Nuovo San Siro, 60.000 borghesi da spennare

Inter e Milan hanno presentato al Comune di Milano il progetto per la costruzione del nuovo stadio di San Siro e soprattutto quello per le aree commerciali, eufemisticamente definite ‘distretto multifunzionale’. Un progetto da minimo 1,2 miliardi di euro per arrivare ad uno stadio da 60.000 posti, invece degli attuali 80.000.

800 pagine che saranno analizzate dal Comune, con tempi di risposta imprecisati e una valutazione che sarà necessariamente anche politica, tenendo presente che nel San Siro attuale in ogni caso si dovrà tenere la cerimonia inaugurale dei Giochi Olimpici Invernali del 2026. Di sicuro, visto il sentimento popolare prevalente, nessun partito vuole essere quello che mette la faccia sull’abbattimento di San Siro ed infatti sono tutti,a partire da Sala, con varie sfumature contrari.

Poi va detto che Inter e Milan il loro stadietto potrebbero farlo a Sesto San Giovanni, a Cinisello, a Rho o in un’altra delle tante aree del milanese in cerca d’autore e a tiro di metropolitana. Le discussioni non mancheranno e nemmeno noi mancheremo, anche se lo schema ‘Proprietari stranieri che non sanno un cazzo di calcio contro nostalgici tifosi e storyteller’ è scontato.

Adesso però ci appassiona soprattutto la storia dei 60.000. Da confrontare non con seghe mentali ma con le medie dell’ultimo campionato di Inter e Milan, non certo nel punto migliore della loro storia: 58.789 i nerazzurri, 54.651 i rossoneri. Anche i commercialisti laureati all’università telematica Pegaso, con abilitazione CEPU, quasi tutti scriventi su Twitter, possono intuire che con squadre appena migliori la media sarebbe ben sopra i 60.000 e che per certe partite in ogni caso non basterebbe uno stadio da 200.000. Insomma, il buon senso direbbe che una capienza fra gli 80 e i 90.000 sarebbe da club con grandi ambizioni ma anche con visibilità da tutti i posti.

Al di là del nuovo stadio, a cui non siamo di base contrari, anzi, questa del ridurre la capienza è una stupidaggine già fatta dalla Juventus e di cui Agnelli si è pentito amaramente, al punto che senza grandi misteri circolano ipotesi di un nuovo impianto per i bianconeri di capienza doppia rispetto agli attuali 40.000 posti. Una scelta al ribasso, dal punto di vista ideologico, che porterà al rialzo dei prezzi dei biglietti visto che tutti gli scenari fatti circolare indicano che gli incassi da ticketing dovranno aumentare, al di là di quelli da attività collaterali. In altre parole: l’idea è quella di uno stadio per turisti o per tifosi borghesi che vedono una partita ogni tanto, da spennare quindi per l’occasione: lo stop a 40.000 degli abbonamenti dell’Inter si può leggere anche in questo modo.

Chiudiamo con un dato oggettivo, aggiornato al 2018 perché i bilanci relativi alla stagione appena finita non sono ancora usciti. Al di fuori di biglietti e abbonamenti, lo Juventus Stadium produce ricavi per circa 15 milioni di euro l’anno mentre il vituperato e vecchio San Siro per 13. Va da sé che quel miliardo e passa di investimenti andrà recuperato dalle tasche dei frequentatori dello stadio, quindi minimo raddoppiando i prezzi, e dalle attività commerciali nel resto della settimana. Viva il nuovo stadio, quindi, se non creerà danni ambientali: se un tifoso è disposto a spendere il doppio, è giusto chiedergli il doppio. Ma nessuno sente il bisogno dell’ennesimo centro commerciale, proprio nell’epoca in cui i centri commerciali stanno iniziando ad andare male in tutto il mondo civile, per mille cause (web, stagnazione, minore uso dell’auto, eccetera). Chissà se nelle 800 pagine c’è scritto anche questo.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 9.4/10 (24 votes cast)
Nuovo San Siro, 60.000 borghesi da spennare, 9.4 out of 10 based on 24 ratings

17 commenti

  1. f

    Curva sud a 500 euro…attaccatevi al cazzo

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +8 (from 10 votes)
  2. D

    Già detto ma mi ripeto: San Siro ha la magia di essere strutturato in macroaree, per cui a differenza di “illustri colleghi” (vedi Wembley) potrebbe benissimo essere riqualificato in senso moderno, adeguandolo alle richieste, migliorandolo esteticamente, senza perderne la struttura storica di base.
    Quindi perché farne uno nuovo?! Speculazione edilizia, faccio peraltro notare che da “uno stadio nuovo costerebbe 600milioni che è meno di quanto costerebbe riqualificare San Siro” siamo già passati a 1200milioni.
    Ed ovviamente cemento, centro commerciale, palazzi, asfalto, ecc. E i parcheggi, cazzo, non dimentichiamo i parcheggi, perché bisogna andarci in macchina, perché in un paese democratico uno deve essere libero di andare in macchina dove vuole, e con quello che pago di bollo nessuno me lo deve impedire.
    Lo chiamano stadio nuovo ma in realtà nasce già vecchio…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +21 (from 29 votes)
    1. j

      Andare a San Siro in auto è follia pura. Ci sono andato una volta sola, in 20 anni (ultima mia presenza a San Siro venerdi sera per Biagio&Laura……………) con un mio amico di Novate: sono tornato a casa alle 2 di notte invece che comodamente alle 23.30 tra tram per il Duomo o passeggiata fino a Lotto. Ora c’è pure la viola, basta solo pazientare una mezzoretta.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +5 (from 7 votes)
  3. t

    800 pagine!
    Giá buono se nel 2026 avranno finito di leggerle 😀

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +7 (from 7 votes)
  4. r

    Al limite capisco Eliott che adesso potrà vendere agli arabi anche un bel proggggetto stadio di 800 pagine… ma Suning? Boh..

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 5 votes)
  5. j

    800 pagine?! Che è?! Diritto Privato?!? Mai fare finta di studiare diritti in estate….

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +6 (from 6 votes)
    1. D

      La cosa che mi fa ridere è che io conosco le persone che dovranno leggere quelle 800 pagine e….

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 6 votes)
    2. R

      Diritto privato preparato in piena estate, un’ordalia medievale.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +4 (from 4 votes)
  6. Io a San Siro sempre in auto da via inganni parcheggiando in via Novara di fronte al deposito ATM. Se ci fosse la 49 anche allo ritorno sarebbe comodissimo andare coi mezzi ma comunque anche così dal momento in cui mi alzo dark secondo rosso all’arrivo a casa basta una mezzora

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 4 votes)
    1. f

      Come non c’è la 49 al ritorno?
      Me ne passano sempre davanti almeno due ogni volta che aspetto la 64 di merda in via Novara

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +2 (from 2 votes)
      1. io provato un paio di volte a prenderla in via San Giusto e diceva che il sevizio era sospeso all’uscita della partita… Riproverò alla prima di campionato 🙂

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +1 (from 1 vote)
  7. Agnelli col senno di poi si starà mangiando le mani, ma col senno di poi sono tutti fenomeni, e se ben ricordo la Juve al Comunale non faceva grandi numeri…meglio 40.000 posti sempre pieni che 60.000 con i vuoti. L’ideale sarebbe stato uno stadio da 40.000 su cui poi si poteva fare dei lavori per portarlo a 60.000, probabilmente non è architettonicamente possibile o vantaggioso.
    In ogni caso l’idea di fare lo stadio insieme è così cervellotica, nel momento in cui tutte le squadre hanno un unico stadio, che mi fa pensare che sia una mossa per ricattare Sala e ottenere qualcosa in cambio, magari delle concessioni maggiori sui terreni dove verranno costruiti i due nuovi stadi…a meno che l’obiettivo non sia fondere le due squadre, idea forse più idiota che fare uno stadio solo

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 8 votes)
  8. M

    Secondo me un progetto del genere equivale alla volontà di tirare per le lunghe, farselo bocciare e non fare nulla

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +7 (from 9 votes)
  9. M

    Potevano farlo praticamente ovunque senza mettere nel calderone l’abbattimento di un “monumento”
    Ora non si parlerà dello stadio nuovo ma solo della demolizione di San Siro.
    My two cents: questi non vogliono fare un cazzo, al massimo vendere il progetto come fattibile ad un possibile allocc…ehm acquirente

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +8 (from 10 votes)
  10. Direttore facile profeta, stamani vengono fuori i primi dettagli del progetto, 12mila posti VIP su 60mila. E gli ultras si incazzano per l’Atalanta…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +8 (from 8 votes)
  11. P

    Come Agnelli si è pentito di averlo fatto di 40.000??? Impossibile, qui nei commenti di Indiscreto sono anni che leggo che era la scelta più giustissima, con frizzi lazzi e prese per il culo a chi avanzasse dubbi. Agnelli non legge il Muro del Calcio?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 5 votes)

Lascia un commento