Borussia Dortmund-Inter 3-2

Gentilissimo Direttore, qui nella periferia Ovest di Milano del tutto indifferente alla lotteria degli scontrini ci attendevamo un suo editoriale sulla sconfitta dell’Inter a Dortmund, ma la sua assenza ormai non ci sorprende più. L’Indiscreto di oggi ha un target di livello socio-culturale troppo alto, quasi tutti residenti nella Zona 1, gente che nemmeno per scherzo si masturberebbe con il calendario di Taylor Mega.

Invece qui nella trumpiana via Novara si sta discutendo della rimonta subita dalla squadra di Conte, seguita ieri sera in diretta su Sky grazie al nuovissimo decoder Suning T3 che Ping aveva fatto arrivare poche ore prima da Nanchino (in realtà sul timbro postale c’era scritto Prato) e che finalmente permette di vedere Sportitalia. Adesso però è sparita Raisport e dovremo purtroppo fare a meno della replica di Calzedonia Verona-Gas Sales Piacenza: va detto per onestà che fra i frequentatori del Champions Pub solo Budrieri ha visto in vita sua una partita di pallavolo, quando ancora c’era il cambio palla.

Nonostante la sconfitta dell’Inter bisogna dire che stamattina il miglior guidatore nella storia della 90/91 è molto calmo e controllato. Ha sfogliato la Gazzetta bisunta sul bancone Sammontana senza nemmeno accorgersi degli spacciatori maghrebini, in seguito al caso Balotelli-Verona molto preoccupati per questa ondata di razzismo che sta colpendo l’Italia. Il rischio, sostengono, è quello di confondere gli spacciatori buoni con quelli cattivi.

Per fortuna il loro italiano continua a migliorare grazie a giornali che propongono articoli come ‘Motorino Hernandez, corsa e personalità’, ‘1X2 il totoscudetto’, ‘Nuovo Sarri, con la Signora ora sa vincere anche di misura’, ‘Ibra-Bologna, a dicembre la risposta’, ‘Cercasi Lu-La anche in Europa’, ‘Zaniogol’, ‘Maran, il bravo normalizzatore ha conquistato Cagliari’, ‘Toro al semaforo in attesa del Verdi per scattare in gol’.

Certo che un uomo che ha visto giocare con la maglia neroazzurra Malgioglio e Nobile non può mettersi a discutere di calcio con chi pensa che l’Inter l’abbia inventata Conte. Così dopo aver gettato a terra la Gazzetta presa dal bancone Sammontana che titola ‘Pazza Inter cosa combini?’ ci ha finalmente regalato la sua analisi: “Una partita da difesa e contropiede, preparata bene ma persa male. Non si può nemmeno dare la colpa al solito crollo fisico, visto che il Dortmund come gioco si era ripreso già nel primo tempo e che Gotze ci aveva graziato. Gran gol di Lautaro e suo discreto inizio, poi è scomparso come Lukaku e quasi tutti i centrocampisti, mettendo i difensori sempre di fronte a gente che li puntava. Sono stanco di criticare Biraghi, è chiaro che non c’entra niente con questo contesto: è come se mettessero Patuanelli a risolvere la crisi dell’Ilva. Mi ha fatto ridere Marianella quando ha detto che Conte è uno dei migliori due o tre allenatori del mondo: il quarto chi sarebbe, Giampaolo? Onesta partita difensiva, dicevo, come l’avrebbero impostata Bolchi o Rumignani, evidenziando una mentalità internazionale da Eziolino Capuano. Ci sta di perderla contro chi ha più qualità, ci sta meno di perderla se sei avanti 2-0. Non ci sta per niente continuare a lamentarsi per il mercato a due mesi dalla riapertura del mercato, anche perché Biraghi e Lazaro li ha voluti Conte, e sempre lui ha avallato certe cessioni. Non voglio più parlare di Icardi, ma avere regalato Nainggolan e Perisic ancora mi sembra incredibile. Non erano degni di stare in panchina di fianco a Ranocchia? Esattamente quale movimento del 3-5-2 Perisic non era in grado di capire e Biraghi invece padroneggia? Il vero ridicolo Conte l’ha toccato poi fuori dal campo, invitando i dirigenti a venire in televisione. Ma a spiegare che cosa, che i titolari del Borussia Dortmund hanno in questa stagione giocato più minuti di quelli dell’Inter? E basta con questa cazzata della stanchezza… Come se in campo andassero bancari e salumieri con l’hobby del calcio. Per adesso l’Inter europea di Conte è peggio di quella di Spalletti, i rispettivi gironi sono paragonabili. Se poi voi esperti pensate che tutto si risolva strapagando a gennaio i resti di Vidal, per farli venire sbevazzare e scopare a Brera, allora vi meritate di essere abbonati a Sky. Poi tutto va messo in prospettiva: in campionato stiamo tenendo duro e in coppa almeno per qualche settimana potremo leggere che con due vittorie si passa agli ottavi. Adesso però basta, queste cazzate contano zero di fronte alla morte di Alberto Rivolta: mi dispiace non tanto per la sua fine, ma per come ha vissuto gli ultimi anni. Povero ragazzo, per me sarà sempre quel diciottenne che Corso lanciò insieme a Bernazzani contro il Legia Varsavia”.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 8.6/10 (24 votes cast)
Borussia Dortmund-Inter 3-2, 8.6 out of 10 based on 24 ratings

25 commenti

  1. i tre difensori centrali sono male assortiti. resto dell’idea che la società volesse far cassa con skriniar confermando spalletti e per questo fu preso godin. poi è arrivato marotta e sono cambiati i programmi (o sono cambiati i programmi ed è arrivato marotta). brozo è validissimo in fase d’impostazione, ma è un telepass e questo non aiuta i tre. il resto della rosa è fatta da onesti faticatori, che possono rendere solo se vanno a 1000 all’ora. leggo di eresie come vidal a gennaio. prendano tonali piuttosto. e comincino a prendere gente che sa giocare a calcio e non 400isti prestati al football.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 9 votes)
  2. Premesso che la tre è la merda (e Mazzarri il suo profeta), qualcuno lo diceva da agosto che questa difesa era male assortita.

    Ma per Gonde è più facile accampare mille scuse piuttosto che cambiare idea.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +7 (from 13 votes)
    1. A parte il fatto che non passerà mai a quattro, perchè ritiene di essere l’immortale profeta della tre, ma poi a quattro chi metterebbe? Se secondo lui Lazaro non difende abbastanza come quinto, figuriamoci a quattro, idem Candreva e Asamoah. Se passa a quattro schiera Skriniar-Godin-De Vrij-D’ambrosio (Bastoni)

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +4 (from 6 votes)
  3. manca in ogni caso il cosidetto “filtro a centrocampo”, poi ieri il terzino turco(?) sembrava un incrocio tra Cafù e Maicon e allora ci hanno fatto a fette per una ventina di minuti buoni.
    molto bello che Budrieri abbia ricordato Rivolta, povero ragazzo riposi in pace.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +6 (from 6 votes)
    1. Siamo uno in meno a centrocampo, è dura filtrare. Tra BV seconda punta, e quindi 5 centrocampisti, e i 3 poveracci di Conte non si potrebbe trovare una via di mezzo?

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +3 (from 3 votes)
  4. Due passaggi di culto: masturbazione sul calendario di taylor mega e spacciatori buoni/cattivi…
    Sulla partita arrivo a dire che non siamo la prima e non saremo l’ultima squadra a perdere una partita cosi, in europa è sempre successo e succederà ancora. E al netto delle critiche tecnico tattiche, che si possono fare al 101% degli allenatori, quello che non è accettabile sono le parole e l’atteggiamento di Conte. Quando tira in ballo la scarsa esperienza internazionale di Sensi e Barella, due che finora hanno tenuto in piedi la squadra, mentre ieri peggiori sono stati proprio quelli con maggiore esperienza (biraghi a parte) la dice lunga sulla suamalafede

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +11 (from 15 votes)
  5. Per me Conte ha avvallato le cessioni di Perici/Icardi/Naingolaan perchè era d’accordo con la dirigenza che andavano ceduti, magari per ragioni diverse, anche se tutti volevano ripulire un po’ lo spogliatoio da personaggi ingombranti.
    Però probabilmente Conte si aspettava che venissero sostituiti…certo, se l’idea era sostituire il cadavere di Naingolaan con quello di Vidal a me non sembra una gran sostituzione, probabilmente Matic era stato promesso in estate e non è arrivato.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 5 votes)
  6. Siamo uno in meno a centrocampo, è dura filtrare. Tra BV seconda punta, e quindi 5 centrocampisti, e i 3 poveracci di Conte non si potrebbe trovare una via di mezzo?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  7. Già sullo 0-2 si capiva che il Borussia prima o poi l’avrebbe messa dentro. Nel secondo tempo squadra in bambola anche perché Lukaku non teneva un pallone, che dicasi uno. Costantemente raddoppiato nonostante il fisico non è riuscito a vincere un contrasto favorendo le ripartenze dei tedeschi, che correvano il doppio. Da togliere già inizio secondo tempo.

    Per il resto Lautaro è comunque uno che segna e gioca, Barella non mi è dispiaciuto, e Sensi non si può giudicare ieri considerato il rientro dall’infortunio per pochi minuti. Intervento su Politano da rosso diretto perché il piede lo si può tranquillamente togliere.

    Difesa invece in panico per buona parte della gara, con i tedeschi che arrivavano da ogni parte del campo. Uno dei gol per me irregolare per una evidente spinta.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 6 votes)
  8. Tra l’altro non si capisce davvero perché quello che fa Lukaku non poteva farlo Icardi.
    Lautaro è un progetto di campione in stadio avanzato.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 7 votes)
    1. lukaku fortemente voluto da Conte.
      essere rimontati da 0-2 è una brutta botta

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +3 (from 7 votes)
    2. e perchè, allora, il lavoro di ronaldo non poteva farlo sssamorano? o Matri non poteva farlo il lavoro di Higuain?
      perchè si comprano calciatori se già quelli che ci sono possono fare tutti quel lavoro?

      SPOILER: no, Icardi vuole giocare punta unica con due ali esterne che gli crossano a ripetizione e non potrebbe giocare con Lautaro, figuriamoci se si mette a fare il centravanti inglese che fa le sponde sul centrodestra. Non vuole nemmeno Cavani al suo fianco al PSG, figuriamoci…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +5 (from 13 votes)
  9. Conte dice sempre le stesse cose in ogni squadra che allena, non darei peso alle sue dichiarazioni. Come ho sentito dire da qualcuno Conte è uno che non sa perdere e reagisce (sempre) in questo modo. Secondo me non giochiamo bene in generale e i gol vengono spesso dalla bravura dei singoli, come nei due gol di ieri. Quindi non darei particolari colpe neanche ai singoli. Saranno le assenze, sarà Conte che deve trovare alternative alle sue idee di base viste le assenze, sarà quel che sarà..

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 5 votes)
  10. Hakimi ara la fascia in maniera impressionante e, infatti, è del Real Madrid. Non male neanche quel Candreva lì, né sul 2° né sul 3° goal.
    PS: che crisi dovrebbe risolvere Patuanelli?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 4 votes)
  11. Non saranno salumieri o bancari ma negare che ci sia un problema di tenuta fisica (e forse anche mentale) nei 90 minuti significa non aver visto le ultime.e partite dell’Inter. Così come non si può sentire Brozo Telepass: ieri nel primo tempo ha giocato da padreterno del centrocampo in entrambe le fasi, nella ripresa non ne aveva proprio più (riguardarsi il gol preso su rimessa laterale), idem Barella che nel secondo tempo mi faceva sinceramente pena ma anche Candrva che dopo un primo tempo straordinario nei secondi 45 minuti impiegava un’ora per rientrare. In na situazione di questo tipo per i 3 dietro secondo me c’è poco da fare…
    Vidal a Gennaio anche no, però è evidente che in mezzo serva uno decente dando il benservito a Vecino e BV (che io peraltro in campionato avrei messo dentro per far rifiatare un po’ i titolari)

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 8 votes)
  12. Ah dimenticavo, l’Inter di Spalletti vs Inter di Conte in Europa.
    2 pareggi orribili in casa per entrambe con la peggiore del gruppo
    A Barca 2 sconfitte “molto diverse” così come diverse sono state vittorie e sconfitte contro la seconda forza del gruppo…
    Ad esser buoni per ora i due cammini si equivalgono…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 8 votes)
    1. Francesco: esatto, i 2 cammini per ora si equivalgono (per me meglio Gonde in Italia, peggio in Europa).
      Quindi dove sta l’upgrade?

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +4 (from 8 votes)
      1. Ecco mi spiegate dove l’Inter di Spalletti è stata meglio di quella di Conte in Europa? A Barcellona? A Londra? In casa col PSV?
        Poi per me i giudizi si danno a fine stagione, quindi in teoria Conte può ancora fare (molto) peggio di Spalletti ma questa è un’altra storia…

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +5 (from 5 votes)
        1. Nella classifica….

          VN:F [1.9.22_1171]
          Rating: +1 (from 1 vote)
          1. Al momento neppure in quello… 3 posto e “pari punti a parità di avversari”

            VN:F [1.9.22_1171]
            Rating: +1 (from 1 vote)
            1. Memoria cortissima Francesco.

              L’anno scorso, a questo punto, Spalletti era qualificato (7 punti in 4 partite). Conte ad oggi è fuori (4p in 4 partite) dalla CL.
              Due anni fa, in campionato, eravamo primi a novembre…
              Diciamo che con 200M investiti sul mercato, ci si aspettava qualcosa di meglio.

              Vedremo se Conte riuscirà ad evitare il solito crollo di gennaio, almeno.

              VN:F [1.9.22_1171]
              Rating: +1 (from 3 votes)
              1. il punto sarò proprio quello: le partenze a razzo le facevano anche Mancini e Spalletti, forse anche Stramaccioni e Pioli (non ci giurerei) poi dopo il panettone il nulla!

                VN:F [1.9.22_1171]
                Rating: -1 (from 1 vote)
              2. Come già spiegato il mio confronto era “a parità di avversarie A/R” con particolare attenzione al differente modo di perdere a Barcellona e al doppio confronto con la “seconda” che (sperando serva a qualcosa) non a caso quest’anno rimane a nostro favore…
                Poi sul resto siam d’accordo: se a fine anno con 200 mln investiti i risultati non saranno sensibilmente migliori (leggi arrivare fino in fondo in Coppa Italia e Coppa Uefa dovessimo uscire dalla CL, oltre al secondo posto in campionato) allora si potrebbe parlare di clamoroso fallimento

                VN:F [1.9.22_1171]
                Rating: +1 (from 1 vote)
  13. I lamenti di Conte sono parte del personaggio. Parte odiosa e insopportabile, che prima o poi porta le società ad incazzarsi. Quando vuoi fare difesa ad oltranza all’italiana, devi avere meccanismi e qualità individuale in difesa all’Atletico Madrid. Sopratutto i primi, mancano quasi completamente. Il pressing è funzionato per un tempo, ed ha anche creato problemi al Borussia, che però le sue occasioni le ha costruite comunque. Se duri poco, il problema non è fisico, in questo l’Inter è squadra forte. Quando hai un gioco unicamente verticale, per stile di gioco e qualità dei giocatori, spendi tante , troppe energie in conduzioni, rincorse e volate a campo lungo. Motivo per cui, il Borussia nella ripresa ne aveva di più, e ha vinto per la tecnica nettamente superiore dei propri giocatori, imbarazzante la differenza a centrocampo per trattamento di palla tra le due squadre. In più la difesa a 3, leggasi 5, crea ulteriori problemi perchè tende a far schiacciare all’indietro la squadra. Se Conte vuole meritarsi il discreto stipendio che prende, deve ripartire dai meccanismi difensivi per darsi un po’ di credibilità.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 6 votes)

Lascia un commento