La positività di Conte

Qual è il gioco di Antonio Conte? Non ci riferiamo al 3-5-2, con la variante del 3-4-1-2 quando vuole dimostrare che Eriksen non l’aveva chiesto lui, o al monoschema del pallone a Lukaku, e nemmeno ai risultati mediocri dell’Inter di inizio stagione, ma alla sua strategia nei confronti di Zhang e ormai, non da oggi, in quelli di Marotta. Poco fa, mentre lo ascoltavamo parlare in una breve conferenza stampa alla vigilia di Genoa-Inter, abbiamo avuto un flash.

Attentissimo nelle dichiarazioni e a non parlare dei singoli, anche perché se no gli si chiederebbe conto di Vidal e Kolarov, Conte sa di essere nel mirino e non vuole che la sua storia interista finisca in tribunale. Insomma, se vogliono Allegri (e lo vogliono ancora) basta esonerarlo nel modo classico. Così al posto dei vecchi messaggi sulla società assente e sulla rosa lacunosa via allo “Stiamo giocando un buon calcio, i risultati arriveranno” e a cose tipo “Il Liverpool di Klopp ci ha messo quattro anni per vincere”.

Dopo il famoso, quasi come Yalta, vertice di villa Bellini in molti erano convinti che Zhang avesse vinto, rinunciando alla tentazione della doppietta esonero-Allegri, togliendo a Conte qualsiasi idea di due anni di vacanza pagati dall’Inter più di 40 milioni. Evidentemente Conte, di testa sua o ben consigliato, da questa situazione ha saputo trarre il buono: se vincerà bene, quest’anno può accadere di tutto, se non vincerà dalla sua bocca non uscirà una sola parola che possa trascinarlo in tribunale. Ma questo Conte positivo, o fintamente positivo, e sedato non sembra per l’Inter un valore aggiunto più di quanto non lo sarebbero Zenga o Allegri.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 8.0/10 (18 votes cast)
La positività di Conte, 8.0 out of 10 based on 18 ratings

15 commenti

  1. Lo dissi giá dalla famosa dichiarazione “quest’anno voglio godermi il percorso” che non lasciava presagire nulla di buono.

    Il Conte buonista poi é piú finto di una moneta di 3 euri.

    Il vertice di villa Bellini é stato una disgrazia per il proseguo della stagione (in genere continuare da separati in casa non é mai una grande idea).

    Suning deve mangiarsi le mani.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +10 (from 16 votes)
  2. Conte positivo di questi tempi é molto acchiappa click.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +14 (from 14 votes)
  3. quindi Hakimi era un falso positivo.

    gombloddo della Uefa. Non vogliono farcela vincere (cit.) 😀

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +13 (from 13 votes)
  4. ma che è sta roba dei cinesi che si aspettano che gli allenatori si dimettano per non doverli pagare? non è nemmeno la prima volta che lo fanno
    di tutte le cose morattiane l’ultima che mi mancava era la conferma malvolentieri con annesso esonero autunnale

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +6 (from 6 votes)
    1. però una persona seria dopo la sceneggiata post-Siviglia (mi sono vergognato per lui) doveva presentarsi a milano con il foglietto con su scritto “mi dimetto arrivederci”.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +6 (from 6 votes)
      1. e quanto è serio chi tiene lì una persona non seria solo per risparmiare qualche soldo che poi finirà comunque con lo spendere?

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +4 (from 4 votes)
  5. Clickbaiting scandaloso del direttore, cmq in effetti c’è stato un cambio di approccio. Magari Conte sta solo invecchiando, è successo anche a Mourinho, e quando quel genere di allenatore perde il sacro fuoco, perde quello che fa la differenza. Poi se così fosse, errore doppio della dirigenza, che si tiene a libro paga un allenatore che non da il massimo ma fa solo il compitino

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +6 (from 6 votes)
  6. Mi sa che 12 milioni netti tenevano (e stanno tenendo) le mani legate ad entrambe le parti, forzando una pace armata.

    Ho il serio timore che la stagione si concluda (sempre se si conclude..) con un traghettatore alla Hodgson.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  7. Cavolo, abbiamo preso un allenatore da progetto l’anno scorso, uno che imposta il lavoro per un quadriennio, come per le olimpiadi| Quindi calma, i risultati arriveranno, abbiamo preso ragazzi promettenti ma inesperti come Kolarov e Vidal, crediamo in loro, siamo convinti che nel giro di 3/4 anni saranno dei top nei loro ruoli, accettiamo serenamente che adesso possano fare qualche errore, l’importante è che crescano. Meglio così rispetto a club che spendono decine di milioni per vecchi marpioni invendibili, che possono forse darti una fiammata ogni tanto, ma sui quali non costruisci niente, non ti garantiscono la vittoria e certamente ti rovinano i conti. Bravo Antonio, sono dalla tua parte. Anche perchè sei una garanzia, dove sei andato hai sempre costruito, ogni anno la tua squadra andava meglio di quello precedente. Speriamo che i nostri ragazzini si comportino bene e crescano nel rendimento in Italia, lo speriamo, ma sappiamo che è un campionato difficilissimo, quindi avranno bisogno forse di ancora più tempo e pazienza di un periodo così breve come 3/4 anni. Dove invece sono certo raggiungeremo traguardi importanti è la CL, lì sei un maestro rispettato e temuto, è il tuo regno, hai trionfato sempre, già abbiamo raggiunto traguardi insperati al primo anno, tipo il pareggio con la corazzata praghese, il bombardamento a tappeto subito a Dortmund, aver costretto la juniores del Barca a impegnarsi fino al 90 per batterci. In Europa con te non abbiamo rivali

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +8 (from 12 votes)
  8. Conte non cambia mai modulo e rivuole vecchie fiamme. Però Marotta che vuole Conte e poi Allegri non cambia mai modulo anche lui, e rivuole vecchie fiamme anche lui… Poi mettiamoci anche il fatto che entrambi parlano di vincere, poi forse, poi silenzio, poi boh…

    Difficile criticare uno e non l’altro.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)
  9. L’Inter deve tenersi Conte anche perché magari dopo si libera un altro bravo allenatore che non è per forza Allegri. Usciamo da questa cosa che al mondo ci sia solo la Juve e gli ex Juve..

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +8 (from 8 votes)
    1. praticamente come quando fai un acquisto su amazon e il giorno dopo iniziano gli sconti

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +5 (from 5 votes)
  10. Annoto zero tiri in porta contro un ostico Genoa.
    Però puntiamo al clean sheet.
    Un passo alla volta.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
  11. 2-0 e tutti a casa

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)

Lascia un commento