Perché partecipare al Grande Fratello?

Perché partecipare al Grande Fratello? Questa domanda ci sorge spontanea dopo i primi minuti dell’edizione 2019 del capostipite dei reality, in versione NIP (not important person) con qualche innesto in realtà di semi sconosciuti o personaggi che qualche momento di gloria hanno avuto. Tra ex di VIP, ex bambini prodigio, e sorelle (o ex) di calciatori, il Grande Fratello condotto da Barbara d’Urso cercherà quindi di bissare il successo dello scorso anno con l’aiuto di Cristiano Malgioglio (indossante un kilt) e Iva Zanicchi.

In questo breve post cercheremo umilmente di elencare i motivi che possono spingere una persona a entrare nell’ambita casa, e a partecipare al Grande Fratello, circondati da fans urlanti, dove si apre la porta eccitati, e dove sembra impossibile non essere entusiasti di stare 24 ore su 24 sotto le telecamere. Entusiasmo se che per chi partecipa potrebbe anche essere spontaneo, diciamo potrebbe, è inspiegabile nel pubblico che li adora a priori come se avere davanti a un partecipante al Grande Fratello fosse qualcosa per il quale bisogna esultare. Ma veniamo a noi.

Perché partecipare al Grande Fratello?

Per aggiudicarsi il montepremi finale del Grande Fratello? Oppure per diventare un personaggio richiesto nelle discoteche, perlomeno per un anno e tornare successivamente nel dimenticatoio? O ancora per essere ospite dei tristi pomeriggi televisivi a parlare delle polemiche inevitabili che ci saranno all’interno della casa? Magari per l’occasione di farsi fotografare, una volta usciti, da qualche paparazzo e comparire sui magazine da parrucchiere o siti di gossip? O riprendere quel successo che per poco si è avuto o sfruttare un parente famoso per guadagnare le cronache a tutti i costi?

Nessuna di queste ragioni. La risposta alla domanda “perché partecipare al Grande Fratello?” è sicuramente quella di ritrovare sé stessi, raccontando in pubblico i fatti propri, scambiando due parole con gli altri concorrenti nonché con i saggi in studio nel serale… Oppure no? E gli uomini e le donne di Indiscreto vorrebbero parteciparvi? E con chi e soprattutto perché?

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 4.9/10 (7 votes cast)
Perché partecipare al Grande Fratello?, 4.9 out of 10 based on 7 ratings

37 commenti

  1. j

    Alla base devi essere un mitomane, nemmeno uno che crede di essere bello simpatico affascinante etc etc no proprio mitomane. Il resto va da se.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +10 (from 14 votes)
  2. M

    Perché la droga costa troppo

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +8 (from 8 votes)
  3. D

    Per gli stessi motivi per cui tifare Juve…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +8 (from 22 votes)
  4. R

    In tempi di vacche ossute, dove c’è gente che pur di guadagnare un clic prezzolato è disposto a farsi mettere un bengala acceso nel culo, cosa vuoi che sia una partecipazione al gieffe. Ci sono figuri che ci campano ancora, i tempi ‘so duri e ognuno s’ingegna come può. Io preferirei andare a ravanare nei cassonetti della monnezza piuttosto, ma sono una squallida eccezione.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +24 (from 26 votes)
  5. A

    Però una settimana nella stessa casa con Dane, sotto le telecamere, secondo me molti la trascorrerebbero volentieri…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +10 (from 12 votes)
  6. I

    meglio non sapere. il Sulcis li aspetta. scaveranno nuove gallerie a mani nude

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +6 (from 6 votes)
  7. A

    Ma la D’Urso che continua a preannunciare concorrenti maschi ‘addominalizzati’ non è accusabile di sessismo?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +11 (from 11 votes)
    1. I

      simpatica come la colonscopia

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +9 (from 9 votes)
  8. L

    Per diventare portavoce del premier

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +21 (from 21 votes)
    1. D

      Eh…….

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 2 votes)
  9. A

    La risposta è 42

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +6 (from 6 votes)
  10. g

    Per fare colazione a colpi di Buondì Motta, main sponsor del programma…..e che il meteorite faccia il suo corso

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +8 (from 8 votes)
  11. A

    La cosa più orrenda è che le espressioni di stupore ed esaltazione della D’Urso, comprensibili in una trasmissione come il Grande Fratello costruita sul nulla e che deve fare ascolti, sono le stesse che ormai vediamo e ascoltiamo anche nelle trasmissioni di calcio…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +11 (from 11 votes)
  12. come disse un mio amico: “vorrei andare al grande fratello per prendermi una settimana di vacanza dormendo tutto il tempo nella casa e poi farmi sbattere fuori

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +9 (from 9 votes)
  13. P

    Direi che ci sono due tipologie di concorrente, accomunate da uno scopo: fondamentalmente, quello di fare ospitate in tv o nelle discoteche e in generale raccogliere schizzi e briciole di benefit (economici e non: soldi, vestiti, gnagna).
    Le tipologie sono le seguenti:

    – Quello che non sa fare niente / non ha voglia di far niente, è già ricco o benestante e può investire qualche soldo suo in promozione social, per poi usare il reality come trampolino di lancio e vedere quanta “bella vita” riesce a fare, prima di ritirarsi in buon ordine;

    – Il sottoproletario sinceramente convinto che quel mondo lì sia un bel mondo di bella gente di spettacolo, una specie di serie A dell’umanità. L’ingresso in quella cerchia viene visto come l’unica occasione per svoltare nella vita, e determina un investimento emotivo da all in. Complicata la gestione del “dopo”.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +15 (from 15 votes)
    1. D

      Va beh, io avevo cercato di essere più sintetico…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -1 (from 7 votes)
  14. A

    C’è da dire che per fare il casting si sono impegnati. La sorella di Icardi, l’ex di Tina Cipollari (quella della trasmissione con i tronisti…), l’ex di Lory del Santo, la madre della figlia di Morgan, la figlia di Rutelli e Palombelli, fratelli e figli di ‘tentatori’ (qualsiasi cosa essi siano), il vincitore ormai cresciuto della gara di canto tra adolescenti…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +6 (from 6 votes)
  15. C

    Scusi Direttore, ma la domanda sarebbe: perché guardare il Grande Fratello? Antropologi di professione esclusi.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +9 (from 11 votes)
  16. c

    Uno entra per fare il grano, ma che domanda è?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 3 votes)
  17. E

    il grano forse lo facevi se partecipavi alla prima (forse anche alla seconda) edizione

    poi si è clamorosamente svalutato il tutto per mille motivi, emergere diventava davvero una cinquina al lotto

    di fatto, di “emersi” dal GF ne ricordo pochissimi (Montrucchio, potenzialmente Taricone, Eleonora Daniele, Argentero… poi boh… Casalino non è diventato famoso per il GF)

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 4 votes)
    1. c

      Certo, ma almeno uno prova a prendere il biglietto della lotteria, poi si vedrà.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +1 (from 1 vote)
    2. A

      c’è anche quella che vinse e mò fa SportItalia con Pedullà, ma parliamo davvero di prime edizioni (3-4 mi pare…)

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +3 (from 3 votes)
  18. A

    Marina La Rosa (anche lei prima edizione) era emersa bene come personaggio. Peccato che abbia accettato quest’anno di fare L’isola dei famosi… il problema è che adesso il casting sembra studiato per creare appositamente polemiche e gossip vari, non sapendo più che pesci pigliare.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 5 votes)
    1. D

      Alvaro, emersa in cosa esattamente?! Ha fatto l’ospite in qualche puntata di Costanzo e basta, non a caso riesumata dall’Isola dei (non più) famosi, che è un indice di (non) popolarità.
      Su polemiche e gossip in realtà il programma in Italia è sempre stato incentrato su quello, motivo dell’ingresso di sconosciuti ma non più pescati a caso dal popolo con provini nelle piazze (che ormai sono finti e servono solo da traino al programma) ed ovviamente la versione vip.
      Ci sono alcuni milioni di persone il cui svago ormai è vedere un tamarro e una zoccola litigare in tv e rosicare d’invidia per non essere al loro posto, prendiamone atto…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +9 (from 9 votes)
  19. Canale 5 si conferma l’ammiraglia della tivù spazzatura: è ormai il canale degli intellettuali da terzo livello di lettura che si crogiolano nel trash e del sottoproletariato che punta al reddito di cittadinanza. L’elettore berlusconiano ormai guarda le serie tv su Netflix o il calcio su Sky

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +11 (from 13 votes)
  20. m

    E’ un’ottima alternativa al reddito di cittadinanza.
    E’ stato un precursore dei social, perché all’alba del 2000 era l’unico modo per persone non VIP per apparire al mondo.
    Vidi la prima puntata, credo fosse il 2000, e pensai, ma che stronzata è? Poi mai più visto, complice il lavoro che quegli anni mi portava a giro per il mondo senza Instagram, senza YouTube…
    Adesso faticherei a cercare canale5 sul telecomando. Credo di essermi recentemente sintonizzato su quelle reti solo per Russia2018, perché ho la terribile sensazione di perdere tempo guardando quella roba.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 4 votes)
  21. A

    Ma infatti la televisione generalista è destinata via via a scomparire. Raiuno vive su un pubblico da fiction e fatto di anziani che tengono la tv accesa tutto il giorno senza guardarla, solo perché fa compagnia. Canale 5 d’altro canto, che doveva farle concorrenza, ha subito un’involuzione inguardabile alla disperata ricerca delle frequentatrici dei parrucchieri. I ragazzi del resto stanno crescendo con i canali tematici e lo streaming per cui tutto dovrà cambiare.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 4 votes)
  22. b

    Sarei pure daccordo con Traversi e fieramente elite, se non fosse che devo ammettere un clamoroso strappo alla regola quando vidi questa cosa https://www.youtube.com/watch?v=ZFBBVECgEXE

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
    1. E

      DelBasso che ebbe un post-grande fratello non esattamente di successo: partecipò a qualche trasmissioncina senza però lasciare il segno, per poi diventare mamma ma avere qualche problemino con il padre biologico…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 0 votes)
  23. m

    la vera domanda è perché GUARDARE il GF…

    … dai, ormai con il tanto e subito offerto dal web, non rimane neanche la motivazione di guardare le gnocche!

    (idem per l’isola)

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)
  24. M

    Se penso che per alcune edizioni si “poteva” pagare per vederlo 24/24…..

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 4 votes)
  25. L

    Ho un collega da 1300 euro al mese che partecipò al GF2, evidentemente già ai tempi non è che si svoltasse economicamente. O magari si è bruciato soldi e notorietà

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
    1. E

      ma il collega che ti raccontò? c’era un copione già previsto?

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +2 (from 2 votes)
    1. E

      parole dure
      parole di un uomo davvero strano (Cit.)

      poi ecco, vorrei entrare nella mente di un uomo che ritiene “ingiustizia” nella propria vita non essere stato preso al GF

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +4 (from 4 votes)
    2. D

      Poi quando disprezzo il popolino Meno Uno si indigna…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +1 (from 1 vote)
  26. C

    Il collega di Lindan Badminton da 1300 euro al mese…se ha un contratto a tempo indeterminato, non ha figli, fa un tragitto casa-lavoro di durata decente, non ha in testa sboronate e magari ha pure ricevuto in dote un bilocale a reddito, beh, quest’uomo fa una vita di gran lunga migliore del 90% degli ex-GF, che in un modo o nell’altro continueranno sempre a elemosinare un posto a tavola.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)

Lascia un commento