Non ce lo siamo scritti da soli

29 Marzo 2010 di Stefano Olivari

Letto sul Muro del Calcio, nostra prima lettura quotidiana, un intervento che avevamo in canna da qualche settimana ma che non abbiamo avuto coraggio-tempo-voglia di scrivere. Filtrando i complimenti, per cui ringraziamo l’autore, ne ripubblichiamo la parte critica.

Caro Stefano, continuerò e leggere, come ho sempre fatto, con grande piacere i tuoi post e quelli dei tuoi ospiti. Ma noto con dispiacere, che da qualche tempo questo oasi meravigliosa che fu, è stato trasformando in un forum qualsiasi di parte. E’ vero che si cazzeggia di calcio, ma era tutta un’altra storia Indiscreto dei primi anni. Piano piano sono spariti diversi giornalisti, oggetti di ironie e insulti più o meno aperti. Poi moltissimi utenti (in primis l’ottimo Alenar) che avevano contribuito con la loro competenza e pacatezza a dare vita a quel bellissimo blog di nome Indiscreto. Magari stanno ancora lì e ci leggono, ma non hanno più voglia di intervenire. Voglia che io ho perso da un po’ di tempo. Secondo il mio modesto parere, “lo scontro” si è radicalizato. E francamente, se devo ricevere insulti gratuiti, da gente che nemmeno mi conosce, preferisco che siano per qualcosa di più importante del calcio. E’ stato un grandissimo piacere avere partecipato al tuo blog.
Tani

Share this article