Il Muro della Pallacanestro 2017 (ovvero, il Muro di Dragić)

Lo spazio per i vostri/nostri commenti 2017 riguardanti l’unico sport che possa rivaleggiare con il calcio per quanto riguarda la possibilità di fare del bar…

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.5/10 (2 votes cast)
Il Muro della Pallacanestro 2017 (ovvero, il Muro di Dragić), 5.5 out of 10 based on 2 ratings

1 commenti

  1. t

    appena le % da tre calano, facciamo fatica a fare 10 punti a quarto… bene ma non benissimo

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  2. m

    Neanche bene direi..

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  3. t

    beh sí era un eufemismo.. mamma mia che partitaccia

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
  4. R

    Abbiamo 4 lunghi di cui solo 1 (Melli) ha tiro dall’arco e movimenti spalle a canestro. Gl altri 3 servono solo a bloccare e a fare le rimesse dopo canestro subito. Questo ti impedisce di avere un gioco in post basso con un 4/5 o di portarci il tuo 1 per provocare i cambi della difesa.

    Belinelli in modalità “ciapa e tira” ma con selezioni di tiro aberranti (mi piacerebbe sentire Pop e Budenholzer stasera a cena). Lui sa di dover giocare così perché gli basta guardarsi intorno per capirlo. Ma qualcuno potrebbe anche dargli una mano ogni tanto…

    Il 7/29 non erano solo tiri aperti ben scelti ma sbagliati, a mio parere.

    Aradori inadatto a questo livello: il peggiore per me. Può giocare solo a Reggio o a Venezia perché nella Virtus vera non lo lasciavano neppure salire sul pulman. Non tiene uno scivolamento nemmeno con pattini. E gli aiuti li porta come uno che sale sulla metropolitana cercando dove sedersi.

    Di quelli che l’Eurolega l’hanno vista solo in tv si salva solo Filloy perché ha la garra tipica di uno venuto grande guardando la nazionale Argentina.

    Cincia da sufficienza piena per me visto anche come e quando lo ha messo (2 rimbalzi di cui 1 in attacco, 1recupero, 1 stoppata e 1 fallo in attacco provocato). Certo se vi fermate a giudicare solo il lay-up mattonato allora….

    Hackett il vero inguardabile in attacco. In difesa tiene bene ma non puoi avere un 1 battezzabile sempre. E purtroppo non arriva neppure più al ferro come una volta (colpa del ginocchio?).

    Il vero guaio di non avere il Gallo è la quantità di soluzioni sui due lati che ti offriva, oltre al grosso vantaggio di poter lasciare Baldi Rossi a casa. Se almeno ci fosse stato Dada…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)
  5. m

    Georgia batte Israele all Ot. Temo spareggeremo con loro
    Ps. En rav ho visto solo pochi minuti, in quei pochi minuti cincia in completa confusione.. Anche la stoppata su schroeder nasce da un errore e 9/10 ti fischiano.
    Poi avrà fatto neglio e hackett male ( difatti l ho visto pochissimo, giusto il tempo di un tiraccio).
    Di belinelli posso solo dire che un compagno ( baldi rossi? ) ben piazzato per il tiro , gliela da letteralmente in mano a 1 sec dai 24…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  6. f

    Nessuno spareggio: qualificati agli ottavi! Dateci la Francia! 😁
    In realtà domani sarà spareggio 3-4 posto ma vista l’equilibrio dell’altro gruppo e i nostri limiti credo che la posizione in cui finiremo gruppo sua l’ultimo dei problemi.
    Confermo Cincia unico da salvare oggi.
    La butto là e accetto insulti: sicuri che il comunque involutissimo Bargnani non poteva essere più utile dei deleteri Baldi Rossi, Biligha e Burns?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -2 (from 2 votes)
  7. r

    Siamo qualificati agli ottavi

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)
  8. m

    Giusto.. Abbiamo dietro ucraina e israele

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  9. P

    Commenti secondo me un po ingenerosi coi nostri. Cosa si può chiedere oggettivamente a questa squadra se non lasciare Israele a 48, Ucraina a 56, Germania a 61 e mettiamoci anche la Lituania a 78?
    Cosa si può chieder se non evitare al massimo le palle perse, non farsi uccidere a rimbalzo e giocarci le nostre chance con il tiro da fuori?
    Non molto secondo me, e a mio avviso almeno 2/3 dei tiri da 3 ieri sono stati tutto sommato costruiti bene e tirati con discreto spazio, quando fai il 50% vinci, quando fai il 20% perdi. Ed anzi vista la mala parata si è cercato anche di attaccare di + il ferro, ma inutile girarci attorno, i nostri non hanno queste caratteristiche.
    Sparare su Cinciarini (ma perchè poi se ha portato il suo contributo??) o sui piedi di Aradori in difesa a cui non chiedi questo lavoro è parecchio ingeneroso. Spiace ovviamente perdere, specie contro una Germania tutt’altro che irresistibile, ma come dicevo un paio di giorni fa, se le percentuali si abbassano perdiamo con (quasi) tutti.

    Guardando avanti, siamo qualificati, oggi decidiamo se da terzi o da quarti e, di fatto o quasi già sapendo la classifica finale del gruppo A visto che Francia Slovenia si gioca alle 13:45 e decide praticamente tutto.

    In sintesi perdendo oggi giochiamo sicuramente o con la Slovenia o con la Francia (la Finlandia matematicamente non può più vincere il girone), vincendo aumentiamo le nostre chances di incontrare la Finlandia. I Finnici infatti sono secondi in qualsiasi caso se vince la Slovenia oppure se la Francia dovesse vincere di 1 punto o con 5 punti o + (anche se in questo caso non è mi chiarissima la classifica avulsa nel caso in cui gli scontri diretti e la differenza punti negli scontri diretti siano uguali, cosa che accadrebbe se la francia vincesse di 1 o di 4).
    Inutile sottolineare che troverei un accoppiamento coi finnici preferibile a Dragic / Doncic piuttosto che De Colo e soci…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 4 votes)
  10. C

    Vista tutta ieri. A me è parsa semplicemente mancanza di talento. Belinelli quando il tiro non entra è abbastanza nullo, peraltro non ho capito perché tutti andavano in post basso contro Schroder ma nessuno è riuscito a mettere due punti o a farsi fare un fallo. Aradori fino a ieri per me era un sesto uomo perfetto, ieri assolutamente deleterio. Problema più grande secondo me è che se giochi tanti pick&roll senza un lungo minaccia offensiva credibile la difesa se ne frega del roll (o del pop) e semplicemente rimane sulla guardia che ha la palla. Però l’impressione è che loro fossero più forte. Dopo aver sentito parlare di Datome uomo decisivo in Europa mi aspettavo tanti più giochi per lui, e invece mi pare che abbia tirato 1/3 del Beli. Comunque bravi in difesa, con un Theis saremmo da primi due posti nel girone.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  11. b

    Vincendo è essenziale per evitare la Slovenia, che sta facendo la bua ai francesi

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  12. P

    Intanto la Slovenia sta ventelleggiando sulla Francia togliendo ogni dubbio sulla classifica del Girone A.
    Alle 16:30 si gioca per evitare gli sloveni ed andare con una (sulla carta) + morbida Finldandia, soprattutto lontano da casa. Sloveni che per ora sono stati assolutamente torridi e i migliori dell’Europeo assieme agli spagnoli.

    La Lituania ha un solido vantaggio coi tedeschi e si ritroverà in dono la Grecia, non male come ottavo anche se finora gli ellenici sono stati deludentissimi

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  13. P

    Ultimo commento prima che inizi il nostro match, noi siamo qualificati ma la Georgia no, perchè se dovessero perdere e l’Ucraina vincere sarebbero fuori. Un piccolo vantaggio per noi che abbiamo meno da perdere cmq.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  14. m

    Mah, viste tre mezze partite della francia (fin, polonia e oggi) ; fanno abbastanza schifo. Io direi che trovare francia o finlandia piuttosto che slovenia fa tutta la differenza del mondo.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  15. P

    Meritiamo di perdere, pochi cazzi…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  16. m

    Mamma mia… Ci salva datome

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  17. P

    Per distacco la peggiore partita dei nostri.
    Due volte avanti di 19 e 15 siamo completamente mancati di letture e intensità per uccidere una partita che non avrebbe dovuto neanche esserci. Qualche persa superficiale, attacchi con la palla ferma, scriteriati tiri da 3, molli in qualche azione difensiva e abbiamo rimesso in peidi una partita che la Georgia ha fatto di tutto per perdere.
    Ci metto nel conto anche Messina che ha completamente cannato i tempi di Hacket e Filloy, abbiamo pagato la tassa Daniel su tiri aperti che non ha mai messo e di là Ariel è stato martirizzato da Dixon.
    Insomma partitaccia, finiamo male un girone giocato discretamente per 3 partite e mezza.
    Ora la Finlandia al 99%, difficile scegliersi un ottavo migliore francamente

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
  18. C

    Mi permetto di dissentire, questo gioca ai Bulls e ha la 24, e come tutti sanno “after 23 comes 24” 😀

    https://it.wikipedia.org/wiki/Lauri_Markkanen

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  19. P

    Beh certo, considerando che Ungheria, Montenegro e Ucraina ad esempio arrivano agli ottavi sicuramente la Finlandia è + competitiva di queste squadre.
    Ma se devo scegliere tra una Slovenia a dir poco impressionanete finora, la Francia (per quanto deludentissima ma che cmq coi Greci ci ha vinto…) e una Finlandia sicuramente ben allenata ma con la quale ci accoppiamo secondo molto bene, prendo la Finladia tutta la vita.
    Poi ecco al giorno d’oggi il fatto che uno giochi o meno nell’NBA non mi cambia la statura di un giocatore, ne dovremmo sapere qualcosa mi sembra.. Il che non significa che Markkanen non sia un buonissimo giocatore, ma magari non è esattamente (ancora…) un bau bau…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
  20. C

    Il commento era volutamente leggero, ma Markkanen sembra veramente un bel giocatore. Nowitzkiano.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  21. P

    Avevo postato l’articolo in calce all’articolo di Eleni.
    C’è molto di vero, anche se va ricordato che nel 2002 la Germania andava a medaglia ai mondiali di Indianapolis…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  22. m

    Doncic appena un filino dominante

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  23. R

    Ci sono già i riflettori puntati. Lo danno alla 5 il prossimo anno ma se continua così….

    http://www.nbadraft.net/players/luka-doncic

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  24. r

    Sorpresa?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  25. m

    ma è belinelli o stephen curry?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)
  26. t

    Sto seguendo con telecronaca di tranquillo, ormai alla deriva coi suoi deliri. Partita orripilante, ma messina almeno ha messo su una buona difesa e ci salviamo. E no, con bargnani, gentile, ecc non si poteva fare.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +7 (from 7 votes)
  27. m

    siccome non segniamo più, difendiamo 10 min senza distrazioni (tipo nella seconda tripla ) e la portiamo a casa

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  28. m

    nel 3/4 due bombe e un bel jump shot di beli e un canestro su rimbalzo di beligha e stop direi

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  29. m

    cazzo teniamo palla fino al 90esimo

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  30. m

    10 punti tutti assolutamente casuali negli ultimi 12 minuti. La finlandia facendo schifo è andata ad un possesso dal riaprirla.
    se la rigiochiamo 10 volte la perdiamo sempre

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -3 (from 7 votes)
  31. t

    ottimo hackett direi, missione compiuta, europeo dignitoso, quarti di finale con uscita onorevole, lo stesso miglior risultato ottenuto coi presunti fenomeni.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +8 (from 8 votes)
  32. R

    Tranquillo in modalità pescivendolo: indisponente
    Aradori pronto per un clinic sulle vaccate da fare su un campo da basket
    Abass da 3 proprio no?
    Gran difesa, in alcuni casi addirittura perfetta.
    Biligha che si sbatte come pochi.
    Melli irrinunciabile sui due lati. Grazie ancora Gallo!
    Hackett: se solo avesse anche un tiro decente da fuori. Ma dietro fantastico.
    E adesso dateci la Serbia e… ci vediamo alla Malpensa giovedì.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +5 (from 5 votes)
  33. r

    Va detto che l’altra volta gli accoppiamenti furono peggiori… comunque non avrei creduto, bravi

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 4 votes)
  34. K

    “se la rigiochiamo 10 volte la perdiamo sempre”

    Eccheppalle, dai, hanno giocato la partita che dovevano giocare, la Finlandia si è avvicinata con la forza della disperazione ma l’impressione per una volta era che la situazione era discretamente sotto controllo e quando è servito qualcuno ha tirato fuori il coniglio dal cilindro come deve essere.
    Bravi, hanno fatto quello che dovevano fare, sotto con la Serbia, comunque vada (e ci sono pochi dubbi in merito) sarà un successo…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +9 (from 9 votes)
  35. f

    D’accordo con Krug e aggiungo: una partita che se la rigiochiamo 40 volte la vinciamo 41. Partita nella quale siamo stati superiori alla Finlandia in ogni aspetto del gioco e che anche nel nostro momento più buio (in cui se non erro abbiamo fatto, tra 3° e 4° periodo 2 punti in più di 7 minuti) loro non sono mai riusciti a scendere sotto i 9 punti di distacco, 9 punti che in partite a punteggio così basso sono una montagna altissima da scalare altroché…
    Piuttosto, come possiamo pretendere 40 minuti con l’intensità e la lucidità del primo quarto sia in attacco che in difesa? Abbiamo un gioco che per sua natura è dispendiosissimo sia mentalmente che fisicamente e lo facciamo con una rosa ormai ridotta all’osso, con ben 3 giocatori (Cincia, Abass e Burns) ormai ridotti al ruolo di agitatori di asciugamani, uno (Baldi Rossi) del tutto inadeguato a questi livelli, uno (Aradori) che non riesce a fare bene neppure le cose nelle quali di solito non sfigura…
    Per ora 8 al solito padreterno della panchina Messina per come è riuscito a preparare l’Europeo malgrado i cataclismi degli ultimi mesi e un bravo, comunque, a tutti gli azzurri…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +5 (from 5 votes)
  36. c

    Non è che Baldi Rossi sia inadeguato a questi livelli (ci ha giocato poco, ma se sta bene per me ci può stare benissimo); semplicemente si è rotto lo stesso crociato 2 volte negli ultimi 18 mesi, l’ultima a febbraio, dopo di che non ha più giocato una partita con Trento. E’ convocato semplicemente perché Gallinari, Pascolo e finanche Polonara, lui inadeguato per davvero, hanno avuto guai fisici e tutto sommato, anche al 50% o giù di lì, dava più garanzie di Zerini.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  37. P

    Quotissimo Krug e Franceso1974, Murillo perdonami ma hai scritto una sciocchezza, immagino in base all’emotività del momento.

    Due parole sull’Italia, più che sull’andamento della partita fin troppo chiaro, sulla fortuna dell’accoppiamento, con una squadra dalla stazza e gioco simile, senza grande peso sotto e che ha fatto peggio, o meglio alla quale abbiamo fatto fare peggio, quello in cui la nostra squadra spicca, ossia gioco perimetrale, giro palla e tiro da fuori. In difesa abbiamo praticamente potuto giocare con continui cambi sistematici, soprattutto negli ultimi 10 secondi di loro possesso, non soffrendo sui mismatch sotto canestro, questo ci ha permesso di tenere pressione sugli esterni, concedendo sostanzialmente poco.

    Il nostro Europeo è vinto, e ci permette di provare a fare il solletico ai serbi, ma davvero o ripetiamo una partita in stile Lituania 2004 o finirà inevitabilmente col premiare gli slavi, + fisici, + profondi e + talentuosi.

    Le altre: come letto dovunque la Francia era dal 1997 che non raggiungeva i quarti di finale. Di fronte ha trovato un squadra che abbastanza d’improvviso si è accesa al quarto quarto sparando e segnando quasi tutto quella che aveva in mano. Sicuramente ieri sera una delle loro migliori partite di questo torneo beffardamente nel giorno della loro giornata + infausta dopo 20 anni…E nonostante tutto hanno tirato per il supplementare…

    Moooolto + sorporendente la sconfitta della Lituania, che sembrava aver trovato la quadra ed invece si arena contro una Grecia, che storia insegna, non si può mai e poi mai prendere alla leggera. Non ho visto la partita e probabilmente ci saranno mille elementi a spiegare questo esito, non può non saltare all’occhio però che al contrario di quanto successo con noi le guardie / ali piccole lituane sono stati molto meno incisivi dal perimetro, con il 25% da 3, in cui spicca Kalnietis con 1/6 che è quanto gli riconosco, al quale ha aggiunto 4 perse sebbene compensate dai 7 assist.

    Del resto nell’ultima decade uscito di scena Jasikevicius sono sempre stati gli esterni (play e guardie) lituani ad essere di livello leggermente inferiore alla massa di talento che hanno avuto negli spot dal 3 al 5.

    Oggi due partite dal pronostico chiuso a tripla mandata, una quasi nonostante il campo avverso e Croazia – Russia da tripla…La Croazia non mi è piaciuta finora, e direi Russia, ma i Croati non mi piacevano manco a Luglio dello scorso anno e abbiamo visto dove arrivarono (quarti di finale alle Olimpiadi togliendosi qualche discreta soddisfazione…).

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  38. R

    Sono dell’idea che la partita sia stata vinta nel 1/4 con una percentuale in attacco assolutamente assurda accoppiata a una selezione di tiri quasi perfetta. In attacco hanno avuto pazienza e convinzione ma, soprattutto, hanno praticamente sempre saputo prendere i tiri giusti con le giuste letture. Lì si è creato il solco e lo hanno mantenuto anche quando le percentuali sono calate, i finlandesi hanno cominciato a metterla e il divario è arrivato in singola cifra.

    Quello che non è mai cambiato ma soprattutto sceso di livello, è stata l’abnegazione e l’attenzione in difesa: ripeto a tratti quasi perfetti. Mi resta la convinzione che con il Gallo (non fosse altro perché avrebbe allungato le rotazioni e permesso a Gigione di giocare da 6°) ci si sarebbe potuti divertire parecchio.

    La Serbia (e Marianovich) sono quasi insormontabili ma hai 4 giorni per prepararla e magari se ti capita una di quelle famose giornate giuste perlomeno te la giochi.

    Messina di livello assolutamente superiore: la cura Pop ha fatto il resto per uno già grande di suo!

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 5 votes)
  39. m

    “Murillo perdonami ma hai scritto una sciocchezza” probabilmente hai ragione te.
    Certo in questi europei mi sto perdendo i momenti migliori del’italia; ieri perso il 1/4 perchè guardavo contador.
    Per me gli ultimi 15 minuti sono stati di sofferenza assoluta (e anche messina non mi pareva tranquillo). Mi sembrava tutto fuorchè sotto controllo. Sbaglierò io.
    p.s se non sbaglio 22 punti con 9 tiri belinelli; Primo per distacco artefice della vittoria.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  40. C

    @RavEn: “Mi resta la convinzione che con il Gallo (non fosse altro perché avrebbe allungato le rotazioni e permesso a Gigione di giocare da 6°) ci si sarebbe potuti divertire parecchio.”

    Probabile ma ho il dubbio che con lui in campo nel ruolo di go-to guy gli altri non avrebbero avuto la grinta che stanno dimostrando.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)
  41. t

    Belinelli ha messo il suo mattone ma e’ stato tolto nel finale per disperazione perche’ non teneva nessuno dietro.

    Non c’e’ un artefice, tutti hanno contribuito. Col gallo forse sarebbe stato meglio o forse no, sarebbe dipeso dal suo atteggiamento, avesse voluto fare il lebron sarebbe stato deleterio, come pezzo del mosaico ovviamente sarebbe stato un upgrade tremendo.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 3 votes)
  42. t

    Finora abbiamo battuto avversari inferiori grazie a intensity dietro e a santa percentuale davanti.
    Con le pari rango abbiamo perso.
    Per me finora Europeo da 6 stiracchiato.
    Vediamo se con la Serbia ci sarà la sorpresa.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -9 (from 9 votes)
  43. c

    Pari rango? La Lituania?
    La Germania ancora ancora, sebbene ormai da qualche anno sia un movimento in crescita e mi pare abbia messo la freccia su di noi e quasi completato il sorpasso.
    E c’è da dire che i giocatori tedeschi di contorno, ancorché non fenomeni, sono tutti giocatori più giovani dei nostri che giocano, hanno giocato o lo faranno a breve, minuti veri nelle coppe europee. Noi abbiamo come centro titolare Biligha, che non sta sfigurando e si impegna tanto, ma è 1,98, ha 27 anni e il suo vertice è stata finora la Vanoli Cremona, retrocessa quest’anno. Di cosa stiamo parlando?
    Io credo che nei prossimi anni andrà meglio perché qualcosa di buono nelle annate giovanili attuali c’è (nessun fenomeno, ma una discreta qualità diffusa), ma qualche domanda bisogna farsela sullo sviluppo dei giovani arrivati intorno ai 18 anni. Se uno come Totè fatica a giocare in A2, se dei vice-campioni del mondo under 19 la maggior parte, sempre in A2, vede il campo per pochi minuti forse manca anche il collegamento tra settori giovanili e prime squadre e tanti giocatori lì si perdono.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +5 (from 5 votes)
  44. t

    sí non mi pare che il movimento lituano stia attraversando un periodo d´oro, anche loro hanno qualche problema di ricambio generazionale.
    Tutto sommato li vedo al nostro stesso livello (anche se con loro perdiamo sempre).

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 1 vote)
  45. c

    Non saranno nel loro momento più fulgido, ma basta vedere quanti giocatori lituani giocano ad alto livello (squadre che fanno le coppe europee, o comunque in campionati di vertice con ruoli significativi) e quanti italiani.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  46. C

    Mi pare abbastanza chiaro che spremere 6/7 giocatori per tutto il tempo di gioco determini i crolli nel 4/4 che abbiamo visto in più di una partita. Partiamo sempre abbastanza tonici, costruiamo buoni diri, la palla gira come si deve, ma poi il giocattolo inizia ad ingolfarsi. Chiaro che l’esecuzione con 40′ sulle gambe diventa difficoltosa. Unico step-up possibile è se i gregari (Abbas, Biligha, Aradori, Baldi Rossi) iniziano a prendersi e segnare i tiri che le difese avversarie gli lasciano spesso e volentieri. In particolare i lunghi, sul P&R non torna al bloccante un pallone a pagarlo oro: se so che il blocco serve solo a forzare il cambio lo difendo molto più facilmente! Da cavalcare il gioco di Melli in post, le poche volte che l’abbiamo fatto coi finlandesi siamo sempre stati pericolosi. E che dio ce la mandi buona, visto che la Serbia ci è di almeno una categoria superiore…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
  47. C

    Ma Shved?
    Onnipotente!!!

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
  48. r

    sì e Croazia impresentabile

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  49. c

    Il 6 l’Italia lo ha raggiunto con la qualificazione ai sedicesimi che, anche per questa squadra tecnicamente dimessa, era l’obiettivo minimo, vincendo con i finnici è passata a un’ampia sufficienza (aiutata dalla fortuna, che beccare loro come secondi ed evitare Francia e Grecia, finiti dietro e sconfitti, è come fare una cinquina a tombola almeno). Ora arriva il difficile. Battessimo la Serbia il voto salirebbe immediatamente a un bell’8, ma non succederà.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 1 vote)
  50. C

    Ho appena visto la rosa dei serbi, e mi pare che gli manchino una marea di titolari. Se riusciamo a stancare Boban difendendo sui PR (non è un mostro di mobilità) o inseguendo Melli sull’arco magari riusciamo a rimanere attaccati…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  51. b

    Suicidio Slovenia con tecnico assurdo. Bella partita
    E doncic è meraviglioso

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
  52. C

    Arbitri protagonisti direi

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  53. R

    Riusciranno a tenere così per 40 minuti? Mi piace la pazienza ma dietro ci vuole più attenzione nelle scelte su cambi e aiuti.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  54. R

    Ma c’è ancora la regola dei 3 secondi?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  55. r

    Difendi al massimo ma poi prendono sempre sempre il rimbalzo offensivo… troppa differenza.
    Bogdanovic super, per talento e gestione dei possessi

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)
  56. b

    E niente, si fa il possibile. Per i miracoli, ripassare.
    Brutta bestia per noi la Serbia, troppo superiore.
    Peccato pure per meravigliosi greci:tra i tanti assenti all’Europeo, Antetokoumpo è mancato più di altri.
    Shved tonante.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  57. R

    Troppo grossi, troppo lunghi e troppo ben allenati (visto perché a Milano si sperava in Sale e la difesa sul Beli?). Ci sono stati attaccati con le unghie e i denti ma più di così era proprio impossibile. Buonissimo torneo e ritorno a testa molto alta. Peccato solo che questa difesa sarà un bel ricordo con Meo…

    Messina pronto per il dopo Pop!

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
  58. M

    Onore ai nostri, han fatto quello che han potuto: Serbia troppa roba per noi.

    Estremizzando, hanno “solo” tre giocatori veramente fortissimi: Bogdanovic (pazzesco, spero non lo rovinino in quella gabbia di matti a Sacramento) e i due centri (uno meglio dell’altro). Gli altri tutti buoni/ottimi giocatori, ma nessuno svetta. Però sono una squadra e giocano veramente bene a basket, poco da dire.

    Siamo stati anche un po’ sfigati, perché han proprio le caratteristiche che ci mettono in grande difficoltà: lunghi grossi e fisici, roster lungo che ci sfianca.

    Comunque giusto così, nei primi 4 non c’entravamo nulla.

    Unico rammarico la dipartita di Ettore, che credevo bollito e invece ha messo su una squadra vera.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +5 (from 5 votes)
  59. P

    Si è fatto quel che si è potuto. Zero rammarico e testa alta.
    Ma in finale va la Russia (se Shved è sano)…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
  60. K

    La partita con la Serbia aggiunge solamente un pelino di rammarico non tanto a questo Europeo dove veramente era quasi impossibile fare di più ma a qualche esperienza passata; ci fosse stato in passato questa concentrazione, questa garra, questo rispetto dei ruoli, questa voglia almeno una partecipazione ad un’Olimpiade o ad un Mondiale l’avremmo sicuramente potuta strappare; personalmente mi sento di applaudire con convinzione Belinelli e Datome, due che la faccia ed anche altro per la causa l’hanno sempre messa pagando oltre che per i loro, umanissimi, errori il fatto che sono Belinelli e Datome e non Porzignis, Doncic, Diaw, Nowitzki, Gasol o Bogdanovic.

    Ora sinceramente non vorrei essere nei panni di Sacchetti in quanto l’impressione è che potrebbe essere chiamato a scalare un Ottomila a mani nude. Staremo a vedere.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 5 votes)
  61. P

    Poco da dire sulla partita di ieri, Serbia di fatto sempre in stra controllo, il numero dei rimbalzi 44-19 dice tutto, ma è anche e soprattutto l’impossibilità nel togliere linee di penetrazione e canestri da dentro l’area che ha pesato.

    Su questa singola spedizione c’è a mio avviso di che essere soddisfatti, si è raggiunto il massimo traguardo possibile, giocando con grande orgoglio e determinazione, al netto dei nostri limiti. Mi è piaciuta molto la rincorsa di Hackett in campo aperto a Mavcan per evitargli la facile schiacciata e non avere paura di mettersi faccia a faccia, tutta la squadra ha mostrato questa voglia, compreso Belinelli che pur sbagliando tiri si è continuato a prendere le sue responsabilità, facendo da leader ma sempre all’interno di un sistema.

    In tutto questo non si può non sottolineare l’egregio lavoro di Messina, che ha costruito una squadra, con identità, gerarchie, anima. E mette in evidenza anche la difficoltà di Messina (e Pianigiani prima di lui) nel far coesistere una squadra con giocatori forti ma personalità per lo meno ondivaghe negli spot 2-3-4 negli anni passati (i vari Gentile, Bargnani, Gallo, Beli stesso, Datome). Il che porta a pensare che anche nel 2017 la vecchia accoppiata play – pivot ancora conti qualcosa…

    Mi immagino siamo al canto del cigno per il Beli, al quale, pregi e difetti, non si può non riconoscere di averci messo sempre la faccia in questa decina di anni azzurri. Mai come in questo caso gli assenti per demeriti propri hanno tortissimo….

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 3 votes)
Close
Ti piace Indiscreto?
Seguici anche sui Social Network per essere sempre aggiornato sui nuovi contenuti
Social PopUP by SumoMe

Questo sito utilizza cookie tecnici per consentire la fruizione ottimale del sito e cookie di profilazione di terze parti per mostrare pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi