Il Muro di Sanremo 2020 (ovvero il Muro di Diodato)

Lo spazio dedicato all’edizione numero 70 del Festival della Canzone Italiana non poteva mancare su Indiscreto, essendo un appuntamento imperdibile sia per l’élite sia per la pancia del paese. Qui faremo confluire tutte le nostre, e speriamo anche le vostre, opinioni sui cantanti e soprattutto su Sanremo come rappresentazione dell’Italia in una dato momento storico.

Il conduttore, nonché direttore artistico (le 24 canzoni in gara le avrebbe decise lui) sarà Amadeus, affiancato a seconda della serata dalle dieci donne che tante polemiche hanno creato per le considerazioni di Amadeus sulla ‘bellezza’ e sullo ‘stare un passo indietro’. Le ‘fidanzate di’ Francesca Sofia Novello (Valentino Rossi) e Georgina Rodriguez (Cristiano Ronaldo), Antonella Clerici, la presentatrice albanese Alketa Vejsiu, Diletta Leotta, in quota Tg1 Laura Chimenti ed Emma D’Aquino, poi la spocchia di Rula Jebreal, Sabrina Salerno in rappresentanza degli anni Ottanta e Mara Venier per la serata finale.

Ovviamente la musica è soltanto un pretesto per parlare di altro, un po’ come il calcio. Per questo non ha secondo noi molto senso inseguire i gusti di imprecisati ‘giovani’, come se i giovani di oggi modellassero i propri gusti sulla prima serata di Rai Uno. La facile previsione, oltre allo scontato Amadeus divorato da Fiorello, è che Al Bano e Romina, Massimo Ranieri, ma soprattutto i Ricchi e Poveri con Marina Occhiena faranno parlare più di Elodie e Riki, ma forse ci sbagliamo. Buon Sanremo a tutti, come del resto dicevamo anche nel 2019, nel 2018, nel 2017, nel 2016, nel 2015, nel 2014, eccetera.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 7.0/10 (6 votes cast)
Il Muro di Sanremo 2020 (ovvero il Muro di Diodato), 7.0 out of 10 based on 6 ratings

145 commenti

  1. Tutto giusto. Viva Sanremo. Basta solo che non passi per qualcosa di qualità (eccetto il solito Benigni) e di serio.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 9 votes)
    1. Solo in Italia i monologhi di Benigni sono “qualità”

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +7 (from 15 votes)
  2. In epoca social il “gran rifiuto” di Bugo vale nel lungo periodo più di una vittoria al Festival. Celestino V 2.0.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +5 (from 7 votes)
  3. Per me su Sanremo e la televisione italiana in generale, aveva già capito e detto tutto Boris più di dieci anni fa. Cito (sostituite fiction con Sanremo):” In Italia una fiction diversa, oggi, non solo non è possibile, ma non è neanche augurabile. Non la vuole nessuno una fiction diversa. Ma tu ti rendi conto di cosa succederebbe se veramente qualcuno facesse una fiction più moderna ? Ben scritta, ben recitata, ben girata. Tutto un sistema industriale, fondamentale per il nostro Paese, dovrebbe chiudere. Caput ! Ma la domanda è un’altra: perché rivoluzionare un sistema che funziona già ? “

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +7 (from 11 votes)
  4. stando a quanto leggo (non ho il minimo stimolo a guardare Sanremo da circa il 1990, avevo 12 anni…): deludente la conduzione, insulsi gli ospiti, noiosi i monologhi… e a parte poche eccezioni, lasciamo perdere le canzoni (che dovrebbe essere piatto forte della manifestazione).
    quindi tutto nella norma.
    mi stupisco sempre di come uno show del genere abbia ancora oggi un enorme successo…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 13 votes)
  5. Ci sta. E’ lo stesso Paese in cui qualcuno una domenica decide di alzarsi dal divano e andare a votare per Renzi, Di Maio o Salvini. Un Paese fatto un po’ così.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 11 votes)
  6. sinceramente mi dispiace per Bugo, al di là se dovesse essere lì o meno (nei miei sogni sarebbe salito sul palco cantando “Io mi rompo i coglioni” ma capisco che con l’indie italiano ci si paga a malapena le bollette), perché mi ha dato l’impressione di aver sinceramente cercato di aiutare Morgan che davvero ormai è caduto in una spirale che nemmeno il peggior Sgarbi, si poteva apprezzare o meno l’artista ma ormai da un decennio quello è scomparso ed è rimasto solo un casinaro da tv trash, mi piacerebbe sapere (si fa per dire) a cosa sia dovuta la condizione psicofisica di Morgan non propriamente ottimale di cui si parla nell’articolo

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +8 (from 8 votes)
  7. Probabilmente un risentimento nell’ultima rifinitura

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +13 (from 13 votes)
  8. Axel molto bene.

    Imho dietro al casinaro da tv trash ci sono problemi seri.
    Probabilmente avrebbe bisogno di aiuto per davvero, non di un invito a Sanremo.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +6 (from 6 votes)
  9. VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
  10. Le 2:32 sono un record per l’annuncio del vincitore? Meritata vittoria di Diodato, davanti a Gabbani che comunque ha trionfato al televoto: non siamo davanti al solito élite contro popolo ma a due canzoni che hanno un futuro. Come del resto quelle di Achille Lauro, ottavo, e di Levante, dodicesima. Al solito grande spettacolo e abbastanza fedele rappresentazione dell’Italia, ma è mancato il brano da brividi. Amadeus senza fare il fenomeno è stato il migliore di tutti, al netto di qualche gag scritta con i piedi. Dopo lo scazzo con Tiziano Ferro è migliorato anche Fiorello: l’anno prossimo sarà il suo turno?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 6 votes)
  11. Ho sentito stamattina la canzone di Diodato. Non oso immaginare cosa ci fosse in concorso d’altro….

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 6 votes)
  12. Uno dei podi più dignitosi di tutta la storia recente di Sanremo.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 6 votes)
  13. Visto che era il primo sanremo dal ritorno e mia moglie non l’aveva mai visto siamo stati fino alla fine (non vi preoccupate, e` l’ultima volta). Grande futuro per la canzone di Gabbani nei villaggi vacanze, Dio voglia animati da Fiorello, insieme a quella della scimmia, direttamente dagli anni 80. Diodato ha vinto con la solita nenia sanremese che onestamente gia` non ricordo piu`. Pinguini giusto simpatici, Elodie derubbbata (ma come l’hanno conciata? cantare nuda di fronte a 80enni bavosi deve essere stato difficile).

    Onestamente Amadeus e` stato il peggior conduttore che ricordi. Leccaculo coi “potenti”, da Fiorello in su, scortese oltremodo con gli altri, dal tenore (che si e` incazzato giustamente) alle vallette. Arriva alle 2,30 e legge in fretta e furia tutti i premi, con il resto del palco allibito, dopo aver cazzeggiato per un’ora sul palco (non ho seguito quell’interminabile gag con l’animatore), tra handicappati che ballano, marchette di De Sica, e un’abominevole Leotta che fa Eminem.

    Delle ultime tre ore salvo la Salerno in formissima, che poteva tranquillamente condurre (eh la parita`).

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +15 (from 19 votes)
  14. VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  15. Sono d’accordo con il Direttore quando dice che alcune di queste sono canzoni che avranno un futuro. Diodato, comunque, si farà conoscere anche per altri aspetti della sua produzione che, con il pezzo presentato a Sanremo, c’entrano molto meno. Sono meno d’accordo, molto meno, quando dice che il migliore è stato Amadeus. In che senso? A me è sembrata una delle più imbarazzanti conduzioni della storia del Festival, e l’ho pure scritto e motivato qualche post fa. Non riesco a salvarne nulla, con alcuni picchi negativi disturbanti, come il siparietto con Giorgina/Ronaldo. Io continuo a chiedere, cosa sa fare Amadeus? Capisco che qualche buona parte di responsabilità ce l’ha anche la regia, ma la lentezza esasperante delle presentazioni non può restare impunita, come anche il momento delle premiazioni. Era proprio necessario che Amadeus andasse ogni volta a prendere la busta? Non c’era un ragazzetto che potesse farlo? Ecco, seguo Sanremo da molti decenni, ma una sciatteria simile mi sembra da record.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +6 (from 8 votes)
  16. Ma quanto è fastidioso Gabbani?
    Lo trovo insopportabile.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 6 votes)
  17. ho scoperto che il “giovane” diodato ha 39 anni (classe ’81)… minchia, giusto in Italia può essere considerato giovane!

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +6 (from 6 votes)
    1. Il nuovo che avanza

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +2 (from 2 votes)
      1. “avanza” nel frigo, messo in un cassetto lì dietro e non te ne accorgi fin quando non si decompone e cerchi di capire da dove viene sto puzzo di merda…

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: 0 (from 2 votes)
    2. Non che Gabbani sia un ragazzino…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +5 (from 5 votes)
      1. Una nuova promessa

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +2 (from 2 votes)
  18. Cmq al di là della canzone vincitrice, archivierei questo Sanremo con almeno 5/6 canzoni godibili, dopo un po’ di ascolti in radio.
    Nell’ordine l’ottima Andromeda, Achille lauro, viceversa, carioca, pinguini, pelu e ci metto pure Irene grandi, che inizialmente non mi era piaciuta.
    Insomma chiediamo scusa ad Amadeus.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -2 (from 2 votes)
  19. aggiungo Tsunami e Bugo

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
  20. lei mi sta sulle scatole in modo assurdo (ha un ego che a confronto Ibrahimovic è Madre Teresa) però ammetto di essere rimasto colpito dalla canzone di Levante

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
  21. A me la canzone di Bugo/Morgan piace sempre di più ad ogni ascolto. A proposito, ho notizie certe e dirette di una rappacificazione tra i due. Credo ancora non venga fuori perché i media asserviti e populisti non vogliono distogliere l’attenzione dal coronavirus.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 3 votes)

Lascia un commento