Kit Kat al gusto Matcha

Kit Kat al gusto di té verde Matcha: una merenda sana e nutriente, che abbiamo fatto una decina di minuti fa. Siccome non prendiamo soldi dalla Nestlé, ci concediamo il lusso di togliere ‘sana’: diciamo che nessuno è mai morto per un Kit Kat, noi nemmeno dopo diecimila. Questo Kit Kat Green Tea Matcha è anche lo spunto per scrivere del Matcha, cosa che avevamo in canna da tempo in spregio ai motori di ricerca (poi magari ci va di culo e fra un’ora Trump twitta qualcosa su questo tè).

Il Matcha è una varietà di tè verde nata in Cina ma usatissima anche in Giappone, con caratteristiche molto particolari sia nella coltivazione (le ultime settimane prima del raccolto le piante devono stare all’ombra) sia nella lavorazione. Ma soprattutto, e veniamo al punto, è diventato di grande moda circa cinque anni fa in California, per la sua aura salutista e perché legato ai rituali del buddismo.

Per puro spirito di emulazione un paio d’anni dopo si è diffuso anche in Europa e adesso molti bar normali, non solo Starbucks, propongono il matcha latte, che altro non è che un cappuccino aromatizzato con il matcha. Al netto delle mode, lo troviamo buonissimo, anche da freddo, e con quel qualcosa di amaro che non stanca mai.

Quanto al Kit Kat, è nato nel 1935 nella gloriosa Rowntree, l’azienda dolciaria inglese che ha regalato al mondo gli Smarties, le Polo, Gli After Eight e tanto altro prima di essere comprata nel 1988 dalla Nestlé, che dopo una serie di rilanci superò la concorrenza di un’altra svizzera, la Suchard (quella del Toblerone, per intenderci, in seguito acquisita dalla Kraft) e con una valutazione di 4 miliardi e mezzo di dollari comprare la Rowntree, diventata nel frattempo Rowntree Mackintosh dopo una fusione. Dietro a una barretta c’è tanta storia, ma non c’è bisogno di troppe sovrastrutture per apprezzare il Kit Kat Matcha, che in questa stagione consigliamo di tenere in frigorifero.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.8/10 (14 votes cast)
Kit Kat al gusto Matcha, 5.8 out of 10 based on 14 ratings

38 commenti

  1. Direttore un bel sondaggio sullo snack preferito? Io voto snickers!

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 4 votes)
    1. Il ‘Di qua o di là’ sarebbe impossibile, da tanti che sarebbero i concorrenti: io ex tossico e ora moderato consumatore di Kit Kat, Bounty (anche nella versione gelato), Ciocorì e barrette Kinder….

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 4 votes)
  2. Beh ma per restare ai waforosi, è indubbio che i ricoperti Loacker sono meglio del kit kat.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
  3. Mars in business class e tutti gli altri in economy.
    Bounty in cabina di comando e barrette Kinder hostess gnocche da ciucciarsi lentamente…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 12 votes)
  4. Vado, sempre sulla vecchia Fiesta, se di frigo gradevole anche d’estate.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 6 votes)
    1. La Fiesta però è una merendina (di quelle che te ce ne vuole mezza scatola per soddisfarti, un po’ come brioche Kinder…), non uno snack…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +4 (from 6 votes)
  5. Il top in frigo è la kinder delice.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 6 votes)
    1. A proposito di Kinder Delice: hai la sensazione che da qualche anno a questa parte sia cambiata la “ricetta”? Me lo sto chiedendo da un po’ perché ho come il ricordo che qualche anno fa il sapore fosse più da cioccolato fondente di come lo è ora.

      Comunque Fiesta uber alles, specialmente verso aprile-maggio quando fa abbastanza caldo per renderla morbida ma non per rovinarla.

      Tra gli snack voto Mars e Lion.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -1 (from 7 votes)
  6. Esiste ancora il biancori’? Il mars è buono ma dopo un po’ “slacciuga”

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 6 votes)
    1. Nun c’hai er fisico!…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +1 (from 7 votes)
  7. Kinder Pinguì

    Fra le merendine vado di Girella o Buondi’.

    Anche se niente batte il pane-burro-zucchero o ancora meglio meglio pane-olio-sale….

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 11 votes)
    1. Si, col pane appena sfornato dalla nonna, l’olio del frantoio di zio e il sale della salina di Zu Caloccero… 🙄

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -10 (from 18 votes)
    2. Pane burro e zucchero! Non lo mangio dal 1992 🙂

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 2 votes)
  8. D’accordo con Jeremy, meglio i Loacker del Kit Kat, in assoluto Fiesta in pole, anche nella nuova variante, sul Mars. Ripassato nei mesi scorsi l’eccelso buondì al cioccolato. Esulando dal pianeta snack, in tema di stuzzichini dolciari sono stato un tossico di smarties e mm’s. Ci sarebbe poi da aprire il fronte caramelle, e qui tifo decisamente Rossana.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -2 (from 6 votes)
    1. Aridaje, Fiesta e Mars sono due sport diversi…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +1 (from 5 votes)
  9. Mamma mia ma quanti troiai mangiate! 😀

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +7 (from 7 votes)
    1. Ho il metabolismo accelerato, ogni due ore devo sgranocchiare qualcosa…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -1 (from 3 votes)
  10. Sto col Racca, pane e olio il mio dessert Bi quotidiano. Altro che dolcino.
    Non impazzisco per snack dolci, dopo un Mars, un Lion, un Bounty & c. sto male per delle ore (barretta -a- kinder unica eccezione) e merendine solo colazione o entro le 9:30/10 del mattino

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 3 votes)
    1. Edit
      dopo un Mars, o un Lion, o un Bounty & c.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +1 (from 1 vote)
  11. La Fiesta è una merendina, è vero, ma è molto piccola e per me assume la funzione dello snack. Insomma se sono al distributore e c’è prendo sempre prima la Fiesta. In alternativa vado sul duplo..

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 5 votes)
  12. Per la serie non ci sono più le merendine di una volta ho apprezzato la citazione del buondi al cioccolato, ambitissimo dal geppetto fine settanta. Quanto alle caramelle rossana semplicemente lussuriose, ma essendo io un tipo alla buona mi accontento delle galatine…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)
  13. Se andiamo di accoppiate violente con ingredienti genuini consiglio vivamente pane appena sfornato, sottiletta e nutella. Col calore che si che il salato della sottiletta e la nutella si mischino insieme. ma cmq quando a casa mia fanno un pane due “cocci” devono immediatamente essere farciti di olio e sale.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -11 (from 13 votes)
    1. Sottiletta e Nutella?

      Ben je Nederlands?

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +3 (from 3 votes)
  14. Mauro che schifo!!!

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +13 (from 13 votes)
  15. Contaminare la Nutella con le sottilette è atto di gravità inaudita. Intervengano i cacciatori a impallinare il sito.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +14 (from 14 votes)
  16. Cecco, buonissimo ma anche sti cazzi, dai! Stiamo parlando di porcate industriali, risparmiateci il e atmosfere da Mulino Bianco, su…

    Leo, infatti ho detto che ce ne vuole mezza scatola per cominciare ad apprezzarla. Altro campionato…

    Belisario, pensavo che Nutella & Prosciutto di alcuni miei compagni del liceo fosse il massimo dello schifo (e dire che quest’inverno mi avevano fatto provare i Fonzies ricoperti di cioccolato…) ma in effetti servivano le scuole lontane per batterlo…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 8 votes)
    1. Mia cugina pane e olio lo inzuppava nel thè

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +2 (from 2 votes)
      1. Tipo il calabrese di Zelig, che c’aveva il Pandoro sott’olio… 😂

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: 0 (from 4 votes)
    2. Nutella e Prosciutto e’ da bottiglia in faccia.

      In questo paese di barbari inetti (OlanTa), il peggio visto finora e’ stato Parma con salsa barbecue, che gli e’ valso un’occhiata colma di disprezzo e niente di piu’ solo perche siamo (eravamo) colleghi..

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +3 (from 3 votes)
  17. Leo mi dispiace che tu dia un giudizio cosi’ tranciante su un’accoppiata magica come quella tra nutella e sottiletta. Si diceva la stessa cosa anche del gorgonzola ed invece. Se un giorno dovessi avere il coraggio di provare non te ne pentiresti.

    In merito invece ai fonzi ricoperti di nutella non ci sarebbe stato bisogno di assaggiarli per capire che avrebbero fatto schifo. Pero’ capisco che patatine in busta
    e simili sono la base di almeno la meta’ dei pasti milanesi quindi stando alla base della piramide devono essere combinati (non ) sapientamente con altri ingredienti.
    Allo scientifico mai visto nessuno col panino prosciutto e nutella, ma infatti gia’ da li si vedeva che eravamo in un (lontano) liceo scientifico e non in scuole-parcheggio.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 11 votes)
  18. Troglodita, rosichi così tanto che nemmeno riesci a capire cosa cazzo scrive uno, e infatti non hai capito un cazzo di cosa intendessi dire sui Fonzies.
    C’è chi fa le scuole parcheggio e si costruisce una carriera e c’è chi fa le scuole discarica e diventa un travet expat.
    Quando vuoi abbandona un attimo il terzo mondo che ti ha cagato e passa pure da Milano che ti mostro come in pausa pranzo del mezzogiorno ci godiamo leccornie che i mangiamerda del paesello come te si sognano alla Festa del Patrono.
    Vai, vai, vai a mangiare gongonzola e nutella, con bel cocktail a base di rhum, lime, panna acida, aceto balsamico e zucchero di canna…

    Ps: stavo ripensando agli imbecillì da Nutella & Prosciutto ricordando che casualmente era tutta gente con le zampe di galline al posto delle mani, incapace di fare una O col bicchiere o di un minimo pensiero filosofico-artistico, che la sfangava a fatica coi buoni voti in quelle materie in cui basta imparare pagine e pagine a memoria (come fanno quei nerds che poi se li interrompi per una domanda perdono il filo e non riescono più a proseguire…).
    Gente da liceo scientifico, insomma, che aveva sbagliato parcheggio. Non a caso poi multata dalla vita (ne incontrai uno l’anno scorso, lui non mi riconobbe ma io si. Col suo bel grembiulino arancione da commesso dell”Expert…).

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -7 (from 15 votes)
    1. Insomma vi eravate ritrovati tra simili a fare cerchi col bicchiere.
      Brutto periodo comunque per parlare della superiorita’ di Milano, qualunque ambito si voglia prendere in considerazione. Diciamo che la foglia di fico che copriva le pudenda e’ stata tolta e ci vorranno parecchi anni per rimetterla su. Appena sara’ possibile passare a Milano nei prossimi anni ti avvisero’.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +3 (from 15 votes)
      1. Ma certo!
        Anche la sconfitta del tuo Milan del tuo Sacchi contro la Cremonese di Dezotti in fondo ha levato la foglia di fico dalle pudenda di una squadra sopravvalutata.
        Cià, dai, quando passerai da Milano ti farò vedere anche le mie O col bicchiere, ma non insistere nel farmi offerte perché ti avviso già che non te le puoi permettere.
        Ciao pezzente, buona nutella col formaggio industriale (eeehhh ma i pasti nel sacchetto…).

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: -1 (from 11 votes)
        1. Ma che ciao che tanto al prossimo articolo siamo punto e a capo. Guarda che se passo da Milano ti avviso sul serio eh 🙂

          VN:F [1.9.22_1171]
          Rating: +4 (from 8 votes)
          1. Avvisa pure, non è mica un problema.
            In passato ho invitato a cena Campatelli, figurati!

            VN:F [1.9.22_1171]
            Rating: -7 (from 7 votes)
  19. Focaccia e caffelatte. Top.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 8 votes)
  20. gia’ la nutella e’ una roba dolciastra immangiabile per un over 11, gia’ la sottiletta e’ lo scarto dello scarto dei formaggi, insieme effettivamente sono la top 3 dello schifo.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +5 (from 7 votes)
  21. Io andavo di agrodolce: Duplo poi cetriolini sottaceto poi Duplo, in sequenza e non mischiati. Pensavo di aver problemi, ma rispetto a Nutella-sottiletta o Nutella-prosciutto siamo a livelli da chef stellato.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 1 vote)

Lascia un commento