Quando esce Suburra 3

Quando esce Suburra 3? Il popolo di Netflix se lo chiede dallo scorso febbraio, cioè da quando in pochissimo tempo tutti noi abbiamo in pochi giorni divorato la seconda stagione delle vicende di Aureliano, Spadino, Samurai, Cinaglia, eccetera, temendo ad ogni sequenza per la morte dei nostri preferiti.

La terza stagione di una delle serie italiane di maggior successo era già stata annunciata lo scorso aprile, ma adesso le riprese stanno per iniziare. Qualche giorno fa si è letto del casting per le comparse, tutte rigorosamente romane (chi segue Suburra può capire perché). E se i tempi di lavorazione saranno simili a quelli delle altre stagioni è ipotizzabile che Suburra 3 arrivi su Netflix il prossimo aprile.

La vera domanda è però la seguente: Suburra 3 continuerà ad essere una sorta di prequel del film di Stefano Sollima (ambientato nel 2011, mentre la serie lo è nel 2008) oppure andrà avanti saltando ai giorni nostri? Di sicuro questa fiction romanissima, pur con clamorosi vuoti di sceneggiatura (la carriera lampo di Lele in Polizia, per dirne uno) e scene di azione che fanno rivalutare Alex l’Ariete, ha così tanti ingredienti e mondi (fra cui quello celeberrimo ‘di mezzo’) da giocarsi che il rischio di essere ripetitivi come Gomorra non esiste.

Interessanti le parti sulla creazione del consenso politico, fra paura e calcio (a Roma ci sono tanti Adriano), e sulla corruttibilità, non necessariamente per soldi, di quasi tutti. Idolo assoluto Samurai (Francesco Acquaroli l’attore), chiaramente ispirato a Massimo Carminati, ma notevole anche l’intrallazzona Claudia Gerini. Curiosa l’evoluzione fisica di Aureliano, all’inizio ai confini di Ozpetek e adesso quasi sosia di Daniele De Rossi.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 7.7/10 (44 votes cast)
Quando esce Suburra 3, 7.7 out of 10 based on 44 ratings

3 commenti

  1. la famiglia Anacleti miei idoli assoluto, era dai tempi della famiglia Ewing e del Southfork Ranch che non desideravo essere figlio adottivo di qualcun altro e di abitare in una simile comune…..,

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
    1. Sì, esaltante la promiscuità in cui vivono gli Anacleti anche se mi ritrovo di più nell’etica di Samurai, che si intuisce aver avuto da giovane grandi ideali. Peccato per la morte della contessa, avrebbe potuto darci grandi soddisfazioni, ma ci rimangono i cardinali affaristi.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -1 (from 1 vote)
  2. Personalmente Samurai è il personaggio più odioso, in questo vero simbolo della serie.
    Sorprendente la Gerini, che in versione milf appare al suo picco di carriera.
    Aureliano il personaggio meno credibile, questo il vero vuoto di sceneggiatura.
    Di puro culto l’aspetto delle famiglie rom e relativi intrecci di affari, che tra le varie cose simboleggiano al meglio lo spirito della serie e l’involontario messaggio che ne scaturisce: radete al suolo quel nido di vermi e spostate la capitale a Latina…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 4 votes)

Lascia un commento