Il Muro del Calcio 2021

12 Giugno 2021 di Indiscreto

Dedicato a Christian Eriksen, dopo esserlo stato a Burgnich, Allegri, Guardiola, Berardi, Sarri e Mancini, lo spazio per i nostri e vostri interventi su calcio e dintorni, dove a seconda dell’ispirazione segnaleremo articoli interessanti di altri invece di copiarli. Uno spazio aperto a tutti, senza barriere di tifo o di competenza, fondato sulla grande intuizione di Franco Rossi: “Il calcio è lo sport più bello del mondo, peccato che ogni tanto ci siano le partite”. Vista l’unicità del calcio, che a seconda dei momenti adoriamo o disprezziamo, questo sarà l’unico spazio di commenti distinto dal resto: in sostanza il Muro dello Sport entrerà a far parte del Muro del 2021, cambiando intestazione a seconda dei grandi eventi.

Come ogni tanto ricordiamo, su Indiscreto si può commentare soltanto dopo un’iscrizione, anche usando i principali social network, ed il fatto che questa sia mediata da Disqus non cambia l’idea di base: nessuno è anonimo, tutti siamo tracciabili e rintracciabili, tutte le persone che commentano sono penalmente responsabili di ciò che scrivono. In realtà la regola anti-leoni da tastiera sarebbe solo una: non scrivere qui ciò che non diremmo faccia a faccia ad una persona. Non è in discussione il fatto che a posteriori la redazione di Indiscreto possa cancellare anche a distanza di tempo commenti a suo giudizio sgradevoli, senza fornire giustificazioni. Come chi ci conosce sa, nella ventennale storia di Indiscreto è accaduto poche volte, di solito per insulti ad altri lettori o frasi da querela.

Al di là del nostro cinismo di maniera, crediamo abbastanza nell’automoderazione ed il nostro target è decisamente alto se paragonato al resto del web sportivo. Difficilmente uno con voglia soltanto di insultare e provocare, senza stare allo scherzo, rimarrà sul Muro del Calcio. Nel corso degli anni per stanchezza o altri motivi, anche che Indiscreto gli faceva schifo, tanti commentatori hanno abbandonato e tantissimi altri sono arrivati: ringraziamo tutti ma soprattutto gli affezionati. In casi estremi, se il successo dovesse travolgerci e su Indiscreto arrivasse una suburra ingestibile, potremmo concedere il diritto di commentare soltanto a loro.

Share this article