L’oratorio di Balotelli

La firma di Mario Balotelli per il Brescia ci riempie di gioia, senza se e senza ma. La squadra di Cellino diventa quindi una delle tre di serie A, insieme alla Fiorentina di Chiesa e (forzando un po’ il concetto) il Napoli di Insigne ad avere come leader tecnico un ragazzo cresciuto nei dintorni. La facile previsione è che nemmeno il Brescia farà di Balotelli un personaggio condiviso, anche se quasi nessuno tifa contro il Brescia.

Interessante la quota dei bookmaker sul record di gol in serie A (quindi 15, uno in più rispetto al Milan 2013-14): 2,20. Record più che possibile, considerando che tirerà i rigori: magari il VAR alle vongole ne concederà qualcuno anche ai giocatori di Corini. Anche se le partite a disposizione saranno al massimo 34, visto che le prime 4 Balotelli le perderà per una squalifica ereditata dall’ultima partita con il Marsiglia. Molto buona, 18,00, anche la quota di una sua espulsione durante la partita di esordio, che dovrebbe essere contro la Juventus.

Ma al di là dei numeri è sorprendente che nessuno con ambizioni superiori al Brescia abbia pensato a un giocatore di questo talento, svincolato, con un ingaggio inferiore ad alcune riserve di grandi club. La Juventus ha il problema di venderli, gli attaccanti, ed in ogni caso quello bianconero è sempre stato l’ambiente più ostile nei confronti di Balotelli. Ipotesi Balotelli-Juve davvero lisergica, possibile solo con Lapo Elkann presidente, che magari dopo la pubblicazione del prossimo bilancio diventerà meno fantacalcio.

Se l’Inter davvero tratta Alexis Sanchez (quindi uno dei due attaccanti di peso di cui si parla da due mesi è già diventato un nano?), non si capisce perché non potesse dare una chance ad un giocatore oltretutto ‘local’ in ottica di liste UEFA e che guadagna un quinto del cileno. In chiave nerazzurra pesa anche l’ostracismo della curva, più volte manifestato (anche contro Icardi, guarda caso). Quanto al Milan, il suo penoso mercato ibizenco-empolese avrebbe dovuto almeno far prendere in considerazione il ritorno del bad boy, non come quelli tutti casa e barbecue o che mangiano solo insalata. A Napoli, poi, Balotelli sarebbe andato di corsa per tanti motivi, anche personali, ma De Laurentiis sembra a volte il presidente di Rollerball: i personaggi troppo popolari gli stanno un po’ sul cazzo. E la Roma? Squadra che naviga a vista, presa per il collo da Dzeko al quale a 33 anni, 4 più di Balotelli, è stato dato un triennale da 14 milioni a stagione: come privarsi di un fuoriclasse da 9 gol a campionato?

Viva Balotelli, quindi, uno degli ultimi autentici prodotti del calcio da oratorio. Da oratorio sono però anche tanti dirigenti ed il fatto che a volte ci passino le notizie che gli interessa divulgare non li trasforma in fenomeni.


VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 7.1/10 (28 votes cast)
L'oratorio di Balotelli, 7.1 out of 10 based on 28 ratings

45 commenti

  1. Ma come Direttore, non nota le similitudini tra Geco e Sanchez? Due gocce d’acqua 😀

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +11 (from 13 votes)
  2. Bastonate a 360 gradi. Direttore durissimo.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +10 (from 12 votes)
  3. ” anche se quasi nessuno tifa contro il Brescia.”
    Appunto….quasi nessuno
    🙂
    Per me Brescia è la peggiore destinazione possibile per Balotelli,che proprio nel suo ristretto giro bresciano (giro che gli ha sempre perdonato tutto creandogli degli alibi) ha il peggior nemico di se stesso.
    Spero vivamente di essere smentito

    p.s. oltre al fatto che non avesse tutte ‘ste richieste io una mezza idea sul perchè sia rimasto a brescia ce l’avrei. Altro che Wanda Nara
    🙂

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +8 (from 10 votes)
  4. “uno degli ultimi autentici prodotti del calcio da oratorio”
    Da oratorio perchè cpon Balotelli in campo non ti resta che pregare.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +19 (from 21 votes)
  5. Per me anche la quota degli stracci che volano tra Cellino e Balo entro fine stagione dovrebbe essere abbastanza bassa.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +17 (from 19 votes)
  6. Direttore la domanda non è perché nessuno prende Balotelli ma perché 2 squadre in 6 mesi gli hanno risolto il contratto
    comunque bravo a chi mi aveva anticipato questa operazione mesi fa, io mica ci credevo

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +10 (from 12 votes)
  7. A proposito di Brescia: perché Tonali è ancora lì?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +5 (from 5 votes)
  8. Smollato senza rimpianti da inter city liverpool milan nizza e Marsiglia..ora, le dirigenze di club in italia saranno quelli che saranno, ma in francia e inghilterra sono tutti incompetenti e un filo razzisti pure loro? Non è forse ora di ammettere che tanti, troppi indizi fanno una prova?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +33 (from 37 votes)
  9. “perché Tonali è ancora lì”

    Perche deve mettere su muscoli.
    A parte tutto ,credo che un anno da titolare in A gli farà solo bene

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +6 (from 8 votes)
  10. Tra due anni va al Lumezzane e poi chiude

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +11 (from 13 votes)
  11. possibile solo con Lapo Elkann presidente, che magari dopo la pubblicazione del prossimo bilancio diventerà meno fantacalcio.

    dove si può firmare per una opzione del genere?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +12 (from 14 votes)
  12. Balotelli è esclusivamente un realizzatore, anche molto buono va detto. Tecnicamente si ferma qui. E nel calcio si vince quando la squadra segna, non uno segna. In più ha la necessità di essere al centro del sistema e della squadra in cui gioca. Ed anche in questo caso, dura un anno a farla lunga. Quindi a fare la riserva in una grande italiana avrebbe fatto solo danni, che poi sono venuti fuori pure al Nizza, che non può essere definita come una big del calcio francese. E i problemi disciplinari non sono le cose fuori campo, minori di molti altri ma amplificati all’eccesso, ma il fatto che colleziona cartellini alla Pasquale Bruno, piuttosto che come un normale centravanti. Aggiungo che Sanchez è finito da anni.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +9 (from 17 votes)
  13. Direttore in trolling spinto

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +7 (from 9 votes)
    1. “ Quanto al Milan, il suo penoso mercato ibizenco-empolese “ ti riferisci anche a questo passaggio ?

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +3 (from 3 votes)
  14. se la tabella che linko sotto dice il vero, e l’Inter si porta in casa uno da 20 milioni netti all’anno che scade nel 2022, era davvero così tanto più folle dare 20 milioni alla Roma per Dzeko?
    https://www.calcioefinanza.it/2018/10/22/stipendi-manchester-united-20182019/

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 6 votes)
    1. pare (poi si vedrà) che parte dell’ingaggio rimarrà a carico dello UTD…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +4 (from 6 votes)
    2. prestito secco, al manchester lo pagano per stare lontano. come icardi che a questo punto verrà pagato 2 anni per stare in tribuna.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +6 (from 6 votes)
  15. “visto che le prime 4 Balotelli le perderà per una squalifica”
    Amen.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -2 (from 10 votes)
  16. Mario al fanta lo prendo comunque

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +9 (from 9 votes)
    1. Occhio che per il Fantacalscio Indiscreto lo vuole anche l’ultima vincitrice (vincitrice, non finalista. vincitrice) della Champions League Indiscreta

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +5 (from 5 votes)
  17. Su Mario “che è stato rescisso due volte in sei mesi”

    non si può dire che al Nizza abbia fatto male, anzi sono stati due anni molto buoni – non dico “ottimi” perchè innegabilmente tra infortuni e cartellini ormai non ha la costanza di rendimento per fare il titolare inamovibile.
    e pure al Marsiglia – statistiche alla mano, il Direttore mi perdonerà – credo otto reti in 16 presenze.

    Poi, mi pare che le avventure francesi siano finite a male parole per questioni di stipendio alto, spending review e mal di pancia da mercato, più che per questioni di campo. Ecco, possiamo dire grave errore non aver capito di non avere più “il fisico” per fare l’ennesima manovra Raiola, forse bisognava accontentarsi…

    E grave errore esser tornato in Italia – le “colonne destre” del web saranno in processione per offrire ex-voto di ringraziamento ai santuari di tutta la Penisola, ché dodici mesi di articoli acchiappa-click sono già pronti – ma temo che il ragazzo sotto sotto covi DAVVERO ancora la speranza della Nazionale, altro che dichiarazioni di circostanza…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +8 (from 8 votes)
  18. Non capisco il direttore che si chiede “perché” Balotelli non sia andato in una squadra italiana. A mio modo di vedere le possibilità erano limitate:
    Milan (squadra del cuore, a sentire) ci è stato due volte andandosene male, con che cuore prenderlo?
    Inter (dove non ha mai detto di voler tornare) si è lasciato malissimo non facendo mai nessun gesto di riavvicinamento
    Juve hanno già un eccesso di attaccanti e sinceramente uno che fino a ieri si paragonava a Messi (ma era serio?!) cosa ci andava a fare?
    Napoli, Roma, Lazio uniche squadre che potevano “provarci”. Ma dopo che si è lasciato male con ogni società dove è stato (e ce ne sono davvero pochi giocatori con un simile ruolino), davvero vai a darti la zappa sui piedi

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 6 votes)
  19. Oltre alle squalifiche, perché Balotelli gioca così poche partite ogni anno? Come mai si infortuna sempre? Che tipo di infortuni? Speriamo di vederlo al Pergo tra un anno.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +6 (from 8 votes)
  20. Anche su UltimoUomo leggono Indiscreto?

    https://www.ultimouomo.com/mario-balotelli-statistiche-gol/

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  21. “perché Balotelli gioca così poche partite ogni anno? Come mai si infortuna sempre? Che tipo di infortuni?”
    Belle domande. Se da una parte c’e chi lo prende di mira pretestuosamente ,dall’altra c’e chi gli ha sempre perdonato tutto creandogli degli alibi invece di aiutarlo e cazziarlo (il giro ristretto bresciano di cui parlavo ieri).
    Per me il piu grosso spreco di talento mai visto dopo Cassano.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +5 (from 7 votes)
  22. Gobbo, ma cosa intendi per giro ristretto bresciano che gli ha sempre perdonato tutto?!
    Perché se c’è un motivo per cui Balotelli è cresciuto covando sempre questo senso di rivalsa e di odio verso il mondo è proprio per come l’accogliente e pacifica provincia bresciana ha accolto questo figlio dell’Africa…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -2 (from 12 votes)
  23. Dane
    famiglia e amici stretti.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 9 votes)
  24. @Dane: poi c’è chi quella voglia di rivalsa riesce a incanalarla nel primeggiare nel suo lavoro, Balotelli invece resta quello che a 23 anni dice “Cari Aguero, David Silva e Yaya Tourè, è stato bello stare con voi ma ora sento troppo forte il richiamo di giocare con Niang, Boateng e Pazzini”
    non si può neanche dare la colpa a Raiola ormai, anzi, bravissimo lui a trovare ogni volta un contratto da 4-5 milioni nonostante l’esperienza precedente che finisce sempre a schifio

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +7 (from 11 votes)
    1. Axel, ognuno è fatto a suo modo, altrimenti ogni talento uscito dal ghetto sarebbe un fenomeno dello sport.
      C’è chi risponde agli insulti pensando “adesso vi faccio vedere chi sono” e chi replica ai mentecatti con “bravo, adesso suda fino al 27 del mese mentre io mi godo la Ferrari”.
      C’è chi nasce Boban e chi nasce Pancev, la mia non era una giustificazione per Balotelli ma solo una richiesta di delucidazioni a Gobbo visto che (famiglia a parte, e vabbeh…) mi suonava strana quella della tutela dell’ambiente cittadino (che vale semmai per Totti, per dire…).

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +5 (from 9 votes)
  25. Ma quindi si infortuna veramente oppure sono i famosi risentimenti dei tossici alcolizzati? Si infortuna perché si allena male o è fragile?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 4 votes)
  26. Dane
    ” mi suonava strana quella della tutela dell’ambiente cittadino (che vale semmai per Totti, per dire…).”

    Si si….giusto per chiarire ulteriormente non mi riferivo ad una situazione tipo Totti-Roma ecco.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
    1. Sì, sì, ma infatti dopo la tua precisazione adesso mi è chiaro cosa intendessi e ok. All’inizio mi era venuto in mente il parallelo con Totti o col Mancuso del Milan ed ero rimasto un po’ perplesso…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +1 (from 1 vote)
  27. Per me se Balotelli facesse un bagno di umiltà serio , e si mettesse a fare il Petagna, in campo ( non so in allenamento, magari si allena bene) sia come gioco che come disponibilità verso i compagni e atteggiamento verso arbitri/avversari , potrebbe ancora dire abbondantemente la sua.
    Temo invece non lo farà e fallirà anche Brescia come in qualsiasi altra squadra di bassa serie A.
    Lascerei perdere, non dico juve e napoli, ma anche due gradini sotto come milan o lazio.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 3 votes)
  28. Personalmente son contento che Balotelli torni in Italia, dove spero si riprenda, unica preoccupazione è che ricominci la solfa razzistica nei suoi confronti. In primis perché il crucifige dagli spalti di uno stadio, contro chiunque e per qualunque motivo, mi irrita come qualunque manifestazione di crassa ignoranza, in secundis perché la suddetta solfa innescherebbe interminabili dibattiti sulla natura degli ululati: razzismo o stupidità, come se ci fosse qualche differenza. Nei miei sogni ci sarebbe una coppia Icardi-Balotelli all’Inter, che segnasse una caterva di gol ed ad ogni gol facesse, la coppia, il giro del campo, portando le mani a coppa intorno alle orecchie.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +8 (from 18 votes)
    1. Anche basta con la solfa del razzismo negli stadi: manca solo che uno che paga il biglietto non possa fischiare o criticare un giocatore, pora stela.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -4 (from 20 votes)
      1. Il mondo fantastico di cydella, dove se paghi qualcosa sei autorizzato a comportarti come un animale /delinquente.

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +8 (from 18 votes)
        1. Magari leggiamo i commenti: fischiare o criticare, anche per partito preso. Se voglio fischiare Balotelli per farlo sbloccare, non vedo niente di male.

          VN:F [1.9.22_1171]
          Rating: +2 (from 8 votes)
      2. Mah! Un conto è fischiare o criticare un giocatore per motivi calcistici, altro è ‘buueggiare’ per partito preso, per metterlo in difficoltà facendo riferimento al colore della pelle. Poi tu fai come cazzo vuoi eh!

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +5 (from 11 votes)
  29. Quando l’anno scorso tutto lo stadio fischiava CR7 era razzismo o stupidità?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -6 (from 14 votes)
    1. Quindi da sempre fischiano Balotelli perchè lo temono…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +2 (from 8 votes)
      1. Sta sui coglioni ai tifosi avversari per i suoi atteggiamenti soprattutto in campo e sanno che può sbroccare, quindi lo sinsigano.

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +4 (from 8 votes)
  30. Quindi i fischi a Balotelli sono uguali a quelli a CR7. Ma proprio uguali uguali. Impossibile distinguere la differenza.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +12 (from 16 votes)
    1. No: CR7 perché temuto, Balotelli perché magari sbrocca e si fa cacciare, ma il razzismo non c’entra niente, come dimostrato anche dall’accoglienza nella Brescia del Nord fascista e razzista. Mare questioni calcistiche: non appioppiamogli letture sociologiche inesistenti.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +4 (from 12 votes)
  31. che c’entrano i fischi col razzismo?
    Fasci ha scritto “bueggiare” io lo chiamo fare il verso della scimmia verso i giocatori neri e quello si, è razzismo senza dubbio.
    Lo fa anche gente che ha giocatori neri in squadra? E’ razzimo anche se “io ho un sacco di amici di colore”, anzi è pure peggio

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +10 (from 12 votes)
  32. Quindi quando Balotelli a 17 anni esordì in serie A da perfetto sconosciuto (a parte che per qualche interista che seguiva la Primavera) e da subito venne uheggiato, fischiato ed insultato fu perché sbroccava e si faceva cacciare.
    Si vede che gli italopitechi (cit.) sugli spalti avevano in mano una perizia dello psicologo delle giovanili dell’Inter, tutto possibile in un mondo in cui quella della provincia bresciana nei confronti di Balotelli viene definita “accoglienza”…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 12 votes)

Lascia un commento