Fisiocrem e il mondo di Franco Baresi

Chi ha visto lo spot della Fisiocrem con Franco Baresi, Javier Zanetti e Miralem Pjanic? Noi lo abbiamo appena fatto, su consiglio dell’amico Paolo, e siamo rimasti estasiati per il trash che fuorusciva da una produzione certo non fatta in economia. Con l’evidente intento di intercettare tre generazioni diverse e i tifosi di tre squadre diverse, le solite Juventus, Inter e Milan.

Ma cos’è Fisiocrem? Nient’altro che una pomata antinfiammatoria a base di arnica e altro, da spalmarsi prima di fare sport e subito dopo. Come funzione una specie di olio di canfora 2.0, insomma, con un target ben preciso e ben rappresentato dallo spot: l’uomo ultratrentenne che va a giocare a calcetto con gli amici (o che dice di andarci, puntando invece su un più rilassante travestito).

Nello spot Pjanic è abbastanza sciolto e Zanetti nello spogliatoio dice allo pseudogiocatore più parole di quante ne abbia dette quest’anno a Icardi, ma forse per motivi generazionali il nostro preferito è nettamente Baresi. Imbastito come ai tempi del Sakura Fuego, l’ex capitano del Milan ci ha commosso nell’essere meravigliosamente fuori da questo tempo, dove molti tifosi (anche milanisti) si esaltano con i bilanci e lo stadio di proprietà. In altre parole, mentre il ventinovenne Pjanic e il quarantaseienne Zanetti sembravano credibili e nel loro mondo, che purtroppo ai piani più bassi è anche il nostro, il cinquantanovenne Baresi non c’entrava assolutamente niente ed è per questo che lo abbiamo apprezzato. Ha fatto questo orribile spot per soldi, come gli altri due (per non dire più degli altri due), ma si vedeva che la testa era altrove. Proprio per questo il testimonial più credibile per il target di noi del calcetto era lui.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 7.0/10 (5 votes cast)
Fisiocrem e il mondo di Franco Baresi, 7.0 out of 10 based on 5 ratings

8 commenti

  1. A

    a me invece non sembra una gran scelta di marketing mettere un calciatore ancora in attività come Pjanic accanto a due leggende… soprattutto se devi pubblicizzare una pomata anti-infiammatoria! ci fosse stato anche un “Danette-troppobbuona” (Del Piero di sicuro più spendibile, ma credo che viaggi su ben altre cifre…) secondo me riusciva meglio…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 8 votes)
    1. D

      Quale sarebbe la seconda leggenda?!

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +3 (from 17 votes)
  2. z

    A Ronaldo hanno assegnato lo spot della nuova crescina. A Baggio del latte Granarolo (in cui venne pure doppiato, non riuscì neppure a dire “E’ quello della Lola)”. Scandaloso come a Zanetti non abbiano mai fatto fare pubblicità ad un gel per capelli. Ladri!

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +12 (from 14 votes)
  3. r

    Al primo tyu tyu che viene a dire che hanno messo Zanetti e baresi perché il mondo li vede come due leggende dello stesso livello entro in modalità dane paladino dei ciclisti

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 11 votes)
  4. f

    “l’uomo ultratrentenne che va a giocare a calcetto con gli amici (o che dice di andarci, puntando invece su un più rilassante travestito)”

    Piango…poi ci sono quelli che effettivamente la partitella la giocano e il defaticante lo fanno centro massaggi cinese Pom Pin aperto fino alle 24

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +12 (from 14 votes)
  5. t

    Non so perché ma in questo spot ci avrei visto bene Bobo Vieri. Ha anche giocato in tutte e tre le squadre. Anzi, bastava lui…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +6 (from 8 votes)
  6. z

    Vieri (ancora meglio borriello) sarebbe più adatto a sponsorizzare un gel lubrificante che un antinfiammatorio.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +12 (from 12 votes)
    1. A

      se qualcuno la ricorda, la pubblicità egorex con Andrea Roncato 😀

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +3 (from 3 votes)

Lascia un commento