Burraco o Scala 40?

Burraco o Scala 40? Di fatto non c’è niente di meglio di una giornata piovosa per sedersi al tavolo e giocare una partita a carte in compagnia. Per lo meno questo è quanto si pensava prima che dispositivi elettronici sempre più invadenti cancellassero le buone (o cattive, non è che di per sé le carte producano cittadini migliori) vecchie abitudini.

Sfoghi della nonna a parte, oggi quando si parla di giochi di carte il Burraco è diventato una grande mania che ha ormai, almeno a sensazione, soppiantato la Scala 40 nei discorsi dei giocatori. Tutti ne parlano, ma in realtà pochi sanno giocarlo. O almeno capita spesso di trovare persone impreparate sulle regole, che poi ripiegano sulla vecchia Scala 40 in seguito ai litigi su una chiusura o sul numero di carte da mettere in un pozzetto.

Due giochi diversi, comunque. Il primo apparentemente più complicato (tra pozzetti, onori, burrachi puliti, semipuliti, sporchi…) e con tante versioni (molto divertente quella a due con il ‘morto’). La seconda, derivata dal ramino, più lineare e classica ma comunque che necessita di un grado di attenzione e ragionamento sempre elevato. Entrambi giocati con due mazzi francesi (108 carte) Burraco e Scala 40 hanno anche le loro brave federazioni italiane: la FIBUR e la FISCA.

La sfida qui proposta è quindi tra due giochi di carte considerati classici, molto più abbordabili del complicatissimo Bridge, e capaci di scatenare sfide a squadre che possono durare ore. A onor del vero il burraco è l’unico gioco con le carte che pratichiamo con assiduità.

Ma quali sono in definitiva le grandi differenze fra burraco e scala quaranta? Domanda inutile per gli appassionati, ma non per chi è al di fuori di questo mondo (noi prima dei 40 anni mai avevamo giocato a burraco, per dire). Intanto bisogna dire che il burraco deriva dalla pinnacola, mentre la scala quaranta, come detto prima, dal ramino.

Si tratta comunque di giochi simili, ci perdonino i puristi, ma per chi non ne sa niente possiamo dire che il burraco può essere giocato a squadre (di due) mentre la scala 40 è un gioco singolo, che nel burraco ci sono i cosiddetti ‘pozzetti’, mazzetti di carte da raccogliere quando si è riusciti a scartare tutte quelle capitate in mano all’inizio e quelle pescate successivamente, che nel burraco esiste il monte degli scarti (ad ogni pescata-giocata si deve scartare una carta) che può essere incamerato da chiunque lo ritenga opportuno per formare le sue scale e i suoi tris, che nel burraco il 2 può essere utilizzato anche come jolly.

Inutile citare tutte le altre regole, interessante è invece il profilo di chi preferisce un gioco all’altro. Il burraco è secondo noi più tattico, un bravo giocatore può limitare i danni della sfortuna, mentre la scala 40 è più facile da spiegare a chi non ne sa niente e quindi diventa il classico gioco natalizio o per qualsiasi occasione in cui non si sa cosa dire. Burraco o scala 40?

Burraco o Scala 40?

Guarda i risultati

Loading ... Loading ...
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 7.4/10 (8 votes cast)
Burraco o Scala 40?, 7.4 out of 10 based on 8 ratings

18 commenti

  1. Ramino.

    Cmq il burraco è divertente, ho passato un’estate qualche anno fa a giocarci un paio di sere a settimana dai miei, però alla lunga non mi piace la tattica (quello che continua a prendere tutte le carte scartate se gioca con me non lo reggo)…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  2. Preferisco Briscola chiamata, tresette o scopone scientifico

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +13 (from 13 votes)
  3. Bello anche il terzilio

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
  4. Mia versione preferita del burraco quella con 3 giocatori singoli: gioco appassionante, perché far male agli avversari conta almeno quanto seguire il tuo gioco. Da mani addosso le discussioni sul burraco pulito o che si ripulisce…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)
  5. Bridge per il salotto e Poker per il disimpegno.
    Non conosco il Burraco, che mi ha sempre incuriosito proprio perché non so neanche su quali principi si basi, a Scala 40 invece abbiamo giocato più o meno tutti così come al suo fratello minore Ramino…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -3 (from 9 votes)
  6. Dane maledetto, mi hai anticipato con il Bridge 🙂

    l’Uomo Indiscreto la sera gioca a Bridge nei salotti dell’alta società, ma di notte si cimenta nel texas hold’em nei peggiori bar di Vittuone

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +8 (from 10 votes)
    1. Minchia, Vittuone non lo sentivo nominare da anni….esiste ancora?!

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -2 (from 6 votes)
      1. oddio se non l’hanno rasa al suolo… 🙂

        località famosa per la piscina comunale intitolata a Mike Bongiorno

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +2 (from 4 votes)
        1. E sai perché gliel’hanno intitolata?! 😜

          VN:F [1.9.22_1171]
          Rating: 0 (from 0 votes)
  7. Voto anche io la briscola a chiamata. Ho sempre avuto la curiosità di imparare le regole del bridge

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +5 (from 5 votes)
  8. Cinque al due.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 4 votes)
    1. Da me era: il due a 65

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 2 votes)
  9. A Burraco non ho mai giocato. Giocato spesso a scala 40 ma il mio gioco di carte preferito e’ il poker.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  10. Tresette o Bridge!
    Il burraco da me si gioca sotto l’ombrellone da oltre 20 anni, che fascino potrà mai avere

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  11. Votato burraco. Concordo sul fatto che va meno a fortuna rispetto alla scala 40 (che, per mia ignoranza, non distinguo dal ramino). Giocavo un sacco ai tempi del liceo e dell’universita’ (burraco e briscola in 5), d’estate al bar dei bagni soprattutto. Versione a 3 anche la mia preferita. Ho partecipato ad una serata di beneficienza a tema burraco…. in quel contesto il termine radical chic e’ un eufemismo 🙂

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  12. Burraco per il dressage, scala 40 per il galoppo.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -2 (from 2 votes)
  13. briscola e scopone scientifico. questo è quello che so giocare e per la pensione mi basta

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  14. Coteccio, il gioco definitivo.
    Terzilio, briscola a 5, tresette.

    Sul sondqggio dico burraco…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)

Lascia un commento