I calcoli di Del Piero

Alessandro Del Piero è stato ricoverato a Los Angeles, dove vive per gran parte dell’anno, per una colica renale dovuta alla presenza di calcoli: l’ha raccontato lui stesso su Instagram. Non corre pericoli, ma certo il dolore l’ha sentito. Come certo è il dispiacere di uno dei suoi sponsor, l’Acqua Uliveto, che come quasi tutte le acque cerca di evocare più o meno a ragione l’aspetto salutistico. Al punto da essersi definita in passato, senza scaramanzia, ‘Acqua della salute’, come la cugina Rocchetta. E che per questo si è anche beccata qualche tempo fa una multa dall’Antitrust.

La Uliveto quest’anno negli spot aveva affiancato all’ex campione Maria Grazia Cucinotta, in questo senso erede di Cristina Chiabotto ed Elena Santarelli, con tanto di tradizionale uccellino. Per Del Piero il rapporto con l’uccellino è iniziato nel 2003 ed ha portato bene a tutti, visto che da sponsor anche degli azzurri la Uliveto aveva accompagnato Del Piero al Mondiale 2006.

Poi associare il proprio prodotto a un testimonial famoso è sempre un rischio: e se Little Tony, che aveva già avuto un infarto, fosse schiattato mentre pubblicizzava il Danacol? Ma con Del Piero è sempre andata bene, anche perché fra i campioni della Juventus dell’era moderna Del Piero è uno dei pochi davvero condivisi a prescindere dal tifo: come Zoff, come Scirea, come Tardelli, o quasi (facciamo quasi). Ci permettiamo di inserire in questo ristretto girone anche Buffon, pur con qualche caduta del genere ‘uomo vero’.

Tornando al caso Del Piero-Uliveto, bisogna ricordare le vette del Mondiale 2006, che Del Piero vinse da comprimario ma dando un contributo importante (il gol del 2-0 nella semifinale con la Germania ed il quarto rigore della serie azzurra contro la Francia in finale), e la meno simpatica situazione di Euro 2008, quando uno spot Uliveto, sempre sponsor della FIGC, che dava per scontata la sua presenza (a 34 anni e senza avere brillato in stagione) mise in grande difficoltà Donadoni. Che non lo convocava da quasi un anno, ma poi alla fine lo chiamò, facendogli anche giocare qualche spezzone di partita.

Domanda finale, che poi è l’unica cosa che volevamo dire. Ma non possiamo fare post troppo corti perché non vengono indicizzati bene… Pur senza esser azionisti della CoGeDi, la proprietaria di Uliveto e Rocchetta, ci chiediamo cosa sia saltato in mente a Del Piero o al suo social media manager postando quella foto in ospedale.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 7.4/10 (19 votes cast)
I calcoli di Del Piero, 7.4 out of 10 based on 19 ratings

51 commenti

  1. In bocca al lupo ad Alex, pare che i calcoli facciano male come un parto (sentito dire).

    Sulle foto in ospedale, beh ormai sorprenderebbe il contrario.

    Condividere, sempre e comunque. L’unico peccato e’ il silenzio.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +9 (from 13 votes)
  2. Visto che la cosa sarebbe venuta fuori comunque, meglio uno scatto autentico che dover poi giustificare o spiegare dopo.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 4 votes)
  3. “Del Piero campione condiviso” mi ha stufato. In una Juve piena di persone odiose (proprio -persone- non calciatori) lui può essere meglio, ma resta quello dell’ “esplosione muscolare sospetta” (TM), dei non ricordo seguenti, della linguaccia che però se la fa lui è simpatica ecc ecc.

    Lasciamo perdere Buffon. “Boia chi molla” “88, perché sono 4 palle”, scommesse, maturità comprata, scommesse di nuovo, corna alla moglie, bidone immondizia, foto mentre va in macchina senza cintura ai 15, bestemmie in diretta, dimentico qualcosa?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +30 (from 46 votes)
  4. Buffon tra i condivisi e simpatici agli italiani??
    mah

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +22 (from 28 votes)
  5. Direttore in vena di burle 🙂

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +12 (from 12 votes)
  6. “Ci permettiamo di inserire in questo ristretto girone anche Buffon”

    Ecco, come faccia a godere di tutta questa simpatia uno che è stato indagato per scommesse, abbia più volte esibito simboli o slogan nazi-fascisti e ammesso che avrebbe cercato di fregare volentieri l’arbitro salvo poi accusarne un altro di avere un bidone della spazzatura al posto del cuore (ancora rido), sinceramente mi sfugge. Stesso discorso per Cannavaro.

    Tra i Grandi che godono di simpatie trasversali un Buffon non ce lo metterei.. Riva, Rivera, Baggio, Maldini, Del Piero, Scirea e Baresi sopra tutti.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +15 (from 25 votes)
  7. ahahhahah saranno contenti i signori uliveto per questa bella pubblicità….
    peccato che in questo periodo ci si scorda di tutto rapidamente altrimente l’associazione uliveto-acqua dura-calcoli renali ci avrebbe dato soddisfazioni

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 3 votes)
  8. “In bocca al lupo ad Alex, pare che i calcoli facciano male come un parto (sentito dire).”
    2 coliche (proprio in pieno mondiale 2006) e 2 parti. Molto,ma molto peggio le 2 coliche

    “della linguaccia che però se la fa lui è simpatica ecc ecc.”
    No scusate…quale sarebbe stato il problema della linguaccia di Del Piero (posto che a me era antipatico)?
    Mi aspettavo che tiraste in ballo la scenata simil-materazziana con cufrè ,quando l’ha provocato e nel momento in cui quello la ha risposto ci si è dimenticati della provocazione

    ““Boia chi molla” “88, perché sono 4 palle,slogan nazi-fascisti”
    Cioè..secondo voi Buffon conosceva il significato di quelle parole o simboli?
    Il Buffon detestabile è il Buffon uomo di calcio che vuol spiegare la vita a tutti. Se mettete in mezzo il fascismo pure a sto giro io vi consiglierei di farvi vedere da uno bravo

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -5 (from 27 votes)
    1. Gobbo si le conosceva come qualunque 18enne di estrema destra

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +17 (from 21 votes)
    2. Perdonami ma non ho capito… tua moglie ha avuto due coliche e due parti?

      O tu hai avuto le coliche e lei i parti?

      Non vedo altre combinazioni possibili 😀

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +8 (from 8 votes)
  9. Buffon amato trasversalmente non so dove, io non conosco un non juventino che simpatizzi per lui almeno dal 2014. Io non amo manco del piero, inspiegabilmente risparmiato pur essendo stato capitano e membro della juve moggiana dall’inizio alla fine. È sempre stato perlomeno uno sobrio nel modo di porsi, grosso punto a favore.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +15 (from 21 votes)
  10. A me sta simpatico solo perchè ha accettato di far la reclame in cui parla con un uccello, che per me rimane un capolavoro di comunicazione trasversale a varie tipologie di pubblico ( quello gay e quello etero ), un po’ come quando l’Esselunga aveva fatto la pubblicità con la farina che a tutti quelli con una certa esperienza ricordava la cocaina

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 14 votes)
    1. Veramente l’idea era di richiamare San Francesco… non credo fosse un riferimento al mondo gay

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +3 (from 3 votes)
      1. Se c’era anche il richiamo a San Francesco, allora capolavoro pubblicitiario, perchè parla agli etero, ai gay e a chi piace san Francesco. Ti posso assicurare che quando è uscita la pubblicità, la metà milano finocchia, ha riso per mesi, e non pensando a San Francesco.

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +3 (from 3 votes)
        1. Ricordo lo striscione di un tifoso innamorato (finito nella Top Ten degli striscioni che stilai anni fa): “Alex, vieni da me, ci penso io al tuo uccellino!”

          VN:F [1.9.22_1171]
          Rating: -2 (from 12 votes)
          1. Meno Uno, io l’ho trovato spiritoso, che vuoi che ti dica?!…

            VN:F [1.9.22_1171]
            Rating: -1 (from 7 votes)
        2. Mi fido, mi fido

          VN:F [1.9.22_1171]
          Rating: +2 (from 2 votes)
  11. marazzina
    bah…secondo me Buffon distingue la destra dalla sinistra perchè è quella con cui fa i rinvii
    però ou…se siete convinti voi,chi sono io per non credervi?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -3 (from 15 votes)
  12. Marazzina, Buffon potrebbe essere un campione condiviso solo in una delle dimensioni alternative di The Man In The High Castle, probabilmente in più di una, ma nel nostro continuum spaziotemporale non riesco a pensare a un atleta meno condiviso di lui.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +11 (from 15 votes)
  13. Gobbo, Triestina – Juventus 0-1 (avete rubato pure lì…), inizia il secondo tempo, Buffon va sotto la curva della Triestina, parte il coro “Camerata Buffon” e il caro Buffon se ne parte con un saluto a braccio un pelino troppo teso…
    Avrà avuto un principio di artrosi quel giorno…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +20 (from 26 votes)
    1. P.S. A me dell’idea politica di Buffon frega una mazza, credo che la storia dell’88 riconducibile ad Heil Hitler sia una cazzata e credo pure che la storia del “Boia chi Molla” sia una puttanata gonfiata ad arte, vedo poca differenza fra il braccio teso di Di Canio ed il pugno chiuso di Lucarelli (a voler fare i precisini uno in Italia non è legale, l’altro sì ma la storia ha ugualmente smerdato entrambi).

      Però abbi pazienza il “Se mettete in mezzo il fascismo pure a sto giro io vi consiglierei di farvi vedere da uno bravo” anche no…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +13 (from 23 votes)
      1. anche il busto del duce a casa Abbiati… na ragazzata….

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +8 (from 12 votes)
        1. lui dice che aveva addirittura come suoneria del cellulare “Faccetta Nera”

          VN:F [1.9.22_1171]
          Rating: +8 (from 8 votes)
  14. Saranno sicuramente calcoli meno gravi di quelli prodotti per contare gli scudetti.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +16 (from 20 votes)
  15. Krug
    Per me anche si invece

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -5 (from 7 votes)
  16. Lockdown finito anche per #juvemerda.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +5 (from 19 votes)
    1. Non fare il permaloso

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +9 (from 9 votes)
  17. ma no, è una bella notizia.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 7 votes)
  18. dimenticavo del grande Uomo Del Piero:
    le simulazioni, i rigori e punizioni per far numero contro le succursali (quanti Siena Juve con gol di Del Piero?)

    riguardo a Buffon fascista lo ha definito così Ilaria d’Amico. Ma sicuramente sbagliamo noi ad accusarlo.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +10 (from 20 votes)
  19. Stalin ha fatto molti più morti di Buffon.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +11 (from 11 votes)
  20. Vero che le pubblicità sono fatte per il popolino (quindi, semplificando all’osso, per una massa di ignoranti che si bevono tutto…), però anche volendo ignorare che certi testimonial sono tali per soldi e non per effettiva fruizione del prodotto, non è che bere abbondantemente (anche l’acqua più oligominerale al mondo) scongiuri in assoluto dall’incorrere in un problema di calcoli (potrei scriverci un saggio in merito…).
    Poi si, fa sorridere la situazione che non a caso ha dato luogo a tanti meme che stanno imperversando sui social, ed è chiaro che un’azienda potrebbe rivedere i propri progetti stante l’accaduto.
    Ma non ne farei una tragedia, perché in teoria in pubblicità vale spesso anche il meccanismo contrario, anche senza arrivare alla buffonata di Lapo testimonial contro la droga.
    Per il resto Del Piero tra i più sobri e i meno antipatici di quella Juve, non so se definirlo addirittura campione condiviso perché per e campione condiviso è quel giocatore che riscuote consensi tra tutti i tifosi indipendentemente dalla maglia che indossa.
    Tipo Baggio o Riva, per capirci, ergo dei nomi fatti solo Scirea sfiora questa definizione, Zoff nì e Tardelli assolutamente no.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 12 votes)
    1. Tardelli campione condiviso soprattutto grazie alle pagelle di Moana.
      Peccato che come allenatore abbia poi sperperato tutto il credito guadagnato 😄

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +10 (from 14 votes)
  21. Ci metterei anche Paolo Rossi per meriti acquisiti sul campo, Maldini e Facchetti. E Antognoni, che come Riva ha avuto la fortuna di giocare in una squadra non particolarmente odiata. Del Piero mi è sempre piaciuto per la sua sobrietà, Buffon lasciamo perdere, anche se condivido il fatto che il suo essere di destra sia l’ultimo dei problemi.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 6 votes)
    1. Il nome di Cassano se non sbaglio doveva essere Paolorossi, e non Antonio.

      Peccato che l’anagrafe non l’abbia accettato, sai che risate

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +2 (from 2 votes)
  22. Lorro
    Veramente la d’amico ha detto altro..e cioe che prima di conoscerlo pensava fosse fascista.

    Questa ossessione di vedere il fascismo ovunque quando in realta al limite e stupidita (poi per me la stupidita di Buffon emerge da altre cose) per me qualcosa di patologico

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +9 (from 13 votes)
  23. Addirittura..non solo la linguaccia..faceva anche i gol contro le piccole…
    Che maleducato sto del piero..

    Altro che dolore per i calcoli o il parto ..mi sa che qui quello che ha sofferto di piu e stato Lorro…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +6 (from 10 votes)
    1. Dai Gobbo, non fare finta di non capire, su! Per portarlo all’Europeo di Donadoni si videro robe da Wrestling (in tutti i sensi…).

      Ps: non mi tornano invece le accuse di simulazione…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +2 (from 6 votes)
  24. Dane
    Juvemerda,son d’accordo

    P.s. sono l’ultimo estimatore di del piero. Non doveva essere convocato per l’europeo ma quella di lorro e una puttanata fatta e finita

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 3 votes)
    1. Se non è chiaro non ho mai amato Del Piero.. ricordo che una volta giocò -bene- con la nazionale (sarà stato il mondiale del 2002?) e io ero a vedere la partita in Prato della Valle a Padova.
      Dopo la partita venni intervistato da chissà chi (Radio-Rai? Rai Tv? mah) che mi fecero la prima domanda del tipo “qui a Padova Del Piero è sempre amatissimo, cosa ha provato quando…” la mia risposta fu tipo “io del Piero non lo posso vedere e penso lo stesso molti padovani, parliamo della partita..”

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -2 (from 4 votes)
  25. Dane
    Poi la carriera di Del Piero inizia ad altissimi livelli nel 94 e fino all’infortunio e rimasta ad altissimi livelli.(pochini..son d’accordo)
    Poi non e piu tornato quello di prima ,si e mantenuto a buoni livelli fino al mondiale (alla giuve era riserva) e di mestiere e andato avanti fino al 2012 arrancando un po.
    Gli hanno tirato la volata per quell’europeo? Certamente

    Dopodiche ridurlo come fa lorro a linguacce e gol contro il “siena” e il tipico caso di pistocchite acuta con bruciori varrialeschi

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +7 (from 9 votes)
  26. Comunque Del Piero nel 2007/08 fu capocannoniere della Serie A, magari senza brillare ma i numeri li aveva eccome

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 5 votes)
  27. Lorro
    Che a te stia sulle balle e legittimissimo
    Anche a me sta sulle balle eh

    Erano le motivazioni sulla linguaccia e dei gol ai sudditi che facevano abbastanza ridere

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 3 votes)
  28. Sottino
    Che e quello che dice appunto Dane
    Gli venne tirata la volata per andare all’europeo

    Mentre dalle parole di Lollo sembrava che ci avesse costruito sopra la carriera

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 1 vote)
  29. Filo
    Ho assistito a tutti e due i parti,ma ti posso assicurare che le mie coliche erano peggio
    🙂

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 1 vote)
  30. Paragonare un giocatore della Juve a Riva, Antognoni, Baggio o chi per loro non ha senso.
    La Juve è sempre stata la più odiata d’italia e quindi i suoi giocatori difficilmente possono essere amati; l’unica eccezione probabilmente è Scirea che con la sua classe fuori e dentro il campo riusciva a non farsi odiare ed addirittura a farsi ammirare, incarnando un aspetto della juve bonipertiana (che a differenza della juve moggiana “rubacchiava” ma almeno stava attenta alla forma); Del Piero è l’unico che in parte si sia avvicinato perchè in una Juve che faceva della sua bandiera l’arroganza (stiamo parlando della Juve di Moggi e Lippi, due che probabilmente riuscivano a risultare antipatici alla propria madre) comunque riusciva a non andare oltre le righe. A me come giocatore dava abbastanza per i nervi (almeno dopo l’infortunio che ne limitò la carriera, quello di prima era un fuoriclasse limpidissimo) però rispetto ad altri suoi colleghi dava un immagine di sè che era veramente di un altro pianeta.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +5 (from 11 votes)
  31. A me non dispiaceva neanche Bettega. Il Bettega giocatore non quello dirigente, sicuramente “gobbissimo” ma per la sua classe limpida e forse anche per le belle prestazioni con la nazionale non l’ho mai detestato.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 3 votes)
  32. Gobbo, io non ho emesso un giudizio generale sul giocatore, solo detto che oltre la classe ed uno stile lontano dai Nedved e i Cannavaro poi ci sono state varie pratiche all’ufficio sudditi che è difficile negare.

    Sottino, eh si, aveva i numeri, stiamo parlando proprio di quello, guarda un po’…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 5 votes)
  33. ” ci sono state varie pratiche all’ufficio sudditi che è difficile negare”

    Dane..sai che quando si parla di Ufficio sudditi mi viene il voltastomaco . E’ successo a Del Piero,come a tanti altri, che in determinati momenti (classifica cannonieri da vincere,convocazioni,rinnovi di contratto) ci fosse un’impennata sospetta di gol
    Quello che contestavo a lorro era appunto il fatto che ci si riducesse a quello (che comunque resta tutto da dimostrare) e alla linguaccia. Quando in realtà la carriera di Del Piero è stata molto altro.
    Un po’ come quando per denigrare Baresi si prendeva ad esempio l’ultimo scorcio di carriera per dire “ecco..visto? è un picchiatore”
    Semplicemente,come ha ammesso poi, gli sta sulle balle da sempre

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 5 votes)
    1. Che Del Piero non si riduca a quello siamo ovviamente d’accordo, io semplicemente avevo interpretato in un altro modo il post di Lorro che mi pareva più una roba da “oltre l’agiografia c’è ANCHE dell’altro”. Tu invece l’hai interpretato come “Del Piero è tutto chiacchiere e distintivo (dell’ufficio sudditi, ovvio).
      Contesto più altre cose, tipo le simulazioni (era più simulatore Baggio, per dire…) e la storia della linguaccia (che non ho proprio capito, sono sincero…).

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 2 votes)
  34. Il problema di Del Piero sarebbero le lingue di fuori e i gol al Siena????? Certo, e il problema di Alex Schwazer sono l’esultanza sguaiata a Pechino e le convocazioni in nazionale quando era fuori forma.

    Sono abbastanza basito, eh ma faceva il testimonial, un altro pianeta proprio rispetto a un Balotelli.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  35. Il Del Piero di inizio carriera era un fuoriclasse, poi c’e’ un secondo Del Piero pre-infortunio, che vale Ben Johnson, che pero’ non lavorava per la piu’ importante famiglia del Canada. Infine il post-infortunio, dove dopo due anni di degenza ritorna un giocatore d’alto livello.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 3 votes)

Lascia un commento