Coprifuoco in Lombardia, fra poco si spara

A partire dalle 23 di stasera, e fino alle 5 del mattino, tutte le notti fino al 13 novembre, in tutta la Lombardia ci sarà il coprifuoco. Stesso provvedimento in Lazio e Campania, con orari e altri particolari leggermente diversi. Unito all’inasprimento delle norme per bar e ristoranti, alla chiusura dei centri commerciali e di grandi strutture di vendita (alimentari e farmacie esclusi) nel fine settimana, alla didattica a distanza per le medie superiori a partire da lunedì e a tutte le altre misure che abbiamo letto su ogni sito di informazione, il coprifuoco fa parte di uno schema che nemmeno commentiamo più, da tanto che siamo abituati all’asticella che continua ad alzarsi: ma se non riusciamo a saltare 2,15 come faremo a 2,30?

Siamo quindi sicuri che rimpiangeremo anche il coprifuoco ‘soltanto’ dalle 23 alle 5, quello che di fatto non riguarda noi anziani che stiamo abbastanza bene e quindi chi se ne frega (questo il ragionamento di molti). Il grosso dell’Italia è formato da pensionati, studenti, dipendenti pubblici, dipendenti e collaboratori di grandi aziende private, soprattutto bancarie, assicurative e tecnologiche, che possono lavorare da casa. L’imminente lockdown, magari già da lunedì, cambierà un po’ le abitudini di due terzi della popolazione ma non è che di per sé uccida. Nessuno ha seriamente in tasca una soluzione medica al Covid, si va per tentativi e per sondaggi.

Peccato che il muratore o il tornitore non possano usufruire dello smart working, ma ci sembra che anche la sinistra abbia smesso da decenni di occuparsi di simili categorie, essendo numericamente meno importanti rispetto ai borghesi e piccolo borghesi garantiti. E gli autonomi? Non hanno coscienza di di classe né mai l’avranno, pur essendo a tutti gli effetti proletari. Con più soldi dei proletari di una volta, frutto del bilocale avuto in eredità, ma sempre proletari in quanto facilmente sostituibili.

Conclusione? Anche coprifuoco e lockdown sono di classe. Conclusione numero due: sarà inevitabile che qualcuno per disperazione spari, la gente che ha sempre lavorato onestamente non è abituata a vivere di espedienti. Un cameriere che ha ricevuto gli ultimi soldi ad aprile quanti soldi avrà mai da parte per tenere duro ancora per mesi, forse anni? E un’estetista? Non essendo possibile dare sussidi a tutti, si sceglie di sacrificare quelle categorie che si pensano socialmente meno pericolose. Non è un discorso solo italiano, anzi. Però è la realtà. Chi è nei due terzi fortunati deve saperlo, quando dal soggiorno inneggerà alla repressione.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 8.2/10 (51 votes cast)
Coprifuoco in Lombardia, fra poco si spara, 8.2 out of 10 based on 51 ratings

47 commenti

  1. Un amico tassista, 39 anni, con convivente e figlia, mi ha detto che senza l’ aiuto dei genitori questi mesi avrebbe avuto gravi difficoltà.
    E si ritiene uno col culo parato.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +10 (from 14 votes)
  2. inevitabile e forse auspicabile in qualche modo. siamo davvero stanchi tutti.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 11 votes)
  3. Non potrei essere più d’accordo di così.
    Stasera al cinema per “I predatori” di Castellito Jr.
    Borghesi di sinistra contro proletari di (estrema) destra.
    Ha sempre avuto ragione PierPaolo Pasolini.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +13 (from 19 votes)
  4. Come ho già avuto modo di scrivere, anche un nuovo lockdown (o una nuova serie di lockdown) porterà vittime, dal momento che ci sarà sempre più gente disposta ad ammazzare per 50 euro.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +8 (from 12 votes)
  5. ”il coprifuoco fa parte di uno schema che nemmeno commentiamo più, da tanto che siamo abituati all’asticella che continua ad alzarsi”

    è questo il punto, scemo io a sperare che un passo del genere potesse servire a evitare ulteriori, cieche, chiusure

    non hanno neanche la decenza di aspettare a vedere se le misure prese hanno un effetto sulla curva dei contagi, hanno già deciso quale pillola dovremo indorare, e ogni 3 giorni ce ne danno un assaggio

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +14 (from 18 votes)
  6. A tal proposito segnalo rissa sfiorata al LIDL di Baggio ieri sera.
    Clienti che non sapevano che fosse proibito acquistare alcolici dopo le 18 hanno reagito molto pesantemente al rifiuto della cassiera (erano le 18:02)
    La cosa è poi degenerata con altri clienti in fila (Governo di merda, Regione di merda ecc ecc) tanto che ho preso mio figlio e siamo usciti senza fare la spesa

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +15 (from 17 votes)
  7. Senza contare un’altra situazione. Per loro inettitudine, perché la situazione doveva essere sicuramente gestita e “organizzata” meglio in questa seconda ondata, si trovano a dover scegliere fra i nonni ed i nipoti. E hanno scelto ancora una volta i nonni …. Forse non si rendono conto dei danni che stanno provocando ai più giovani e anche questa è un’ulteriore aggravante nel comportamento di questa banda di inadeguati (politici tutti …..).

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +18 (from 24 votes)
    1. Kai ora non ripartire con il futuro dei giovani. Mi ha detto gobbo che è tutto apposto.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +2 (from 8 votes)
      1. Piromane
        Assumiti le tue responsabilita con questa frase (PS ce sinner alle 14 a colonia zwei)

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +2 (from 8 votes)
        1. Se riesco vedo il primo set… Son qua in piazza all’antella ad aspettare birra e panino. Oggi però non dovrebbero esserci problemi.

          VN:F [1.9.22_1171]
          Rating: 0 (from 6 votes)
        2. Fa il grosso perché ritiene che gobbo non riesca ad accedere

          VN:F [1.9.22_1171]
          Rating: +6 (from 8 votes)
          1. Veramente ci siamo infamati a vicenda anche la scorsa settimana. Quindi se vuole entrerà leggerà e replichera’.

            VN:F [1.9.22_1171]
            Rating: +2 (from 2 votes)
            1. Ma se siete stati al mare insieme….

              VN:F [1.9.22_1171]
              Rating: +7 (from 9 votes)
  8. Alla fine non sparera’ nessuno, state tranquilli.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +8 (from 14 votes)
  9. Alla fine non sparerà nessuno. Vista la composizione della popolazione, pochi.
    Restano dei fatti:
    Si sacrificano i giovani come sempre.
    Si va avanti con provvedimenti a cazzo di cane.
    Se gli effetti delle misure sono da valutare sulla “latenza” del contagio, come possiamo inasprirle ogni 3 giorni?
    Se ho il forno a 220 gradi e lo spengo, non posso andare in panico se dopo 1 minuto é ancora caldo.
    Detto questo le immagini di Rennes e Kiev in Champions erano meravigliose. 🙂

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +22 (from 22 votes)
  10. Milano calibro 9

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +9 (from 9 votes)
  11. Tra i mille esempi, prendiamo il caso della ventilata (e in taluni casi già applicata) chiusura delle scuole. Ci dicono che lo si deve fare per evitare il sovraffollamento dei trasporti. Benissimo. E allora (parlo soprattutto dei piccoli-medi centri) aumentiamo le corse dei mezzi pubblici e differenziamo le entrate. Impossibile, dicono, logicamente è ingestibile. Benissimo, ma se la scuola è una priorità come dite da mesi, avete mobilitato tutte le energie possibili per evitarne la chiusura (anche ipotizzando per tempo strategie innovative) oppure avete semplicemente aspettato per vedere come andavano le cose? E la task force? Sono stati solo capaci di dire di avviare la didattica a distanza. Cialtroni. Ecco, io non ne posso più. Siamo oltre la stupidità e l’incompetenza, e oltre la stupidità e l’incompetenza c’è solo il dolo.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +26 (from 28 votes)
    1. Nella scuola di mio figlio (superiori) hanno comunicato che, a girare, un terzo dei ragazzi di ogni classe doveva seguire a distanza da casa … poi si sono resi conto che non tutte le classi avevano la telecamera occorrente … poi si sono resi conto che il collegamento non reggeva … poi sono tutti in classe !!

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +7 (from 7 votes)
  12. Ma se chiudono le scuole che cosa se ne fanno dei geniali banchi a rotelle?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +14 (from 18 votes)
    1. questa dei banchi a rotelle poi è una roba talmente incredibile da risultare sconcertante.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 0 votes)
  13. io non ho capito questi qui a partire da Maggio cos’abbiano pianificato per l’autunno
    ah il piano Colao giusto…
    a proposito, ma sto piano Colao? sti “stati Generali”?
    immaginatevi il Berlusconi del ’94 al posto di Conte…
    altro che “i girotondi”

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +21 (from 25 votes)
    1. una banda di coglioni a vederla bene
      aumentare i trasporti era una mossa difficile da pensare, per esempio
      segmentare e differire gli orari di inizio lavoro pure
      sanno solo proibire e dare la colpa ai cittadini
      il prossimo lockdown è la mazzata sull’italia. altre cose non ce ne sono

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +17 (from 23 votes)
  14. 139 morti al 22 ottobre, vamos! Che inizino a sparare da presto e che inizino a morire subito a causa dello stato che priva delle liberta’ etc etc perche’ qua con 500 morti al giorno (verso fine novembre) la squadra A prende il largo eh. E va a finire che incredibilmente la causa principale di morte durante il covid sara’ il covid…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -10 (from 28 votes)
    1. Non ho capito nulla.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +13 (from 17 votes)
      1. Eleonora il concetto e’ che mentre facciamo previsioni da marzo sulla gente che si suicidera’ in massa, sulla gente che uscira’ in strada a sparare etc tutto questo (per fortuna ) non sta accadendo e non accadra’ mai mentre l’unica costante sara’ che si morira’ ancora per il buon vecchio covid.

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: -9 (from 19 votes)
        1. aspettiamo gennaio 2021
          aspettiamo finisca il blocco licenziamenti
          e aspettiamo i “eh è colpa dei cittadini, noi abbiamo fatto tutto il possibile, dovete prendervela con chi ha trasgredito per bersi gli aperitivi, ed è anche colpa di Salvini perchè è sempre colpa sua”

          poi ne riparliamo

          VN:F [1.9.22_1171]
          Rating: +17 (from 21 votes)
          1. Aspettiamo aspettiamo

            VN:F [1.9.22_1171]
            Rating: -2 (from 6 votes)
  15. Eta media morti di covid: 82 anni. Morti senza patologie preesistenti: 3,6%.
    Vamos cretino!

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 28 votes)
    1. Si ma non sta scritto da nessuna parte che quindi debbano morire per forza visto che hanno delle patologie pregresse. Venerabile su, e’ la dodicesima volta
      che le viene spiegato questo concetto. Non e’ che patologia pregressa e’ “tana salvi tutti e vabbe’ c’hai da mori'”.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +3 (from 15 votes)
  16. Italo: aggiungi settore immobiliare morto (ahh la ricchezza degli italiani sono le case) nonostante tassi sui mutui credo ai minimi storici.

    Un trilocale comprato un anno fa si svalutera’ del 30/50% nei prossimi due anni.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -4 (from 10 votes)
  17. Quel che si doveva dire si è detto a marzo
    Buona pandemia a tutti, quella senza morti non l’hanno ancora inventata

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 12 votes)
  18. Belisario il tuo unico problema e’ che per la centesima volta vuoi spiegare cose che non capisci.

    Dai avanti con i coprifuoco e i banchi rotanti, per salvare i nonnetti delle case di riposo che notoriamente stazionano all’hollywood fino alle 5 del mattino.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 16 votes)
    1. Il coprifuoco è una puttanata senza se e senza ma anche se non soprattutto per i motivi che hai detto tu e fa pure venire il sospetto che si sia deliberatamente scelto di penalizzare (senza ottenere nulla) persone che non votano (gli under 18) o che sono numericamente ed elettoralmente meno importanti degli over 65 (la fascia 18-25) per non scontentare, anzi lisciando loro il pelo, gli anziani per meri fini elettorali.

      Attenzione però che non tutti gli anziani con delle patologie stanno in casa di riposo, attenzione che gli over 65 piaccia o meno hanno un ruolo attivo nella società (spesso e volentieri fanno da balia e da tassisti ai nipotini) ed interagiscono con i bambini ed i ragazzini che magari non risentono del coronavirus ma possono essere veicolo di trasmissione, attenzione che un anziano che si prende il coronavirus non lo buttiamo in un sacco nero ma finisce in terapia intensiva con tutto quel che ne consegue.

      Tutto questo non per dire che il coprifuoco sia giusto, ho già detto che è una puttanata, tutto questo non per dire che il banco rotante che si trasforma in un razzo missile coi circuiti di mille valvole fosse necessario, anzi, gli interventi da fare erano ben altri, ma che un eventuale lockdown per gli over 65 (misura che per me sarebbe stata da prendere al posto del coprifuoco) avrebbe comunque un prezzo da pagare, forse non economico (o almeno meno pesante economicamente) ma di sicuro sociale.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +12 (from 14 votes)
      1. Perfetto. In Italia gli anziani sono tanti e votano, i giovani sono sempre meno e spesso non votano (anche chi ha l’eta’ per farlo). Tutto viene di conseguenza. Sono dinamiche simili ad altri paesi, in Italia piu’ estremizzate perche’ lo e’ anche il profilo demografico.

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +5 (from 9 votes)
  19. https://www.repubblica.it/cronaca/2020/10/23/news/concorso_pericoloso-271550681/

    Il fatto che una persona del genere non si vergogni (deve addirittura partire in macchina alle 5…) di quello che racconta è incredibile. Il solo fatto che il giornalista che scrive il pezzo non lo cestini dandole di cretina è altrettanto grave.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 5 votes)
  20. I 100 scienziati che hanno scritto a Mattarella parlano di misure atte ad evitare una strage.
    Fontana che dice che “tutto puo’ essere che la situazione e’ drammatica”. Milano in odore di zona rossa.
    Direi che la si e’ gestita bene dai.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -4 (from 12 votes)
    1. Pensa se i cento scienziati avessero avuto tempo di scrivere a Mattarella ad Agosto. Ah no erano al mare.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +8 (from 8 votes)
      1. Meglio tardi che mai. Ma sicuramente e’ colpa loro che hanno scritto tardi.

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: -1 (from 5 votes)
  21. hanno avuto solo 8 mesi per organizzarsi, troppo poco.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +10 (from 10 votes)
  22. De Luca ha appena ufficializzato il lockdown (di almeno un mese) in Campania

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 5 votes)
  23. Menouno prenditela con lui..

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 4 votes)
  24. Tra i 100 scienziati riconosco gente che fino a una settimana fa sbraitava che voleva tornare a far lezione con classi piene perche’ la didattica online ci rubbba l’anima.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 8 votes)
  25. Dovessero fare un haircut di pensioni retributive e stipendi pubblici, andiamo a festeggiare al Bar Oceano a Lugano con un pullman di uomini indiscreti

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +9 (from 9 votes)
  26. @ Beli:

    “Alla fine non sparera’ nessuno, state tranquilli.”

    A Napoli non ci stanno andando lontano. Che poi la protesta sia spontanea o meno è un altro discorso.

    Quando toglieranno il blocco dei licenziamenti non sono sicuro che tutto sarà così tranquillo.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)
    1. De Luca voleva fare lo sceriffo, adesso scenda in strada con pistola e cinturone…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +5 (from 13 votes)
  27. Credo che Conte dovrebbe dimettersi al piu’ presto. Non Antonio eh.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 4 votes)
    1. boh, anche Andonio, dai…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +3 (from 3 votes)

Lascia un commento