Valentino Rossi e Federica Pellegrini positivi al Covid-19: lo saremo tutti?

Valentino Rossi e Federica Pellegrini sono positivi al Covid-19. Lo hanno annunciato loro stessi, interrompendo quindi gare, nel caso del pilota 9 volte campione del mondo, e allenamenti, in quello della medaglia d’oro olimpica di Pechino nei 200 stile libero. Non passa un’ora senza che un personaggio di rilievo dia questo tipo di annuncio e anche senza essere uccelli del malaugurio riteniamo probabile che fra pochi giorni tutto lo sport italiano si fermi, senza distinzioni fra superprofessionisti e calcettari.

Leggendo i messaggi di Rossi e della Pellegrini, due personaggi simbolo del pensare positivo (non è una battuta), oltre che sentendo le condizioni di tanti conoscenti meno famosi, ci è venuto anche un altro pensiero: e se nel giro di qualche mese tutti avessimo alle spalle (si spera) una positività al Covid? Ricordando che positività al virus non significa essere ammalati ed essere ammalati non significa morire. Non stiamo facendo un discorso medico, ma soltanto psicologico. Nemmeno il massimo sei persone non conviventi in casa ci salverà, perché ci saranno comunque conviventi che di casa qualche volta escono. Teoricamente potrebbe salvarsi solo qualche hikikomori, ma non ci giureremmo.

È ormai evidente che tutte le precauzioni possibili, anche rinunciando a tante libertà personali e accettando imposizioni cervellotiche, non bastano. Evitano di far collassare gli ospedali nel breve periodo, quindi solo per questo alcune rimangono valide (la mascherina dà solo fastidio, la disoccupazione può uccidere), ma in assoluto non sono una campana di vetro per alcuno di noi. La realtà è la realtà, poi può essere accolta con terrore cieco o con il minimo sindacale della prudenza. Diventare tutti positivi al Covid, non è un auspicio ma purtroppo uno scenario possibile, per diventare poi tutti liberi?

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 6.3/10 (26 votes cast)
Valentino Rossi e Federica Pellegrini positivi al Covid-19: lo saremo tutti?, 6.3 out of 10 based on 26 ratings

43 commenti

  1. Direttore l’unica ragione valida del lockdown e’ appunto non far collassare gli ospedali. E’ ovvio che ci si chiude in casa possono persino aumentare i contagi.
    Il virus avra’ ucciso un milione di persone del mondo ma saranno molte di piu’ quelle che moriranno per la distruzione dell’economia.

    Non so che notizie abbia Italo ma diventa sempre piu’ plausibile sia stato una attacco cinese sostenuto dai nostri cari globalisti.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -5 (from 33 votes)
    1. Transu lasciamo stare le cazzate, quello che dici è verissimo e chiunque con un po’ di buon senso dovrebbe spiegarlo in televisione e sui giornali.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -1 (from 11 votes)
  2. Io continuo a confidare nel fatto che raggiungeremo prima un’altro pianeta abitato che non che si capisca che il contenimento dei positivi serve ad evitare che anziani e categorie deboli entrino in contatto e muiano a causa di questa malattia. O che magari si facciano due mesi intubati, cosa che non deve essere per niente piacevole. o che magari gli ospedali collassino. certo, non abbiamo i privilegi dei nordcoreani in fatto di liberta’ personali. Lo so. tutto gia’ scritto, in tutti i sensi.
    Comunque oggi 83 morti per comune influenza al 14 di ottobre, periodo in cui normalmente la preoccupazione maggiore era la vendemmia tardiva.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +16 (from 30 votes)
    1. Aggiungo, serve anche ad evitare che la fascia under 60, per la quale l’infezione da covid ha per fortuna prognosi in genere benigna, trovi cure e posti letto nel caso sia colpita da qualche altra malattia (un infarto non prontamente trattato può benissimo stroncarti anche a 45 anni)

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +2 (from 8 votes)
      1. Perfetto. Altro elemento leggermente forte a sostegno dell’accettare che bisogna fare dei sacrifici principalmente per gli altri che non per noi (almeno per quelli in salute). Infatti ribadisco che la mia paura non e’ di prenderlo io il virus ma di fare da vettore per qualche persona anziana o malata. Cazzarola, questa estate quando sono tornato in Sardegna ci mancava poco che entrassi a casa con lo scafandro quando dovevo interagire coi miei genitori; proprio
        per tutelare la loro di salute visto che il test aveva dato esito negativo ma ero comunque passato dagli aeroporti.

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +6 (from 14 votes)
      2. Ed eccolo il nuovo vero cagasotto©, Arthur, che si mette la foglia di fico leopardata dell”altruismo proanziani e in realtà ha fifa di tirare le cuoia, ah se mi viene questo ma anche quello e poi il letto che mi spetta ce l’ha una vecchia stronza dimmerda… Ma crepa va che è meglio, e cerca di farlo con un minimo di dignità se non è chiedere troppo

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: -20 (from 38 votes)
        1. Tranquillo Doc, troverai anche tu una donna, prima o poi.

          VN:F [1.9.22_1171]
          Rating: +16 (from 24 votes)
          1. Aveva il covid-comment alert attivato.

            VN:F [1.9.22_1171]
            Rating: +12 (from 16 votes)
          2. Mi sa che l’unica altra donna del forum sei tu Artura

            VN:F [1.9.22_1171]
            Rating: -10 (from 22 votes)
    2. Dimenticato presto di quanti ne hanno seccati per insipienza nelle RSA

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 14 votes)
  3. Se un positivo non sviluppa una quantità di anticorpi sufficiente e persistente nel tempo (e purtroppo ancora non ci sono certezze al riguardo, soprattutto per chi sviluppa un quadro lieve della malattia) il covid se lo può riprendere infinite volte.
    Inoltre, come tutti i coronavirus, il Covid19 muterà nel tempo , si spera verso forme sempre più benigne, come i suoi “cugini” della famiglia.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 12 votes)
  4. Belisario non e’ che devi ogni volta provare che sei intellettualmente al livello delle capre con cui sei cresciuto.

    Se gli inglesi e i russi si fossero arresi a Hitler senza combattere si sarebbero risparmiate milioni di vite, pensa te. Dovresti riuscire a capire quindi che non e’ che basta fare il conto dei morti giornaliero per decidere quale sia la decisione migliore nel lungo periodo. Son 9 mesi che si discute di questo, ormai anche i piu’ somari dovrebbero esserci arrivati.

    Cosa suggerisci, lockdown finche’ non c’e’ il vaccino? Questo e’ l’unico modo per avere zero morti/contagiati, le mascherine e il tracciamento sono inutili se scuole, uffici, bar, tram, ecc sono aperti e funzionanti, anche in questa versione parodia coi banchi rotanti.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 19 votes)
    1. Venerabile, prendo atto del cambio di rotta e me ne ompiaccio. Fino a poco tempo fa qualcuno con nickname simile al tuo
      parlava del fatto che non vi fosse nessun problema a fare solo didattica a distanza perche’ rappresentava il futuro o snocciolava
      numeri e percentuali apocalittiche. Cos’e’? Non sopporti le violazioni costituzionali insite nel non poter stare in ristorante oltre la mezzanotte?
      Ti salutano le capre e chiedono dell’asino, gli manca tanto, appena puoi dagli notizie di te.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +17 (from 27 votes)
      1. Somaro matricolato, non capisci mai nulla, dove hai letto che sono contro la didattica a distanza? Sono contro ste cazzate ibride coi banchi rotanti e aule da 300 posti con 30 presenti mascherati, e sono contro i provvedimenti irrazionali.

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: -2 (from 14 votes)
    2. E non l’hai capito?
      Scorta di birra, farina e lievito

      È che non ha seguito il mio consiglio, e quindi il suo problema continua ad essere il covid… Però è un bravo ragazzo, non trattarmelo così. ☺️

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +2 (from 4 votes)
  5. Certo, il problema degli under 60 e’ l’infarto, a parte in sicilia dove rimane il traffico.

    Direttore, i cinesi sanno le nostre debolezze e ci hanno colpiti. Chissa’ quanti erano i posti letto a Londra durante i bombardamenti, forse era meglio si fossero lasciati invadere. E il prezzo del prosecco, signora mia.

    Gente senza razionalita’ che vive nel fantamondo dove eravamo tornati alla normalita’ in estate perche’ c’erano pochi contagi, LOL. Con licenziamenti, sfratti e pagamenti di mutui bloccati, debito pubblico verso il 200%, e motore dell’economia (gli USA) che cercava di salvare i loro fondi pensione.

    Ci hanno fatto un bello scherzetto.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 17 votes)
    1. Transumante, dimmi il posto dove gli under60 non abbiano mai bisogno di medici, pronto soccorso e ospedali, che mi ci trasferisco.
      Sull’economia ti do ragione sulla necessità di evitare un lockdown generalizzato e la chiusura delle aziende, ma non credo che in una provincia con un’alta percentuale di popolazione contagiata la gente vada al cinema, al ristorante a giocare a calcetto… secondo me queste attività economiche collasserebbero in ogni caso.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +2 (from 12 votes)
      1. Abita a Cretinolandia, credo sia il sindaco.

        Ma resta il dublio amletico ed insolvibile: dove cazzo le hanno viste le privazioni della liberta’ a parte i primi due mei in cui c’e’ stato il lockdown? Che da giugno ad ora ho visto solo persone che hanno fatto quello che hanno voluto?

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +13 (from 23 votes)
  6. I deliri.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 9 votes)
  7. Se un 45enne in salute ha paura di non trovare posto letto per un eventuale infarto, fa prima a morire e basta.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 18 votes)
  8. Arthur: gli under 60 sono in grandissima maggioranza in salute, altrimenti l’aspettativa di vita media non sarebbe 85 anni.
    Quindi e’ un falso problema.
    Si puo’ imporre il lockdown per over 65 e soggetti piu’ giovani ma a rischio (i medici decidano quali categorie), assistendoli finanziariamente e logisticamente se lo richiedono.

    Si devono continuare a implementare le novita’ con senso, ovvero didattica a distanza per l’universita’ quando possibile, smart working, ecc. Si puo’ riaprire tutto indiscriminatamente e richiedere l’uso della mascherina in locali chiusi, una misura simile al divieto di fumo.

    Detto questo il governo deve iniziare a pensare ad altro oltre al covid.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +9 (from 11 votes)
    1. Concordo sui provvedimenti, ribadisco solo che la popolazione under 65 che fa uso dei servizi di ospedali, medicina territoriale etc. è si una minoranza ma non molto esigua, che va tutelata. Sono la scienza e l’ampia disponibilità di farmaci e cure che hanno allungato la vita umana fino a 85 anni, regalandocene circa 20.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +1 (from 5 votes)
  9. Forse che avevano finito i tronisti che ripetevano a pappagallo “cioè non sentivo i sapori, non sapevo se era pizza o merda di vacca secca”?
    Grande ritorno dell’immunità di gregge dopo aver sputato in faccia agli svedesi perché il nostro lockdown era il meglio figo dell’universo?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -10 (from 18 votes)
  10. Chi l’avrebbe detto ora la scelta è tra l’Asino di Buridano e la Capracapracapra della Barbagia
    Tutto perché nessuno ha memoria di un cazzo e soprattutto non fa la fatica di andare a rileggere, benvenga il Covid che oggi è stato ribattezzato Coronavirus perché​ così fa più paura

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -12 (from 18 votes)
  11. Quando si dice fare scopa 😀

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +8 (from 10 votes)
  12. Sportiello, al massimo leggiamo le tue cagate giornaliere, andare a ricercare quelle vecchie e’ roba da Gianni Morandi.

    Comunque ero favorevole al lockdown a Marzo per contenere una malattia sconosciuta quindi no, non sono d’accordo con te.

    Leggiti le nenie di Pascoli per comprendere il mondo, pero’ poi per coerenza fatti curare con i metodi degli antichi fenici, analfabeta.

    E concordo con gli altri, trovati una povera donna o un uomo o una bambola gonfiabile che ti sopporti.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +7 (from 17 votes)
  13. Ecco adesso è più chiaro, grazie pirla

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -3 (from 13 votes)
  14. A gennaio era tutto sotto controllo.
    A febbraio l’unico virus era il razzismo.
    A marzo non servivano le mascherine
    Ad aprile servivano i guanti.
    A maggio le terapie intensive sarebbero collassate a giugno.
    Sono sicuro che anche adesso non stiano dicendo colossali cazzate.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +15 (from 21 votes)
  15. Curioso che dopo febbraio marzo aprile siamo ad Ottobre alla corsa contro il tempo, scopriamo che le scuole escono alla solita ora, che i mezzi pubblici sono pieni.
    Al netto delle opinioni, tutte con diritto di cittadinanza visti i fatti, A COSA STRACAZZO SONO SERVITI GLI STATI GENERALI? LE TASKFORCE?
    Nel caso tutto andasse male, qualunque cosa voglia dire, la colpa sarebbe dell’aperitivo, della pizza, del calcetto.
    Loro e chi gli dà retta.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +27 (from 29 votes)
    1. Colao, ve lo ricordate il deus ex machina che avrebbe risolto tutto? lui e la sua task force hanno stampato un paio di cartell, si sono intascati qualche decina di euro per il disturbo e sono tornati al loro lavoro di tutti i giorni. con le loro cartelle ci raccogliamo la merda dei cani da terra.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +7 (from 11 votes)
  16. Nessun governo nel mondo sa esattamente dove mettere le mani per contrastare il virus (a parte in Sud Corea dove tracciano anche i movimenti delle carte di credito…), ovunque si prendono decisioni ora restrittive ora permissive sulla base dell’onda emotiva più che dei numeri, a Parigi è stato appena ordinato il coprifuoco fino a Dicembre (a Parigi! Il coprifuoco!) e noi – mentre il presidente della regione motore dell’economia italiana, nelle pieghe dell’emergenza, fa affari comici con la dittarella del cognato e ancora sta seduto al suo posto – stiamo qui davvero a puntare il dito contro la decisione di De Luca sulle scuole?
    Mi sa che siamo fuori strada e non di poco.

    E no, non è una questione fra Milano e Napoli. Quella, purtroppo per Napoli, nemmeno si pone.
    È una questione che riguarda il nostro modo di vivere.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 16 votes)
    1. Lo sai quale sarebbe una cosa intelligente? Mettere le mani su tutto il resto è lasciare stare il virus…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +2 (from 4 votes)
      1. Dai Leo, non mi rispondere così, non era certo quello che volevo dire io.

        È evidente che in questo momento bisogna innanzitutto cercare di salvare la pelle della gente ma anche il culo, nel senso del portafoglio.
        Sul fatto che la scuola (in presenza? O parliamo di diritto all’istruzione?) sia il primo valore in una scala gerarchica in cui troviamo anche salute, economia e molto altro, beh, è tutto da discutere.

        Ma poi leggo di 1,2 miliardi che il governo ha stanziato da mesi ma ancora non speso (si potevano potenziare un pochino ospedali, scuole e trasporti?), leggo di napoletani incazzati con De Magistris per la gestione, appunto, dei trasporti, Wikipedia ci ricorda che la città metropolitana di Napoli ha la più alta densità abitativa d’Europa e forse penso che una decisione che metta tutti d’accordo non esista. Né in Campania né altrove.

        Poi anche io trovo ridicola la teatralità di De Luca, ma forse è un altro discorso.

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +1 (from 3 votes)
  17. “Nessun governo nel mondo sa esattamente dove mettere le mani per contrastare il virus”
    Non é vero.
    La Cina ha fatto un ottimo lavoro.
    Parlano i fatti.
    Il modello cinese.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 9 votes)
    1. a proposito, il sistema di test e tracciamento implementato dal governo inglese é stato definito “a disastrous failure”

      mi sa che siamo tutti sulla stessa barca.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +1 (from 3 votes)
  18. Coffee tu non sei lo stesso utente Coffee che sul muro ha appena scritto (anche giustamente) peste e corna sul Governo della Lombardia, vero?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 4 votes)
    1. Non sul governo, su cui vorrei aspettare a tirare le somme (riparliamone della gestione covid fra un anno almeno, allora sarà il tempo dei confronti) ma sul presidente.
      Se fai una cazzata di quel genere, te ne devi andare. Poche storie. Aspetterai in disparte il corso della giustizia.
      Sono le responsabilità della politica.

      Ma forse siamo tutti abituati male in questo paese, che pensa sempre, a qualsiasi latitudine, che il problema sia il ciaffico.

      Siamo abituati che il business si compra.
      E allora che male c’è?

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +4 (from 6 votes)
      1. https://www.lastampa.it/cronaca/2020/10/16/news/ora-l-epidemia-accelera-il-personale-sanitario-non-e-stato-potenziato-1.39421621/amp/?__twitter_impression=true

        Quindi lo Stato stanzia 1.2 miliardi per potenziare la sanitá e le Regioni (non tutte) non spendono. Anzi qualcuna addirittura taglia.

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +1 (from 1 vote)
  19. poi ecco, due paroline di scuse da tutti quelli che avevano perculato Bertolaso e Fontana per la costruzione dell’Ospedale in Fiera me le aspetterei…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 12 votes)
    1. aspetterei un attimo.
      Se l’utilizzo sarà lo stesso di questa primavera nessuna scusa da fargli

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +5 (from 7 votes)
    2. avvocato guardati questo, i piddini di merda
      https://twitter.com/SaluteLazio/status/1317076596134731776

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -2 (from 4 votes)
  20. Comunque sono gia’ 12 ore che non esce un articolo sulle privazioni delle liberta’ indotte dal virus. E’ successo qualcosa? Ho chiesto a casa e mi hanno detto che ancora i carrarmati al confine non si vedono.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 16 votes)
  21. Scenario da The Walking Dead: tutti contagiati a prescindere dai morsi degli zombie.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +5 (from 5 votes)

Lascia un commento