Si può uscire dal proprio comune?

Si può uscire dal proprio comune di residenza, a partire da venerdì 6 novembre? Sì e no. Leggendo il testo dell’ennesimo Dpcm di Giuseppe Conte, che nei vari dibattiti sulle chiusure fa la parte della colomba, pensavamo di scrivere il solito post sugli sport che si possono o non si possono praticare, ma ci siamo resi conto che non saremmo andati oltre le due righe: nelle zone rosse (Lombardia, Valle d’Aosta, Piemonte e Calabria) si può di fatto solo correre vicino a casa ed andare in bici, mentre al di fuori delle zone rosse si possono praticare anche altre attività sportive non di contatto, ma solo all’aperto e senza usare gli spogliatoi. Tennis e poco altro, insomma. Forse il padel, ma non vogliamo approfondire.

Si può uscire dal proprio comune, dunque? Una domanda che a noi utenti abituali, abbiamo anche la tessera fedeltà, dell’autogrill Villoresi Est, davvero un bellissimo autogrill (pieno di idee regalo, fra l’altro: in quale altro posto al mondo si trovano i megatubi di Big Babol?), interessa in maniera particolare e del resto tutto, da Trump-Biden in giù, è un pretesto per parlare dei fatti nostri. Iniziamo dal caso più facile: se abitate in una regione ‘gialla’ (tutte tranne le rosse e Puglia-Sicilia, che sono arancioni) non ci sono problemi, basta rispettare il coprifuoco (scriviamo questa cosa come se fossimo a Dresda durante la Seconda Guerra Mondiale) dalle 22 alle 5, fatti salvi i motivi di forza maggiore.

Le complicazioni iniziano nelle regioni ‘arancioni’, cioè Puglia e Sicilia. Da queste non si potrà uscire, per 15 giorni e presumibilmente fino a un nuovo Dpcm, né entrare se non per motivi di lavoro o di salute. Non solo: ma si può lasciare il proprio comune di residenza solo per gli stessi motivi (da scrivere in forma cartacea sul modulo di autocertificazione scaricabile un po’ ovunque). Stesso discorso, con controlli ancora più severi e limitazioni alla circolazione anche all’interno dei comuni, nelle regioni ‘rosse’. In altre parole, al di fuori degli spostamenti necessari vale soltanto il ritorno a casa.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 6.6/10 (29 votes cast)
Si può uscire dal proprio comune?, 6.6 out of 10 based on 29 ratings

58 commenti

  1. Io per sicurezza il primo Novembre sono andato a Lanzarote, alle Canarie manco c’`e il coprifuoco per ora. A sensazione anche a questo giro, come é stato per tante altre cose tipo il tampone “obbligatorio” di ritorno dalla Spagna e dalla Grecia, dalle 5 alle 22 non ci sarà nessun controllo: d’altronde una misure che potevano mettere benissimo le regioni, che però poi avrebbero dovuto far rispettare, è stata messa dallo stato centrale, e nessuno farà i controlli…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +6 (from 8 votes)
  2. ma se io venerdì pomeriggio dovessi tornare in una regione rossa (presso il mio domicilio) partendo da una regione verde, lo posso fare?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 1 vote)
    1. Al domicilio puoi tornare sempre.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +4 (from 6 votes)
      1. grazie Nick

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: 0 (from 0 votes)
    2. Non ci sono regioni verdi, per conte creavano false aspettative…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +3 (from 5 votes)
  3. Direttore, Conte ha appena detto che nelle zone rosse non si può circolare nemmeno nel proprio comune. Lockdown vero e proprio tipo marzo

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 6 votes)
    1. L’ho appena sentito, purtroppo. Il festival della carta e delle giustificazioni…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +2 (from 2 votes)
      1. Basta autocertificare un urgenza e si può fare quasi qualsiasi cosa, nei limiti del buon senso, se mai ti controllano, tipo marzo-aprile. Dimmi cosa devi fare e ti invento un urgenza. Tra l’altro ho letto, sul corriere quindi non so quanto sia vero, che in caso di urgenza per motivi di privacy si può non specificare il nome di chi si va a trovare.

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +1 (from 5 votes)
      2. Tra l’altro come al solito non si capisce cosa succede se ti beccano in giro senza la giustifica: multa?frustate?in ginocchio sui ceci per 20 minuti?

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +2 (from 4 votes)
    2. Però i parrucchieri sono aperti. E anche tanti altri negozi! Ma devi avere l’autocertificazione di urgenza per andarci, oppure dire che lavori li

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +2 (from 2 votes)
  4. si può uscire dal proprio comune anche per motivi di istruzione, leggasi accompagnare il figlio a scuola, anche se dalla regia mi dicono che un coglione analfabeta che parlava in diretta tv un paio d’ore fa non ha menzionato la cosa

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +10 (from 16 votes)
  5. Ricca scusami non ho potuto seguire, ma quindi nelle zone rosse per uscire fuori dall’orario del coprifuoco serve comunque l’autocertificazione?
    Intendo nel comune di residenza

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  6. Conte non l’ha citata espressamente ma a logica direi proprio di sì. Presumo domani spiegheranno tutto

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
  7. Sono tornate le FAQ, indispensabili contro sto Governo di merda
    Dal Corriere (zona rossa)

    “Posso andare nei negozi? No sono chiusi tutti i negozi ad eccezione di alimentari, farmacie, parafarmacie, tabaccai, edicole.”

    Ok rilancio, posso andare a prendere un trancio di pizza a Gambara io che abito tra Primaticcio e il Giambellino o mi rompete i coglioni, porcamabiiiip?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 10 votes)
    1. In primavera c’erano regioni, fra queste la Lombardia, che per prossimità intendevano entro 200 metri dal luogo di residenza, ed altre che lasciavano il guinzaglio più lungo. Ma il riferimento era a passeggiate o corsa, non al nutrimento.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +1 (from 1 vote)
      1. Dal sito di Regione Lombardia

        “è consentito svolgere individualmente attività motoria in prossimità della propria abitazione, rispettando la distanza di almeno un metro da ogni altra persona e utilizzando i dispositivi di protezione delle vie respiratorie. È consentito svolgere attività sportiva esclusivamente all’aperto e in forma individuale.”

        Vado a farmi una passseggiata per una corretta circolazione del sangue, con cadenza lenta e con le mani intrecciate dietro la schiena, sono precocemente brizzolato e con la mascherina mi possono scambiare per un anziano, c’ho anche un cappotto super vintage, mi viene fame e mi prendo un pezzo di pizza,
        Non rompetemi le palle.

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +8 (from 14 votes)
    2. Frank, ci vediamo al Calafuria o dai Gemelli Diversi?
      Altrimenti facciamo dai Burini, il calzone kebab nun ze batte…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 0 votes)
      1. A metà strada da Pupiricchiello (esiste ancora?)

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +1 (from 1 vote)
        1. Certo! È finito anche in Cucine da Incubo con Cannavacciuolo…

          VN:F [1.9.22_1171]
          Rating: +4 (from 4 votes)
    3. guarda che sono aperti molti più negozi, tipo se vendi mutande sei aperto, anche i parrucchieri sono aperti…lo stato non aveva ristori per tutti e a ha lasciato aperti quelli a cui non voleva dare i soldi…hanno cambiato la definizione di generi di prima necessità, me lo ho detto una mia amica che ci lavora

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -1 (from 3 votes)
  8. La società calcistica di mio nipote, 10 anni, sostiene che l’accordo della FIGC con il governo per gli allenamenti giovanili distanziati valga anche in questo scenario da zona rossa e quindi lunedì sono tutti convocati. Però in realtà la maggioranza ha chiuso e sta lasciando i ragazzi a casa, nessuno ha una risposta. Eppure interesserebbe centinaia di migliaia di persone, fra bambini ed accompagnatori

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
    1. Direttore
      In gialla e arancione si poteva continuare in rossa direi proprio di no
      Comunque , mio consiglio , aspettino nero su bianco della FIGC e intanto sospendano

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +1 (from 1 vote)
    2. Allenamenti individuali, distanziati, senza alcun contatto (personale e/o accessori vari) e senza neanche la possibilità di usufruire di uno spogliatoio (a novembre …). Nella pratica significa “non rompete i coglioni e state a casa”, ma senza dirlo specificatamente in modo che i geni che ci governano possano sempre comunicare che lo sport lo hanno tenuto aperto ……

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +1 (from 1 vote)
  9. Comunque noi siamo nel Girone Rosso con Piemonte, Calabria e Val d’Aosta. Per essere testa di serie non abbiamo pescato benissimo, tolta la Cenerentola Val d’Aosta Piemonte e Calabria ci sono dietro come blasone ma son abituati a spartirsi gli arbitri.
    Insomma, la qualificazione non sarà facile…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +17 (from 23 votes)
  10. Giovedì 5 novembre, non Venerdì 5
    Oppure da Venerdì 6.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  11. cosa sono gli allenamenti distanziati? si puo’ giocare a zona ma e’ vietata la marcatura a uomo?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 4 votes)
    1. Puoi fare solo allenamento atletico, praticamente ginnastica sul posto.
      Come a giugno…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 2 votes)
  12. “Forse il padel”
    Solo se all’aperto e non sotto il pallone.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 1 vote)
    1. Non in zona rossa arguto credo

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 0 votes)
  13. Dandy: quando voi baciavate i piedi degli austriaci noi gia’ rubavamo scudetti di pallacorda

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 8 votes)
    1. Infatti, eravate l’Atalanta dei francesi.
      Il non-giovane Andrea87 coniò allora la parola “sudditi”…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -1 (from 3 votes)
  14. Scusate, temo di avere bisogno del vostro parere: atterro a MXP con la solita trafila del tampone rosso negativo effettuato entro 72 ore, etc etc, noleggio un’ auto e vado nella gialla Liguria (ricongiungimento familiare, vado dalle mie bimbe), faccio un weekend lungo con loro poi lunedi’ mattina torno a MXP e prendo volo per tornare a casa mia.

    Chiedo: si puo’ fare?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
    1. MXP però lo può scrivere giusto il Milanese Imbruttito, eh?! 😝

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +1 (from 3 votes)
      1. In effetti hai ragione.
        Scritto di corsa col telefonino, pigrissimo.

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +1 (from 1 vote)
        1. 😂

          Sereno, è che sono già in difficoltà nello scoprire che cazzo di regione è il VDA…

          VN:F [1.9.22_1171]
          Rating: 0 (from 0 votes)
  15. Secondo me per lo sport a livello agonistico (quindi società con bimbi tesserati alla federazione di riferimento) cambia poco da zona rossa a zona gialla. Idem per il tennis o il padel all’aperto… Oppure ho capito male io?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  16. https://www.ubitennis.com/blog/2020/11/05/il-vaccino-della-fit-contro-il-coronavirus/

    Contrordine, nelle rosse non si può giocare… Facciamoci tutti la tessera fit

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  17. Scusate, è da ieri sera che cerco ma non ho trovato niente: questo benedetto convegno permanente di uomini indiscreti è, come sempre, la mia ultima speranza (ops!)

    Dunque: ma l’algoritmo con cui si calcolano i colori delle regioni si trova da qualche parte? Perché in Liguria eravamo lì a scommettere su arancione o rossa e ci siamo ritrovati in gialla. Molto meglio, eh, però vorrei sapere come li fanno ‘sti calcoli, così magari da buon nerd tengo sott’occhio la situazione e vedo se ci stiamo avvicinando all’arancione.
    Oppure decidono d’imperio e noi dobbiamo starcene, come la classifica di Discoring?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 4 votes)
      1. Grazie!

        Manca però il peso dei vari parametri… comunque anche se lo avessi non credo sarei in grado di calcolare, troppa roba!

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +3 (from 3 votes)
    1. Siete in Gialla perché avevano finito il pennarello rosso e le cartolerie alle 20.20 erano chiuse

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +14 (from 14 votes)
  18. Vero Leonto, non nelle rosse.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 1 vote)
  19. comunque va pure bene tutto,
    ma il vedere la Campiania “zona gialla” fa veramente capire quanta presa per i fondelli ci sia in tutto questo.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +12 (from 16 votes)
  20. Per dire , il Doge ieri raccotava che uno dei parametri e l’indice positivi/tamponi

    Ma solo i tamponi molecolari , non quelli rapidi
    E chiaro che chi fa gli screening coi rapidi invia a fare il molecolare solo i casi positivi quindi alza la media considerevomente e quindi un comportamento virtuoso rischia di diventare una zappa nei piedi
    Analogamente pare stia pero facendo il furbetto sui ricoverati….

    Cose che un bambino di terza elementare ci arriva , se non ce nessuna certificazione sui dati che vengono inviati…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)
  21. Da qualche giorno ho perso un po’ di tempo a costruire un paio di tabelline che mettono le regioni a confronto per quelli che, almeno secondo me, sono alcuni tra i piu’ significativi indicatori della situazione, la % di positivi sui tamponi fatti, il n° di tamponi giornalieri fatti x 100000 ab, la % di occupazione dei posti in TI, e il n° di ricoveri x 100000 ab (non trovo il n° di posti letto disponibili in totale e non sono neppure sicuro se avrebbe senso fare una % di occupazione).

    Non discuto Piemonte, Lombardia e soprattutto VDA in zona rossa, ma la Calabria ma ha numeri tra i migliori per tutto tranne che per i tamponi/giorno (meno solo la Puglia) e non capisco il razionale usato per classificarla a rischio.

    Al contrario, Io lavoro a Genova durante la settimana, le % di positivi in Liguria sono simili alla Lombardia,18% contro 20% (e anche la Campania ha il 19%), ieri un collega mi ha detto di avere la suocera parcheggiata in Pronto Soccorso da domenica ad aspettare un letto, eppure Liguria (e Campania e un altro paio con numeri simili) sono “gialle”.

    Questi cialtroni dicono di basarsi su un algoritmo per classificare le regioni in automatico, probabilmente invece utilizzano essenzialmente l’Rt, la cui formula e’ per me incomprensibile (come credo x chiunque non abbia un dottorato in statistica) e a cui possono entro certi limiti dare i valori che vogliono e che non possono essere verificati in modo semplice da comuni cittadini (riescono a farlo solo le regioni, e infatti ci sono gia’ contestazioni con il governo).

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)
  22. Rt, incomprensibile. Ma è sufficiente fare la percentuale di incremento degli ultimi sette giorni su quelli precedenti ed è molto indicativa. Da venerdì a ieri dimezzata a livello nazionale e in varie regioni.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 1 vote)
    1. Basti dire che la chiusura della Lombardia è stata decisa sui dati di settimana scorsa che riguardano la situazione della settimana prima. Nella frattempo tutta una serie di strutture hanno investito soldi per adeguarsi, meraviglioso.
      Ma la cosa più bella del tuo link è la supercazzola sui parametri, che spiega che la Campania ha strutture sanitarie che la Sicilia non ha…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -1 (from 3 votes)
  23. oggi ho chiesto al bar dove faccio colazione “ma domani siete chiusi?”
    la risposta “si e no. possiamo dare brioche e cappuccino, per esempio, solo da asporto. Lei lo prende e lo beve dall’altro lato della strada”
    e chi ci aveva pensato, il virus in questa maniera viene fregato.
    Le astuzie di Conte e dei super scienziati del cts

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -3 (from 7 votes)
  24. Io penso bastasse usare come parametri %di occupazione dei posti letto, %di occupazione delle terapie intensive e le% di incremento di questi parametri rispetto alla settimana precedente.
    I calcoli sui tamponi e su tutti i positivi non hanno alcun senso. Se sei bravo a tracciare e a tenere a casa i positivi che non hanno bisogno di cure ospedaliere stai facendo un ottimo lavoro ma rischi di diventare zona rossa

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)
  25. Si ma i runners?
    “Attività sportive in zona rossa:
    È un punto ancora da chiarire e lo farà nei prossimi giorni la circolare del capo di gabinetto del Viminale Bruno Frattasi. Il dpcm specifica che, nelle regioni rosse, l’attività motoria ( dunque la passeggiata per intenderci) è consentita ( con mascherina) in prossimità della propria abitazione mentre non specifica nulla sull’attività sportiva limitandosi a dire che è consentita all’aperto e in forma individuale. Visto che, a differenza del primo lockdown,i parchi e le ville sono aperte, l’interpretazione sembra essere quella secondo la quale è consentito andare a correre o a fare una passeggiata veloce o esercizi di ginnastica individuale in un parco anche se non in prossimità di casa. Ma di certo la norma non può essere discriminante tra attività motoria e sportiva o per chi, ad esempio, vuol portare fuori il cane al parco. Quindi, con tutta probabilità, la circolare darà l’interpretazione estensiva della norma. Fermo restando che governatori e sindaci, se lo ritengono, possono sempre emanare regole più restrittive. “

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
    1. Ocio che arriva Gobbo e sui runner fa una strage, eh…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 0 votes)
    2. In realtà è arrivata la nota delle Federazioni e quella del Presidente Malagò (che peraltro riguarda le elezioni federali). Insomma, mentre andrò a votare i nuovi presidenti federali ne approfitterò per fare una corsetta, mangiare una pizza, andare dal barbiere, trovare i parenti malati (quale migliore urgenza in periodo di lockdown di andare a trovare i parenti malati di Covid senza precisarlo sull’autocertificazione per ragioni di privacy?!), tanto oltre l’autocertificazione ho l’autorizzazione firmata da Malagò.
      Ah, ovviamente a votare andrò in body in lycra, casco aero e bici da crono con lenticolare perchè #monopattinomerda, e che cazzo…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 0 votes)
  26. Leggevo oggi che in francia hanno chiuso una scuola per paura delle vespe asiatiche assassine.

    Le vespe assassine…

    Ma perche’ non suicidarsi direttamente e risparmiarsi anni a nascondersi dalla propria ombra?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +6 (from 8 votes)
  27. Scusate, vorrei chiedere un’informazione: se una persona si trova temporaneamente in un comune diverso dal proprio di residenza (in un’abitazione intendo) può restarci o deve per forza tornare alla sua residenza?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
    1. Nella nuova autocertificazione c’è anche il domicilio. Non so se conta.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +1 (from 1 vote)
  28. Aperonzina, direi proprio che può restarci

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  29. Ringrazii chi mi ha risposto, avrei un altra domanda: come dicevo mi trovo momentaneamente in un comune diverso dal mio di residenza, ho la residenza a casa di mio padre e sto vivendo temporaneamente dalla mia ragazza. Premetto che mi trovo in zona rossa e mi chiedevo se, nel caso dovessi uscire di casa per fare delle commissioni o comunque per svolgere attività permesse dal decreto, io possa fare un autocertificazione che spieghi il motivo per il quale mi trovo fuori dal mio comune, ho visto che ci sono delle autocertificazioni di domicilio ma non so se effettivamente sia corretto dichiarare che questo sia il mio domicilio.
    Riassumendo volevo sapere se c’è una autocertificazione che vada bene per il mio caso, o se posso fare eventualmente il domicilio.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
    1. Ma certo, ovvio.
      Non è che sei partito dal tuo luogo di residenza per andare a spasso, è ovunque tu sia la spesa la devi pur fare…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 0 votes)

Lascia un commento