Adani o Capello?

Daniele Adani o Fabio Capello? La recente polemica innescata dal giudizio su Cristiano Ronaldo va molto al di là del caso specifico e magari anche di ordinarie gelosie fra commentatori di Sky Sport, investendo tutto il modo che abbiamo di giudicare lo sport ed in ultima analisi la vita.

Parlando della sostituzione di CR7 contro il Milan, domenica sera il giudizio di Capello era stato impietoso: “La verità è che Cristiano Ronaldo non dribbla un avversario da tre anni”. Ieri Adani (che fra l’altro era stato seconda voce in telecronaca) intervenendo a Deejay chiama Italia, come ogni lunedì, non ha nominato Capello ma è come se lo avesse fatto: “È una cavolata assoluta. Anzi, vi dirò una cosa. Se Dybala non avesse fatto il gol della vittoria tutti loro avrebbero criticato Sarri, vi faccio questa confidenza. L’Italia è questa, meno competenza e tanta polemica”.

Al di là del declino di Cristiano Ronaldo e della competenza di Capello, il punto interessante è che negli ultimi tempi si stanno fronteggiando in maniera sempre più dura due modi di vedere lo sport, in parte (ma solo in parte) coincidenti con lo schemino risultasti-giochisti.

Da un lato chi pensa che il risultato sia generato da prodezze e da errori, quindi con le prodezze da elogiare e gli errori da criticare. Dall’altro chi tende a giustificare tutto e tutti, analizzando ogni situazione di gioco e spiegando perché si è arrivati a un certo risultato. Nel primo caso ci sono, estremizzando il concetto, campioni e bidoni, nel secondo tutto è più sfumato. Potremmo anche contrapporre Sergio Tavcar e Flavio Tranquillo, per noi quattro gatti che seguiamo la pallacanestro. Adani o Capello?

Adani o Capello?

Guarda i risultati

Loading ... Loading ...
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 8.9/10 (8 votes cast)
Adani o Capello?, 8.9 out of 10 based on 8 ratings

28 commenti

  1. Capello, senza peli sulla lingua (seppure con una chioma improponibile).

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +7 (from 9 votes)
  2. Sulla questione dei giochisti e dei risultatisti, hanno ragione quelli che riescono a essere entrambe le cose. Togliendo una cosa o l’altra lo sport (o una squadra) sarebbe più povera di contenuti…

    Esempio: al Barca senza Messi manca qualcosa… All’Argentina di Messi senza il gioco manca qualcosa…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -2 (from 6 votes)
    1. Le squadre che filosoficamente in Europa sono riuscite meglio a far coincidere le cose? Milan, Barca, Real…. Toh, quelle che hanno vinto di più. Saranno 25 Champions…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -2 (from 4 votes)
  3. Se andiamo a scavare oltre la scioltezza nel linguaggio e il racconto entusiasta, beh, per Adani purtoppo si fa scura.
    I suoi “colleghi” giornalisti in fondo non lo stimano perché non gli riconoscono la capacità di elaborare un pensiero veramente articolato.
    I campioni gli contano le vittorie e gli pesano la carriera ad alto livello, finendo quindi per considerare le sue parole solo fumosa teoria.
    Tali meccanismi sono gli stessi che in definitiva girano nella testa del pubblico a casa.
    Se voglio analizzare, trovo approfondimenti e scrittura migliori di quelli di Adani.
    Se voglio ascoltare chi sul campo c’è stato da protagonista, il parere di un Capello (o di un Bergomi) avrà sempre più credito di quello di Adani, ben oltre il valore del lessico o della conoscenza delle riserve del Gimnasia.

    Poi, nello specifico della domanda, Capello è anche molto più spregiudicato nei giudizi rispetto ad Adani, che comunque deve stare – pur col suo ruolo di (finto) outsider, alle regole di Sky. Tanta melassa, tanta televendita (nel suo caso, il prodotto è “Sudamerica hispanohablante”), qualche critica a chi è molto lontano.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +26 (from 28 votes)
  4. Nessuno come Tavcar nel calcio.

    Comunque fra i due Capello. Ad ascoltare Adani, sembra che il calcio lo abbia inventato lui. In più ha uno stile – da invasato – che non mi è consono. Adani superiore a Capello solo nella chioma.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +7 (from 9 votes)
  5. Per quanto il commento su CR7 sia una gnurantata, Capello vince senza confronto. Stiamo paragonando un ex grande giocatore ed ex grande allenatore a uno che ha avuto come unico acuto in carriera un 2-2 al 95’ alla Juve in coppa italia tanti anni fa.

    E credo che la competenza sia alimentata da calcio ad alto livello, meglio se da campo e da panchina

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 7 votes)
  6. Off topic (ma non troppo). Qui su Indiscreto chi ha avuto esperienze calcistiche (o comunque sportive) professionistiche di alto livello? Per “alto livello” non saprei dare una definizione precisa, ma c’è chi con lo sport praticato ci ha guadagnato dei soldi e/o ha avuto successi nazionali? Lo chiedo perché, pur essendomi chiara la differenza tra un post su Indiscreto e la qualifica di commentatore televisivo, non è che stiamo parlando di fisica nucleare. P.S. forse è bene precisare che la risposta “sono stato azzurro di sci” è fuori concorso.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +6 (from 12 votes)
    1. No certo, ma credo che sia indubbio che chi ha avuto o ha esperienza sul campo (in tutti i sensi) ne capisca di più di chi non ne ha mai avuta. È così in generale no?

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +1 (from 5 votes)
    2. io ho giocato a livelli infimi (1^ categoria/promozione) ma sempre “a pagamento”. Vale? 😀

      Ovviamente non sono d’accordo con Filippo quando dice che la competenza nasca necessariamente dall’aver praticato ad alto livello.
      Quanti giornalisti, anche rinomati, hanno un background di questo tipo?

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +1 (from 5 votes)
  7. “Se Dybala non avesse fatto il gol della vittoria tutti loro avrebbero criticato Sarri, ”

    Su questo ha ragione Adani.
    Basta pensare allo scorso anno. Dopo lazio-juve lodi sperticate a macs che l’aveva decisa coi cambi
    Dopo atm-juve ,stesso schifo di partita, giu di critiche.
    Purtroppo il dibattito in italia e drogato da questo dualismo estremo : chi si oppone ai commentatori da tabellino sono nerd segaioli alla adani o pistocche che credono che il calcio l’abbia inventato guardiola/sacchi (budrieri quasi cit).

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
  8. Dopo il centratissimo commento di Coffe,ogni tentativo di ulteriore analisi sarebbe patetico. Però sinteticamente dico che ci vorrebbe il classico meteorite. Adani fa venir voglia di togliere l’audio e Capello prende cantonate clamorose. L’ultima che mi ricordo è ‘Inter:difesa top’.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -2 (from 2 votes)
  9. Che la Promozione Lombarda sia un livello infimo pero non e proprio vero eh…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
    1. tsk, tsk… se non hai giocato la prima categoria siciliana o campana, non hai visto un cazzo… se riesci a giocare con pluridaspati a bordo campo che ti sgracchiano per 90′ filati, riesci a giocare anche a San Siro o al Bernabeu…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 0 votes)
    2. vabbé dai era solo falsa modestia 🙂

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +1 (from 1 vote)
  10. Io voto Adani. Per quanto trovi insopportabile il suo entusiasmo da esaltato, meglio lui di chi dice bravo a chi vince, bravino ma… a chi pareggia e scemo a chi perde, leggendo il tabellino e avendo visto due-tre azioni di sfuggita, mentre faceva altro. Se l’opinionista sta lì lui e non lo spettatore da casa non è per quello che ha fatto in passato, ma perché sa notare cose che lo spettatore medio non riesce a cogliere. Se ha vinto 6 scudetti e 3 champions o ha fatto la riserva a calcetto, chi se ne frega.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +5 (from 7 votes)
  11. Anche per il passato calcistico non conta.
    Conta nel caso di Capello, non per i titoli, ma perché quel passato vincente gli consente di dire ciò che vuole.
    Senza diventare una macchietta.
    Per Adani è proprio il fatto della critica… il fatto di questi affabulatori, per quanto mi faccia piacere che il commento calcistico ( di cui sono un fruitore occasionale e non un drogato ) abbia preso una piega alla Bucciantini o alla Adani piuttosto che alla vecchio Processo di Biscardi….

    Poi son lo specchio di due Italie … di 2 epoche… per me Adani è proprio spaventato dalla critica in sé….

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 1 vote)
  12. “La verità è che Cristiano Ronaldo non dribbla un avversario da tre anni”.
    Questo è l’errore di Capello (la cui competenza non è in discussione): aver detto sostanzialmente il falso, quando avrebbe potuto precisare un po’ meglio. E’ caduto nello stesso errore di chi sostiene che Ronaldo è in declino dopo un mese di nulla. Nulla conseguente, a quanto pare, a qualche acciacco fisico (se non sarà così, lo scopriremo). Con lo stesso metro Messi, che non è esistito per 3 mesi a causa di guai muscolari, doveva essere già un ex e invece è tornato esattamente Messi.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -3 (from 5 votes)
    1. Si però Ronaldo oggi è meno decisivo in Serie A di Duvan Zapata o perfino di Lukaku.
      O di Higuain di qualche anno fa. Lo stesso Dybala potrebbe se si decidesse ad esplodere essere qualcosa di più.( OGGI)
      Ronaldo galleggia attorno all’area e fa delle cose da grande fuoriclasse in fase di conclusione….(OGGI)

      La Juventus è cresciuta come status e finanziariamente, è evidente anche dalla qualità del gioco come si sia indebolita a livello calcistico.
      Tu che hai visto giocare Vidal e Tevez non puoi pensare che la Juventus l’abbiano inventata Emre Can e Rabiot ….

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +6 (from 6 votes)
  13. Cioè questi Bucciantini e Adani li senti solo sbrodolarsi… come quel personaggio di non è da Inter che produceva letteratura sul Pontedera del 1982… Adani non è per forza di cose un nerd
    Ma sarebbe piacevole se ci fosse anche una critica, perfino lo stesso Caressa, pur non azzeccandone mai una si espone, come pure la vecchia versione di Boban da commentatore calcistico.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -2 (from 2 votes)
  14. Capello. Se mi tocca guardare un programma di approfondimento sportivo voglio sentire qualcosa che vada fuori dal classico schemino preconfezionato. In un mondo in cui si sentono sempre le solite frasi trite e ritrite, ben venga un personaggio di spicco che si permette di criticare (in questo caso esagerando anche) uno con lo stesso pedigree. Capitolo Adani: era gradevole su sportitalia in telecronaca di fianco a Stefano Borghi. Ora è schiavo del suo personaggio, se guardo una partita voglio divertirmi senza dover risolvere polinomi se vedo paquetà che passa la palla a kessie.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 4 votes)
  15. Frankiee, d’accordo. Visto che citi Vidal…il problema chiave rimane il centrocampo, lontanissimo da quello che fu il centrocampo di Berlino e senza un’idea di sviluppo (che poteva essere anche Sensi, perfino Bennacer).

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 3 votes)
    1. Sono d’accordo.
      Se pensi che pagano più di 20 milioni netti all’anno per Can, Rabiot, Ramsey e 3/4 anni fa c’erano Pirlo Vidal Pogba e alla fine anche Marchisio che non era inferiore ai primi 3 che ho nominato….

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +1 (from 3 votes)
  16. Vero, però nel 2015 l’attacco non era forte come ora. Se avessimo un centrocampo come quello e un attacco come questo non saremmo più la Juve, ma il Real Madrid.

    Però mi riserverei di dare due mesi a pieno ritmo a Rabiot e Ramsey, magari con Costa costantemente in campo. E magari il centrocampo stellare del 2015 ci mancherà un po’ meno.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
  17. visto che l’avete nominato: ma Bucciantini chi è? Lo vedo presenziare a quasi tutte le trasmissioni di sky, ma per il resto boh…

    all’inizio-inizio pensavo addirittura fosse Cristiano Lucarelli che si era re-inventato commentatore (sono uguali)

    comunque meglio di tutti Buffa, lontano dai bizantinismi fini a se stessi di Adani (e anche del Buffa personaggio che si è costruito in seguito): ha detto e fatto notare più cose lui in una singola puntata di Sky Calcio Show nel 2011 che tutti i commentatori negli ultimi 8 anni!

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  18. Adani è spiegato perfettamente dalla imitazione degli autogol.
    Mentre trombi sussurra all’orecchio della tua partner “El Malaka Martinez…aaaaah”
    Mi sembra più personaggio che persona.
    Capello nelle poche volte che l’ho sentito come seconda voce mi è piaciuto. Dire che non ne capisca è semplicemente folle.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 4 votes)
  19. Federico Russo è impareggiabile

    https://twitter.com/federusso80/status/1099986089895440385?s=21

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  20. Voto Tranquillo.
    Ho conoscenza diretta di ex sportivi (alcuni anche in attività) professionisti e vi posso assicurare che la competenza non è automatica.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
    1. Penso che il massimo esempio di incompetenza, tra gli ex professionisti, sia Massimo Mauro.

      Che infatti é stato pure deputato 😀

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +1 (from 1 vote)

Lascia un commento