Jessica Fletcher o Tenente Colombo?

In questi giorni si stanno festeggiando i 94 anni di Angela Lansbury, grande attrice londinese nota al pubblico soprattutto per la sua interpretazione della scrittrice Jessica Fletcher nella serie La signora in giallo, prodotta dal 1984 al 1996 insieme anche a diversi film per la tv.

La trama è ben conosciuta. Una scrittrice di gialli si trova incredibilmente coinvolta in casi di omicidio nella sua Cabot Cove così come in altre località (per poi trasferirsi a New York) e grazie alla sua arguzia e spirito di osservazione li risolve sempre con successo. Un personaggio che in Italia arriva solo nel 1988 e che va ricordato anche per la sua voce italiana, Alina Moradei, scomparsa tre anni fa.

Ecco che mentre Angela Lansbury non ha ancora abbandonato del tutto le scene, teatro compreso, ci viene in mente un confronto con un’altra grande serie di investigazione, Colombo (Columbo in originale). Due concept completamente diversi, per due personaggi lontanissimi così come le rispettive trame, che se nel caso della Signora in Giallo sono più semplici e tendenzialmente rassicuranti (a cominciare dal tema musicale), in quello del tenente interpretato da Peter Falk sono molto più intricate vivendo di approfondimento psicologico dei personaggi nonché del famigerato gioco del gatto con il topo dell’abile e sciatto Colombo.

Due modi opposti di fare il giallo per la televisione, il primo più da mezzogiorno solare in famiglia, il secondo da tarda serata piovosa a luci spente, ma entrambi di enorme gradimento presso pubblico e critica. Di sicuro due serie molto lontane dal gusto delle serie poliziesche attuali, in cui l’entry level è che la vittima appartenesse a una setta satanica è che l’investigatore sia stato stuprato a due anni e abbia a dodici ucciso il padre. Insomma, Jessica Fletcher o tenente Colombo?

Jessica Fletcher o Tenente Colombo?

Guarda i risultati

Loading ... Loading ...
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 8.6/10 (50 votes cast)
Jessica Fletcher o Tenente Colombo?, 8.6 out of 10 based on 50 ratings

13 commenti

  1. Colombo è MJ, la signora può essere non oltre Dantley.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +7 (from 13 votes)
  2. Colombo è ipnotico, favorito anche dall’ambientazione (mediamente californiani ricchi) e dal fatto che stesse sempre sul confine fra antipatia e simpatia per il colpevole…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +8 (from 12 votes)
  3. Più che altro da chiedersi come facesse una scrittrice a trovarsi sempre in mezzo a degli omicidi… Colombo spettacolare soprattutto le prime stagioni. Diversi gli episodi di culto fin dal primo pilot..

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +8 (from 12 votes)
  4. Colombo altra categoria, in assoluto, confronto impari. Peculiarità di Colombo poi il livello altissimo delle guest stars (McGoohan, Cassidy, Cassavetes, Pleasence ecc.), persino un Johnny Cash sorprendente nei panni di un simil se stesso che alla fine dell’episodio vede la luce (dei fari della scassatissima Peugeot di Colombo che lo sgama).

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 8 votes)
  5. Il prossimo di qua o di là sarà tra Marilyn Monroe e Valeria Marini…

    Non scherziamo, Colombo è un capolavoro della cinematografia dei suoi tempi, ha rivoluzionato lo schema del telefilm di allora ribaltando alcuni concetti (l’assassino e relativi moventi, che si conoscono da subito, col reato commesso ad inizio episodio, e lo svolgimento della vicenda che quindi non si basa sulla ricerca del colpevole che non viene intuito fino alla fine con colpo a sorpresa finale bensì sulle manovre per stringergli il cappio al collo, le motivazioni dell’assassino o il fascino dello stesso che spesso portano lo spettatore a simpatizzare con esso, ecc.) e introducendone altri (che poi sono stati mutuati da tante altre produzioni, vedi la moglie perennemente citata ma mai apparsa nemmeno nella puntata in cui “viene uccisa”, che a volte lascia pensare che sia solo una delle tante invenzioni con cui Colombo alza fumo per confondere l’assassino e irretirlo per sfruttarne la guardia abbassata). Il tutto condito da un’ironia e un’autoironia rare che rendono tutto leggero (mica come Montalbano in cui un Fantozzi nano e cicciottello fa il supereroe che si tromba ogni figone che mette piede in Trinacria…).
    Sembrano cazzate viste col senno di oggi, ma allora travolse il linguaggio della cinematografia televisiva, tant’è che ancora oggi viene studiato come case history alla New York Film Academy.

    Dall’altra parte una vecchia insopportabile (ma non li licenziano mai sti poliziotti che non riescono mai a risolvere un caso senza l’intervento di scrittori, preti, pensionate, ficcanaso vari?!), con un impianto poco credibile (c’ha più parenti lei di Maradona e una tribù di zingari messa assieme…) e un’ironia involontaria che la rende ridicola (ma cosa cazzo continuano ad invitarla i parenti, che ogni volta appena scende dall’aereo muore qualcuno è il suo parente locale finisce dentro come sospettato?!).

    Se stavolta non finisce 100% a zero è una buona notizia: significa che Indiscreto è letto anche da massaie pensionate e donname vario.
    I pezzi su Albano & Romina potrebbero avere nuovo significato…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +16 (from 32 votes)
  6. Ellery Queen

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 10 votes)
  7. Il confronto non dovrebbe nemmeno porsi. Fletcher inguardabile e inverosimile oltre ogni decenza, mentre in Colombo pure alla trentesima replica c’è qualcosa che ti cattura l’attenzione (una piccola/grande critica la farei solo agli episodi degli anni ’80, che avevano tentato una svolta più glamour/morbosa: un disastro totale con un Peter Falk imbolsito che faceva quasi compassione).

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 7 votes)
  8. Miglior episodio di sempre di Colombo quello con il simil-Spielberg…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 6 votes)
    1. Quello con quasi tutte le scene girate nel teatro di posa col carrello che scorre e il colpevole che viene incastrato da tutti quegli agenti che avevano recitato le varie parti?!
      Divertentissimo!

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 4 votes)
      1. Ep. intitolato “Effetti speciali”. Fisher Stevens il villain, che ai tempi belli è riuscito pure a scambiare i gagliardetti con Michelle Pfeiffer, poi come attore si è un pò perso, è andato in Cortocircuito…

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: -1 (from 3 votes)
  9. Al momento Jessica Letcher al 19%…..Sciura Maria, esca fuori!…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 3 votes)
    1. sorella di Hannibal? 😀

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -1 (from 1 vote)
      1. iOS è troppo lento per i miei gusti… 😝

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: -2 (from 4 votes)

Lascia un commento