Monopattino per due

Si può andare in monopattino in due? La foto postata su Instagram dalla fidanzata di Stefano Sensi, Giulia Amodio (modella e forse influencer), con loro due su un monopattino elettrico insieme al cane (al quale va la nostra solidarietà), ha avuto almeno il merito di chiarire un punto importante a tante persone che mai si erano poste il problema. Ecco, la risposta è no. Ma non è certo in omaggio al codice della strada che da Marotta arriverà una multa al centrocampista dell’Inter.

Sul monopattino elettrico può salire soltanto una persona, anche se le dimensioni di certi modelli ormai fanno impressione e in due ci si potrebbe stare in maniera decente. Per ‘In due’ si intende anche la combinazione ‘persona più cane’. Abbiamo cercato monopattini omologati per due persone e non ne abbiamo trovati, immaginiamo quindi che in Italia ancora non ci siano. Multe quindi per chi non è da solo sul monopattino, ma anche per i minorenni senza casco o per chi, caso comunissimo e spaventoso per chi ha paura di investirli, gira di notte senza giacca catarifrangente.

Come al solito l’attualità è un pretesto, e nemmeno dei migliori, o per dire la nostra sul fenomeno dei monopattini che a Milano sta generando una media di quasi tre incidenti gravi al giorno. Diciamo onestamente che in noi è istintiva l’antipatia per i tanti che vanno in monopattino sui marciapiede, cosa vietata (come del resto ai ciclisti). Ci vediamo la stessa stupida prepotenza dei camionisti contro gli automobilisti, degli automobilisti, degli automobilisti contro i ciclisti, dei ciclisti contro i pedoni che sono appunto l’ultimo anello di questa catena di sopraffazione. Se vogliamo dirla tutta, nel monopattinista medio troviamo quel fastidioso atteggiamento ’Bobo’ che nei centri urbani è ormai patrimonio di molti e che forse è la vera differenza fra vivere in città o in provincia.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 9.2/10 (13 votes cast)
Monopattino per due, 9.2 out of 10 based on 13 ratings

21 commenti

  1. Per il fatto che abbiamo il cane in braccio, si meritavano un pugno sul muso dal primo passante.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +6 (from 8 votes)
  2. Se fossi interista mi verrebbe solo da mandare in culo uno perennemente infortunato che poi si mette a 1) andare in giro in due su un mezzo non omologato e 2) ritiene pure opportuno farsi fotografare nell’atto. La sabbia al posto del cervello veramente

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +20 (from 20 votes)
    1. diciamo che nel nostro centrocampo i neuroni non abbondano..

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +13 (from 13 votes)
  3. strada statale, notte, due monopattini contromano in curva, aaaah però avevano due microled anteriori 👍👍👍

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 6 votes)
  4. avendo la fortuna di vivere in campagna, il “fenomeno” monopattini mi arriva quasi esclusivamente da episodi di cronaca letti qua e là.
    chiaramente basta vederne un paio in qualche paesotto un po’ grosso per capirne il pericolo, ma le strade di paese e le velocità di auto e pullman tutto sommato contenute (in paese) probabilmente aiutano a evitare disastri.

    tuttavia, ieri mi è bastato attraversare bergamo per andare in Città Alta, per vedere alcune situazioni allucinanti, con incidenti sfiorati per un pelo: due volte monopattino contro auto (uno dei due sarebbe pure finito spalmato contro un pullman) e una volta monopattino contro pedoni.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 6 votes)
  5. “fenomeno dei monopattini che a Milano sta generando una media di quasi tre incidenti gravi al giorno”
    Qui entra in gioco Darwin.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +12 (from 14 votes)
  6. Vivendo in provincia, non ho infatti alcuna idea di cosa sia un “atteggiamento Bobo”.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +11 (from 11 votes)
  7. La moda del monopattino ha fatto presa su un numero apocalittico di deficienti, dopodiché i paragoni e la parificazione di responsabilità è dettata da mera malafede.
    Il discorso è sempre lo stesso, il monopattino al massimo ti arreca un graffio e chi lo guida in maniera scellerata al massimo uccide sè stesso. È solo per la pigra mentalità dell’italiano medio terrorizzato da una mobilità diversa dall’avere un’auto sotto il culo che si starnazza tanto per i monopattini (come prima si faceva per le bici…).
    Basta sfogliare le cronache: pírla su suv che fa manovra e uccide una sciura sul marciapiede, coglione di Mercedes che falcia il dehors di un locale e fa una strage, ecc. però ci preoccupiamo degli incidenti causati dai monopattini ignorando tutto il resto.
    I Marcopress del brummm brummm…

    Ps: giusto perché tra poco arriva Meno Uno a fare gnegnegnè terrorizzato dall’idea di dover muovere il culo: media morti l’anno causati da automobilisti: 500 circa.
    Media morti l’anno causati da pedoni, ciclisti, monopattini, ecc.: 0,00001
    È crisi monopattino!

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 22 votes)
  8. non l’ho specificato, ma nei tre possibili incidenti citati sopra, in tutti i casi a infrangere il codice della strada sono stati i conducenti del monopattino.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 6 votes)
    1. Guarda, i bookmakers non la quotavano neranche…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -1 (from 5 votes)
      1. ovvio, diversamente non sarebbero “un numero apocalittico di deficienti” e solo quattro pirla, e la questione non si porrebbe neanche

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: -1 (from 3 votes)
        1. Mi riferivo ad altro ma fa niente…

          VN:F [1.9.22_1171]
          Rating: -1 (from 1 vote)
  9. quindi “atteggiamento bobo” cosa mi rappresenta?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 5 votes)
  10. Anch’io sono curioso: bobo craxi o bobo vieri?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 6 votes)
  11. E dove l’ha pescata sta nana?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  12. Sarò antico ma ai bobo preferisco le bcbg

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -2 (from 2 votes)
  13. Comunque la santificazione del pedone anche no, nella maggior parte dei casi un coglione museruolato che si lamenta della bici sui marciapiedi quando c’è spazio per un tir, per non dire di quando attraversa spavaldo fuori dalle strisce inspirando le sue stesse goccioline di merda tossica rallentando pure il passo in segno di sfida o si lancia sulle strisce pensando d’esser al sicuro, pio bove, ignorando che le zebre sono fatte per la comodità degli automobilisti e la maggior parte dei pedoni viene stirata proprio lì sopra

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -12 (from 14 votes)
  14. Nel 1900 stavano a commentare la diffusione delle biciclette come adesso quella dei monopattini?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  15. Ora si è fatto tardi ma entro domani per l’ora di colazione vorrei notizie sull’atteggiamento Bobo.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 4 votes)
  16. Sullo stile BoBo segnalo questo articolo di Repubblica di 20 (venti) anni fa
    https://www.repubblica.it/online/societa/bobos/bobos/bobos.html
    “E’ lo stile di chi ha quattro auto nel garage ma poi sceglie di girare in monopattino, anzi in bicicletta, spendendo magari una fortuna per quella bici”

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 6 votes)
  17. https://en.m.wikipedia.org/wiki/Bobo_(socio-economic_group)

    In sostanza sono le signore che nel giugno 2016 hanno interrotto le vacanze a Santa, Courma e all’Elba per tornare aMilano e votare Beppesala contro la deriva populista rappresentata da Parisi

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 5 votes)

Lascia un commento