Berlusconi e la terza squadra di Milano

Il Monza può davvero diventare la terza squadra di Serie A di Milano? Da oggi Silvio Berlusconi, appena dimesso dal San Raffaele per la vicenda Covid, ci metterà la testa insieme a Galliani. Di sicuro a mercato ancora aperto i bookmaker vedono il neopromosso Monza allenato da Brocchi (una volta predestinato anche lui) come favorito per la vittoria del campionato di B che comincerà il 26 settembre. 3,50 la quota di Planetwin365, con Brescia e Lecce a 4,50 (parliamo di primo posto), Frosinone a 7,00 ed Empoli a 8,00.

La domanda adesso non è se Galliani riuscirà ad ingaggiare Mancosu o Ciano, immaginiamo che abbia buoni argomenti per convincerli, ma quale senso possa avere una terza squadra di Serie A a Milano. Certo, Monza fa provincia e i pochi tifosi del Monza detestano questo argomento, ma la realtà è che per andare dal Brianteo a San Siro occorrono (senza traffico) 20 minuti… Una situazione quasi londinese, o anche da Italia di inizio Novecento.

Se vogliamo fare i pignoli la terza squadra calcistica di Milano, lasciando aperta la discussione su chi sia la prima, sarebbe la Giana, attualmente in Serie C e comunque di Gorgonzola, comune di circa 20.000 abitanti. Ma è chiaro che un Monza in serie A, a maggior ragione se targato Berlusconi, come marketing sarebbe venduto da terza squadra di Milano. Senz’altro sarebbe più credibile del sedicente Milano City F.C., che ha sede a Busto Garolfo e gioca ad Arluno.

È comunque una discussione che nel 2020 ha cittadinanza: per un americano o un russo meglio arrivare in alto con la terza squadra di Roma o la seconda di Napoli oppure investire su Frosinone e Avellino? La risposta in un mondo senza pubblico allo stadio può essere diversa quella in un mondo con il pubblico. Impossibile invece rispondere a questa domanda: cosa gliene importa del Monza, non essendo tifoso del Monza, ad uno di 84 anni che ha vinto cinque Coppe dei Campioni con il Milan e che ha appena rischiato di andare all’altro mondo?

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 8.3/10 (25 votes cast)
Berlusconi e la terza squadra di Milano, 8.3 out of 10 based on 25 ratings

39 commenti

  1. finirá come tutte le societá gestite da zio Silvio.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 6 votes)
  2. Per ragioni di lavoro conosco piuttosto bene una certa fetta di monzesi che ha sposato il progetto Monza in toto… Sono un po’ uno la copia dell’altro, gente molto (molto) benestante, si trascinano tra il campo da golf e i pranzi all’Hotel de la ville, la maggior parte milanisti per origine e per forza quando il big man di Arcore era il sovrano di San Siro adesso un po per delusione rossonera un po’ perche convinti in questa ultima impresa del Silvio nazionale si sono trasferiti in massa al Brianteo.. Guai a non esserci, guai a non avere i posti migliori, guai a non farsi vedere in tribuna… Potenzialmente potrebbero finanziare ulteriormente la squadra unendosi al cavaliere e lanciarla veramente in orbita ma è più facile che un cammello passi per la cruna di un ago che un brianzolo scucia soldi a fondo perduto…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +26 (from 28 votes)
  3. cioè con 5 coppe dei campioni in saccoccia?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 7 votes)
  4. “la realtà è che per andare dal Brianteo a San Siro occorrono (senza traffico) 20 minuti…”

    Non ho capito, le partite del Monza si giocano alle 3 di notte?! 😛

    “Se vogliamo fare i pignoli la terza squadra calcistica di Milano, lasciando aperta la discussione su chi sia la prima, sarebbe la Giana, attualmente in Serie C e comunque di Gorgonzola”

    Se vogliamo fare i pignoli la terza squadra di Milano è il Brera Calcio… 😀

    “È comunque una discussione che nel 2020 ha cittadinanza: per un americano o un russo meglio arrivare in alto con la terza squadra di Roma o la seconda di Napoli oppure investire su Frosinone e Avellino? La risposta in un mondo senza pubblico allo stadio può essere diversa quella in un mondo con il pubblico.”

    Ma non si è detto che il pubblico allo stadio conta meno di quello televisivo e del merchandising?! Un Monza nelle Coppe Europee compirebbe la parabola del Parma, meno della Sampdoria, non ce la vedo l’intera Brianza abbandonare le strisciate per seguire il Monza (soprattutto quelli di Sesto San Giovanni e affini…). Il russo o l’americano deve valutare se lo spazio sui media gli basterebbe oppure no. Più o meno come per i proprietari del City, che però mi pare partivano da una base già più larga…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +6 (from 8 votes)
    1. “non ce la vedo l’intera Brianza abbandonare le strisciate per seguire il Monza”…. esatto, e soprattutto perché per certa Brianza profonda, quella per intenderci da Seregno in su, quella della gente che non ostenta, che il pranzo lo fa in fabbrica altro che Hotel de la Ville, tra loro e Monza c’è la stessa distanza filosofica che c’è tra Monza e Tokio (altro che Monza e Milano)…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +9 (from 11 votes)
    2. Dandy, “te se propi un milanes de piasa del Dom”!

      Collocare Sesto San Giovanni in Brianza denota vero snobismo alla Dogui 🙂

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +4 (from 4 votes)
      1. Touché!
        😂

        Più che Brianza diciamo che è “hic sunt leones”, dopodiché l’ho scritto malissimo ma quello che volevo dire è che da Sesto in poi Monza, il Monza e i monzesi stanno sul culo a tutti.
        Quindi non ci sarebbe nemmeno il teorico sostegno della provincia verso la “franchigia” (cosa che invece accade con l’Atalanta, il Brescia o il Como, per dire…). 😝

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +3 (from 3 votes)
  5. Comunque ieri mi raccontavano di un Cavalier Arvedi invidiosissimo della campagna acquisti del monza che tutti i giorni chiama l’allenatore preoccupatissimo chiedendogli chi deve comprare

    Con Bisoli che si affanna a tener calmo il Presidente perchè vuol valutare bene la squadra che ha adesso…AHAHAHAHAH il mondo al contrario

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +6 (from 6 votes)
  6. per Berlusconi il Monza è un giochino, tanto per spendere qualche soldo, sentirsi chiamare ancora “presidente” e poter chiamare Brocchi (ahah) alle 7 di mattina e ricordargli di mettere X al posto di Y o di mantenere l’assetto a 2 punte

    insomma ci sono modi peggiori per passare la propria vecchiaia, ma difficilmente vedo un Monza in alte sfere post-Berlusconi. A meno che Galliani non decida di farne un Famalicao italiano…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +11 (from 11 votes)
    1. Galliani pure lui di primissimo pelo…

      boh, cmq… se si barcamena in A anche il Sassuolo post-squinzi, tutto può essere…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +7 (from 7 votes)
      1. un altro caso é l empoli, societa dal bacino di utenza/tifosi piccolo (ma molto) e senza nessun colosso di proprieta alle spalle

        se la societa é organizzata bene, opera con intelligenza e raziocinio, ed ha anche un settore giovanile e/o uno scouting (che riesce a trovare giocatori a basso prezzo) di buon livello, una volta arrivato in a ci puoi stare anche (o fare ascensore a-b)se il bacino di tifosi é quasi nullo e la proprieta non ha grandi mezzi

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +3 (from 3 votes)
        1. Qui però il tema dell’articolo non era si può fare o non si può fare bensì se ad uno sceicco per i suoi scopi convenga di più prendersi un club di vertice o farci arrivare un piccolo club costruendo tutto dal nulla.

          VN:F [1.9.22_1171]
          Rating: +1 (from 3 votes)
          1. che poi un Empoli non offrirebbe mai le cifre che un Monza ha offerto l’anno scorso ad uno Iocolano…

            lo sceicco potrebbe anche comprarsi un Monza, un Benevento o una Pro Gorizia ma…whatever for? quale “potere contrattuale” (definizione molto ampia…) avrebbe lo sceicco nel possedere il Lentigione o il Matelica? Se invece possiede un Napoli o una Roma…

            VN:F [1.9.22_1171]
            Rating: +1 (from 1 vote)
  7. Io non ci vedrei niente di male. Ma a parte questo, sicuramente la Legacalcio, la Federcalcio, i giornali e le televisioni preferirebbero mille volte un Monza targato Berlusconi in Serie A piuttosto del Chievo o del Benevento, senza offendere nessuno. Soprattutto con questi chiari di luna. Il problema semmai ci sarà il giorno, che auguro molto lontano, in cui il Cav. verrà a mancare. Ai figli , come noto, del calcio non frega assolutamente niente, per cui resterebbe solo Galliani, ma con chi?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 4 votes)
  8. Ma i capelli plastificati di Brocchi? Se li é fatti prestare da Silvio?

    Aziendalista fino in fondo.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +13 (from 13 votes)
  9. vista la B di quest anno che sta per iniziare é andata di culo che lo Spezia (ma anche benevento e crotone eh…) ha trovato la stagione “perfetta” proprio l anno scorso (infatti, gia da gennaio, si sarebbe capito che la stagione appena passata era il classico treno da prendere al volo e che non sarebbe piu ripassato).
    Mentre, al contrario, lo Spezia forse piu forte di sempre era capitato in contesti durissimi. Nei primi anni 2000 lo Spezia poteva fare benissimo il doppio salto c-a ma:
    campionato c1 2000/01: spezia eliminato ai playoff dal como – promosse in B modena e como le quali l anno seguente (confermando il blocco della promozione in b) faranno il doppio salto in a
    campionato c1 2001/02: spezia secondo a un niente dal livorno (e l ufficio incheste su questo dovrebbe lavorare…) e con un vantaggio pesante sulle altre partecipanti ai play off che pero perdera – promosse in b livorno e triestina le quali nel capionato di b seguente una fará il doppio salto e l altra sara lotta promozione per tutto il campionato

    ps; a proposito di mercato per andare su dalla b alla a: mica é automatico che chi piu spende poi sale, quest anno lo spezia aveva fatto probabilmente il mercato piu “stitico” da quando era ritornata in b, eppure…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 3 votes)
  10. Tiziamal tra l’altro vi state riempiendo dei nostri troiai… A che pro?

    Io non vedo perché il Monza non dovrebbe avere cittadinanza e suscitare interesse in serie a… Il diciottenne di oggi è interessato a tatuaggi ed MMA oppure esports ed expected goals, il vecchio milanista non credo si scaldi per una società lussemburghese che fa trading con Paolo Maldini che presto si stancherà di fargli da parafulmini, e comunque l’area di Milano, città compresa, farà un paio di milioni di abitanti.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 6 votes)
    1. Beh, è chiaro che Milano non sia una metropoli capitale mondiale del calcio come Firenze, però un minimo di ribalta mediatica la garantisce e 10 Coppe dei Campioni un po’ di marketing di rendita te lo forniscono almeno in partenza…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +9 (from 15 votes)
  11. Monza è Brianza solo per i monzesi

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 7 votes)
    1. Monza se la può cavare solo perchè da li in giù “Sunt Leones”.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +2 (from 4 votes)
  12. Se Berlusconi arriva a 120 anni come diceva Zangrillo qualche tempo fa (vi ricordate che tempi quando i medici che dicevano cazzate a caso in tv venivano sbeffeggiati e non venerati come oracoli?) il Monza una champions può vincerla, i soldi ci sono. In un’ottica di franchigia “alla NBA” fare la squadra di riferimento dei Brianzoli potrebbe anche avere un senso, si tratta di costruire un brand e scegliere un target, in un mondo globalizzato la “città di riferimento” della squadra conterà sempre meno. Altrimenti gli emiri dovrebbero fare la fila per Siena e la Fiorentina e non per il Leicester

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 12 votes)
    1. Non c’erano più soldi per il Milan ma ce ne sarebbero per fare la CL col Monza.
      Quando arriverà l’NBA del calcio ne riparleremo.
      Aaahhh, l’appetibilità di Siena!
      Senti, dì al barista che può anche non farti lo scontrino che noi rivoluzionari non vogliamo essere controllati, però in cambio digli di non esagerare col Rhum…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 8 votes)
    2. Non era il dottor Zangrillo, ma il dottor Scapagnini.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +5 (from 5 votes)
  13. “ha appena rischiato di andare all’altro mondo”

    Premio Palandri del secolo

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 3 votes)
  14. Mah probabilmente aveva ancora un pò di soldi da riciclare/far sparire, meno di prima chiaramente, e allora si è preso la squadretta. Quando si stuferà a prescindere dalla categoria mollerà tutto e lascerà il Monza “in buone mani”.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +5 (from 7 votes)
    1. Se rispetta le proporzioni, al cinese di Paolo Sarri che vende custodie per iPhone…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +9 (from 9 votes)
      1. In Paolo Sarpi non ci sono le miniere di fosforo? 😃

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +2 (from 6 votes)
        1. Livello troppo alto.
          Parliamo del Monza, mica del Prato…

          VN:F [1.9.22_1171]
          Rating: +3 (from 3 votes)
  15. E comunque i brianzoli non vanno nemmeno a vedere la Juve in ChL.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 3 votes)
    1. Perché non gli han fatto la TAV…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +4 (from 4 votes)
  16. Stavo guardando la rosa del monza
    Ma da dove nasce tutto questo ottimismo?
    Si ok,hanno preso Bettella (se l’hanno pagato 7 milioni quando era in Primavera sarà sicuramente forte)
    C’è Paletta,che era scarso prima e adesso ne ha 34

    Poi?
    Boh…non mi sembra che ci siano grandi nomi (c’è il simpaticissimo Marzo Ezio Fossati,quello che credeva di essere pirlo)

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
    1. chiaro che storicamente ci sono state squadre più forti (il Palermo con 5 campioni del mondo da lì a 2 anni credo sia uno dei record praticamente imbattibili nella storia del campionato cadetto).

      Però di recente sono salite in A squadre con organici letteralmente indegni, che infatti al livello successivo nemmeno vedevano bocia (il primo Benevento, il primo Crotone, il Brescia l’anno scorso ecc)… ormai basta davvero un attacco appena sopra la media che ti garantisce il rispetto della vecchia “media inglese” (minchia quanto mi sento vecchio!) e sali…

      l’anno scorso il Benevento che ha “ammazzato” il campionato in realtà ha approfittato di una serie di squadre che non riuscivano a fare due risultati consecutivi… lo spezia (comunque terzo!) è arrivato più vicino al Perugia retrocesso (+16) che al Benevento (-25, in gita premio nelle ultime settimane)…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +2 (from 2 votes)
  17. Sembra più la parabola del QPR di Briatore.
    Il discorso franchigia alla NBA legato alla LegaSerieA / FIGC mi sembra quantomeno azzardato.
    Però i Monza Fornitures suonano bene.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +5 (from 7 votes)
  18. mi sa semplicemente che Silvio “doveva” qualcosa a Galliani

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 4 votes)
  19. Andrea
    magari il monza vince il campionato a punteggio pieno
    magari no
    Di sicuro leggendo i nomi non è la squadra che ti fa dire “orpo…questa ammazza il campionato”
    Tutto qua
    Mi stupisco (o forse no )

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
    1. ho solo detto che per salire in A (quindi nemmeno vincere la B… arrivare nelle prime 8 e poi giocarsela al rush finale) basta mooolto meno che in passato.

      Detto questo un Monza di Silvio in A è ben più augurabile di uno Spezia che gioca a Cesena… che poi davvero: ma se si gioca a porte chiuse, che cazzo di bisogno c’è di andare fino a Cesena?

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +3 (from 3 votes)
  20. Andrea
    non mi sono spiegato
    Non capisco (o forse lo capisco con la voglia di leccare il culo a galliani) tutto questo entusiasmo sul mercato e sulla squadra del monza
    Non vedo nomi di grido
    Come ad esempio la reggina
    Mi sono spiegato meglio?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
    1. sì, ho capito.

      mi sembra comunque che Barberis sia un bel colpo per la categoria… e poi Galliani si scatena negli ultimi 3 giorni… i giorni del condor!

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +2 (from 2 votes)
      1. un po’ di leccaggio a Galliani c’è sempre 😀
        detto questo, diciamo che è una serie B molto livellata verso il basso
        quindi magari basta una squadra “buona” per salire (quando magari, prendendo la macchina del tempo e finendo nella stagione 2017/18 o anche 16/17, ci sarebbe voluta una squadra decisamente forte per salire)
        per ora è solo una “buona” squadra che magari è sufficiente almeno per covare sogni di gloria

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: 0 (from 0 votes)

Lascia un commento