617 commenti

  1. gaby
    si,se pensiamo al libero,aldila di uomo o zona, come a quel giocatore che partendo da dietro sale ad accompagnare il gioco d’attacco (senza arrivare ai mostri sacri possiamo pensare a giocatori normali come tricella o galbiati) allora quel tipo di giocatore non c’è più

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
    1. Si, il libero classico era anche quello che si inseriva da dietro e andava a concludere l’azione.Scirea mi sembra l’esempio piu’ lampante come maestria nell’inserirsi e andare a concludere. Per un prova della classe di Scirea basta andarsi a vedere l’azione del gol di Tardelli alla Germania dove fa partire l’azione dopo un recupero di Rossi(?) fa un colpo di tacco in area, eppoi passa a Tardelli che……

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +1 (from 3 votes)
    2. Vero, però in certi casi si vedono delle versioni adattate, aggiornate o “mascherate”.

      Pensa all’Inter del triplete la cui solidità difensiva si basava sul perfetto connubio tra uno stopper formidabile (Samuel) e un libero (Lucio).

      Oppure, in tono minore, al DeVrij attuale.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -3 (from 5 votes)
  2. @Gaby, per me quella del 78 più forte di quella dell’82, è quella del 70 più forte ancora. L’unica paragonabile sarebbe potuta essere quella del 94 con un vero CT a far le convocazioni (forse quella del 90, limitandosi si Mondiali perché il picco fu nel 92…).
    A proposito di CT dannosi, come disse Transumante, la colpa del sacchismo è stata quella di cancellare i due ruoli più belli del calcio: libero e numero 10…

    @Gobbo: beh, non dimentichiamo Bonucci, eh?! 😝

    @Krug: l’azione simbolo del tuo discorso è Junior che salta da terra e mentre è in stia stoppa a seguire il pallone col collo del piede è sempre al volo, prima che il pallone ricada a terra, serve un compagno facendo il sombrero ad un azzurro.
    Quando faceva ste cose Zidane, a metacampo, senza essere pressato, per i fotografi, partiva il boato del pubblico. Junior lo ha fatto con un vantaggio concreto nell’azione ed è passato inosservato (me la ricordo ogni volta che riguardo la partita, domani me la sarò dimenticata di nuovo…).

    Ps: Baresi il libero lo ha fatto eccome!

    Leonto: solo tu potevi incentrare il discorso su Graziani…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 9 votes)
    1. Dane, ci sta quella del 70 piu’ forte di tutte, se non altro perche’ aveva due – tre dei piu’ grandi giocatori italiani di sempre, e altri molto forti, tra cui il troppo sottovalutato Bonimba. Per me quella dell’82 rimane piu forte di quella del 78 se non altro per il valore degli avversari che sculaccio’.
      94 fortissima pure quella con dei fenomeni tipo Maldini, Baresi, Signori e Baggio al top,bastava un allenatore normale di testa, 98 pure fortissima bastava un allenatore normale e basta, 2002 forte pure quella, con un allenatore purtroppo bollito.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +2 (from 4 votes)
      1. Va beh, se la metti sugli avversari parte il giochino alla Leonto (Argentina divisa in clan, Brasile 4 fenomeni di cui uno fuoriruolo in un gruppo di pirla, Polonia senza Boniek, Germania cotta dai francesi, ecc.).😝
        Il punto è che nel 78 c’era Bettega che era un campione mentre nell’82 Graziani che era un brocco, Zoff (disastroso) con 4 anni di meno, ecc.
        Insomma, al netto dei risultati quella del 78 mi pareva a livello assoluto più forte. E sono buono che non parlo di arbitraggi… 😜
        Poi ovvio, parliamo di figurine e quindi vale tutto… 😉

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: 0 (from 0 votes)
        1. Vabbe’ 82 o 78 da discutere.Su Quella del 70, ti concedo che poteva essere la piu’ forte di tutte, (Rivera e Riva, con contorno di Domenghini, Mazzola, Boninsegna e Facchetti vari,ottimo anche Burnich). Mi rimane il dubbio so cosa poteva succedere in finale con il Brasile,se non ci fosse stato Schnellinger al 91esimo….. Ma forse’ e’ stato meglio cosi’: perdere 1-0 dal quel Brasile non avrebbe creato una leggenda come il 4-3 all Germania 🙂

          VN:F [1.9.22_1171]
          Rating: +1 (from 1 vote)
  3. Ok, stasera Italia Germania 1982 ore 22 raisport. Vediamo chi mette Bearzot al posto dell’infortunato Antognoni. Molti danno come scelta obbligata Dossena, o in subordine Marini. Vedremo, non escludo sorprese anche clamorose.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 10 votes)
  4. Zoff su Breitner poteva fare meglio.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -3 (from 5 votes)
    1. Però Breitner se lo meritava, il più tedesco di tutti! ♥️

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +3 (from 3 votes)
  5. Il compagno Breitner ricordiamolo
    Ripeto quanto già detto in passato
    Con la Francia sarebbe stata mooolto più dura
    Giocatore Pivotal della finale Oriali comunque

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 5 votes)
    1. La Francia sarebbe arrivata cotta esattamente come la Germania, e senza avere la qualità dei crucchi…

      Ps: si, il pivotal Oriali…..minchia Leonto, manco il virus ti ha raffreddato i bollenti spiriti…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 4 votes)
      1. Eh ….
        Qua il virus fa più danni a te 😀
        Francia con meno qualità ?

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: -1 (from 3 votes)
        1. Si, con meno qualità.
          Davvero vuoi fare il confronto figurina per figurina?!
          Che qua si narra sempre di che occasione abbia perso il Brasile dell’82 ma forse non è molto chiaro che formazione metteva in campo la Germania…

          VN:F [1.9.22_1171]
          Rating: +1 (from 3 votes)
          1. Se parliamo di essere forti si può parlare di stielike , breitner , kaltz e briegel , il portiere
            Rumenigge caso a parte , era rotto
            Se parliamo di qualità , quella che piace a te , Platini e Giresse danno un giro di pista a tutta la Germania col solo Littbarski che li vede in lontananza

            VN:F [1.9.22_1171]
            Rating: -4 (from 8 votes)
            1. Leonto, per cortesia, qualità non significa solo piedi buoni, altrimenti torniamo a quel fallito di Recoba….
              La Francia era Platini più altri 10. Giresse (il mio preferito) era un buon giocatore ma fermiamoci lì, Tigana non so se valeva Marocchino però era di colore quindi bisogna definirlo per forza un furetto, i due terzini non facevano un Briegel in due, gli attaccanti lasciamo perdere.
              Se la metti su Rumenigge rotto ok (ma è bastato un Kalle con una gamba sola per fiocinare i francesi) perché altrimenti parliamo di un due volte pallone d’oro che in quel momento era al mondo l’unico europeo con lo status di Zico (no, Platini no), poi c’erano Littbarsky che era un campione, Briegel un colosso, Breitner un vecchio filibustiere con un curriculum che gli altri si sognavano, Fisher da solo valeva i due attaccanti francesi, Kaltz un grande giocatore, Stielike (ma quanto era figlio di puttana questo?! Mi torna in mente ogni volta che rivedo sta finale in cui ha passato l’intero secondo tempo a minacciare ogni azzurro che passasse dalle sue parti…) un ayatollah, ecc.
              Si, poi certo, il calcio champagne, che ti fa sempre sembrare più bello (e sfortunato) di quello che sei…

              Anche a me dispiace non sia arrivata in finale la Francia, ci saremmo divertiti guarda…

              VN:F [1.9.22_1171]
              Rating: +3 (from 11 votes)
  6. Germania sottovalutatissima perche arrivata sulle ginocchia in finale.
    Dietro erano fortissimi ( citerei anche forster)

    Noi andavamo il doppio per cui e bastato aspettarli (fuori antognoni e entrato bergomi per dire)e andare in contropiede. Tardelli e Oriali erano ovunque.
    Ieri Dane ha citato junior,ieri si e visto scirea a metacampo fare uno scavetto d’esterno a metacampo a saltare uno.

    La differenza con i soldatini di oggi e impressionante. Vedevi anche difensori prendere iniziative,Conti che partiva da destra un’azione e da sinistra quella dopo

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +6 (from 8 votes)
    1. Abbiamo avuto, Causio, Conti, Donadoni…….poi….Moriero, Zambrotta ,Camoranesi,Pepe,Candreva…….

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +2 (from 2 votes)
  7. My two cent

    Primo tempo Italia dopo il rigore col pannolone pienissimo; Zoff in un paio di occasioni imbarazzante, Altobelli prima del gol inguardabile; Oriali quante ne ha prese durante la partita? Per me fino ad un certo punto ci ha salvati il fatto che dietro, Zoff escluso, avevamo una diga che il mezzo rotto Rumenigge non poteva infrangere, poi abbiamo trovato quel guizzo di Pablito e la partita è finita lì perchè loro (che erano una squadra della madonna) non ne avevano più; partita nel contesto piuttosto brutta ma come già detto per altre partite c’erano delle chicche tecniche che fatte oggi scatenerebbero boati tra il pubblico

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
    1. Krug, la differenza media di tecnica tra i giocatori di allora e quelli di oggi e’ imbarazzante….Per dire Gentile crossava meglio di Candreva…..

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +6 (from 6 votes)
  8. il calcio di quegli anni viene ricordato come lento e noioso anche perchè Martellini ad ogni gesto tecnico notevole non urlava “cccezionale giocata!” .
    Se, come si usa per il calcio moderno, facessero un montaggio delle chicche tecniche di quel mondiale ci mettessero sotto una musica pompata da supergiovani e la mandassero in onda a rotazione forse avremmo più fan di Scirea, Conti e compagnia cantante

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +11 (from 11 votes)
  9. Vittoria del 1982 epica, ma Mondiale del 2006 fu un assoluto capolavoro.

    Tutti ora a dire “avevamo una grande squadra anche nel 2006”, ma la considerazione non era esattamente questa dopo i Mondiali 2002 e soprattutto gli Europei 2004.

    Il cammino verso il Mondiale è stato assolutamente lineare , un paio di amichevoli pure esaltanti. Una striscia di imbattibilità da record.
    Il girone del campionato del mondo non era impossibile, ma nemmeno agevolissimo , ma si è fatto ciò che si doveva, arrivare primi per avere una prima parte di tabellone degli scontri diretti più agevole. Anche nel 94 e nel 2002 i gironi non erano impossibili, ma per passarli abbiamo sofferto le pene dell’Inferno.

    Con l’Australia l’Italia avrebbe dovuto finire il primo tempo 2 o 3 a zero, ma solo qualche miracolo del portiere e l’imprecisione degli attaccanti non sbloccò la gara. Si è sofferto solo dopo l’espulsione, discutibile, di Materazzi.
    L’abbiamo risolta con Totti e Grosso alla fine, ma sarebbe stato assurdo uscire.
    Con l’Ucraina, ordinaria amministrazione, ma era pur sempre un quarto di un mondiale.

    La vittoria sui tedeschi valeva già un Mondiale. Loro lo hanno vinto in casa nostra, il Mondiale che tutti avremmo voluto vincere, ma non ci hanno battuti perché non ci hanno incrociato.

    Noi li abbiamo segati in casa loro, in uno stadio dove avevano vinto 13 gare su 14 e l’altra pareggiata.
    E al di là degli epici 2 minuti finali, avremmo dovuto chiudere la pratica ben prima con i 2 legni clamorosi di Gilardino e Zambrotta.

    La finale con la Francia si è conclusa ai rigori si, ma anche in questo caso, sotto dopo poco con un rigore farlocco, ripresi, sempre nel primo tempo, traversa clamorosa di Toni e nel secondo tempo, gol assurdamente annullato a Toni, regolare, perché in fuorigioco era (forse) De Rossi.
    Considerata la forza della nostra difesa in quel mondiale, credo che difficilmente una volta passati in vantaggio, la Francia ci avrebbe ripreso.

    Abbiamo sofferto nel secondo tempo ed in parte dei supplementari, ma questo era logico dato il dispendio assurdo di forze fisiche e mentali contro la Germania (in pratica l’Italia aveva giocato 3 giorni prima una prima finale) che non aveva avuto la Francia, che era squadra sia fisica che tecnica.

    Perciò le ultime 2 partite le abbiamo in effetti portate entrambe ai supplementari, ma davvero con un pizzico di fortuna in più si sarebbero comunque potute battere le 2 squadre con più gol e soffrire meno, anche se poi, viste come sono andate le cose, vincere in quel modo ci ha fatto godere molto di più .

    Il Mondiale capolavoro del nostro allenatore..ovviamente ottenuto anche per la presenza di alcuni autentici fuoriclasse.
    Buffon e Pirlo meritevoli almeno quanto Cannavaro del Pallone d’Oro e anche il resto della squadra era davvero tanta roba.

    Grazie Marcello.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -5 (from 15 votes)
    1. Capolavoro non so.
      Capolavoro fu uscire vincitori dal gironcino del Sarrià nell’estate del 1982.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +9 (from 9 votes)
      1. Ho aperto il mio intervento con “Vittoria Italia 82 epica”, quindi già ho espresso un giudizio di merito su quella vittoria che forse resta “La vittoria” per eccellenza.
        Quella del 2006 un filino sotto, quindi meno epica, ma per me resta un capolavoro in generale.

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: 0 (from 6 votes)
    2. beh su quel Cannavaro invoco l’antidoping

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +2 (from 4 votes)
  10. “, sotto dopo poco con un rigore farlocco,”
    Rigore farlocco quello su Malouda?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 6 votes)
    1. Per me si..viene sfiorato appena ed è già in volo.
      E’ più rigore quello subito dalla Juve a Madrid nel famoso 1 a 3 che quello su Malouda.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -4 (from 4 votes)
      1. Campa
        Quello di Madrid è sesquipedale , che termine di paragone è.

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +5 (from 7 votes)
        1. Leonto, per me non è rigore né uno né l’altro. Se proprio, obtorto collo, sono costretto a scegliere, dico che è più rigore quello di Madrid.

          VN:F [1.9.22_1171]
          Rating: -6 (from 6 votes)
        2. Occhio che questa discussione prende una china da SECERANEDVED

          VN:F [1.9.22_1171]
          Rating: +5 (from 9 votes)
  11. Nel 1982 avevo 5 anni, ricordi sparsi e piacevoli.
    Rivista in TV a distanza di anni, posso solo apprezzare le legnate che si davano senza troppe scene, l’ottima tecnica di base di tanti calciaori ad alto livello, una Germania Ovest clamorosamente forte. Ma molto forte, dall’1 all’11.
    Le proteste e le mani alzate per otterere qualcosa dall’arbitro c’erano anche allora invece.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +11 (from 11 votes)
    1. Germania Ovest forte forte dall’1 quasi fino al 16…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +2 (from 2 votes)
  12. Campa
    “E’ più rigore quello subito dalla Juve a Madrid nel famoso 1 a 3 ”
    Se ci son dubbi su quel rigore alzo le mani

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +6 (from 6 votes)
    1. Fa ancora male.
      Ma é rigore.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +4 (from 6 votes)
  13. @gobbo: ecco appunto…..Scirea mostruoso, Tardelli finto trequartista la trollata tattica reale, difesa bunker, Conti che svariava alternativamente su tutte le due fasce senza dare punti di riferimento, ad un certo punto c’è un’ azione di Gentile dalla fascia sinistra che poi lancia Cabrini in percussione centrale poi falciato al limite dell’area, ecc.
    Però il pivotal Oriali…..che poi il vero episodio pivotal fu l’infortunio di Graziani…

    @Gaby69: beh, Moriero non era affatto male, come neanche il primo Zambrotta….certo gli altri tre erano un altro pianeta…

    @Krug: esatto! La classica partita caratterizzata dalla legittimazione strada facendo…

    @Traversi: é settimana di gnegnegné…..i’ cciaffico!…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 9 votes)
    1. No,no, Zambrotta sopratutto…Pero’ si parla di fuoriclasse, avuti in quel ruole per tre cicli di nazionali diverse,eppoi zero fenomeni per gli altri tre cicli….Perche’?

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +2 (from 2 votes)
      1. Beh, è anche cambiato il modo di intendere il ruolo…

        Purtroppo aggiungo…

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +2 (from 2 votes)
      2. Gaby, perché da lì in poi sono arrivati i pazzi per cui lo schema conta più della tecnica e i frustrati che da bambini rosicavano avendo i piedi quadrati gelosi del talento.
        Quindi via le ali che sapevano dribblare e crossare e al loro posto i soldatini della diagonale e i pasdaran del piede invertito…

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: -2 (from 6 votes)
  14. Ragazzi… così dura con Haiti non me l’aspettavo. Mazzola Riva Rivera non si cava un ragno dal buco.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 4 votes)
    1. in diretta in bianco e nero fu altra cosa

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +4 (from 4 votes)
  15. Ma Zoff senza guanti? Nel 1974?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 6 votes)
    1. Albertosi nel 70 se non sbaglio fece un tempo coi guanti ed uno senza, mai capito perché…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -2 (from 4 votes)
  16. Ho appena visto Morini fare una roba che se la prova Chiellini si incapretta da solo e si fa i due crociati… 😂

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 8 votes)
  17. Riva inguardabile, per me Giorgione non aveva tutti i torti.
    Rivera con una visione di gioco semplicemente sovrumana.
    Il portiere di Haiti si tuffa come nemmeno il miglior Louganis.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 4 votes)
  18. Bruttissima Italia, Riva non ripiega, Rivera non copre, Capello non pressa, Mazzola non fa salire la squadra e Zoff è pessimo con i piedi.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 3 votes)
  19. Ma quindi la Juventus ha dichiarato chiuso il campionato?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 4 votes)
    1. Credo di sì, marcopress ha già esultato per l’impresa dei leggendari l’altro giorno, mi pare, il che mette la parola fine alla discussione.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +4 (from 4 votes)
      1. Un’altra medaglia storica dopo l’Heysel! ✌️

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +2 (from 6 votes)
  20. malissimo contro la Polonia: ci hanno umiliati senza nemmeno sudare (Martellini cit.)
    anche se nel secondo tempo sul 2-0 sul tiro a portiere battuto di Causio secondo me il Polacco la para di mano… era rigore e rosso!

    Al netto degli scherzi: la RAI sta replicando il replicabile, però l’integrale degli Europei 68 non li mostra mai… oh, io l’avevo pensato e lo ribadisco: sicuri che il filmato non sia andato perduto?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 3 votes)
    1. era una grande Polonia, a noi bastava un pareggio

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +2 (from 4 votes)
      1. un classico, tipo Uruguay-Italia…

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +1 (from 3 votes)
  21. Io continuo a pensare che l’Italia 1974 fosse una buona squadra, forse con qualche reduce 1970 di troppo, ma prima del gol di Sanon la porta italiana mi pare fosse imbattuta almeno da una decina di partite e forse più. Dalla cintola in su avevamo forti giocatori ma un po’ fuori forma, lo ammetto. Un grande problema visto contro la Polonia è stato però il gioco, più che la forma fisica o la qualità dei giocatori. In sintesi, la Polonia giocava come se fossimo, e lo eravamo, nel 1974 (semplifico a spanne: pressing, certi ruoli interscambiabili o comunque senza punti di riferimento precisi, movimento continuo, difensori meno bloccati nel loro settore ecc. – poi certo aiutava avere tre o quattro fuoriclasse, ovvio), l’Italia invece giocava più o meno come nel 1968-70, cioè con un tipo di gioco improvvisamente invecchiato. Con tutto questo, un pareggio non sarebbe stato un furto.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)
  22. Chiudiamo la settimana dell’orgoglio cremonese

    Lunedi compleanno di Tognazzi
    Martedi della Cremonese
    Mercoledi e toccato a Mina
    Ci siamo presi una pausa giovedi,poi Venerdi e stato l’anniversario della conquista di Wembley.

    Oggi invece son 2 anni dalla scomparsa di Mondonico. Personaggio controverso,ben diverso dall’immagine che si e dato.

    Ma restera sempre l’allenatore dei 2 anni piu incredibili ed entusiasmanti della nostra storia,una squadra presa praticamente in Serie C e portata in A.
    Grazie di tutto

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 5 votes)
  23. piccolo aggiornamento su EURO ’68: secondo il loro palinsesto, la RAI avrebbe replicato l’integrale della finale bis il 20 Marzo (accontentiamoci di questa, semifinale e prima finale invece nada de nada)

    https://www.facebook.com/RaiSport/posts/3891147010897207

    però in un altro post un utente si lamentava che hanno trasmesso invece la finale dei Mondiali del ’70. Oh, sarò fissato, ma l’idea che alla RAI hanno perso gli originali in questi 52 anni (ricordo che nemmeno su espressa richiesta di Sky hanno fornito quel materiale accampando scuse risibili) prende sempre più sostanza… altro che gli episodi perduti dalla BBC di Doctor Who…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)
    1. Potremmo chiedere le registrazioni agli archivi della tv di Belgrado, che in gran parte ha ereditato i filmati dello sport jugoslavo, e poi riproporre il tutto doppiato con il commento di Caressa e Adani.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +2 (from 4 votes)
      1. ci sarebbe da appendere per i pollicioni dei piedi gli autori (e gli eredi, se sono morti) di questo “abominio” contro lo sport italiano. d’altronde parliamo degli europei che si sono tenuti 2 mesi prima di Mexico 68 (nonostante dalla qualità delle immagini sembra siano passati 20 anni), non 200 anni fa!

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +2 (from 2 votes)
  24. edit: a quanto pare la seconda finale è stata caricata integralmente su YT per fortuna (e quindi preservata per tutti). Le altre partite chissà se le hanno davvero filmate…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 3 votes)
  25. questo articolo è interessantissimo!

    https://www.ultimouomo.com/come-sono-cambiati-i-tiri-negli-ultimi-10-anni/

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 3 votes)
    1. Bello.

      Anche l’articolo successivo non è male… 😉

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +1 (from 3 votes)
  26. @Eleonora: Per cortesia, prof…..non dia certe idee a quella gente…😉

    @Andrea: Se c’è solo la seconda e non la prima allora si capisce perché l’abbiamo fatta sparire… 😝

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 4 votes)
  27. (ri)vedendo le immagini mi sono accorto che anche l’Italia aveva i numeri in ordine alfabetico: Facchetti col 10, Zoff col 22, Anastasi col 2 ecc…

    non iconiche come Ardiles con l’1, ma insomma…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
  28. non so se state seguendo la gazzetta in questi giorni, ma sembra la RAI degli anni ’80: lottizzata!

    Ieri erano profluvi di baci in bocca con la Juve, oggi emblematico “Gabi(auto)gol, da bidone a plusvalenza”… domani immagino tocchi al Milan e giovedì alla Lazio…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  29. La madre di tutte le partite riproposta ieri sera, sempre un bel vedere. Mi fa forse velo l’effetto nostalgia, però l’impressione è sempre quella di gente che sapeva giocare a pallone e con il pallone, non so se mi spiego. Il calcio degli anni ’70 e degli anni ’80 mi ha quasi sempre dato questa sensazione, certo in misura proporzionata al valore assoluto degli interpreti, poi a un certo momento è cambiato qualcosa e non si è più tornati a quei livelli. Il rigore tattico e il dogmatismo nei ruoli oggi è imbarazzante rispetto a quel tipo di calcio.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +6 (from 6 votes)
    1. mah… credo che sia molto dovuto alle superiori qualità fisiche dei calciatori: prima un pressing forsennato a ridosso dell’area avversaria non lo faceva nessuno, tutte si chiudevano e fino ai 40m lasciavano abbastanza liberi gli avversari che al limite venivano accompagnati, ma stando sempre ad un paio di metri.In difesa si giocava più sui passaggi sbagliati per ripartire velocemente e l’anticipo era raro, se non nell’ultimo terzo di campo.

      Chiaro che più i giocatori hanno acquisito resistenza, più si è alzata la linea del pressing e meno un giocatore col pallone tra i piedi aveva tempo di decidere la giocata…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +2 (from 2 votes)
  30. Fermi tutti. Sta succedendo davvero. Il Guardian sta facendo il live della semifinale Juventus Manchester United 1999. Si aprono prospettive enormi.
    https://www.theguardian.com/football/live/2020/mar/31/juventus-v-manchester-united-1999-champions-league-semi-final-live

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 4 votes)
    1. Mi gioco l’1. La Juve questa la porta a casa e se ne va in finale.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -1 (from 5 votes)
  31. temo gliela fotta l’arbitro anche questa

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 5 votes)
  32. azz come cambia il mondo in 3 settimane! Dallo sciopero indetto e rientrato mentre Spal e Parma erano a centrocampo per iniziare la partita perchè “No, no! non vogliamo giocare! Non si scherza con la salute dei calciatori!” a “No, no! Vogliamo giocare! Non si scherza col portafogli!”

    https://www.fantacalcio.it/news/calcio-italia/31_03_2020/stipendi-non-c-e-accordo-con-la-lega-l-aic-vogliamo-tornare-in-campo–383344

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
  33. Arrigo Sacchi, i 74 anni di un allenatore speciale: cosa è rimasto del suo calcio nella A di oggi?

    https://it.eurosport.com/calcio/serie-a/2018-2019/arrigo-sacchi-i-74-anni-di-un-rivoluzionario-cosa-e-rimasto-del-suo-calcio-nella-serie-a-di-oggi_sto7716848/story.shtml

    cito solo sto passaggio:
    Seguire le direttive del Profeta di Fusignano si sarebbe rivelato il migliore degli affari per Franco Baresi & Co.

    a voi la parola…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  34. in moderazione…

    Arrigo Sacchi, i 74 anni di un allenatore speciale: cosa è rimasto del suo calcio nella A di oggi?

    https://it.eurosport.com/calcio/serie-a/2018-2019/arrigo-sacchi-i-74-anni-di-un-rivoluzionario-cosa-e-rimasto-del-suo-calcio-nella-serie-a-di-oggi_sto7716848/story.shtml

    cito solo sto passaggio:
    Seguire le direttive del Profeta di Fusignano si sarebbe rivelato il migliore degli affari per Franco Baresi & Co.

    a voi la parola…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
    1. Ancora meglio quando poi hanno smesso di seguirle…..praticamente il Milan ha shortato…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +4 (from 6 votes)
  35. Jer
    Spiega il campionato belga

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
    1. Cioè? Come si svolge?

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 2 votes)
  36. Jer
    No , rimbalza voce che han stoppato e decretato vincitore
    Precedente che farà da esempio ?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
    1. Beh il Bruges ha 8000 punti sulla seconda. Pero con il playoff poteva esserci possibilità di riprenderlo. Che fermano il campionato è certo comunque

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -1 (from 3 votes)
  37. I belgi fanno scuola da Bosman in poi, quindi Juve campione d’Italia.
    In teoria, perché con lo scandalo del sito INPS il Palazzo potrebbe decidere di assegnarlo all’Inter…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -6 (from 8 votes)
    1. Di puro culto i commenti degli analfabeti con la coda di paglia…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +2 (from 8 votes)
  38. trovato il nuovo idolo di Italo:

    “Lukashenko […] ha invitato tutti a continuare a lavorare, a tenere ristoranti e negozi aperti, e soprattutto a usare il trattore perché «Il trattore guarisce tutto».
    […] Ma i trattori non bastano per curare il coronavirus, per Lukashenko ci vogliono anche “vodka e banya”, la sauna tradizionale del paese. «Quando esci dalla sauna non devi solo lavarti le mani: butta giù anche un cicchetto di vodka».”

    https://www.ultimouomo.com/campionati-giocano-ancora-bielorussia-nicaragua-coronavirus/

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
  39. Ceferin (che con un nome del genere vedrei meglio come medicinale ) e il firmatario Agnelli durissimi contro Fiamminghi e Valloni

    https://www.calcioefinanza.it/2020/04/03/ceferin-belgi-e-chi-ferma-campionati-rischia-esclusione-da-coppe/

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
  40. Zazza dice la sua e io riporto

    https://www.inter-news.it/mondo-inter/zazzaroni-bravo-ceferin-uefa-esempio-di-sistema-unito/

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  41. E morto l’enorme Ezio Vendrame

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 4 votes)
    1. Chi, quello che scrisse un libro di barzellette spacciandolo per la sua biografia?!
      Un enormissimo, il capostipite di quella scuola che poi ha generato Baggio e Del Piero.
      Eeehhh, è il mese dell’orgoglio veneto…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -5 (from 5 votes)
      1. Male
        Vendrame è friulano

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +4 (from 6 votes)
        1. E devo spiegarti dove si è creato il suo mito?!

          VN:F [1.9.22_1171]
          Rating: -8 (from 8 votes)
        2. Azz, gravissimo questo appunto.
          E nella risposta si ode un rumore di unghie sui vetri non indifferente.

          VN:F [1.9.22_1171]
          Rating: +5 (from 7 votes)
          1. Belisario, mi rendo conto che in questo periodo mesto i troll trovino pochi spunti per allearsi e cagare il cazzo, ma se c’è un fatto certo nella miserabile carriera di Vendrame è che la sua leggenda (metropolitana, anzi neanche, provinciale…) sia inequivocabilmente deflagrata a Vicenza, città che non solo è stata il teatro della bufala sul calciatore in oggetto ma coincidenzialmente è anche la città del fenomeno tuo sodale che da settimane ridacchia dei morti lombardi con un cattivo gusto tale da aver disgustato e fatto perdere le staffe ad utenti solitamente equilibrati e neanche lombardi.

            Ora, capisco che tu, che hai vissuto il trauma delle scuole lontane e della tv che non prendeva il segnale e i giornali che arrivavano solo ogni tanto d’estate coi turisti, non sappia un cazzo di Vendrame e dopo aver sbirciato Wikipedia ti saresti aspettato di vederlo citato come ex giocatore del Napoli (squadra più “prestigiosa” in cui ha militato…) o dell’Udinese (del resto era friulano…) ma le cose stanno come ho detto io e non credo sia un caso che sia stato il necrofilo magnagatti a darne notizia qua dentro visto che i normali appassionati di calcio che hanno letto la notizia stamattina non hanno neanche fatto la fatica di fare spallucce.

            Quindi, caro il mio…aspetta, come ti chiamava Gobbo?!….va beh, caro il mio quello lì “unghie sui vetri” un par di palle…

            Ps: tutto ciò al netto del carattere patetico di quei sagrestani che dopo aver passato anni a fare le pulci ai Cassano e ai Balotelli ancora si bagnano al ricordo di volta in volta di miserabili falliti come Vendrame e Zigoni…

            VN:F [1.9.22_1171]
            Rating: -6 (from 6 votes)
  42. Veniva il martedì a Udine, osteria Al Fagiano, oste-pittore. Racconti mai banali. Enormissimo.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +6 (from 8 votes)
  43. Ah si, si, a parole non lo batteva nessuno…..forse solo Zigoni tra i falliti di quella risma le sparava più di lui…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -10 (from 10 votes)
  44. Giornali sportivi che raschiano il fondo del barile… ora aspettiamo gli articoli su quelli che si fanno saltare in aria e che sono positivi al coronavirus

    https://it.eurosport.com/calcio/ligue-1/2019-2020/stade-de-reims-sotto-shock-suicida-il-medico-era-positivo-al-coronavirus_sto7720439/story.shtml

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)

Commenti chiusi.