Quando Icardi disse no a Higuain

Sinceramente, qualcuno ha nell’ultimo anno guardato Tiki Taka per un motivo diverso dalle dichiarazioni di Wanda Nara su Icardi? Incomprensibile quindi la presa di distanza di Pardo dalla sua compagna di lavoro acchiappa-ascolti, usando parole grosse come ‘deontologia’. Ma se sul caso Icardi ci hanno campato almeno sei mesi! Come tutti noi, del resto… Parole prese non bene da Mediaset, che per lady Icardi ha anche altre idee, e bene dall’Inter.

Tutta da decifrare invece l’intervista concessa dalla signora Icardi a Guido De Carolis, per il Corriere della Sera. Con spunti interessanti, che invitiamo a leggere in originale, e anche qualche discreta bombetta. La prima è, nostra libera traduzione, è che a Parigi Icardi si sente un giocatore dell’Inter in ingiusto esilio e che non è affatto scontato ciò che accadrà il prossimo giugno, cioè il riscatto del PSG per 70 milioni.

La seconda è, versione ovviamente degli Icardi, che tutto il casino mediatico e di spogliatoio sia casualmente nato dopo il rifiuto del giocatore di accettare il trasferimento alla Juventus, a gennaio, per Higuain più 50 milioni. In altre parole, Marotta (o Zhang, o chi vogliamo) aveva deciso già a gennaio che Icardi fosse cedibile. Prima di tutte le note vicende, che non staremo a ripetere per l’ennesima volta.

Probabile quindi che il vero Dzeko, cioè la seconda punta capace di far rendere al massimo la prima, fosse in origine stato individuato in Higuain. Sicuro invece che i vari casini accaduti dopo abbiano soltanto dato argomenti mediatici e per il popolo, per sostenere la necessità di una decisione già presa a prescindere.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 6.8/10 (24 votes cast)
Quando Icardi disse no a Higuain, 6.8 out of 10 based on 24 ratings

14 commenti

  1. s

    Condivido in pieno il Suo pensiero su Pardo…..brutto voltafaccia di dubbio gusto.
    Sul resto della storia ribadisco che avrei voluto che la causa degli Icardi’s conto l’Inter proseguisse per vedere tutte le carte ma proprio tutte.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 7 votes)
  2. A

    niente oh, non mollano
    poi uno si domanda perché ormai tutti gli interisti (o quasi) li odiano

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 16 votes)
  3. C

    Quelli che lo odiano oggi sono gli stessi che gli avrebbe dato del traditore se fosse andato alla Juve a gennaio. Ovvio.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 11 votes)
  4. D

    Dell’ipocrisia di Pardo ho detto l’altro giorno sul Muro, ma non mi ha seguito nessuno. Pardo non è un giornalista, perché è famoso per Tiki-Taka (che è un inno all’ignoranza, a partire dal nome: ve l’immaginate sulla RAI “La Domenika Sportiwa”?!) dove fa lo show-man (faccio violenza su me stesso per non scrivere “il giullare”…), sentirlo parlare di deontologia è una roba da “MA VA’ A CAGAAARE!” di renatopozzettiana memoria.
    Contesto il Direttore, la presa di posizione di Pardo è comprensibilissima: prima Wanda gli faceva comodo perché scatenava polemiche sulla squadra tradizionalmente più “polemizzabile” (ma come cazzo parlo?!) d’Italia, tanto che come dice il Direttore gli umarell con canotta e macchia di sugo seguivano quel circo di freak che era il programma solo per quello. Ma adesso che Icardi sta a Parigi, a chi cazzo fregherebbe nulla di Wanda che si lamenta di Cavani che toglie spazio al suo toy-boy oppure che discetta dei malumori di Neymar che voleva tornare a Barcellona?! Ci vorrebbe una moglie di Emre Can o di Mandzukic che dichiari “Paratici e Sarri son due pezzi di merda!” per sostituire l’ormai inutile Wanda (scherziamo).
    Solo che mica lo si può dichiarare spudoratamente, quindi Pardo scarica la sua ex-gallina (niente doppi sensi, please!) dalle uova d’oro approfittandone pure per un bel pippotto moraleggiante con cui ripulirsi l’immagine agli occhi dell’opinione pubblica e mettere le mani avanti per la prossima trovata trash pompa-audience.
    Il sogno sarebbe il capostruttura che licenzia Pardo e lo copre di merda prendendo le distanze dal trash di Tiki-Taka (e perché non Teekee-Tukah?!).

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +11 (from 21 votes)
  5. D

    Ps: non ho capito, se Dzeko e Higuaín avrebbero dovuto essere la seconda punta che innesca la prima, con la partenza di Icardi chi sarebbe stata la prima punta nei progetti interisti?!

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 7 votes)
  6. R

    Uno che avrebbero reperito con il cinquantello a conguaglio si presume. Ma credo si tratti di un errore, la prima punta sarebbe stata il bolso reduce dalla trionfale esperienza al Milan. Immagino l’entusiasmo dei tifosi interisti verso Marotta, tel chi el trojan, gli cede Icardi levandogli pure il problema Higuain…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 4 votes)
    1. D

      Quindi avrebbero preso uno dei due centravanti per fargli fare la seconda punta, e poi avrebbero speso il cinquantello per…..boh, Immobile?!

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +1 (from 3 votes)
      1. R

        Forse avrebbero fatto un primo tentativo per Lugagu, visto che andonio era già on the air. Poi vabbè, su Higuain o Gego seconda punta sono perplesso anch’io.

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +4 (from 4 votes)
      2. A

        ma no, è che a Conte piace giocare con due punte grosse che a turno si fanno le sponde e che sanno giocare entrambe sia spalle alla porta che fronte.

        praticamente sarebbe disposto a perdere il parrucchina per avere i calypso boys

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +3 (from 3 votes)
        1. R

          Le sponde però le faceva fare a Icardi e Zio mariottide per punizione, almeno secondo Mauro…

          VN:F [1.9.22_1171]
          Rating: +2 (from 2 votes)
        2. D

          Ah, quindi seconda punta era una definizione puramente numerica….me pareva strano….

          VN:F [1.9.22_1171]
          Rating: +2 (from 4 votes)
  7. P

    … ma invece di parlare di Wanda Nara perché nessuno parla mai della sorella Zaira????

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +6 (from 8 votes)
  8. M

    Higuain un altro che sa talmente bene giocare a calcio che solo gli allenatori che non capiscono un cazzo di calcio mettono la a fare il sinergico senza sfruttarlo per la cosa che sa fare meglio e cioè segnare. Roba da far impallidire Signori a Usa 94.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 4 votes)
    1. D

      Meno male che ci sei tu che ne capisci ed hai capito tutto di Higuain…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +1 (from 3 votes)

Lascia un commento