Mascara Lancôme, 14 euro per Chiara Ferragni

Quanto vale Chiara Ferragni? Per la Lancôme, per gli altri marchi che pubblicizza in maniera più o meno trasparente, per la gente reale. Che paga, e nemmeno poco, per assistere ai corsi della trentaduenne influencer cremonese e per acquistare i prodotti a lei legati. Citiamo un recente esempio con Lancôme, di cui siamo stati testimoni diretti.

Una profumeria Douglas (che di recente ha rilevato i marchi Limoni e Gardenia) del semicentro milanese, commesse gentili e clienti in media sull’antipatico andante. Una di queste chiede un mascara della Lancôme e la commessa pone la fatidica domanda: “Quello normale o quello di Chiara Ferragni?”.

Si tratta esattamente dello stesso mascara, solo che uno è ‘solo’ Lancôme e, scontato del 25% per una promozione, costa 22 euro, mentre l’altro è griffato ‘anche’ Chiara Ferragni e costa 36 euro. La cliente, esprimendo anche il nostro pensiero, se ne esce con un “Ma chi è che pagherebbe 14 euro in più per dire di avere il mascara di Chiara Ferragni?”.

Dietro di lei però avanza una donna che pur avendo sentito benissimo la battuta fa la sua richiesta all’altra commessa: “Vorrei il mascara di Chiara Ferragni. Ce l’avete?”. Imbarazzo assoluto per qualche secondo, quando finalmente le due donne se ne vanno, una pagando 22 e l’altra 36. Entrambe convinte di essere nel giusto.

La morale non c’è, non siamo Esopo e nemmeno un’inviata ai Mondiali femminili di calcio. C’è però il valore emozionale di Chiara Ferragni, 14 euro su un prodotto venduto a 36, quindi il 38,8%. Si può senza problemi dire che come marchio la moglie di Fedez valga più di Lancôme, che pur essendo un grande marchio difficilmente può suscitare questo tipo di fedeltà.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 10.0/10 (12 votes cast)
Mascara Lancôme, 14 euro per Chiara Ferragni, 10.0 out of 10 based on 12 ratings

11 commenti

  1. C’è chi paga per giocare a golf, perchè biasimare chi paga 14 euro in più per uno stesso mascara?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -4 (from 18 votes)
  2. sarei curioso di sapere se facesse la escort quanto chiederebbe…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +10 (from 16 votes)
  3. Episodio che dimostra il bluff Ferragni. Icona di stile di qua, esperta di alta moda di là, poi 14€ per un disegno da bambina (Hello Kitty! ha più stile ed è molto più veicolato) di due cazzo di occhi disegnati sul cofanetto: quello è lo stile a cui donne mature e laureate aspirano?!
    Ha fatto anche le scarpe così (che ideona! Ma come avrà fatto a pensarci?!) ma non ne ho mai viste un paio indossate in giro…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +5 (from 13 votes)
  4. direttore. una cosa però
    è sbagliato dire “la moglie di Fedez” riferendosi alla Ferragni
    è giusto invece dire “il marito della Ferragni” riferendosi a Fedez

    ps: la Ferragni non è mai stata icona di stile (e probabilmente nemmeno lei si definirebbe così :D) , è riuscita (anche grazie ai consigli di una eminenza grigia) a cavalcare un’onda che altri non cavalcavano (o cavalcavano male). Sempre meglio che lavorare in altoforno la notte…

    pps: alla Rinascente c’è lo zainetto della Ferragni in vendita, ammetto di aver assistito ad un acquisto in diretta dello stesso

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +11 (from 13 votes)
    1. Non ho detto che lo sia, ho spiegato appunto il contrario.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 8 votes)
  5. La mi moglie me la mena un giorno sì e un altro pure di quanto la Ferragni sia conosciuta e quanto valga come brand…
    Ieri prendendole il cellulare per sbloccarlo al bimbo piccolo mi è apparsa una foto di Fedez coi capelli platinati… Insomma me li ritrovo ovunque.
    Però grazie, mi avete dato lo spunto per il prossimo regalo 🤣🤣🤣

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 5 votes)
  6. Chi acquista il mascara di Chiara Ferragni è più o meno intelligente di chi è abbonato insieme a Sky Sport, Sky Calcio, Dazn ed Eurosport Player? Fino all’anno scorso anche al League Pass… Si pagano le emozioni…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +10 (from 14 votes)
    1. 🤣🤣🤣

      Ma se capisco qualcosa di questo giochino moderno, non basterebbe non seguirli su Instagram? Perché per insultarli devi comunque cliccare sulla loro pagina…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +3 (from 3 votes)
      1. eh no, lui non è un coglione

        sono i genitori coglioni che lo pagano per andare in vacanza perenne anzichè fargli miscelare calcestruzzo

        e sono ancora più coglioni i folloverz (cit.) che contribuiscono a questo scempio, almeno ai genitori viene concessa l’attenuante dei legami di sangue…

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +5 (from 5 votes)
  7. La Ferragni può stare antipatica, possiamo non comprendere il suo successo, ma è un’influencer vera. Il tipo da 35k follower che non va oltre a raccattare 200€ x le sue vacanze è un dilettante. Sarebbe come paragonare CR7 con un attaccante di una qualsiasi squadra di Eccellenza

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 6 votes)

Lascia un commento