Roxette, ricordo della Svezia pop

Chissà perché spesso si finisce a scrivere troppo tardi di qualcuno. Nel caso dei Roxette avevamo in previsione un articolo sul pop scandinavo che fa il giro del mondo e non è soltanto Abba, ma la scomparsa di Marie Fredriksson, annunciata dalla famiglia e dal suo compagno artistico Per Gessle, ci ha riportato alla mente alcuni ricordi.

È il 1988, ed esce Look sharp!. Secondo album del duo svedese che inclue la hit The Look. La stiamo ascoltando alla radio e ci prende subito. Bel tiro, gioco di voci chitarre, ok niente di trascendentale, potrebbe essere la classica affermazione di una stagione. Eppure…

The Look è di fatto il brano che apre il disco, rigorosamente dalla facciata A, mentre la chiusura della facciata B è una ballata, Listen to your heart. Due facce (o facciate appunto) della stessa medaglia di un duo con una sua personalità ben definita, e che appunto arriva da una terra con un’indole musicale internazionale. A patto (ovviamente) di cantare in inglese (lo ripeteremo sempre, l’italiano è una delle poche lingue che sfondano all’estero), Marie Fredriksson è un tipetto dalla voce emozionante, occupa il palco nonostante un fisico minuto, e si alterna a quella di Per Gessle e alla sua chitarra.

Sono le ballate, probabilmente, i brani che più ricorda dei Roxette chi li ha frequentati poco, a cominciare da It Must Have Been Love, già uscita nel 1987, inserita nella colonna sonora di Pretty Woman del 1990. Da lì il successo si stabilisce a livello mondiale, proseguendo per anni in modo costante. Perlomeno fino all’album Room Service del 2001. Poi la malattia di Marie, la riabilitazione e il ritorno artistico. Nostre canzoni preferite per tante ragioni Crash! Boom! Bang! e Joyride. Bravi, profondi e scanzonati.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 8.8/10 (8 votes cast)
Roxette, ricordo della Svezia pop, 8.8 out of 10 based on 8 ratings

3 commenti

  1. ‘Listen to your heart’ canzone che fa subito anni Novanta, anche se è stata scritta negli anni Ottanta… oltre a Pretty Woman avrà influito anche la vittoria dei Jalisse a Sanremo nel 1997, visto che il ritornello di ‘Fiumi di parole’ sembra uguale…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +5 (from 7 votes)
  2. L’ANSA nel dare la notizia ha scritto che i Roxette erano “un duo islamico”. Potenza dei correttori ortografici o verità profonda sconosciuta?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 4 votes)
    1. L’ho letto anche sul sito dell’Alto Adige e della Gazzetta del Mezzogiorno… Tendo però sempre a giustificare chi viene pagato 2 euro a pezzo e deve scriverne 50 al giorno….

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +1 (from 1 vote)

Lascia un commento