Messi all’Inter

Messi all’Inter: un sogno con una piccola percentuale di verità o un tarocco cinese? La televisione cinese di proprietà degli Zhang, PPTV, ha presentato Inter-Napoli di ieri con un’immagine di Messi proiettata sulla facciata del Duomo di Milano e l’idea è così strampalata (perché non presentare Armani-Reyer con LeBron James?) che quasi certamente è stata partorita da varie riunioni di marketing. Obbiettivo raggiunto: nel mondo si parla di Messi all’Inter, anche se finora l’unica cosa di milanese della famiglia è la residenza fiscale del padre.

Sulla carta l’operazione Messi, il cui contratto con il Barcellona scade nel 2021, ha la stessa fattibilità di Cristiano Ronaldo alla Juventus nell’estate 2018: un fuoriclasse di 33 anni, in parabola fisica discendente ma ancora un po’ sopra il livello dei giocatori normali (adesso il livello è quello, pur buono, di Immobile), in rotta con il club dove ha vinto tutto e con enormi problemi fiscali, forse anche personali, da sistemare. La differenza, non da poco, è che la Juventus ti assicurava e ti assicura lo scudetto giocando in ciabatte, mentre l’Inter, anche un’Inter con Messi, no.

Messi all’Inter non è insomma un’idea da gestione corrente, ma un’idea che deve essere portata avanti da quelli che Marotta in maniera corretta chiama ‘padroni’. Quindi evidentemente dipende dalla volontà di Zhang padre, ma anche della Pirelli (Tronchetti Provera da sempre ha in testa Messi) e di altri eventuali sponsor. Il cui peso non va enfatizzato più di tanto: Cristiano Ronaldo-Nike alla Juventus-Adidas fu un problema soltanto di soldi e di volontà delle parti, così come l’eventualissimo Messi-Adidas a Inter-Nike. Ci crediamo? No. Ma se Guardiola-Mbappé nel Milan di Arnault vengono venduti come certezze, Messi all’Inter può almeno entrare nel bar. Già il fatto che le bombe di mercato riguardino Messi invece di qualche cesso franco-senegalese della Ligue 1 è per l’Inter un buon segno.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 8.2/10 (29 votes cast)
Messi all'Inter, 8.2 out of 10 based on 29 ratings

14 commenti

  1. A Barcellona è tutto l’anno che parlano di Lautaro come se fosse loro. All’Inter potrebbero aver voluto rispondere allo stesso modo.. “Messi è nostro anche se non è nostro”

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +22 (from 26 votes)
  2. Messa all’Inter. C’è un refuso.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 13 votes)
  3. “Ma se Guardiola-Mbappé nel Milan di Arnault vengono venduti come certezze”
    quando non c’è un juvemerda, c’è un milanmerda da onorare.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +11 (from 23 votes)
    1. Vedila da lato positivo: vorra” dire il Milan sta tornando a fare paura 🙂

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -1 (from 7 votes)
  4. quindi adesso messi e immobile sono diventati equivalenti?

    non puo’ essere, mi sa che lavoro troppo e capisco poco

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +6 (from 10 votes)
    1. no… ronaldo e immobile valgono uguale, anzi un immobile un pelino di più perche ha segnato un paio di gol in più…
      (e per fortuna che al sassuolo danno pochi rigori e li tira berardi)

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -6 (from 10 votes)
    2. Oh, anch’io avevo capito che Messi era al livello di Immobile. Poi, rileggendo, ho capito che si parlava dell’altro.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -3 (from 3 votes)
  5. >>> qualche cesso franco-senegalese della Ligue 1

    i tifosi del napoli se la conservino per Osymhen o come cazzo si chiama…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +5 (from 9 votes)
  6. Conte avra’ gli incubi la notte, come puo’ entrare Messi negli schemi con Candreva e Lukaku.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +22 (from 24 votes)
  7. giá pronto il “trattamento Eriksen” per il nano bagonghi.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +21 (from 23 votes)
  8. come annotato da due sagaci commentatori come transu e matrix l’arrivo di messi aprirebbe grandissimi problemi tattici nel 352 contiano
    Penso potrebbe essere adattato come mezzala

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +9 (from 11 votes)
  9. È fatta, preso bilocale a Vimodrone, già formalizzato il rogito. Si spera possa spodestare il chino dalla cadrega di miglior giocatore indaista dell’ultimo trentennio. Insomma, Messi o Recoba? Ci ragiono sopra e poi vi faccio sapere.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +18 (from 20 votes)
  10. Tatticamente ci vuole o’ maestro, saprebbe impiegarlo mirabilmente, alla Mertens…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 5 votes)
    1. Bah , tatticamente il precettore giusto per lui sarebbe De Zerbi
      Ci pensi , potrebbe essere testimonial della Mapei

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +6 (from 12 votes)

Lascia un commento