Il Muro della Pallacanestro (ovvero, il Muro di Belinelli)

Lo spazio per i vostri/nostri commenti 2017 e 2018 riguardanti l’unico sport che possa rivaleggiare con il calcio per quanto riguarda la possibilità di fare del bar…

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 7.6/10 (5 votes cast)
Il Muro della Pallacanestro (ovvero, il Muro di Belinelli), 7.6 out of 10 based on 5 ratings

3 commenti

  1. r

    Si rosica alla grande

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  2. C

    Chi?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 1 vote)
  3. R

    GSW-SAS gara2

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  4. m

    Nella notte ho rivisto Magic contro Jordan. Un meraviglioso ragazzino senza tiro nemmeno dalla media e un veterano favoloso. Ci poteva battere solo Jordan. Non un’infrazione di passi. A un certo punto a Magic hanno fischiato palleggio accompagnato. Devo aver sognato.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  5. m

    Ho faticato a capire da come li hai definiti (Jordan era più giovane….) però è vero che Simmons è la cosa più vicina a Magic che si sia vista fino ad ora.
    Non paragonerei Wade a Jordan (sebbene lo ritenga un grande seppure alla frutta).

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  6. C

    Un vero si parva licet componere magnis.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +5 (from 5 votes)
  7. C

    Interessante il confronto Simmons – Magic. Magic che tra l’altro negli anni si costruì un tiro da fuori che farebbe tanto comodo all’australiano.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  8. M

    Speriamo che rivinca Golden State. Tutta la mia libido è diretta verso una loro nuova vittoria.
    Stasera due o tre aggiustamenti ed il Re torna sul trono dal quale era sceso per dei normali ed umani bisogni. Infatti avantieri ha fatto cagare.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  9. m

    Merdmann, era un accostamento stilistico. Un arresto e tiro jordanesco. Sarà che era un po’ che non lo vedevo giocare così.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
  10. m

    A dire il vero era un po’ che non giocava così

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  11. t

    interessante aspetto statistico.
    Appena la difesa alza il numero di giri si assistono a performance balistiche come il 14% da tre degli Spurs, il 19% dei Sixers, il 23% dei Cavs ecc.
    Strano eh?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +7 (from 7 votes)
  12. t

    Per ora l’unica sorpresa sono i Pelicans.
    Il resto abbastanza scontato, mi pare.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  13. P

    Lebron 46, 12 e 5 coi suoi che vincono di 3…
    Diciamo che la vedo duretta per i Cavs

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 3 votes)
  14. C

    Devo riprendere la scommessa con RavEn, è capace che né Cavs né Celtics arrivano alle Eastern Finals.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  15. t

    penso che i cavs passeranno, ma dovranno sudarsela parecchio.
    I pacers non saranno la squadra piú talentuosa del mondo, ma sono ben allenati e giocano da squadra.

    Mi sembra una serie simile a OKC-Jazz. I primi molto piú talentuosi, i secondi molto piú organizzati.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  16. Dopo la richiesta di patteggiamento di Minucci a quanto è quotato il pezzo di Eleni che ci spiega che patteggiamento non significa ammissione di colpa?!

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  17. t

    figurati, sará sicuramente un complotto

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  18. m

    L uomo dal camerun un certo impatto su partita e serie

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  19. C

    Ma che serie sta giocando il Beli?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
  20. P

    Partita pazzesca del Beli, terzo per minuti dopo Simmons e Embid, dire che è angolare in quella che è prob la squadra + calda della Lega è dir poco.
    In generale ho enorme rispetto per la carriera NBA che si è costruito dal nulla partendo dalla panchina freezer di Golden State. Guardandosi indietro ad oggi lui (molto + di Gallinari che tra infortuni e contrattoni non ha mai giocato e contribuito per qualcosa di serio) è l’unico giocatore italiano “da NBA” al di là delle fenomenologia da marketing del Gallo, per mentalità, approccio e soprattutto rendimento.
    Anche la storia di questa stagione passando (ed adattandosi benino…) dalla peggior squadra NBA ad una delle + calde e futuribili è una storia tipicamente e completamente US.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +8 (from 12 votes)
  21. K

    Uè piano, colui che sa aveva sentenziato che gli italiani del basket non sono migliorati di una virgola.

    Non vorrete mica contraddirlo, vero?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +8 (from 8 votes)
  22. C

    Beh degli italiani è quello che ha lavorato di più sul suo modo di giocare, sia in attacco che in difesa. Poi è vero che è un gioco di incastri, era una posizione (sostituto di Reddick) che era sostanzialmente scoperta a Phila.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  23. t

    Io vedo i sixers da titolo, se non arrivassero i warriors in finale ce la potrebbero fare, peccato che d’antoni, harden e paul siano garanzia di fiasco ai playoff.

    Molto bene anche l’mvp farlocco westbrook, scimmia da regular season.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 4 votes)
  24. m

    Sam Hinkie, sia chiaro che è merito tuo. Grazie.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 1 vote)
  25. t

    Krug: Belinelli sapeva fare i carpiati e i passaggi flashy anche a 18 anni a bologna, persino uno scemo frustrato come te puo’ ritrovarsi i filmati su youtube.

    Per fare il sesto/settimo in una buona squadra nba gioca al minimo salariale, cosa che poteva fare anche 10 anni fa.
    In nazionale gioca alla cazzo come giocava dieci anni fa, si puo’ dire che e’ un giocatore che fa bene quando il contesto attorno fa bene, come dieci anni fa.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -5 (from 9 votes)
  26. K

    Transumante un coglione megalomane come te invece non riesce a vedere com’è cambiata la meccanica di rilascio del tiro di Belinelli e la ricerca dello spazio in fase d’attacco, solo per dirne due (sempre se riesci a capire di cosa stiamo parlando).

    Il sesto/settimo in una squadra Belinelli dieci anni fa non l’avrebbe fatto nemmeno in seguito a pandemia; dopodichè chiedere a Belinelli di essere leader di una Nazionale vincente è qualcosa che va oltre alle sue capacità, gli va dato atto, oltre che del fatto che si sia migliorato negli anni, di averci messo sempre la faccia e di non essersi mai tirato indietro.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +9 (from 11 votes)
  27. t

    Ahahah certo ha cambiato meccanica negli ultimi tre mesi, visto che son due anni che faceva la comparsa, guarda caso giocando in squadre oscene. Er Tecnico abbiamo, ma vatti a nascondere.
    Giocando in buone squadre improvvisamente cambia la meccanica. Non sara’ che il contesto cambia ma lui e’ sempre lo stesso, ovvero un buon mestierante? Non sara’ che quando te la passa Simmons forse sei piu’ bravo di quando te la passa Vitali?

    Non si capisce esattamente cosa vuoi dimostrare, a parte di essere un frustrato che delira. Belinelli e’ stato un professionista piu’ serio di bargnani e gallinari, come giocatore e’ diventato piu’ grosso ma rimane un difensore scarso come dieci anni fa e un tiratore funambolico come dieci anni fa.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -8 (from 10 votes)
  28. K

    Coglioncello ti stai incartando: il fatto che Belinelli rientri nella categoria dei buoni mestieranti non esclude che nel tempo sia migliorato; il fatto che non sia e non diventerà mai un gran difensore non esclude che nel tempo sia migliorato e non sia più il telepass dei primi anni Nba (sesto settimo uomo agli albori dell’Nba, si, certo, come no…).

    Consola che si sia arrivati a dire che “Belinelli e’ stato un professionista piu’ serio di Bargnani e Gallinari” visto che l’anno scorso te ne uscivi con un generico “Gli italiani non vogliono migliorarsi mai”, magari chissà un giorno riuscirai pure a dire che sì, Belinelli è riuscito a migliorarsi ed a raggiungere quello che il suo talento gli permetteva di raggiungere e che magari l’errore di fondo era che ci si aspettasse troppo da lui in Nazionale.

    Sul discorso Simmons/Vitali inutile sottolineare che oltre ad essere diversa la qualità dei compagni (e che alla Nazionale Italiana manchi un play vero e proprio, foss’anco un Bonora, non dico un Marzorati lo sottolineiamo da anni) è diverso quanto viene chiesto a Belinelli; essendo da una parte un primo violino e dall’altra un terzo/quarto/quinto violino (semplificazione banale per coglioni come te) le condizioni in cui si trova a costruirsi e ad effettuare il tiro sono completamente diverse; lo so, sono cose che un coglione megalomane convinto di essere in possesso dell’Unica Verità fatica a capire.

    P.S. L’incipit (“Ahahah certo ha cambiato meccanica negli ultimi tre mesi, visto che son due anni che faceva la comparsa, guarda caso giocando in squadre oscene.”) è talmente delirante
    che mi rifiuto anche di commentarlo.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +9 (from 11 votes)
  29. C

    Egvegio Kvug suvvia, le vicovdo che siamo sul Muvo Della Pallacesto. Le passo una tazza di té? Earl (Boykins) Grey va bene?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 5 votes)
  30. The rumble in the playground!…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 5 votes)
  31. C

    Scusi lei mi fa vedere la tessera del club? 🙂

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 4 votes)
  32. t

    Ma ancora???? Uno che dice che belinelli ha cambiato la meccanica e’ uno che delira, punto.

    All’esordio in NBA era uno che usciva dalla panchina a golden state, adesso esce dalla panchina ai Sixers. Giocava meno perche’ era un esordiente, adesso fa comunque panca alla salma di jj redick.

    Gli italiani non si migliorano, bargnani, aradori, gallinari, datome, ecc sono prove lampanti, il fatto che vinciamo medaglie nelle giovanili e poi facciamo ridere con la nazionale maggiore e’ un’altra prova. Belinelli e’ rimasto sano, bravo, si e’ ingrossato, bene, ma e’ rimasto lo stesso giocatore di dieci anni fa. Punto.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -5 (from 7 votes)
  33. t

    scusa se mi intrometto: datome imho é l’esempio sbagliato.
    Da scafati a campione d’europa.
    Penso che sia migliorato eccome.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +7 (from 7 votes)
  34. C

    Considerato benissimo ai Celtics, tra l’altro!

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +5 (from 5 votes)
  35. t

    non é stato fortunatissimo in effetti.
    Se pensi quanto prende uno come Ingles ai Jazz (52M…) che di certo non é superiore a Datome

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
  36. t

    ma la fortuna non c’entra, datome non poteva avere fortuna in nba perche’ e’ senza ruolo, un misto tra 3 e 4.

    poi poteva di certo sventagliare asciugamani al minimo salariale.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -2 (from 4 votes)
  37. t

    Non sono tanto d’accordo.
    Non a caso ho fatto l’esempio di Ingles che ne è il “clone” ed è titolare in una squadra che ogni anno fa i PO ad ovest.
    Il contesto dove capiti conta eccome (tu stesso citavi il diverso rendimento di Beli a seconda delle franchigie dove ha giocato).
    Comunque non avremo mai la controprova, quindi anche sticazzi ☺️

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  38. f

    Datome non si è migliorato… Questa vale quasi quanto Van Basten sopravvalutato…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +8 (from 8 votes)
  39. t

    I miglioramenti grossi li ha fatti soprattutto difensivamente.
    Altrimenti non giocherebbe a quel livello con uno come Obradovic.
    Differenza abissale rispetto ad un Aradori, ad esempio.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
  40. t

    Dandy: non c’e’ nessuna rumble, c’e’ il solito frustrato che vuole la mia attenzione. Io auguro a Belinelli di vincere il titolo quest’anno, ce la possono fare, e di guadagnare di piu’ l’anno prossimo. Rimane il fatto che per tutta la carriera nba e’ stato un mestierante.

    Non ho frustrazioni di alcun tipo al contrario di altri, ognuno gode come puo’. Perche’ sia chiaro che quello che dice Krug e’ un’idiozia sesquipedale, ripeto ci sono i video di belinelli del 2006 quando squartava le difese di eurolega e delle altre nazionali con i carpiati.

    Ecco, uno che gioca come un cretino per dieci anni in nazionale e’ migliorato? Uno che viveva di tiri da 9 metri nel 2006 come nel 2016 e’ migliorato? Ma de che? Ma dove??

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -7 (from 11 votes)
  41. c

    Io ho visto gara 2 di Philadelphia con Belinelli che nel finale si è esibito in tabellonate da 3 girato completamente verso il proprio canestro, robe da mettergli le mani addosso. Se non fosse italiano, cosa si direbbe in telecronaca? A mio parere, uno dei tanti che non spostano niente, ma almeno Phila è una squadra di basket.
    Per me, Houston finisce fuori già direttamente contro il basket fogna di OKC, come aveva rischiato Golden State 2-3 anni fa.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -7 (from 7 votes)
  42. m

    Viste bene o male tutte. ( dopo aver visto quasi niente nella regular season).
    – Peggior delusione ovviamente i Cavs, che penso vinceranno la serie (stanotte quota appetibilissima) contro indiana, che a me sinceramente fa veramente cagare, e non li accosterei proprio ai jazz. Solo che i cavs sono veramente scabrosi.
    – Ottima impressione i NOP, che non vedevo sfavoriti contro i Portland (perchè avevo visto i portland e temevo debacle). Che mirotic sia più funzionale di cousins? Se unibrow si rendesse di essere immarcabile (e invece può marcare chiunque. stanotte un paio di volte accoppiato a lillard?! che non l’ha attaccato, per dire) per chiunque e smettesse di tirare da tre, potrebbero davvero essere mina vagante.
    – I sixers sono davvero belli ma penso che sia la volta dei Raptors alle finali. Washington penso sia in fase di implosione.
    – A minnesota volano gli stracci e houston la chiude facile.
    – Utah per me batte OKC (che mi fa veramente schifo, spero PG se ne vada perchè non merita di giocare con westbrook).
    – GSW forse vince 4-1 per mera compassione (stanotte ad inizio partita era data quasi alla pari, tanto pensavo giocasse leonard*) o sweepa tranquilla.
    Per me le due finali saranno
    TOR – PHI : alla fine la spuntano i raptors ma spero ovviamene philadelphia.
    GSW – HOU : se torna ed è in forma curry, hou prende una ripassata memorabile, sennò perde 4-1 o 4-2.
    * si vergogni, ma tanto.
    p.s il greco tostissimo anche nei PO.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  43. Perché “si vergogni”?!

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  44. m

    Non vuole giocare anche se sta bene.
    Probabilmente se ne vuole andare. Film già visto, ma non fino a questo punto e non in una franchigia come San Antonio.
    Veramente deludentissimo

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  45. c

    Ridomando senza polemica: cosa resta di e a San Antonio dopo Duncan? Qua siamo a livelli di Inter morattiana con i giocatori che fanno i dementi per farsi cedere. Cosa sarebbe stata San Antonio senza il miracolo dell’infortunio a Robinson e la vittoria della lottery con Duncan?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -4 (from 4 votes)
  46. m

    “Viste bene o male tutte” le squadre, non le partite

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)
  47. t

    31matrix: imho la squadra in cui giochi non c’entra col discorso. se mi dici che a 30 anni si e’ piu’ smaliziati che a 20 ok, non vedo pero’ nei giocatori italiani miglioramenti tecnici come per esempio nowitzki che non era certo un rimbalzista agli inizi e poi diventa uno da dieci rimbalzi a sera di puro lavoro.
    Se invece uno mi tira fuori belinelli che a 30 anni ancora non capiva la differenza fra primo violino e “tirare tutto quello che capita senza difendere”, semplicemente delira.

    cydella: non voglio neanche commentare la sua “””difesa””” per carita’ di patria eh, oscena dal 2004, e’ ovvio che puo’ dare il suo contributo come 100 altri giocatori.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -2 (from 2 votes)
  48. C

    Appena finito di vedermi gara 3 di Philadelphia Miami, serie più intensa di questo primo turno finora. I sixers che giocano un buon basket facendo muovere la palla senza protagonismi. Squadra costruita bene dove tutti sanno cosa devono fare, commettono però qualche errore di gioventù. Gara 2 l’hanno persa solo perché i resti di Wade hanno rispolverato una prestazione vintage. Beli fantastico non tanto per i punti quanto per gli assist, così a memoria direi 5 e tutti buoni (non palla al compagno marcato che segna con la mano in faccia). Arrivasse al ferro con più facilità avrebbe avuto la carriera di Reddick.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  49. t

    Dopo l’exploit di gara 2 Wade era cottissimo

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  50. C

    Nel frattempo ho iniziato NOP-POR e non c’è niente da fare, playoff Rondo è un giocatore pazzesco.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  51. C

    La differenza al momento la fanno Smith Clarkson e Love che non mettono un tiro e Bogdanovic che te la mette da centrocampo. Ciao re!

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  52. C

    La solitudine di LeBron è una roba da romanzo tragico cmq.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  53. C

    Purtroppo il pupazzo che allena i Bucks si è accorto che è meglio far partire Brogdon. Peccato ci poteva regalare anche questa…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  54. t

    Che partita Bogdanovic!

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  55. m

    Cydella,
    San Antonio è gestita in modo mirabile da 20 anni. Eoni meglio di qualsiasi altra franchigia.
    Dopo aver vinto e rivinto sono sempre stati competitivi . Qualsiasi altra squadra dopo aver vinto (o che solo ci è andata vicino) ha dovuto ricostruire dalle macerie contaminate da cvm.
    Sas ha sempre fatto i playoff.
    Poi una volta arriva Duncan e poi Parker e ginobili e giochi per il titolo e hanno fedeltà assoluta alla causa.
    Un altra arrivano Aldridge, che è bravo ma niente di più, e Leonard he é un fenomeno ma a quanto pare se ne sbatte.
    Il mio discorso fatto mesi fa era leggermente diverso.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 4 votes)
  56. c

    Onestamente non ricordo il tuo discorso fatto mesi fa, ma se non fosse mai arrivato Duncan, cosa avrebbe costruito a San Antonio? Non è che tutta la storia dei 20 anni sta in piedi solo ed esclusivamente grazie a Duncan?
    Anche il Barcelona balla da 15 anni, perché ha Messi, altrimenti legnate.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -3 (from 3 votes)
  57. C

    Duncan si è ritirato due anni fa. L’anno dopo gli Spurs hanno fatto le finali ad Ovest. Ora io posso capire tutto, ma se non è la prova che ormai non stavano in piedi grazie a Duncan non so cosa lo sia. Ribadisco, questi non è il muro del calcio 🙂

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +11 (from 11 votes)
  58. m

    Appunto. E ci sono stati anni ( prima di farsi curare ginocchio) che duncan era quasi un peso.
    Poi ultime due finals giocate duncan un fattore, ma non la pietra angolare della squadra

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)
  59. R

    1) La svolta nella carriera del Beli è legata al periodo SAS con Pop (anche se già a Chicago si erano viste cose interessanti). Però, anche nell’anno del titolo, ai PO giocava molto meno che in RS. Messo in un contesto meno competitivo il minutaggio si è ovviamente allungato.

    Rispetto al periodo sulla baia o in Canada è un altro giocatore (per tecnica e per fisico e io non darei tutte le colpe a Nelson).

    IMHO adesso è un buon sesto che quando entra riesce a tenere meglio dietro e si prende le sue responsabilità mettendola: è ovvio che in una squadra allenata giochi meglio (e non è casuale che gli sia successo dove in panca c’era gente uscita dal master con Popovich). Non ha un fisico tale da poter giocare alla pari con i razzenti NBA ma visto contro Wade o Winslow un primo passo lo tiene, Dragic invece gli va via qualunque maglia indossi.

    Ha il grosso merito di essere uno cestisticamente intelligente e ha la nomea (a questo punto non solo nomea) di essere allenabile e con la testa.

    Il carpiato da 3 era a 3 secondi dai 24 e poteva tirare solo così. Per il resto è il classico shooter piedi per terra o in uscita dai blocchi. Anche Messina e il senese hanno provato a farlo giocare così in nazionale. Ma lì il problema è che sull’altro lato o non esce nessuno come lui (o esce Gentile/Aradori) e la difesa sa chi seguire sulle uscite.

    2) Datome paga il fisico: ha ragione Transumante. Il suo grande merito è stato di averlo capito e aver “accettato” di essere “solo” uno da Eurolega (high level). Credo che Stevens lo avrebbe anche tenuto… ma con Obradovic gioca. E se gioca e tanto con uno così…

    3) Gallinari aveva tutto. Non so cosa succederà l’anno prossimo (in una possibile sign&trade di LBJ finisce sparato ai Cavs, idem se se ne va Leonard). Di certo ai Clips non sono contenti di quello che gli danno.

    4) Pensavo che Leonard avesse un’altra testa. Non credo che a SAS possa restare uno che si comporta così.

    5) Pensavo meglio Portland (e anche Lillard). Monociglio a tratti sovrannaturale. Se solo lo portassero in una contender…

    6) Utah allenata davvero bene! Rubio rinato, Mitchell molto, molto interessante!

    7) Indiana-Cleveland peggiore serie a mani basse. LBJ ho paura che abbia deciso di darla su. E Los Angeles è qualcosa più di un’idea: Celtics in finale a est per i prossimi 4 anni?

    8) La scelta di Duncan sarà stata anche “fortuna”, esattamente come la prima di Cleveland post trasferimento talenti, ma SAS è anche quella che ha preso Ginobili alla 58 (vado a memoria, comunque da quelle parti). Quest’anno, per la prima volta da quando ha smesso l’Ammiraglio, si rifonda davvero: curioso di vedere come si muovono (e cosa fa Pop dopo la disgrazia).

    La cosa più triste è che domenica sera, molto probabilmente, Ginobili giocherà la sua ultima partita!

    P.S. @Direttore (che probabilmente lo sa già)
    http://www.giornalistitalia.it/la-gazzetta-dello-sport-licenzia-due-vicedirettori/

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +5 (from 7 votes)
  60. R

    Phila sbanca ancora Miami. Partita scialba del Beli; botte da fabbri di Winslow e soci. DWade a 36 spiega ancora basket; Simmons sontuoso.

    Da domani sera ho paura che questo sarà il muro di Ginobili.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)
  61. m

    Grande Simmons, con affondata finale da cineteca.
    Grande wade, dragic un po’ mancato alla fine.
    Non pensavo Philadelphia l avrebbe portata a casa. Bella prova.
    Distrutti a rimbalzo.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  62. R

    Se avete tempo, date un’occhiata a quello dei NOP che gioca con la maglietta della salute.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  63. P

    Qualche flash al volo dopo i 40 minuti di highlights delle partite della notte.
    1) Anthony Davis giocatore pazzesco, Pelicans che hanno viaggiato a penso 120 di media con Portland, squadra elettrizzante e carichissima, non banale per i Warriors.
    2) Utah allenata bene contro la classica squadra squadra NBA che detesto, capace infatti di beccarsi un turnaround di 30 e passa punti in 25 minuti. Spero fortemente passi Utah, che ha in Rubio e Mitchell due esterni ad alto voltaggio
    3) Phila vince d’inerzia nonostante vagonate di ingenuità, qualcuno qui ha parlato dei resti di Redick, giocatore dalla tecnica pulitissima che personalmente mi piace molto veder giocatore. Con alte percentuali da 3 Phila può tranquillamente arrivare in finale ad Est.
    4) Sui Wolves dico che Derrick Rose è stato un giocatore pazzesco e senza infortuni e qualche problema attitudinale sarebbe stato uno dei best ever, stanotte ha spolverato un po di repertorio di alta classe. I Rockets non mi piacciono, rappresentano anche loro molto di quella pallacanestro che non mi piace vedere.

    Da ultimo non credevo ci potesse essere qualche utente (@Transumante e @Cydella) con così poca compresione e conoscenza del gioco e al contrario tanta arroganza da sparare sentenze a dir poco discutibili.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +10 (from 14 votes)
  64. c

    Non è che si possa essere esperti di tutto e, infatti, non mi pare di essere andato mai al di là di commenti “da bar”, andando a sindacare su letture di gioco, schemi o altro di specifico. Ciò premesso, non mi pare occorra essere Auerbach per poter dire che Westbrook gioca da solo, che Jordan faceva canestro alle finals mentre James ha abbattuto tabelloni, … non vedo neanche nessuna arroganza, ma semplici opinioni. Capisco poco di basket, ma mi pare che con i pronostici non ci siamo mai andato troppo lontano. Forse è più semplice di quanto si creda.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 5 votes)
  65. C

    Anche tu fai parte del club dei milionari che hanno già capito tutto dopo 10′ di partita e fanno i big money con le scommesse? Non sai quanto ti invidio 🙁

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +5 (from 9 votes)
  66. c

    Non faccio big money, quelli li lascio a quelli di Trump, Putin, referendum, Brexit e spread per governo M5S-Lega. Non credo neanche di essere tanto geniale quando dico che Golden State asfalta San Antonio o Houston. Indirizzala pure meglio la tua invidia. 😀

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
  67. t

    Ma che invidia, guarda che ha il porsche usato in garage da dieci anni, lui compra super lusso!

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 5 votes)
  68. C

    Mamma mia fai previsioni ardite, vedi che il master in UK è stato un buon investimento! Guru!

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 3 votes)
  69. P

    @Cydella dice:

    “Io ho visto gara 2 di Philadelphia con Belinelli che nel finale si è esibito in tabellonate da 3 girato completamente verso il proprio canestro, robe da mettergli le mani addosso. Se non fosse italiano, cosa si direbbe in telecronaca? A mio parere, uno dei tanti che non spostano niente, ma almeno Phila è una squadra di basket.”

    “…cosa resta di e a San Antonio dopo Duncan? Qua siamo a livelli di Inter morattiana con i giocatori che fanno i dementi per farsi cedere. Cosa sarebbe stata San Antonio senza il miracolo dell’infortunio a Robinson e la vittoria della lottery con Duncan?”

    “… ma se non fosse mai arrivato Duncan, cosa avrebbe costruito a San Antonio? Non è che tutta la storia dei 20 anni sta in piedi solo ed esclusivamente grazie a Duncan?
    Anche il Barcelona balla da 15 anni, perché ha Messi, altrimenti legnate.”

    Intepretazioni: tu ci vedi commenti da bar, io sparate per fare clamore con discreta arroganza. Poi ognuno valuti come vuole.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +6 (from 6 votes)
  70. c

    Siamo su un sito e, dato che non c’è dialogo orale, limitiamoci a quanto c’è scritto. Appunto per questo motivo, ho premesso “Ridomando senza polemica”, “Onestamente non ricordo”, ma vedo che dal tuo copia-incolla sono stati casualmente rimossi.
    Posso pensare che senza Duncan a San Antonio non avrebbero mai combinato niente? Che senza Duncan, Ginobili e Parker sarebbero andati via dopo poco? Che magari Horry non avrebbe voluto andare? Che per come è costruito lo sport americano, l’elemento scatenante ha un peso infinitamente maggiore? Che sono stati più bravi a Golden State a costruire la squadra pre Durant?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 1 vote)
  71. R

    Dall’altra parte del mare nessuno lo scrive chiaramente ma più di uno pensa che la dinastia Spurs finisca stasera.

    Riflettori puntati su Leonard in partenza quasi sicura. Lakers parecchio interessati (secondo più fonti) con giocatore favorevole a tornare a casa; Boston l’unica con merce di scambio che potrebbe interessare agli Spurs in rifondazione. Urge trade a 3.

    Non si esclude che Pop possa dire stop. Per me un solo nome al suo posto: Budenholzer. A meno che promuovano Messina per la rifondazione.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  72. t

    Su NOLA (contiene Cousins) e Rubio potrei togliermi dei sassolini..
    Ma sono un signore 😉

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
  73. t

    Poli: mi inchino a te che fai il coach nba, oh Messi(n)a, lol.

    Antony Davis e’ circondato da degli zozzoni, grande giocatore che si prendera’ un 4-0 o 4-1 dai warriors.

    Duncan un peso per gli Spurs, ma cosa mi tocca leggere, maronn.

    Rubio sembra un giocatore perche’ gioca contro Westbrook, la scimmia urlatrice. Da rivedere.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -2 (from 6 votes)
  74. t

    Questi soni i resti del Redick che fu, adesso tutti i mestieranti di Phila sembrano fenomeni…voi super esperti seguite l’nba da decenni giusto?

    Devo fare la lista di giocatori medi/mediocri che fanno parte di squadre vincenti e diventano decisivi pure alle finals? Barea, Oberto, JR Smith, Udonis Haslem, Barbosa (!), Mike Miller, ecc

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 5 votes)
  75. t

    Comunque tutti e 22 gli esperti di ESPN davano portland vincente facile. Che arroganti! D’altronde fossero veri esperti farebbero i big money cone le scommesse. Gli stessi Jordan, Olajuwon, Bird e Magic Johnson sono dei coglioni che non sanno nulla di basket, altrimenti farebbero i miliardi con le scommesse. Cosi’ tutti gli ex sportivi e allenatori, e i vari esperti.

    Vi prego continuate a dare certi spunti, impagabili.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -3 (from 7 votes)
  76. C

    Niente, non c’è proprio partita. Siamo attaccati alle performance di Rozier e Morris… Spiace dirlo essendo un loto grande fan, ma quelli che devono dimostrare di poter fare un salto di qualità in questa situazione sono Brown e Tatum, e al momento non sta succedendo. Confusionari è poco decisi. Speriamo l’aria di Boston faccia bene.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 1 vote)
  77. C

    Gli abbiamo fatto paura, certo che a veder giocare i Bucks ti chiedi come possano aver fatto una stagione così mediocre. Sono lunghi, atletici, hanno una superstar bona fide e Middleton e Parker che nel basket 2018 sono ottimi. Stare sul 2-2 con Rozier PG titolare e Larkin che esce dalla panca è un mezzo miracolo. Ora si torna a Boston sperando di recuperare almeno Smart.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 1 vote)
  78. c

    @transumante: sei per caso del M5S? Vuoi entrare nel governo M5S-Lega? Ti sei limitato, come me, a un MSc in UK o hai almeno un PhD? Big money ne abbiamo? Se hai studiato fisica, limitati al campionato di fisica quantistica e non ci scassare qua a Cialtronia.

    Ragas, il muro dell’insider trading governativo è quello del 2018, i big money sono di là. Il resto sono scommesse perdenti, come il Diretur che ci aveva detto di puntare la casa su Carlos Diogo appena arrivato al Real Madrid.

    PS: si scherza, siamo di buon umore 😀

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 3 votes)
  79. C

    Intitolazione del Muro a Ginobili dovuta ma non per i motivi anticipati da Raven! 🙂

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
  80. K

    “non vedo pero’ nei giocatori italiani miglioramenti tecnici come per esempio nowitzki che non era certo un rimbalzista agli inizi e poi diventa uno da dieci rimbalzi a sera di puro lavoro.”

    RPG Nowitzki in RS: 9.2 nel 2000-2001, 9.9 nel 2001-2002, 9.9 nel 2000-2003 per poi scendere lentamente negli anni.

    RPG Nowitzki nei PO: 13.1 nel 2002, 11.5 nel 2003, 11.8 nel 2004 per poi scendere lentamente negli anni.

    No, certo, non era un rimbalzista, non ne prendeva uno manco a pagarlo.

    Che poi ad un certo punto gli abbiano chiesto per esigenze di squadra di provare a fare anche il centro e lui da fenomeno qual è ovvero un meraviglioso decatleta con movenze da ala piccola in un corpo da centro lo abbia fatto egregiamente è un discorso diverso.

    Resta il fatto che paragonare un diamante grezzo che ha iniziato a giocare a basket a 15 anni, è stato scelto e gli si è costruita una realtà attorno perchè si intravedeva un potenziale all star per le sue caratteristiche fisiche con i progressi di un normalissimo giocatore come ogni anno se ne sfornano a pacchi nei college che deve limare certe caratteristiche perchè quelle gli vengono chieste solo per trovare un posto in panchina è roba da delirio puro.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +5 (from 7 votes)
  81. C

    I video che si trovano in giro sulla storia di Dirk sono fantastici. Dagli allenamenti apparentemente assurdi di Geschwindner (la scherma per migliorare l’equilibrio… Imparare a suonare la chitarra… Muoversi sul campo da basket seguendo il ritmo della musica… I libri di poesia…) a quella volta che ne fece 55 in testa a Scottie Pippen in un torneo estivo… Per chi non conoscesse quest’ultimo aneddoto, metto qui sotto il link.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  82. R

    Calvin, felice di essermi sbagliato!

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  83. C

    Gli Spurs hanno dimostrato dimostrato di avere attributi, ma guardando la partita non potevo non pensare che i Warriors non riuscissero a (o non volessero) mettere nemmeno la terza. Non escludo che possano volerla allungare per avere più chances di far tornare Curry?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  84. t

    Stessa impressione. GSW scentrati e svogliati.
    Non sembrava avessero tutta sta fretta di chiuderla.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  85. R

    Qualcuno ha visto anche Brescia-Milano ieri sera? Perché il Piangina ha mostrato in modo palese e oggettivo il suo concetto di basket!

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  86. t

    RavEn, a inizio anno lo dissi quasi per scherzo (facendo un paragone con Lippi all’inter) ma ora sono serio: secondo me non sta allenando ma sta sabotando la squadra.
    Ieri 8 minuti finali (compreso l’OT) con l’immondo M’baye al posto di Gudaitis.
    Con l’immondo francese che ovviamente si dimentica di fare tagliafuori nell’azione decisiva.
    Per me pura malafede da parte del senese.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  87. t

    Krug: non menzioni i primi due anni in nba, non menzioni che quelle cifre sono fatte nella squadra di nelson che gioca a ritmo altissimo, non menzioni che in carriera finisce con 7.7 rimbalzi di media che per un lungo di alto livello sono molto pochi.
    Certo poi cala con l’eta’, dai 25 anni….perche’ non gioca piu’ con nelson a un pace altissimo anche se continua a migliorare come rimbalzista.

    Un’altra occasione di dimostrarti un pagliaccio, capita a voler parlare leggendo wikipedia ma senza guardare le partite, lol, secondo te era un rimbalzista nowitzki, ma cosa devo leggere.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 5 votes)
  88. m

    Siamo nel 2018, dobbiamo a smettere di fermarci ai tabellini e di guardare le statistiche “classiche” come negli anni 70.
    Per guardare se uno è un buon rimbalzista (o come si sta comportando a rimbalzo) andrebbe guardato il dato di percentuale di rimbalzi presi sui disponibili.
    Nowitzki negli ultimi 2 anni ha avuto la percentuale di rimbalzi difensivi più alta della sua carriera e una percentuale di rimbalzi totali in linea con la carriera.
    Diciamo che il dato da cui partire è se il 25% di rimbalzi difensivi ne fa un rimbalzista sopra o sotto media, il dato di 7 o 15 (a partita) da solo non indica nulla.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)
  89. K

    “non menzioni i primi due anni in nba”

    Il primo anno in Nba gioca 20 minuti a partita, quasi la metà di quanto gioca in seguito, visto che parilamo di rimbalzi a gara magari sulla statistica conta pure quello, tanto che nella seconda duplica il numero di RPG e parimenti quasi duplica il minutaggio.

    Ma torniamo alle tue puttanate: secondo il tuo ragionamento Nowitzky è un pessimo rimbalzista all’inizio della carriera, lavora migliorando a rimbalzo tanto da essere usato come contraltare a quel fancazzista di Belinelli e di tutti gli italiani fatti della stessa pasta ma poi successivamente cala perchè non c’è più Nelson e finisce la carriera con un 7.7 che per un lungagnone di cotanta specie non è niente di che.

    Cioè tu tiri fuori un esempio del cazzo, io ti dico “Guarda che se vuoi rendere la differenza fra la capacità di migliorarsi fra Belinelli e Nowitzy (perchè di quello parlavamo) hai sbagliato esempio” (trovami dove avrei scritto che Nowitzky è un gran rimbalzista, di grazia, avrei scritto che non vedo ‘sto straordinario miglioramento che millantavi) ed il pagliaccio che non guarda le partite sarei io.

    A posto così.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)

Lascia un Commento

Questo sito utilizza cookie tecnici per consentire la fruizione ottimale del sito e cookie di profilazione di terze parti per mostrare pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi