia prende il volo!!!”” .e i cretini hanno volato con lui.

    http://video.ilmessaggero.it/primopiano/alitalia_renzi_allacciate_le_cinture_l_italia_prende_il_volo-166433.html

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 4 votes)
  35. E

    ULTIME NOTIZIE.
    REPUBBLICA:””Migranti, il procuratore Zuccaro: “Ong forse finanziate da trafficanti. Obiettivo: il caos nell’economia”””

    http://palermo.repubblica.it/cronaca/2017/04/27/news/migranti_procuratore_catania_ong_forse_finanziate_da_trafficanti-163997418/?ref=RHPPLF-BH-I0-C8-P1-S1.8-T1

    Il cretino c’ha preso?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
  36. E

    I sacchetti a Roma sono 50 anni che non vengono raccolti,nonostante i fenomeni di sindaci avuti.Almeno questi non rubano sistematicamente come hanno fatto TUTTI GLI ALTRI che avete votato.Esclusi i votanti di Giannino.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 3 votes)
  37. B

    ancora non l’hai capito che i procuratori fanno uno sporco gioco politico? dovresti averne viste tante alla tua età di inchieste finite in un nulla di fatto.
    ma per te, avvelenato da il travaglio infame, basta che uno addirittura faccia una dichiarazione (neanche chieda di aprire un fascicolo), per dare per buona qualunque tesi? è sconsolante.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 5 votes)
  38. I

    e comunque era fascistoidi tendenzialmente, non cretini.
    i cretini sono trasversali, fra gli onesti pullolano

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 4 votes)
  39. r

    io da buon populista ho forti sospetti sui “salvataggi” in mare dei migranti, che assomigliano sempre di più a dei traghettamenti direttamente dalle coste libiche…detto ciò, un procuratore che fa annunci a mezzo stampa impostati su un “forse” è da revoca dell’incarico.
    Indaghi e se c’è qualcosa che non va, persegue, altrimenti chiude il fascicolo e sta zitto.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +11 (from 11 votes)
  40. m

    Più che dagli imbarazzanti “forse” del procuratore, mi fido delle risposte da unghie sui vetri di MSF che deve precisare stocazzo sulle modalità di “salvataggio” suprattutto sulla definizione di “porto sicuro più vicino”

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)
  41. I

    siete degli sporchi complottisti 😉

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 4 votes)
  42. E

    Sono d’accordo con Ricca.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -2 (from 6 votes)
  43. C

    e in disaccordo con te stesso?
    Grazie d’esistere

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +6 (from 8 votes)
  44. M

    Il porto sicuro più vicino credo sia la Tunisia (governo democraticamente eletto e nessuna guerra in corso) o al limite Malta
    Non l’Italia.
    Personalmente non daró mai più il voto a nessuna forza politica che in nome di un miserabile senso di colpa sul salvataggio di vite umane, importi braccia che verranno sfruttata nella migliore delle ipotesi come raccoglitori di pomodori 🍅

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 4 votes)
  45. m

    http://www.medicisenzafrontiere.it/notizie/news/le-domande-più-frequenti-sulle-nostre-operazioni-di-ricerca-e-soccorso-nel-mediterraneo
    Secondo MSF no: (secondo il loro punto di vista)
    In ogni caso, dal nostro punto di vista la Tunisia non costituisce un’opzione possibile. In mancanza di una legislazione completa sul diritto di asilo, l’accesso alla procedura di protezione in Tunisia è limitato e privo di sufficienti garanzie di tutela legale e appello. Malta, a sua volta, non ha ratificato gli emendamenti alle Convenzioni SAR e SOLAS adottati nel 2014, che specificano che “la responsabilità di fornire un luogo sicuro o di assicurare che un luogo sicuro sia fornito ricade sul Governo contraente responsabile per la regione di ricerca e soccorso in cui i sopravvissuti sono stati recuperati”.
    I porti italiani restano pertanto la destinazione più sicura per i soccorsi operati lungo la rotta del Mediterraneo centrale.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
  46. I

    anche perchè gli altri paesi li rimandano a casa
    tra le altre cose, quelli che hanno diritto all’asilo sono pochissimi rispetto al totale, poi però non li mandano via.
    non si può prendere le impronte, figuriamoci il dna, i documenti sono un optional, come disse la presidenta, uno scappa improvvisamente dalla guerra, afferra quello che può, mica può soffermarsi a prendere i documenti (testuale a Di Martedì), chissà come mai non scordano mai il cellulare o il tablet, quelli che li hanno

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 4 votes)
  47. R

    1) Porto più sicuro è strettamente legato all’obbligo di salvataggio in mare, non al diritto d’asilo: quella è una libera interpretazione successiva e arbitraria.
    2) La questione è stata sollevata dalla tedesca RTL già a fine gennaio utilizzando e pubblicando i tracciati radar delle navi e ipotizzando anche comunicazioni dirette (segnali visivi) con gli scafisti.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)
  48. M

    Appunto. Devo far arrivare le persone al porto sicuro più prossimo.
    Non al porto dove possono richiedere asilo.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +5 (from 5 votes)
  49. U

    “documenti sono un optional, come disse la presidenta, uno scappa improvvisamente dalla guerra, afferra quello che può, mica può soffermarsi a prendere i documenti (testuale a Di Martedì)”

    AHAHAHHAHAHHAHAH davvero ha detto cosi? ahahahahahahahhhahah

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
  50. I

    eh giù applausi
    la cosa pazzesca è la guerra improvvisa, neanche fossero moti di piazza….che poi scappano quasi solo uomini..si vede che a donne e bambini la guerra piace

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
  51. E

    “premettendo che questa classifica era una cazzata prima e lo è ora, quello che Erose, Travy e compagnia cantante grillina non colgono è che la posizione coì in basso è dovuta alle continue minacce e liste di proscrizione sul sacro blog e dei vari esponenti dei 5s. neanche un paio di mesi fa Dimaio faceva una lista dei giornalisti sgraditi, roba da fascismo dei poveri”

    No, scusate, eh?! Io penso il peggio possibile di sti grillini bercianti (ne conoscete qualcuno personalmente?! La cosa esilarante è la trasposizione dei metodi del movimento nella vita privata, da sganasciarsi…) così come di ste classifiche redatte da RSR o SRS come cazzo si chiamano (che mi ricordano le classifiche sul calcio redatte dall’IFFHS o come cazzo si chiamava quell’istituto di statistica sul calcio che pensavamo fosse composto da torme di nerds cervelloni algoritmeggianti su computeroni multiprocessori e poi si scoprì che si trattava di 3 vecchi in pigiama ex insegnanti di matematica in pensione che dopo aver preso appunti durante le partite su quaderni con carta a quadretti compilavano moduli Excel su un Celeron con su Windows98 mentre la moglie guardava “Un posto al sole”…).
    Però che l’Italia abbia una brutta posizione in eventuali ancorchè improbabili classifiche sulla libertà di stampa per colpa di Grillo e i 5Stelle non si può leggere!…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 4 votes)
  52. C

    27-04-17
    EGLI, nuovo attacco dal palco ai giornalisti:
    “Guardateli bene in faccia e ricordatevi di loro”

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 3 votes)
  53. E

    Ah, quindi ste classifiche si basano su processi alle intenzioni….un po’ come il Nobel sulla fiducia dato ad Obama…….quindi il vecchio col Celeron ed Excel c’ha pure la sfera di cristallo, ok……

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  54. E

    Vogliamo trollare?!

    Questo è un rapporto della Guardia Costiera italiana sui salvataggi effettuati nel 2016: https://video-images.vice.com/_uncategorized/1489489053560-zonesarigc.jpeg?resize=1050:*

    I puntini rossi rappresentano i salvataggi effettutati, il cosiddetto Canale di Sicilia (quello dove in teoria l’Italia sarebbe obbligata ad intervenire, come raccontano i pro-salvataggi) è quel lembo d’acqua che va dalla punta ovest della Sicilia alla Tunisia.
    Numero di puntini rossi?! Uno…….

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 3 votes)
  55. E

    Meno Uno, tranquillo che poi arrivo anche con Vice….reggimi il gioco almeno per un po’, dai…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 3 votes)
  56. C

    Dopo la risposta del giornalista LIBERO mi permetto di linkare la risposta di un giornalista credo METODISTA.

    https://www.nextquotidiano.it/il-senso-di-marco-travaglio-per-la-liberta-di-stampa/

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 3 votes)
  57. E

    Posso dire che l’articolo del metodista mi pare una minchiata quanto quello del libero o ti offendi?!… 😛

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  58. C

    Non avevo dubbio, ma dovresti scriverlo all’estensore, mica a me.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 3 votes)
  59. E

    Ma perchè, tu hai postato in risposta al Libero?! Pensavo ad Eros 😛

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  60. C

    E invece, pensavi male! 🙂

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 3 votes)
  61. I

    http://www.corriere.it/cronache/17_aprile_28/procuratore-catania-ong-le-sue-parole-vaglio-csm-97995a40-2bf7-11e7-a45f-5318c0275c1e.shtml
    eh, tocchi una corda del complotto ed ecco la soluzione
    mi raccomando il coro, il complotto non esiste

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 5 votes)
  62. I

    -1, so che non gradisci, e so pure che venderesti l’italia per due lenticchie, ma i fatti sono fatti e non sono contestabili. tu conosci il prete eritreo che sta in vaticano vero?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 4 votes)
  63. I

    15:41
    Migranti,Boldrini:irresponsabile gettare ombre su Ong

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
  64. I

    -1, come si fa a mettere un giudizio negativo ad un link dell’ansa
    stai toccando vette inusitate…o ti piace il pensiero boldriniano

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 3 votes)
  65. E

    Matteo e il cinepanettone in volo
    Renzi ieri è volato a Bruxelles per “chiudere la campagna delle primarie”, fondamentale evento che scuote l’Europa più della Brexit, e non per recarsi in qualche sede istituzionale, ma in un 4 stelle vicino al Parlamento europeo; non sull’Airbus A340 dei giorni napoleonici (41mila euro al giorno, 15 milioni l’anno), ma con un charter Alitalia, verosimilmente privo di wi-fi, docce e salottino; e non con discrezione, ma allestendo una gag fantozziana a beneficio di cento volontari, fra cui minori, reclutati alla bisogna. I quali hanno visto il giovanile ex leader rubare il microfono alla hostess e fare la voce da comandante: “Vi sarà servito uno snack, arriveremo a Bruxelles alle 10:20 in perfetto orario, perché Alitalia funziona, alla faccia di quelli che ne parlano male”. In effetti Alitalia perde solo due milioni di euro al giorno, 80 mila l’ora, 2666 nei due minuti dello show. Insomma è un affare, come Monte dei Paschi di Siena.
    Renzi, che di certo si sarà pagato il viaggio coi suoi risparmi, voleva imitare il Papa, che fa spesso conferenze stampa in volo; ma non ieri (che iella), che volando al Cairo nelle stesse ore è rimasto in un silenzio grave che ha consegnato per contrasto l’iniziativa di Renzi al genere cinepanettone. “Il programma prevede”, ha continuato lo scoppiettante Ceccherini della politica, “che a Bruxelles il sottoscritto si rivolgerà ai giornalisti stranieri. Chiederemo l’elezione diretta del presidente della Commissione, il veto al Fiscal Compact, il piano Juncker per le periferie”. Ora, non andate a riferirglielo, ma Renzi dal 4 dicembre non conta più niente nemmeno a Rignano sull’Arno, dove il sindaco è in rotta col babbo, figuriamoci se può dettare condizioni in Europa.
    Ha poi promesso a “quelli che hanno fatto forca a scuola” la “giustificazione firmata da Martina”. Martina, che non è una valletta ma un ministro della Repubblica, non ha partecipato allo sketch (quello dell’aereo, mentre resta “in ticket” per quello delle primarie). Se la gag aerea da rag. Filini vi pare inarrivabile, non avete visto la performance da Bruxelles, città già provata dal terrorismo. Nella sala congressi del Renaissance, il pronosticato vincitore vestito da motivatore Tecnocasa ha intrattenuto il pubblico coi cavalli di battaglia: la repulsione per “quelli che sanno dire solo no”; l’amore per le periferie, dove inspiegabilmente perde da tre anni; e un “ci mettiamo la faccia” vintage, l’equivalente di Champagne per Peppino Di Capri.
    In piedi, la camminata da mental coach del Folletto Vorwerk, Renzi ha presentato l’ultimo modello: “Un’Europa che torni a sorridere”. Per la parte Macron-Kennedy abbiamo: “Non credete a chi dice ce lo chiede l’Europa. Proviamo a dire l’Italia chiede questo all’Europa”. Per il format “marciare non marcire”, un inedito “Più che i voti ci interessano i volti”.
    Che altro? Ah, sì: una dura condanna delle fake news, pronunciata da quello che si è ritirato dalla politica perché ha perso un referendum per vincere il quale sventolava in Tv una finta scheda elettorale. FQ

    nb) scrivere e descrivere cio che l’ebete combina meglio di cosi è impossibile.Conviene copiare quando a scrivere sono dei talenti.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 15 votes)
  66. j

    Eros, non amo i tuoi copia/incolla ma questo è oggettivamente impeccabile

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 4 votes)
  67. C

    Eros, va bene, tutto chiaro, dimmi però – a me che ho votato M5S in tre elezioni e che ora sono confuso e deluso – perché dovrei continuare a sostenere questo progetto.

    Gettare merda su Renzi e su tutti gli altri non mi basta più, se l’alternativa sono i codici di comportamento incostituzionali, l’affossamento sistematico di qualsiasi testa pensante (in periferia peggio che in Parlamento), l’assenza di una qualsiasi linea politica, la faccia ubiqua di Di Maio, uno che incarna tutto ciò che attraverso il movimento si desiderava cancellare.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 5 votes)

Lascia un Commento

Close
Ti piace Indiscreto?
Seguici anche sui Social Network per essere sempre aggiornato sui nuovi contenuti
Social PopUP by SumoMe

Questo sito utilizza cookie tecnici per consentire la fruizione ottimale del sito e cookie di profilazione di terze parti per mostrare pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi