Allegri, ballando con le stelle

Quand’è che Massimiliano Allegri tornerà ad allenare? La partecipazione del tecnico livornese a Ballando con le Stelle è stata ironica ed autoironica, come è nello stile del personaggio, in una trasmissione dal nome che ben descrive il suo momento: Allegri balla con le stelle perché è da mesi il nome che alcuni club danno in pasto ai giornalisti amici, soprattutto quando vogliono liberarsi dell’allenatore in carica. Non vediamo benissimo Fonseca… Allegri è stato e sta al gioco, ma la sostanza è che quello da molti (anche da noi, nella nostra miseria) descritto, quando era alla Juventus, come uno dei migliori allenatori del mondo sta per iniziare la sua seconda stagione consecutiva senza una panchina.

Se 25 giorni fa Antonio Conte in occasione dello storico vertice di Somma Lombardo con Zhang e Marotta avesse dato le dimissioni, soluzione auspicata da Zhang e ormai anche da Marotta, Allegri sarebbe già da settimane l’allenatore dell’Inter, non avendo tutta questa voglia di andare all’estero dove la sua qualità migliore, la comunicazione, potrebbe funzionare meno. Poi alcuni lucidi consiglieri di Conte lo hanno invitato a meditare sui 30 milioni di euro malamente investiti in Inghilterra e soprattutto sulla cattiva fama che si sarebbe creato in un calcio che sta virando sui Flick o sugli allenatori costruiti in casa, come Zidane e Pirlo, lasciando i guru alle loro ossessioni.

La partita fra Conte e l’Inter è ancora aperta, anche se per il momento qualunque giocatore sul viale del tramonto lui chieda glielo stanno almeno provando a prendere, ma quanto potrà ancora aspettare Allegri? Se avesse voglia, il suo ambiente ideale sarebbe il PSG devastato dal Covid, dai troppi ego smisurati e dalla Champions sfiorata, situazione che Allegri conosce bene e da cui ha sempre fatto risorgere la Juventus.

Chiaramente la madre di tutte le rivincite sarebbe essere richiamato alla Juventus dopo il fallimento di Pirlo, ma se c’è un allenatore che il club bianconero difenderà in ogni modo questo è proprio il compagno di golf di Andrea Agnelli, cioè il presidente che l’anno scorso lo esonerò (e pazienza se i media italiani parlarono di separazione consensuale, così consensuale che Allegri ha rifiutato mille proposte di transazione). E quindi cosa farà Allegri? Situazione non facile, la sua, anche se con i tanti soldi la vive bene, meglio di altri, ed avrebbe anche il carattere per sopportare l‘inevitabile ‘Ecco, vince solo alla Juve’.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 8.4/10 (16 votes cast)
Allegri, ballando con le stelle, 8.4 out of 10 based on 16 ratings

12 commenti

  1. Magari non alla prima, ma forse già alla seconda sclerata di Conte i cinesi si rompono le palle e lo cacciano.
    Allegri è li pronto, bello paciarotto (cit.)

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 7 votes)
  2. Beh proprio perchè mi sembra che non viva male la vita senza calcio, non vedo perchè debba accettare panchine che non vuole. Era stato molto più triste Mourinho che al secondo anno senza lavoro aveva fatto un’ora di autopromozione su Eurosport….certo è che, come in tutte le cose, l’unico modo per diventare un allenatore migliore è…allenare. Un altro anno di pausa può reggerlo, due secondo me no. Tornare alla Juve sarebbe una sconfitta per entrambi, le minestre riscaldate sappiamo tutti che non funzionano mai. Il PSG potrebbe essere la sua posizione comoda, per me dovrebbe farsi un anno in premier anche in una squadra di secondo piano.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 6 votes)
  3. Troppo presto per fare la fine di Ancelotti
    Un altro giro nei piani alti ce l’ha in canna
    Poi un ragionamento solo di tipo economico sarebbe comunque legittimo

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +6 (from 6 votes)
  4. ‘Ecco, vince solo alla Juve’.

    Ha vinto anche al Milan.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +12 (from 12 votes)
    1. Va beh, del resto Pirlo “con la Juve ha vinto tutto in Italia e in Europa ha conquistato due finali…” (cit.)
      In ogni caso scudetto preterintenzionale quello al Milan quindi il “vince solo alla Juve” al momento non è proprio campato per aria… 😝

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +3 (from 11 votes)
  5. La qualità migliore di sto teppista la comunicazione? Uno con un vocabolario di 30 parole di cui la metà inizia con porco, uno che è riuscito pure a farsi licenziare in diretta da Adani, uno che farebbe fatica a superare una selezione per banconista mica direttore alla Slunga, uno che è riuscito a farsi ingabbiare da una poveretta come Ambra che non si prenderebbe nessuno… In Premier non ci va perché sai le perculate a non capire una mazza da giornalisti un pelo meno zerbinati degli italioti

    L’ha fatto almeno il numero del bere dalla bottiglietta senza appoggiare le labbra?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 26 votes)
  6. Ci voleva Allegri per farmi mettere un “più” ad un post di Doc Sportello…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 10 votes)
    1. Adesso ti puoi girare sull’ mma e riprendere le buone abitudini

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +1 (from 7 votes)
      1. 🖕

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: -5 (from 11 votes)
  7. Quindi la miglior dote di uno che ha allenato juve e milan e la comunicazione
    Ecco perche puo andare solo all’inter…altra squadra con giornalisti zerbinati

    Gia a roma scoppierebbe dopo 3 giorni

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 15 votes)
  8. … Io ambra non la rifiuterei a priori.. PAOLO

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +15 (from 17 votes)
  9. ieri mi ha fatto una brutta impressione: rasato a zero, magrissimo… sembrava uno di quelli ripescati a “Matricole & Meteore” a 20 anni dalla fama effimera (tipo il pinocchio che faceva lo spazzino…)

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +5 (from 5 votes)

Lascia un commento