Valentino Rossi deve ritirarsi?

Valentino Rossi, 41 anni il 16 febbraio, dal 2021 non sarà più un pilota Yamaha e la notizia è clamorosa visto che a questa azienda Rossi è legato dal 2004, con la parentesi delle due tristissime stagioni in Ducati. Visto che già lo sapete, veniamo alla solita scelta giornalistica: retorica sul vecchio campione che non vuole mollare o invito a ritirarsi, per non rovinare il suo mito?

Di pelle siamo sempre per il primo temino: piace ai tifosi e anche a noi, che vogliamo fermare il tempo. Senza contare che la vita reale è tremenda, non ha veri obbiettivi e non è che la settimana dopo hai sempre un Gran Premio o una partita per rimediare ai tuoi fallimenti… Comunque l’ingaggio da parte della Yamaha di Fabio Quartararo per il 2021 significa che Rossi non avrà più a disposizione la Yamaha vera.

Potrà andare alla Petronas, scenario 2021 che i quotisti di Stanleybet offrono a 2,25. Fra le ipotesi anche il solito passaggio (mediatico) alle quattro ruote: un Rossi rallysta è dato a 2,50, un Rossi da Gran Turismo a 4,00. Il ritiro, quindi con il 2020 come ultima stagione agonistica di Valentino Rossi (che è nel Motomondiale dal 1996!), è pagato invece 3,50.

Non è ovviamente una questione soltanto di sentirsela o meno, perché i riflessi di un quarantunenne non sono quelli di Marquez o Quartararo. Insomma: un conto è perdere con stile come potrebbe fare un Federer cinquantenne, un altro è rischiare la vita senza nemmeno la prospettiva del risultato.

Valentino Rossi dovrebbe ritirarsi?

Loading ... Loading ...
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 7.3/10 (7 votes cast)
Valentino Rossi deve ritirarsi?, 7.3 out of 10 based on 7 ratings

11 commenti

  1. Avoja

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 4 votes)
  2. Si, sin dal momento in cui erano arrivati Lorenzo, Marquez , Dovizioso, Hayden e Stoner.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -5 (from 15 votes)
  3. Ritiro, da anni.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +7 (from 9 votes)
  4. si sarebbe dovuto ritirare 3 anni fa

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +6 (from 8 votes)
  5. facile dire ritiro da anni…ma poi?
    lo stesso di scorso si puo’ applicare a buffon…
    se comunque c’è gente che continua a pagarti per quello che sai (sapevi) fare…al netto della noia (spesso cattiva consigliera) della vita quotidiana

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 5 votes)
    1. Buffon doveva ritirarsi nel 2015, dopo aver perso la finale di Berlino. Che siano ancora a piede libero è allucinante. Stesso discorso vale per Rossi: quando ha capito (perche lo ha capito) di non essere piu competitivo doveva smettere. Poi certo se trovi il pollo che ti paga, ma stanno rovinando entrambi il proprio mito. Federer per dire lo trovo diverso, resta uno con cui devi giocartela al meglio per vincere.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +6 (from 8 votes)
  6. Il confronto con Federer mi sembra il più corretto. In questo declinante finale della sua splendida carriera, lo svizzero arriva comunque in semifinale agli Australian Open e a un punto dal vincere Wimbledon, perdendo in entrambi i casi da uno dei migliori (se non il migliore) giocatori di tutti i tempi. Possiamo dire lo stesso per Rossi? Sta perdendo mondiali lottando punto a punto con uno dei migliori piloti di tutti i tempi (se non il migliore), oppure fa fatica a raggranellare qualche podio qui e là? La risposta la conosciamo. Continuerà a correre fino a quando troverà moto e sponsor, ci mancherebbe, però è un peccato che lasci questa sua immagine alle nuove generazioni. Vuole davvero essere ricordato come il Buffon del motociclismo? Il Buffon del 2020, ovvio…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 8 votes)
    1. il problema è che ha (quasi, manca un mese mi pare) 41 anni. non i 38 di Federer. e a 38 anni è arrivato ad una porcata del nuovo padrone del circuito dal vincere il decimo mondiale.

      come abbiamo visto con fed, un anno a quei livelli fanno tutta la differenza del mondo, figuriamoci 3 in più…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +9 (from 9 votes)
  7. Entrando nel merito: se ha voglia di continuare è giusto che continui. Una persona comune non può neanche immaginare cosa si provi a vivere emozioni come quelle di gareggiare ai massimi livelli, essere idolatrati , guadagnare un sacco di soldi ed avere potenzialmente tutte le donne che si vogliono (normalmente donne stupende, che presumo comunque avrebbe anche in caso di ritiro, bisogna dirlo). Avevo già fatto questo discorso per Buffon. La vita normale per chi ha vissuto quelle emozioni può essere una condanna o comunque davvero qualcosa di noioso (visto che lo è anche per chi è abituato alla vita normale). Poi credo che la voglia di competere e le motivazioni non siano una cosa che domi dall’Oggi al domani visto che sono le caratteristiche che ti hanno portato ad essere un campione unico o quasi (caratteristiche per me che contano anche più delle qualità tecniche e che sono L’ ingrediente fondamentale per raggiungere certi livelli). Poi chiaro che dal punto di vista tecnico e storico ribadisco quanto detto sopra e cioè che quei nomi fondamentalmente l’hanno spesso randellato.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 9 votes)
  8. la porcata che gli hanno fatto lo ha fatto intestardire nel rimanere nel circuito.
    avesse vinto il campionato mondiale, secondo me avrebbe potuto lasciare, magari l’anno successivo
    adesso vanno più forte di lui e indietro nel tempo non si torna.
    Se vuole restare, si deve trovare una moto, o farsene una sua. meglio lasciare prima che ti caccino

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +10 (from 14 votes)
  9. Tom Brady ha 42 anni, Kelly Slater ne ha 47 e sono ancora competitivi in sport fisicamente molto più demanding. Nella domanda non possiamo dimenticare la variabile del mezzo meccanico: se si deve ritirare non è tanto per l’età quanto per l’impossibilità di avere una moto competitiva da qui a 2 anni

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 3 votes)

Lascia un commento