Thiago Motta, Busquets e il Triplete

Thiago Motta è il nuovo allenatore del Genoa, al posto di Aurelio Andreazzoli. Come allenatore l’italo-brasiliano è tutto da scoprire, anche se ovviamente tutti hanno seguito nel dettaglio tutte le partite della sua Under 19 del PSG. Come ex giocatore invece davvero non ha bisogno di presentazioni, e non solo per i tantissimi trofei alzati da protagonista con Barcellona, Inter e PSG.

Nella sua storia anche le vittorie in due edizioni della Champions League, entrambe con l’amarezza di non avere disputato la finale: nel 2006 per scelta tecnica di Rijkaard, nel 2010 per un episodio che lo vide protagonista nella stagione dello storico Triplete dell’Inter di Mourinho: parliamo dell’ormai lontana 2009-2010.

Stagione non irripetibile (magari lo farà già la Juventus di Sarri), ma per il momento mai realizzata né prima né dopo da una squadra del nostro paese: quella ad andarci più vicino fu l’Inter 1964-65, sconfitta dalla Juventus nella finale di Coppa Italia.

Quello della stagione del Triplete fu un filotto di trionfi ai quali Motta diede un apporto decisivo in varie occasioni, mancando però quella più prestigiosa, cioè la finale di Champions con il Bayern Monaco, a Madrid il 22 maggio. E questo per via di un’espulsione sulla quale si scatenarono molte polemiche e che costrinse l’Inter a giocare buona parte della semifinale di ritorno a Barcellona in 10 uomini.

È il 28 aprile 2010, 27esimo minuto del primo tempo. Thiago Motta allarga il braccio e Sergio Busquets, a seguito dell’urto, stramazza al suolo come uno finito contro un palo della luce, coprendosi il volto. O meglio coprendolo ma sbirciando, come mostreranno le immagini, per vedere cosa stesse accadendo nei dintorni.

Da lì polemiche a non finire sui simulatori che non venivano mai puniti, eccetera. Funziona così anche nell’era del VAR, che può sistemare qualche caso da espulsione o da rigore, ma non ha in generale cambiato la cultura del rotolarsi a terra.

Detto questo, alla fine il comportamento di Busquets fu inutile, e anzi permise ai giocatori dell’Inter di dare ancora di più, per una semifinale che entrò nella storia per la capacità resistere all’assalto di un Barcellona al top delle sue possibilità: in pratica il Barcellona di Guardiola che tutti ricordano, con l’aggiunta di Ibrahimovic.

Insomma, da una presunta simulazione a proprio danno nacque una delle partite più sofferte, e proprio per questo amate, dai tifosi nerazzurri tanto che qualcuno ci raccontò che dopo l’1-0 di Piqué non riuscì più a seguirla, scendendo in strada per ascoltare i rumori che provenivano dalle finestre.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 8.8/10 (14 votes cast)
Thiago Motta, Busquets e il Triplete, 8.8 out of 10 based on 14 ratings

43 commenti

  1. Kalou e il tedesco colpevoli mancanze in un pezzo che parla di TRIPLETE 😀

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +15 (from 23 votes)
  2. “parliamo dell’ormai lontana 2009-2010”
    E mai esistita peraltro.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -17 (from 25 votes)
    1. E’ sempre bello vedere queste ferite a sale aprirsi.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +29 (from 33 votes)
  3. Comunque la semi col Barça fu la vera finale (gli ultimi 10 minuti penso di aver perso 5 kg sudando).

    Quella col Bayern fu quasi una passerella.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +17 (from 21 votes)
    1. Mica tanto, dimentichi la veloce (impunita) di Maicon, tema pivotal all’epoca…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -7 (from 13 votes)
  4. “la finale di Champions con il Bayern Monaco, a Madrid il 22 maggio.”
    No, era al Fontescodella.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -8 (from 16 votes)
    1. Mo che c’entra il Nostro Fontescodella?

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -2 (from 4 votes)
      1. E’ per la veloce di maicon

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +1 (from 5 votes)
  5. E già, quell’anno avremmo vinto anche lo scudetto del ’98

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +15 (from 17 votes)
  6. Ultimi 10 minuti? Io smisi di vederla dopo l’espulsione.
    Circa ogni 30 sec andavo a guardare televideo. Tornai alla diretta gli ultimi 5 min.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 6 votes)
    1. al gol annullato a Bojan mi sa che ho dovuto cambiare le mutande 😀

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +7 (from 7 votes)
  7. Per l’angolo del chi se ne frega, mi capita una cosa strana: il video mi fa incazzare, mentre se guardo il fermo immagine non riesco a non ridere. Mi viene in mente “ti conosco mascherina” e mi parte una risata di compatimento…
    Motta comunque gran bel giocatore, molto meglio lui dell’esaltatissimo Cambiasso (lui sì in annata schillaciana). A me piaceva fin dai tempi di Barcellona, ricordo un paio di discussioni con Franco Rossi che lo apprezzava ma preferiva Rochemback (che mi pare che una o due convocazioni in Seleçao le abbia collezionate, mentre mi pare che Motta fu solo convocato per un’amichevole ma senza mai scendere in campo…), ai tempi in cui si parlo anche di un interessamento del Milan visto che in Spagna giocava poco e Galliani aveva la fissa dei brasiliani…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -7 (from 15 votes)
  8. per vari motivi che ormai è superfluo ricordare, Il capolavoro di quella squadra e di Mou, fu l’andata . Il ritorno fu sacrificio e bus, cose che limitarono tantissimo il numero di palle goal che il barça creò. Del resto se hai samuel lucio rintanati in area… ma anche questo è un discorso vecchio e superato.
    La finale fu una formalità : Milito Vs DeMichelis non poteva esserci match.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +8 (from 10 votes)
  9. in quella semi ricordiamo anche un cameo di McDonald Mariga 🙂

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +10 (from 12 votes)
  10. Diciamo che marcopress è quello che è e si merita tutte le perculate del mondo

    Però se quegli episodi fossero successi ad un’altra squadra (non necessariamente la giuve intendiamoci) ,da parte nerazzurra gli asterischi sarebbero fioccati come nespole

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -11 (from 29 votes)
  11. RicordIamo che quella Inter vinse anche il premio di miglior portiere dell’anno, miglior difensore, miglior centrocampista, miglior attaccante, miglior giocatore in assoluto, e infine miglior allenatore. L’unico furto è stato il pallone d’oro ai nostri danni.

    Ci siamo presi 99 premi, ma non il centesimo…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +18 (from 28 votes)
    1. Grande Tyu Tyu che per la prima volta nella sua vita non dovrà lamentarsi dei pollici.
      Anche lui come Della Valle ha capito ad un certo punto da che parte stare!…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -2 (from 6 votes)
  12. “Stagione non irripetibile (magari lo farà già la Juventus di Sarri), ma per il momento mai realizzata né prima né dopo da una squadra del nostro paese: quella ad andarci più vicino fu l’Inter 1964-65, sconfitta dalla Juventus nella finale di Coppa Italia.”
    Questa me la spiegate perchè non l’ho capita. Cosa si indende andarci più vicino?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -3 (from 7 votes)
  13. Che ha vinto i 2 trofei più importanti e difficili,perdendo quello meno importante dei 3
    Tra l’altro in quell’anno vinsero pure l’intercontinentale mi pare

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 7 votes)
  14. La vera anomalia fortunata fu l’eruzione del vulcano che costrinse il Barcellona a fare la trasferta a Milano in corriera! Il resto di cui si parla e’ fuffa! Come han sempre detto Rododentro** e i suoi compagni di tifo, “queste cose a fine campionato si compensano” …. chissa’ perche’ non in Champions?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -6 (from 14 votes)
  15. “Come han sempre detto Rododentro** e i suoi compagni di tifo, “queste cose a fine campionato si compensano” …. chissa’ perche’ non in Champions?

    E se non si compensano in campionato perchè dovrebbero compensarsi in cempions?
    occhio che state facendo il gioco di marcopress eh

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 8 votes)
  16. Diciamo che Gobbo è quello che è e si merita tutte le perculate del mondo ma ha ragione…😝

    La compensazione arbitrale in gare ad eliminazione diretta, devo aver letto male altrimenti siamo di fronte a vette stellari!…😂

    Ps: chi cazzo è Rododendro?! 😳

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 8 votes)
    1. Dane, mi meraviglio di te! Chi ha due asterischi nel nickname e da 10 anni “je rode” del triplete?

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +1 (from 3 votes)
      1. Ho capito, ma perché Rododendro?!

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: -1 (from 3 votes)
  17. Cioè un rompicoglioni?:-)

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 4 votes)
    1. Dovevo fare la parodia della tua frase, non avevo grande spazio interpretativo… 😝

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +3 (from 5 votes)
  18. Avete ragione, volevo mettere la faccina con la risata a denti stretti ma col PC non so come si fa :-).

    Per me non e’ cosi, ma chi sostiene l’assioma che su 38 partite torti e favori si compensano dovrebbe considerarlo valido anche su 13 (e ovviamente non sulla singola eliminazione diretta).

    In effetti, non mi ricordo significativi episodi sfavorevoli all’Inter nella CHL 2010, ma forse e’ perche’ alla fine l’ha portata a casa :-).

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -4 (from 4 votes)
    1. Bernardo, se agli ottavi ti eliminano con un rigore fasullo, come cazzo fanno a compensarti nei turni successivi?! E andiamo, su, ci arrivano pure loro che infatti sciacallano su sta cosa dai tempi di Boniperti… 😂

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +3 (from 7 votes)
  19. Astolfi
    faccina che ride col pollice all’insu

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 4 votes)
  20. tornando all’attualità, evidentemente la gazzetta seguiva il PSG u19 (anche se sulla gazza me lo sono sempre perso… a che pagina è?) visto che ci spiega i segreti del suo 2-7-2… al che, parafrasando l’immortale capolavoro di Sergio Martino, si alza Speroni e chiede “Mister, icchè si gioca in 12?”

    https://video.gazzetta.it/da-radu-pinamonti-ecco-2-7-2-thiago-motta-genoa/33e01230-f4ba-11e9-8a9d-23c861ca6a6d?vclk=home_generico

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 3 votes)
  21. “Diciamo che marcopress è quello che è e si merita tutte le perculate del mondo”
    Ah, sarei io quello perculato. Strana intrepretazione della realtà rispetto alla più grande Rapina nella storia del calcio. Gente che esulta ancora oggi pur consapevole di aver rubato a ogni santo turno, gironi compresi, con il suo terzino destro che piazza la veloce in finale sullo 0-0. E il perculato sarei io che vinco ogni santo giorno tutte le partite. Amen.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -17 (from 21 votes)
  22. Marcopress
    Beh si. Sei tu quello perculato evidentemente
    Se non te ne accorgi e un problema tuo

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +9 (from 13 votes)
  23. E il perculato sarei io che vinco ogni santo giorno tutte le partite

    maledetti, con tutta la fatica che fa Marcopress a vincere le partite, lui personalmente eh

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +17 (from 19 votes)
    1. Pensare che c’è gente che butta centinaia di milioni per CR7 e poi quello che si ripaga da solo è Marcopress…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +11 (from 15 votes)
      1. con tutte le magliette di Marcopress che si vedono in giro…

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +11 (from 13 votes)
  24. Di solito a sto punto tira in ballo il killer di berlino

    Ocio eh..

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +7 (from 9 votes)
  25. entrò nella storia per la capacità resistere all’assalto di un Barcellona al top delle sue possibilità: in pratica il Barcellona di Guardiola che tutti ricordano, con l’aggiunta di Ibrahimovic.
    Il Barcelona più forte che era quello dell’anno prima, indebolito da quel mitomane Guardiola che spedì Eto’o per inceppare il meccanismo perfetto con quel paracarro di Pippahimovic, già noto ai tempi per non beccarla mai quando il livello si alzava. Ahhh, come ne capiscono gli allenatori…

    PS: Guardiola che ha dichiarato che il City non è ancora pronto per la Champions. Pora stèla, 1 mld di acquisti per essere presi a pallate da chiunque ai quarti.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 10 votes)
  26. “Beh si. Sei tu quello perculato evidentemente”.
    Confermo che hai un problema di interpretazione della realtà. Confondi il perculamento (mio su fatti reali) con scrivere quattro vaccate in un forum. Consolati che come vedo non sei il solo. Il killer di Berlino nulla c’entra, quello era Mejuto.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -7 (from 9 votes)
  27. Perculamento tuo su fatti reali scritto su un forum esattamente come le 4 vaccate nostre dai

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 5 votes)
  28. Esatto, totalmente identico. Fortunatamente per me scrivo solo dei temi che conosco alla Perfezione.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -7 (from 9 votes)
    1. Pallavolo compresa quindi.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 2 votes)
  29. Eh beh…le vaccate che scrivi le conosci alla perfezione
    Indiscutibilmente

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +15 (from 17 votes)
  30. Busquets nella foto sembra Aldo Baglio/Rolando mentre prepara il “non ci posso credere!”.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 3 votes)

Lascia un commento