Gli anni di Recobamania

Recobamania è stata un’iniziativa online di grandissimo successo, dedicata ad Alvaro Recoba e creata da Attilio Abbiezzi, interista di ferro nonché nipote di Giulio Abbiezzi, vicepresidente dell’Inter all’epoca di Ernesto Pellegrini. Lo abbiamo intervistato, condividendo il ricordo di quegli anni nel nome del mancino uruguagio.

Quando hai sentito parlare per la prima volta di Alvaro Recoba?
Nell’estate del 1997, quando entrò nella lista degli acquisti assieme a Ronaldo. Prima non ne avevo mai sentito parlare.

Qual è la sua prima partita che hai visto dal vivo? È scoppiata subito la scintilla?
E chi se la scorda: avevo l’abbonamento fisso in quegli anni e non mi perdevo una partita. 31 Agosto 1997, Inter Brescia. La famosa partita in cui tutti si aspettavano Ronaldo. L’Inter andò sotto di un gol. Recoba entrò al 70′, il resto è storia: in 17 minuti ribaltò il risultato con due bolidi da cineteca. Da quel giorno ogni volta che andavo al Meazza speravo solo di vederlo titolare.

Quando e come nacque l’idea di Recobamania?
Il sito nacque a dicembre del 2000. Recoba era già un calciatore che divideva i tifosi. O lo amavi o lo odiavi. Io decisi di aprire un sito per raccogliere notizie, video e interviste di quello che consideravo il giocatore di maggior classe che avessi mai visto indossare la maglia dell’Inter. Ai tempi non esistevano social con profili dei calciatori da seguire, e il mio sito voleva essere un punto di riferimento per chi come me apprezzava le sue giocate. Quasi subito ricevetti molte mail di tifosi che si complimentavano per l’idea e decisi di aprire anche un forum di discussione dove ognuno poteva esprimere il proprio parere. Questo forum è poi diventato il punto centrale del sito ed è durato circa 15 anni.

Chi erano gli iscritti? Tutti appassionati di calcio? E di cosa si discuteva principalmente sul forum?
Prevalentemente tifosi interisti. Uomini, donne, giovani e meno giovani. C’era anche qualche straniero non tifoso dell’Inter, ma estimatore di Recoba. Dall’incontro con altre persone venne alla luce anche il “Recoba Fans Club”, (un grazie ad Ilaria qui è d’obbligo) con cui ci piazzavamo in Curva Sud vicino alla “Banda Bagaj”. Lo striscione “Chi ama il Calcio ama il Chino” spesso sventolava dal secondo anello. Sul forum si parlava di calcio, ma non solo. Nacquero amicizie, ma anche screzi. Era un forum abbastanza libero, con poche censure o bannamenti (come si diceva in gergo), cosa di cui alcuni mi hanno spesso accusato. Ma io non mi sentivo il “Capo” che poteva decidere cosa si potesse scrivere e cosa no, e lasciavo che i commenti fossero liberi. Poi ci fu un periodo in cui si registravano anche centinaia di post al giorno e non avevo il tempo di leggerli tutti. Fu un’esperienza a mio avviso unica, irripetibile. Dalla passione per un calciatore nacque un microcosmo nel web, dove le discussioni su Recoba rimanevano ovviamente l’argomento principale, ma in cui la gente veniva anche per sfogarsi o parlare di altro. Lo ricorderò sempre con grosso affetto quel periodo.

Qual è stato il momento più emozionante degli anni di Recobamania?
Sicuramente la cena organizzata dall’Inter Fan Club, a cui prese parte anche il Chino in persona. Ho ancora il suo autografo appeso alla parete qui dietro di me in ufficio.

La sua partita migliore – e se vuoi anche quella peggiore – nelle stagioni in nerazzurro e i tre gol che ti hanno esaltato di più…
Per la migliore difficile dirtene una… ne scelgo tre, l’esordio Inter-Brescia di cui ti ho parlato prima, Inter- Roma del 2002, con doppietta e partita perfetta per il Chino. Poi l’indimenticabile Inter-Sampdoria, con risultato ribaltato dallo 0-2 al 3-2 negli ultimi 5 minuti (con Recoba entrato da poco che sembrava inarrestabile, e che siglò il terzo gol nei minuti di recupero). Però sono tanti i ricordi di emozioni non solo per i gol segnati (quasi tutti spettacolari), ma anche per le giocate incredibili e gli assist fatti dal Chino (e qui la gente ha la memoria corta…) . La partita peggiore purtroppo direi il derby della semifinale di Champions, dove fummo eliminati con due pareggi.

Secondo te perché Recoba non si è mai imposto veramente, entrando più nel mirino dei critici rispetto ad altri suoi compagni, e qual era secondo te il suo vero ruolo?
Recoba è stato il primo ad ammettere di essere sempre stato un po’ pigro. A volte sembrava sparire dal campo, o non entrarci proprio. Questo il suo limite più grosso. Con un po’ più di costanza ed impegno sarebbe veramente diventato uno dei più forti calciatori di tutti i tempi. I numeri che aveva, la classe con cui accarezzava e calciava il pallone, la sua visione nello smarcare i compagni… non li ho visti in nessun altro giocatore dell’Inter. E seguo l’Inter dal 1988. Poi ha avuto la “sfortuna” di avere come concorrenti in squadra gente del calibro di Ronaldo, Vieri, Crespo, Adriano, Baggio… quindi difficile avere un posto fisso in squadra e trovare continuità. Sul suo ruolo ti rispondo quello che disse Cuper in un intervista: “Recoba non è un centrocampista, non è un’ala, non è nemmeno un trequartista, Recoba è un attaccante che si esprime al meglio quando è libero di svariare su tutto il fronte d’attacco”

Se Recoba non fosse andato in prestito al Venezia, puntandoci subito su di lui come titolare al fianco di Ronaldo, la sua storia nell’Inter sarebbe stata effettivamente diversa?
Difficile dirlo. Al Venezia in realtà Recoba ebbe la possibilità di esprimersi al meglio e di dimostrare le sue qualità. All’epoca speravo che tornando avrebbe potuto trovare un ruolo fisso, ma non fu così…

Cos’hai provato quando ha lasciato l’Inter? Hai continuato a seguirlo anche nelle stagioni successive?
Ovviamente mi dispiacque molto non poterlo più seguire dal vivo. Nella sua ultima partita all’Inter ci regalò un colpo da biliardo, con gol direttamente da calcio d’angolo. Ho continuato a seguirlo anche dopo: guardavo anche le partite del Torino, quando giocava lui. Poi quando passò al Danubio prima e al Nacional dopo divenne difficile anche trovare le partite, e ormai la storia si stava chiudendo. Ha regalato comunque anche delle perle nei suoi ultimi anni di carriera.

Perché ancora oggi quando si parla di Recoba la discussione si fa secondo te così accesa tra suoi sostenitori e detrattori?
In oltre 30 anni di partite viste allo stadio ho visto tifosi criticare nell’ordine: Beccalossi, Altobelli, Rummenigge, Klinsmann, Ruben Sosa, Pirlo, Baggio, … Non so perché ma in alcuni tifosi interisti manca la capacità di scindere la parte razionale (quella che fa giustamente apprezzare giocatori che danno l’anima in ogni partita), dalla parte più irrazionale, o chiamiamola la parte più poetica del calcio: quella che ti fa emozionare per una traiettoria che fisicamente sembra impossibile o per come certi giocatori toccano il pallone. Chi non ha saputo vedere questa parte emozionale in Recoba continua ad attaccarlo ancora oggi. Chi invece ha saputo andare oltre lo difenderà a spada tratta. E comunque aggiungo che solo i grandi campioni a distanza di anni possono riuscire a fare discutere ancora di sé in questo modo.

Cosa si può rispondere a chi afferma che il Chino è stato un giocatore come tanti altri il cui mito vive solo dei video dei suoi gol e assist?
Io amo il calcio perché mi piace lo spettacolo e le emozioni che può dare. I ricordi più belli sono per partite vinte all’ultimo minuto, magari ribaltando il risultato, non per partite vinte sei a zero. Ripeto, amo lo spettacolo. E Recoba ERA uno spettacolo, e i video che oggi girano tanto in rete con i suoi goal SONO uno spettacolo. Vi sfido a trovare una compilation di goal di un singolo giocatore, con così tanti goal che sono diventati leggenda.

Infine, all’Inter di oggi manca un Recoba?
Assolutamente sì!

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 8.0/10 (18 votes cast)
Gli anni di Recobamania, 8.0 out of 10 based on 18 ratings

95 commenti

  1. Gia finiti gli highlights? Siamo arrivati all’agiografia dell’agiografia di Recoba…..

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +6 (from 18 votes)
    1. Beh, qualcuno l’aveva detto che che non poteva durare molto, basti vedere le tre partite migliori di Recoba che alla fine sono le sole ed uniche che si ricordino perché già trovarne una quarta è difficile (già la maniera pretestuosa con cui è posta la domanda è illuminante, già se se ne fossero chieste 5 si sarebbe andati più in difficoltà…).
      Il prossimo articolo della rubrica su Recoba di Indiscreto sarà un articolo sulla rubrica su Recoba di Indiscreto, con intervista agli autori che ci spiegheranno che chi non apprezza Recoba è perché non capisce la poesia del calcio e in fondo all’Inter sono stati criticati, fischiati e insultati anche Rumenigge, Matthaus, Ronaldo e Baggio…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +2 (from 22 votes)
  2. No vabbè le 3 partite migliori del chino sono l’esordio, la partita che ha consegnato lo scudetto alla Juve nel 2002 e una partita inutile. Wow. Ah non sia mai si citi l’Helsinborg, almeno una volta. Siamo a chicco lazzaretti che rifiuta Roma-Livepool…..

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +8 (from 22 votes)
  3. …ed eccoli i puristi e razionali del calcio subito a parlare di numeri o vittorie, con occhi tanto foderati da non saper riconoscere giocate straordinarie. Mi dispiace x voi perché vi siete persi e vi perderete la parte più bella del calcio

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +8 (from 20 votes)
    1. Eh si, noi guardiamo solo i numeri e le vittorie, per di più su Wikipedia (ti dò un suggerimento, va’!…).
      Porca miseria, come ci conosci bene….ci hai sgamato!
      Un altro Poirot di passaggio…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -6 (from 26 votes)
    2. E certo recoba era il calcio mica come quella merda di Ronaldo

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +1 (from 9 votes)
      1. Chi sostiene che Ronaldo fosse un genio ha capito un cazzo

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: -2 (from 2 votes)
        1. Chi lo ha scritto?

          VN:F [1.9.22_1171]
          Rating: 0 (from 0 votes)
        2. Ma certo, il vero genio era Recoba.
          Ma anche Spadino Robbiati.
          Ma anche un po’ Sixto Peralta… 😂

          VN:F [1.9.22_1171]
          Rating: -2 (from 2 votes)
  4. VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +7 (from 9 votes)
    1. Volevo postarlo la puntata scorsa ma avevano già postato il video su Messi e poi sarebbe arrivato il solito cretino a fare battutine cretine sulle bandiere.
      In quell’azione in ogni caso c’è tutta la definizione di fuoriclasse e di genio: tecnica, fantasia, pragmatismo, funzionalità, visione di gioco, beneficio per la squadra. Il tutto in una partita leggermente più di cartello rispetto ad un Venezia-Bari.

      Ps: i superficiali guardano al tacco, chi sa di calcio guarda dove mette il pallone al compagno, che non è dove ci si immagina guardando l’azione. Anche al quarantesimo replay…
      Eh ma gli assist di Recoba…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -5 (from 17 votes)
      1. Meno Uno: eh lo so, tu pensavi la scaricasse all’indietro al compagno a centro area come farebbero tutti e ci sei rimasto di merda.
        Ma tranquillo, da qualche parte ci sarà sicuramente una compilation che mostra Recoba fare la stessa cosa in un classico di Champions…

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: -8 (from 18 votes)
      2. Meraviglioso Redondo ma meraviglioso ancve Raul a fare la cosa piu ovvia che tanto ovvia non sarebbe se avesse avuto un altro compagno di squadra.

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +2 (from 8 votes)
        1. Raul detta il passaggio ma Redondo a testa come i grandi ha due opzioni.
          E sceglie la terza.
          Perché essere un grande significa anche saper dialogare tra grandi. A differenza di chi si limita a tirare da metacampo…

          VN:F [1.9.22_1171]
          Rating: -1 (from 9 votes)
          1. Ma noi non possiamo capirlo perche ci siamo persi e perderemo la parte piu bella del calcio…..

            VN:F [1.9.22_1171]
            Rating: +2 (from 8 votes)
  5. A me piace Recoba, ma quando i tuoi pezzi forti e idoli della tifoseria o capitani sono lui, capetanessa mezzasega Zanetti e Zamorano (mentre i ritardati vanno a prendere a sassate Ronaldo), capisci che hai già la spiegazione perché non sei stato praticamente mai competitivo.
    Voi vi esaltavate di più con le seghe di Recoba o quando Ronaldo scartava tutti, ma anche semplicemente Balotelli la cacciava sempre dentro a 17 anni?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +8 (from 12 votes)
  6. ”consideravo il giocatore di maggior classe che avessi mai visto indossare la maglia dell’Inter.”

    ”Con un po’ più di costanza ed impegno sarebbe veramente diventato uno dei più forti calciatori di tutti i tempi.”

    ”Vi sfido a trovare una compilation di goal di un singolo giocatore, con così tanti goal che sono diventati leggenda.”

    Sig. Abbiezzi, mi perdoni, com’è la storia degli occhi foderati?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 16 votes)
    1. Al di là del delirio de ”consideravo il giocatore di maggior classe che avessi mai visto indossare la maglia dell’Inter” (e qui il problema non è neanche il tifo per l’Inter, visto che si tratta di una questione casalinga…), di puro culto l’umorismo involontario de ”Vi sfido a trovare una compilation di goal di un singolo giocatore, con così tanti goal che sono diventati leggenda”: quanti sono, 3?!…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -1 (from 17 votes)
  7. Poiche i poteri forti mi inibiscono l’accesso con il solito account ritengo doveroso intervenire con account diverso

    RECOBA AVEVA L’UNICO TALENTO DI SAPER CALCIARE BENE DI SINISTRO

    Nel calcio ha occupato il posto che merita : giocatore da Venezia.
    Basta raccontare cazzate o immaginare cose che non sarebbero mai esistite.

    Non allacciava le scarpe ad hagi che calciava bene ,anzi meglio di lui.

    Non aveva la genialita di un Detari

    Non aveva la classe di Francescoli o la capacita di far gol di Ruben Sosa

    Era un giocatore da Venezia

    Basta raccontare balle

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 20 votes)
    1. Vi sfido a trovare una compilation di goal di un singolo giocatore, con così tanti goal che sono diventati leggenda”:
      https://youtu.be/Kex4VdWLtko

      https://youtu.be/PdV45C7g87g

      https://youtu.be/LzqJmhNg6gs

      https://youtu.be/R21C0fNTguk

      https://youtu.be/XL8eK_zTYv8

      https://youtu.be/b0lwMcNlJNY

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +6 (from 10 votes)
  8. Meno Uno
    Te di calcio non capirai mai un cazzo

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -2 (from 16 votes)
    1. “I ricordi più belli sono per partite vinte all’ultimo minuto, magari ribaltando il risultato, non per partite vinte sei a zero.”
      Detta da un interista sa di coda di paglia 😀

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +4 (from 10 votes)
      1. Perché tu sei appartieni ai puristi e razionali del calcio che parlano di numeri o vittorie perdendosi la bellezza del calcio…

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: -3 (from 9 votes)
  9. il giocatore di maggior classe che avessi mai visto indossare la maglia dell’Inter

    in campo c’era pure Ronaldo ma ormai siamo alla cecità selettiva
    ma non ne avete tal donde di siffatte ciufole? (cit.)

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +10 (from 14 votes)
  10. prossima settimana un’intervista al DVD della rimonta sulla Sampdoria
    “quando il laser incide su di me i gol di Recoba ogni schermo diventa una piccola Montevideo”

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +8 (from 14 votes)
  11. ormai la rubrica su Recoba è commentata solo dai detrattori; è ancora più divertente!

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 13 votes)
    1. Scusa eh, ma è stato dichiarato abbastanza apertamente che è stata fatta apposta per noi, eh?!

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -5 (from 9 votes)
  12. …siete uno spasso. Veramente non capisco tutto questo astio… non ho mai detto “Recoba era meglio di Ronaldo.” ( altro giocatore che ho adorato, ma che molti considerano solo un traditore conunque, magari voi siete tra questi. O tra quelli che non hanno mai perdonato a Mou l’addio dopo la finale di Champions….).
    Io ho parlato di emozioni che Recoba mi ha regalato. Qualcosa di personale e soggettivo per definizione. Potete non condividerle ma non potete contestarle perché di emozioni si tratta. Punto. E io continuerò a guardare il calcio con gli occhi di un bambino, che crede in Babbo Natale e nelle magie di Harry Potter. Perché è con questo sguardo che riesco ancora ad amare il calcio. Il giorno in cui lo perdero’ smetterò di amare questo sport. E quel giorno forse dirò anche io che Recoba era un bidone pupillo di Moratti.
    Ma fortunatamente per me quel giorno non è ancora arrivato e continuo a credere nelle magie del Chino.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +8 (from 24 votes)
    1. Le magie del Chino: tre.
      T’è andata bene di esserti emozionato con Recoba, ti fosse capitato un Hagi o uno Stoijković ti sarebbe venuto un infarto…

      Ps: Hagi o Stoijković, eh?! Non ho detto Cruijff o Zico…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -2 (from 16 votes)
      1. Solo 3? Smettilda di prender le fonti da wikipedia….

        https://youtu.be/1aItHnZANbM

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: -1 (from 7 votes)
        1. Si parlava di magie. Se parliamo di gol o partite magari arriva pure a 10…

          Ps: eh si, sono proprio un wikipediano, lo sanno tutti…

          VN:F [1.9.22_1171]
          Rating: 0 (from 8 votes)
  13. direttore, ma non era meglio Budrieri?

    A proposito, che pensa(va) Budrieri di Recoba?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +6 (from 10 votes)
    1. Ma anche l’LSD, eventualmente…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -3 (from 13 votes)
  14. Babbo Natale, Harry Potter e Recoba fuoriclasse
    tutta gente che non esiste

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +12 (from 18 votes)
    1. Almeno ha ammesso di parlare di un giocatore immaginario che esiste solo in questa rubrica e nella mente dei lovers…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -2 (from 10 votes)
  15. La triste vita dei vecchietti del Muppet Show…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +29 (from 37 votes)
    1. Grazie dell’ennesimo complimento Direttore, stima ricambiata visto che in molti tra noi riteniamo un po’ sfigatello chi ancora si attacca alla nostalgia per Recoba (non Meazza, Skoglund, Corso, Ronaldo, Eto’o, ecc, no: Recoba!) dando dei cretini o degli ignoranti a tutti coloro non condividano medesimo sentimento.
      Aaahhh, cosa non si fa per amicizia, manco Berlusconi con Galliani è mai arrivato a tanto…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -6 (from 16 votes)
  16. Non ricordo dove, ma forse proprio su Indiscreto, qualche anno fa lessi un commento sul fatto che il calcio è uno sport inguardabile, reso interessante solo dal tifo. Questa identificazione tribale coi colori di una squadra, assolutamente irrazionale. Ecco, un prodotto interessante di questo fenomeno è il dileggio dell’avversario, che invece di implicare la diminuzione del valore delle proprie vittorie (se ho vinto contro dei brocchi cosa ho vinto davvero?) nella testa del tifoso ha il valore opposto. In questo filone iscrivo la ferocia verso Moratti che spendeva e non vinceva (avrei capito l’incazzatura dell’interista, ma al milanista o allo juventino che cambia?), e da quando leggo questa rubrica anche l’odio verso Recoba, o verso chi osa dire che gli piaceva Recoba… che veramente non capisco. Ma fatevi una rubrica sulle gesta di Del Piero o di Kakà, o di Valderrama… internet è vasto, c’è posto per tutti… ma venire qui a criticare un tizio che aveva fatto un sito per celebrare il suo calciatore preferito, che senso ha? misteri del tifo?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +14 (from 22 votes)
    1. Il girone di Del Piero nella coppa campioni vinta e la semifinale con lo United di Kaka valgono quanto tutta la carriera di Recoba. Non mischiamo fuoriclasse assoluti con uno dei migliori 5 giocatori della storia del Venezia….

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +1 (from 11 votes)
      1. “fuoriclasse assoluto” Del Piero?! chi?!

        vabbè dai… mr esplosione muscolare MAI decisivo con la nazionale.. famoso per “i gol alla Del Piero”, quelli davvero 3 e segnati nelle sue prime 30 partite da professionista..

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: -4 (from 10 votes)
        1. https://youtu.be/Bjbb0WkRL5g

          VN:F [1.9.22_1171]
          Rating: 0 (from 2 votes)
    2. Ma non dire cazzate!
      Qua non c’è nessun dileggio dell’avversario, tanto che tra i più feroci critici di Recoba (e del morattismo, se proprio vogliamo estendere il discorso). E nessuno ha criticato l’intervistato per aver aperto un sito su un fallito, semmai si è criticato alcune puttanate da lui affermate, dal fatto che Recoba sia uno dei più grandi giocatori della storia dell’Inter al fatto che chi non apprezzi Recoba non capisca la magia del calcio.
      Invece di chiederti perché si criticano i deliri dell’intervistato, perché non ti chiedi il senso di una rubrica che solletichi i pruriti dell’autore che cerca di catechizzare i detrattori e bolla come nemici del popolo chi osa dissentire.
      Sereno, che tutti hanno il diritto di essere o apparire patetici ma nessuno ha il dovere di tacere…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -2 (from 14 votes)
  17. Le emozioni sono soggettive
    La classe no

    Dire che Recoba poteva diventare uno dei giocatori piu forti di tutti i tempi e una balla clamorosa visto che non aveva i mezzi tecnici e di comprensione del gioco per diventarlo. Ne tantomeno la genialita.

    Poi se ha emozionato qualcuno buon per lui

    Ma l’importante e non raccontare balle

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 13 votes)
  18. Maggi
    Avresti ragione se dileggiassimo matthaeus,eto’o,ronaldo

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 9 votes)
  19. Eccone un altro che non sa cosa significhi essere genio, compagno di banco del Gagà al quale pure è stato ripetutamente spiegato?
    Sono proprio gli sprofondi di Recoba (e non è il calcio di rigore che vi piace tanto citare ma il fottersene proprio) che lo fanno genio in senso assoluto, non potendo egli essere altro da quel che era, nella mancanza assoluta di talento, agli altri nominati al massimo la genialità banale della sregolatezza

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -3 (from 9 votes)
    1. Il genio è tutto nel video di Redondo postato sopra, Recoba non gli pulisce nemmeno il culo.
      Tu confondi genio con fallimento, torna a scuola va’!…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -6 (from 12 votes)
      1. Niente sei solo uno sbruffoncello che si atteggia a sapiente ma esprime solo la banalità dell’uomo qualunque, oltre a non capire concetti che vanno oltre la terza media… È proprio come dici, il genio è fallimento, idiota… Oh quante volte gliel’ho spiegato, niente non ci arriva

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +3 (from 15 votes)
  20. Beh l’ammissione che Recoba fuoriclasse sia un personaggio immaginario come Harry Potter o Babbo Natale dovrebbe chiudere ogni discussione. Al prossimo articolo mettero i 10 gol piu belli di Marc Lenders.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +5 (from 9 votes)
  21. Dico una cretinata, ma a me piaceva Recoba quando aveva i capelli corti. Non ricordo neanche quando li aveva avuti, ma dava la sensazione di prendere le cose sul serio in quel momento. Il Recoba con la fascetta e i capelli lunghi mi urtava…

    Anche Crespo e Vieri avevano la fascetta e i capelli lunghi eh. Ma Recoba aveva anche questa cosa che non sapevi come si era svegliato…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 12 votes)
    1. Avete in mente quando Ronaldo si era fatto crescere il cespuglio in testa? Faceva automaticamente meno paura di prima. Una cosa del genere, Recoba lo prendevo più sul serio coi capelli corti…

      PS: ho premesso da solo che è una cretinata.. non c’è bisogno di infierire…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +7 (from 15 votes)
  22. non so se triggera più il nome di Salvini negli ambienti left-chic o Recoba su questo sito

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 4 votes)
  23. Lorro
    Del piero non e stato un fuoriclasse ma e stato un giocatore di calcio infinitamente piu forte di recoba

    Vatti a rivedere le partite di cempions del 2008-2009 per dire

    Non scherziamo eh

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 8 votes)
    1. “fuoriclasse assoluto” così è scritto. Su quello ho dissentito.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +1 (from 5 votes)
  24. Lorro
    Hai scritto anche un’altra putt..ehm..provocazione
    Ho scritto che non e stato un fuoriclasse assoluto ma un giocatore infinitamente piu forte che anche verso il fine carriera ha fatto qualcosina

    Poi si..faceva le linguacce e questo e inconcepibile

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 7 votes)
    1. Gobbo.. capisco…
      se guardi sopra vedi che Jeremy ha scritto

      “Il girone di Del Piero nella coppa campioni vinta e la semifinale con lo United di Kaka valgono quanto tutta la carriera di Recoba. Non mischiamo fuoriclasse assoluti…”

      quindi io ho dissentito sul definire Del Piero fuoriclasse assoluto.

      finita là.

      ora trova altre ragioni per bullizzarmi!
      ciao!

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +1 (from 3 votes)
  25. Statler e Waldorf quando leggono la rubrica su Recoba

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 4 votes)
  26. Tyu tyu mai banale. Comunque ho conosciuto altri interisti con la fisima delle acconciature. Chissà come avranno elaborato l’ingaggio di andonio.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +7 (from 7 votes)
  27. Lorro, assoluto magari no ma fuoriclasse per me si. Se poi tiriamo fuori giustamente le difficoltà in azzurro allora rivediamo i giudizi su Riva, su cui si tempi dell’Indiscreto Arancione venne pubblicata un’interessantissima analisi.
    Dopodiché se vi perdete dietro un fallito come Recoba, star lì a fare le pulci a Del Piero (che non ho mai amato) fa veramente ridere.
    Eh ma l’esplosione muscolare…

    Art, concordó Tyu Tyu mai banale, ha una certa originalità nel mandare in vacca le discussioni. Comunque ricordo uno Svegliarino del Direttore che analizzava il decadente Vieri degli ultimi colpi che col capello lungo pareva ancor più trasandato e bolso.
    Forse la teoria di Tyu Tyu non è così astrusa, Velasco non la pensava tanto diversamente…

    Doc Sportello, si, si, il Genio è fallimento! Savicević che vince due Champions, Schiele che vende più quadri di Klimt, Keith Jarret che è il pianista più pagato al mondo, Tullio Campagnolo che da un suo problema técnico inventa la più prestigiosa azienda mondiale del suo settore, ecc. Tutti falliti!
    Ma vai a fare le fotocopie e a compilare file Excel e lascia perdere discorsi tropo difficili per te! Limitati a leggere la schedina e guardare 90’ minuto che è già tanto…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 11 votes)
    1. ho solo dissentito sul “fuoriclasse assoluto”, niente altro

      poi, potete chiedere al Direttore di cominciare una rubrica su Del Piero, su Soldatino Di Livio, Pessottino o chi altro volete!

      qua su una rubrica su Recoba si tirano fuori mille nomi per dire “ma vogliamo parlare di…”

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -2 (from 4 votes)
    2. Ahahahah Savicevic che vince 2 coppe!!! Schiele che vende i quadri, Klimt pure ricevuto dall’Imperatore, Keith Jarret il più pagato al mondo, e mettiamoci pure l’imprenditore di successo… Noto un certo talento nel non azzeccare un genio che sia uno

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -1 (from 5 votes)
      1. Perché tu non sai cosa cazzo sia un genio (difatti ridi di Savicević che è l’unico al mondo che ne portava il soprannome perché emblema della definizione, a proposito di alti e bassi, genio e sregolatezza, croce e delizia. Recoba è solo uno wannabe, come i suoi lovers…), avrei potuto citare Leonardo ma avresti pensato a De Araujo.
        Confondi genio con fallimento per curare i tuoi complessi, dopo quelli che contano solo le vittorie per sentirsi meno sfigati siamo a quelli che rivalutano le sconfitte, ‘a Severgnini dei poveri!
        Torna a spolverare , sguattero…

        Ps: si, due coppe. Nel mentre che gli altri balbettavano appena sentivano la musichetta…

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: 0 (from 6 votes)
        1. Ahahahah adesso il genio è nel soprannome, allora tu sei un Dandy ahahahah ma per davvero, non ci si crede l’ha scritto veramente
          Te l’ho tirata fuori alla fine la banalità del tuo luogocomunismo ahahahah il genio alti e bassi, croce e delizia, genio e sregolatezza, minchia che sapientone quasi te la giochi alla pari col Severgnini che disprezzi

          Eh sì che ti bastava rispondere quello che risponderebbe uno studente qualsiasi in prima liceo artistico, Van Gogh e non Leonardo, ma come sempre hai voluto fare il fenomeno e l’hai fatta fuori dal vaso

          Vediamo se ora ci sei arrivato

          Ahahahah il genio croce e delizia, fantastico

          VN:F [1.9.22_1171]
          Rating: 0 (from 6 votes)
          1. Il genio non è nel soprannome, ma a Savicević è stato dato perché ne incarnava l’essenza. Non c’entrano nemmeno i luoghi comuni, che non sono le caratteristiche del genio bensì il contrato in cui il genio esce e si mostra.
            Sono due le dimensioni del genio, il genio alla Leonardo e quello alla Caravaggio.
            Van Gogh non rientra in nessuna delle due, Recoba tantomeno. Non sai un cazzo della tua materia, vuoi trattate quella altrui?! Ma timbra e fotocopia, travet del cazzo, e non rompere i coglioni.
            Di certo la caratteristica principale del genio non è il fallimento bensì, al contrario, la riuscita (indovina attraverso cosa?!).
            Tu confondi il genio col fallito che poteva fare ma non ha potuto/voluto, ecc. posto che Recoba è uno che ha fatto quello che poteva fare.
            Io non faccio il fenomeno, io sono solo uno che ti manda a scuola e ti piscia in testa quando vuoi, Re degli Ignoranti! (cit.)

            Ps: adesso giro quella su Van Gogh in una chat di compagni di studi, almeno faccio ridere anche loro…

            VN:F [1.9.22_1171]
            Rating: 0 (from 6 votes)
  28. Questa venerazione che alcuni cugini hanno per il Recoba io non la riesco veramente a capire.
    Sarebbe come se qualcuno di noi avesse un’adorazione per Suso (gran bel sinistro, salvezza da protagonista al Genoa ecc ecc)
    Cioè con tutti i campioni che hanno vestito la vostra maglia…
    La differenza tra Suso e il Recoba è che Suso ha fatto una doppietta in un derby, anche di pregevole fattura

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +6 (from 10 votes)
    1. Effettivamente ci sono similitudini. Soprattutto sull’aver sequestrato inspiegabilmente una squadra per qualche anno. Immagino che tra dieci ci sarà un gruppo su Tinder della bimbe di Suso.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +6 (from 8 votes)
  29. Una settima fa ho visto una foto di Cassano coi capelli lunghissimi, come la bionda delle Charlies Angels. Dalla foto si capiva che calcisticamente parlando non era il periodo migliore della sua carriera. Mi è venuto in mente che anche Recoba ha avuto una fase di quel tipo. Più erano lunghi, più lui era il peggior Recoba…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +9 (from 11 votes)
  30. “Da quel giorno ogni volta che andavo al Meazza speravo solo di vederlo titolare”

    Anni di speranze mal riposte….

    Qui tutti ricordate il rigore con l’Helsingborg, ma nessuno si ricorda la sua volata solo contro Dida nel derby di andata del 2003…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +6 (from 6 votes)
  31. ” famoso per “i gol alla Del Piero”, quelli davvero 3 e segnati nelle sue prime 30 partite da professionista.”

    Lorro,non vorrei bullizzarti ma questa provocazione l’hai scritta tu

    Posto che ribadisco che non considero Del Piero fuoriclasse assoluto (e nemmeno fuoriclasse e di questa cosa ne avevamo già discusso con jer e con dane) se anche Del Piero si fosse limitato a quei 3 gol segnati nelle sue prime 30 partite ,la sua carriera sarebbe già 10 volte superiore a quella di Recoba (parlo di carriera eh…poi se parliamo di emozioni il calciatore che più mi ha emozionato è stato Arnaldo Franzini al torneo di Paderno nel 98 o nel 99).

    Dopodichè ,pur non ritornando a quei livelli pre infortunio la carriera di Del Piero ha avuto uno sviluppo più che ottimo anche dopo

    Jeremy ha postato il gol scudetto nel 2004 (quello si colpo di gen..ah no..colpo di fallimento)

    Io ho parlato della champions del 2008-2009,dove tutti parlano della standing ovation al Bernabeu ma io preferisco citare juve-chelsea .

    Un giocatore completo,un giocatore che in campo sa quello che deve fare,che sapeva essere utile

    Quindi togliamo pure la definizione fuoriclasse assoluto,ma Del Piero non può stare sulla stessa riga di Recoba e quindi jeremy ha straragione

    p.s.E se parliamo di emozioni anche qua Del Piero è messo veramente bene

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +5 (from 7 votes)
    1. “Un giocatore completo,un giocatore che in campo sa quello che deve fare,che sapeva essere utile”

      forse il mitico Avvocato avrebbe dissentito!

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +1 (from 3 votes)
    2. I colpi di genio ce li hanno anche i fanti in fanteria, essere genio è altra cosa, continua a mescolare che magari una volta azzecchi il sale

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +1 (from 5 votes)
  32. Del piero in nazionale ha fatto il recoba ma ha fatto pure il rivera visto che ci ricordiamo tutti le bestemmie contro ka francia nel 2000 ma anche il gol contro la Germania nel 2006. Per me Del Piero è un fuoriclasse assoluto, tra i migliori giocatori della sua generazione con una carriera da campione vero con emozioni decisive a bizzeffe ad ogni livello (uno che segna di tacco on finale di Champions non è un giocatore normzle). Di cosa cazzo stiamo parlando solo per difendere un giocatore fallimentare come Recoba?!

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 11 votes)
    1. Ah se il discorso si basa sulle emozioni non parte neanche…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -1 (from 3 votes)
      1. La gente si esalta per recoba ma se prendi uno come Del Piero che fanno? Diventano ciechi?! Ma ci fosse uno che esalti Milito che li ha portati in cima al mondo. C’abbiamo piu affetto noi per il Pipita. Incredibile

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +2 (from 6 votes)
        1. Ma chi si esalta? Che cazzo ci azzecca Pinturicchio? Si sta parlando di tutt’altro

          VN:F [1.9.22_1171]
          Rating: -2 (from 4 votes)
          1. Tu per esempio che parli di genio accostandolo a Recoba. Chi ha scritto questi articoli. Chi ha fatto il sito recobamania. Legittimo eh anche se incomprendibile. Ma non vernirmi a dire che nessuno esalta recoba.

            VN:F [1.9.22_1171]
            Rating: +4 (from 4 votes)
            1. Che Pinturicchio è stato citato con Kakà e valderrama da un recobiano. Come se si potessero paragonare come modello a Recoba.

              VN:F [1.9.22_1171]
              Rating: +3 (from 3 votes)
              1. No, che poi già Valderrama non può stare sulla stessa riga con Kakà e Del Piero, figuriamoci Recoba…..le comiche…

                VN:F [1.9.22_1171]
                Rating: 0 (from 4 votes)
            2. C’è pure chi si esalta per sua moglie ed è un cesso ma non di meno gli si può negare di adorarla

              L’avevo già scritto un mese fa è vero

              Accostare Recoba all’essere genio è altra più seria questione ma finché non date una definizione di genio e vi limitate a fare esempi di geni a voi più o meno simpatici non ci si muove d’un passo

              VN:F [1.9.22_1171]
              Rating: -2 (from 4 votes)
              1. Bravo, ecco, appunto!
                Recoba è la vostra moglie cessa, finalmente ci sei arrivato. 😂
                E daccela tu la definizione di genio, così ridiamo fino alla prossima puntata della rubrica… 😝

                VN:F [1.9.22_1171]
                Rating: 0 (from 6 votes)
  33. Recoba ha scontato le regole del calcio che non prevedono le sostituzioni senza limiti (come nel basket).
    Era un giocatore che dopo 5 minuti avevi già capito se era in giornata sì oppure da sostituire subito, però metterlo titolare voleva dire sprecare al 90% una sostituzione, quindi era meglio lasciarlo in panchina.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 5 votes)
    1. Vero ma ha avuto resurrezioni più spettacolari di Gesù Cristo

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -2 (from 4 votes)
      1. Stai sempre parlando di recoba?

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +3 (from 3 votes)
  34. “forse il mitico Avvocato avrebbe dissentito!”
    Può darsi
    Si possono avere mille opinioni diverse su Del Piero ma la carriera che ha fatto parla per lui per i pregi e i difetti

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
  35. Genio è colui che fa cose che noi normali non riusciamo nemmeno a pensare.
    Tipo sbagliare un rigore con l’Helsinborg 😀

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 7 votes)
  36. Almeno una definizione l’hai data

    Rigore non c’entra una fava solo Brady non sbagliava mai ed era quanto più lontano dall’essere un genio, però sbagliarne uno decisivo oltre il 90, avendone poi in carriera tirati pochissimi, è un bel passo per l’Olimpo dei geni

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -3 (from 5 votes)
  37. Era na battuta Doc, dimmi che non ti ha fatto ridere, non darmi il voto che non ero venuto volontario alla cattedra

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +5 (from 5 votes)
    1. Certo ma ci sei andato più vicino di Svicolone che continua a ringhiare per non dover ammettere che non ci capisce un cazzo

      Per i voti c’è la prof della Banda

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -1 (from 7 votes)
      1. Non c’è andato vicino, l’ha centrato.
        Te invece devi ancora spiegarci cosa intendi per genio, perché mi rifiuto di credere che anche un ignorante come te possa considerare genio un sinonimo di fallito e dargli pure accezione positiva.

        Ps: già ti vedo mentre cerchi il significato di accezione, ti sento googolare da qua!

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: -3 (from 7 votes)
  38. E noi che si sperava scherzasse, morati, quando parlava di rubrica settimanale su Recoba…evidentemente la “t” che gli manca nel cognome lo condiziona un pochino…però attenzione, ci si può esaltare per chiunque (e io ringrazio gobbo per aver citato Arnaldo di cui da un decennio sono compaesano e la cui moglie é stata la tata dei miei figli), però non ci si può stupire o lamentare se qualcuno ironizza su questa recobamania…non é mica forza inter questo sito (posto che ne conosco di cugini che l’avrebbero rincorso con l’ombrello…)

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 4 votes)
  39. ne conosco di cugini che l’avrebbero rincorso con l’ombrello…

    Visti tantissimi e visti poi anche seduti e muti mentre gli altri saltavano sulle sedie

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 3 votes)
    1. Ah beh, certo, gli interisti muti perché avevano osato sfanculare Recoba, certo… 😂
      Aaahhh, come chiudeva la bocca ai detrattori Recoba…. 🤣

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -1 (from 7 votes)
      1. Gli altri erano gli amici milanisti

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +5 (from 5 votes)
  40. https://youtu.be/K17Hl_BA-SU

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
    1. Tutte caratteristiche che Recoba mostrava quando non sapendo cosa fare sparava all’incrocio da 30 metri, eh?!
      Altri esempi di genio Haan, Edinho, Augenthaler, Koeman e Almeyda…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +1 (from 5 votes)
  41. 95

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)

Lascia un commento