Scomparsi anche dal Corsera

12 Gennaio 2009 di Stefano Olivari

Siamo professionisti della nostalgia, ma non al punto di negare che il pubblico del basket italiano sia sostanzialmente quello degli Ottanta: parliamo di presenze fisiche nei palazzetti, essendo impossibile confrontare le audience di Sky con quelle delle (poche, e quasi sempre il solo secondo tempo) partite in chiaro trasmesse dalla Rai nella decade d’oro e nel quinquennio di platino (quello del contrattone imposto da Gianni De Michelis, all’epoca presidente di Lega). Per questo è incomprensibile la deriva monoculturale, per non dire monomaniacale, dell’informazione sportiva: quasi solo calcio, quasi solo i ‘casi’ di quelle tre o quattro squadre oltre che ovviamente di quella del paesello dell’editore. Per questo non ci siamo ancora abituati alla scomparsa del basket dalle pagine sportive, non diciamo dei giornaletti che vivono di copia & incolla rubando contributi statali ma del primo quotidiano d’Italia. Di solito il lunedì, complice l’aumento dello spazio per gli ‘altri sport’ (stiamo male al solo scriverlo) e sperando che la Ferrari faccia schifo in modo da non fagocitare lo spazio lasciato libero da Pato e Mourinho, sul Corriere della Sera appare infatti un punto sul campionato di serie A curato da Werther Pedrazzi. Oggi, evidentemente per mancanza di spazio, il basket ha toccato il punto più basso sul primo quotidiano nazionale: nel giorno dopo l’ennesima cavalcata del Montepaschi e dopo comunque le partite di Roma e Milano (se proprio la si vuole mettere sul piano del riscontro di pubblico), solo risultati e classifica. Altri tempi, lontani ma non lontanissimi, quando sullo stesso giornale si trovavano addirittura i tabellini completi non solo della massima categoria ma anche della allora A2. E non parliamo di altre testate con ambizioni nazionali, prive spesso anche dei semplici risultati. Cosa è successo nel frattempo? Ci siamo persi qualcosa? Perché i numeri degli appassionati, purtroppo o per fortuna, sono sempre quelli.
Stefano Olivari
stefano@indiscreto.it
Share this article