La Premier League di Amazon

Lo sbarco di Amazon nel grande calcio, con 20 partite di Premier League (il turno infrasettimanale in corso e il Boxing Day) pagate oltre 100 milioni di euro, è una buona notizia anche per la Serie A al cui interno è in corso una lotta senza esclusione di colpi fra il partito Sky e quello di chi dopo il 2021 vuole esplorare nuove vie con Mediapro o altro.

Le 20 partite Amazon-Premier League non sono state vendute singolarmente, ma sono state riservate agli abbonati al servizio Amazon Prime. Che nel Regno Unito costa 7,99 sterline al mese, cioè circa 9,50 euro contro i 3 che paghiamo noi in Italia. Va detto che un po’ in tutto il mondo il servizio Prime costa più che in Italia, tranne forse (parlando di paesi di una certa cilindrata) in Spagna, con piccole differenze nell’offerta.

Detto che il punto d’arrivo, speriamo prima della nostra morte (dovrebbe essere intorno al 2050), sarà quello di acquistare singolarmente le partite che si vogliono guardare, la cosa che ci colpisce della Premier League televisiva non sono i suoi incassi, anche se è notevole che nella scorsa stagione i 20 club si siano spartiti 3 miliardi di euro, ma il fatto che vengano ottenuti mostrando al pubblico locale poco più di metà delle partite del campionato. Un pubblico locale che vale due terzi del fatturato televisivo.

In questa stagione le partite trasmesse in UK saranno 200 su 380: 128 su Sky, 52 su BT Sport e appunto queste 20 su Amazon. Tutte in esclusiva. In sostanza nessuno può nel Regno Unito, nemmeno pagando l’impossibile, vedere tutte le partite di Premier League in televisione. Soprattutto nessuno può vedere tutte le partite di una singola squadra, fosse anche il Manchester United. Forse invece che interrogarsi sull’origine dell’audio dell’amministratore delegato De Siervo (“Cori razzisti? Spegniamo i microfoni, così non si sentono“), o avere assurdi complessi di inferiorità (ad andare male siamo il terzo torneo nazionale del mondo), bisognerebbe vendere meglio ciò che già c’è, pensando che vedere tutte le partite di Juventus o Inter non sia un diritto costituzionale. Ma a qualcuno interessa la crescita dell’audience del Brescia o della Spal?

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 8.0/10 (14 votes cast)
La Premier League di Amazon, 8.0 out of 10 based on 14 ratings

11 commenti

  1. Direttore, una piccola osservazione sul finale dell’articolo: per vendere al meglio cio’ che c’e’ gia’, il presupposto fondamentale dovrebbe essere quello di valorizzare al massimo il proprio prodotto.
    Che valore puo’ avere una Lega dove, ai blocchi di partenza, si sa gia’ che almeno 16-17 squadre su 20, una percentuale bulgara, non potranno in nessun modo puntare alla vittoria finale.
    Scendendo nel singolo dettaglio, che valore puo’ avere una partita in cui lo stadio e’ per la stragrande maggioranza vuoto? Se nemmeno i tifosi sono disponibili a vedere dal vivo la partita, perche’ mai io dovrei vederla, seppur comodamente spiaggiato sul divano di casa?
    Aggiungo, una cosa da niente: possiamo tornare ad avere delle maglie da gioco decenti? basta con riquadri monocromatici a tutta schiena (usati soprattutto per le squadre rigate) e soprattutto, basta sottomaglia che crea combinazioni disgustose con la maglia da gioco (si veda il caso della juve o del cagliari o del genoa ad esempio).
    Riassumendo, per cominciare massima attenzione alla competitivita’ della Lega e all’estetica delle immagini che si vendono.

    Sul cio’ che e’ contorno, vale a dire becerume ultra’ , cori razzisti e simili….nel 2019 siamo ancora qui a parlarne? Se non si spazza via certa gentaglia, tutto il resto e’ puro onanismo

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +12 (from 14 votes)
    1. in quale campionato ci sono più di 4 squadre che si possono giocare il titolo? e potrei anche azzardare in qualche campionato di quale sport

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 4 votes)
      1. NFL?

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +1 (from 3 votes)
      2. Inghilterra?

        dove ti ritrovi il Leicester secondo in classifica (e con più punti dell’anno dello scudetto!) solo perchè il Liverpool sta davvero facendo un campionato assurdo (43 punti su 45!), sennò ci si poteva giocare un bis delle foxes (non del City, dello UTD, del Chelsea, del Tottenham, dell’Arsenal…)

        Chissà perchè le tv di mezzo mondo si scannano per ricoprire di pecunia la Premier League… mah…

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +4 (from 8 votes)
      3. Campionato francese di rugby, campionato inglese di rugby

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +3 (from 5 votes)
  2. In Belgio sono 49 euro all’anno.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -3 (from 3 votes)
  3. E io che speravo che il direttore ci parlasse un po’ di Exor che diventa un editore, e del senso che questo può avere sulla Juventus, sul futuro di Agnelli e sul futuro dei prossimi cloni dei 5 stelle, ma niente, l’uomo indiscrete vuole solo il calcio

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 9 votes)
  4. sti inglesi che non conoscono il pezzotto…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 3 votes)
  5. “Chissà perchè le tv di mezzo mondo si scannano per ricoprire di pecunia la Premier League… mah…”

    Non sono cosi sicuro che il successo economico sia dovuto all’incertezza.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
  6. Io proporrei uno scambio culturale con la premier.
    Noi gli mandiamo la Juve e loro ci mandano un’altra qualsiasi squadra… facciamo per una decina di anni.
    Sono sicuro che farebbe bene a tutti, magari anche alla Juve che così potrebbe acquisire una mentalità internazionale 😄😄😝

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
  7. Ricca
    E dopo a chi date la colpa?
    🙂

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 1 vote)

Lascia un commento