Contro Renzi giustizia a tempo?

I genitori di Matteo Renzi, Tiziano e Laura, sono da qualche giorno agli arresti domiciliari su disposizione del giudice per le indagini preliminari di Firenze: l’accusa è di bancarotta fraudolenta e false fatturazioni. Nella sostanza padre e madre dell’ex premier avrebbero scaricato i debiti di una loro azienda su tre cooperative, attraverso false fatturazioni (questa è l’accusa, ribadiamo), facendole fallire. Al di là del fatto che pur da discreti lettori di giornali non abbiamo in tanti anni capito di cosa si occupino esattamente le aziende dei Renzi, la vicenda è diventata subito politica. Perché Renzi inteso come Matteo considera sospetto per lo meno il tempismo della magistratura e ritiene che si siano colpiti suoi genitori per colpire lui. Traduzione: la notizia degli arresti, arrivata il giorno del pasticcio di Rousseau e della spaccatura all’interno dei Cinque Stelle sul voto Salvini-Diciotti, non sarebbe stata altro che un’arma di distrazione di massa. Con un effetto anche al di là del mondo pentastellato, viste le imminenti primarie del Partito Democratico e un Renzi ancora indeciso fra riconquistare il PD o creare qualcosa d’altro.

Il nostro ‘Di qua o di là’ vuole quindi misurare il nostro grado di fiducia nei confronti della magistratura, visto che evidentemente quasi nessuno di noi può entrare nel merito dell’indagine. Va detto comunque che lo schema attraverso cui si sarebbe arrivati al reato è molto semplice, quasi da manuale: si tratta solo di attribuire responsabilità. Venendo a noi, a parità di sostanza delle inchieste la tempistica della magistratura segue logiche politiche? Di certo questo sondaggio avrebbe infiammato di più ai tempi di Berlusconi e del G-8 di Napoli, ma ai tempi (era il 1994) non avevamo Internet. E non è un caso che fra le telefonate di solidarietà a Renzi quella di Berlusconi sia stata fra le prime. Detto questo, la politica c’è tutti i giorni e quindi ogni indagine su un politico o sui suoi familiari sortisce degli effetti. Insomma, non è un ‘Di qua o di là’ scontato. Contro Renzi giustizia a tempo? Mettendola alla Renzi: gli vogliono davvero far pagare la sua volontà di cambiare l’Italia?

Contro Renzi giustizia a tempo?

Loading ... Loading ...
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 7.8/10 (4 votes cast)
Contro Renzi giustizia a tempo?, 7.8 out of 10 based on 4 ratings

13 commenti

  1. r

    ahahahahahahahahah

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +5 (from 9 votes)
  2. D

    Quindi le toghe da rosse sono diventate gialle?!

    “Tu, sbagli candeggio!…” (cit.)

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +17 (from 17 votes)
  3. L

    Votato no, non perché la giustizia non possa essere a tempo e in questo caso lo sia o non lo sia, ma perché non me ne frega nulla. Qui la cazzata, c’è, è palpabile, reale, bene che paghino. Oggi ieri o domani non importa.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +7 (from 7 votes)
  4. z

    Da antirenziano di ferro, ho votato sì.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  5. G

    No. Non credo all giustizia a orologeria o politicizzata. Vale per Renzi, così come per Berlusconi, Salvini etc.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -3 (from 5 votes)
  6. Votato sì, non per la sostanza ma per la tempistica. L’inchiesta è un misto di varie inchieste che vanno avanti da tanto tempo (non solo a Firenze, ma anche a Cuneo e Genova), gli arresti, oltretutto di sera (una rarità) nel giorno del voto Rousseau mi sono sembrati non tanto un attacco a Renzi quanto uno show. A trarne vantaggio non i pentastellati, comunque, ma i tanti che vogliono il ritorno del vecchio PD

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 16 votes)
  7. C

    Ma pippiacer

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
  8. A

    votato sì.
    ma non perché i genitori siano innocenti, anzi credo che l’affarismo dei suoi famigliari sia proprio degno della peggiore Italietta di provincia e pur essendo la responsabilità personale, se hai come parenti stretti personaggi del genere (senza dimenticare sorella e cognato con le loro truffe milionarie all’Unicef), è meglio esimersi dal fare politica.
    Parte non marginale della vicenda (e di cui il giornalista collettivo non parla) è il fatto che siano coinvolte finte coop, un cancro in un settore che un governo serio dovrebbe rivoltare come un calzino.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  9. t

    Concordo col Direttore, Renzi non conta piu’ niente al di fuori del suo partito, arresto in funzione delle primarie.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
  10. I

    se dovessi pensar male, come già detto su altro muro, penso più ad un conto interno piddino… molta gente ce l’ha ancora col rottamatore, per averli storicizzati.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 6 votes)
  11. l

    I genitori di Renzi sono accusati di reati per i quali anche se venissero riconosciuti colpevoli non verrebbero arrestati. Al di là della tempistica arrestandoli li hai puniti oltre le loro eventuali responsabilità.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 3 votes)
  12. l

    Sulla carta per entrare nella magistratura italiana devi superare un concorso tra i più difficili nel mondo. Uno come De Magistris è stato magistrato da pronipote, nipote e figlio di magistrati, evidentemente trattasi di dinastia di fenomeni. Vedi come spreca decine di milioni di soldi pubblici in inchieste che anche un bambino giudicherebbe ridicole ed inizi a farti qualche domanda sulla regolarità del concorso. Si ipotizzò l’esistenza di un complotto e la mano di un grande vecchio nel caso dell’arresto della moglie di Mastella che causò la caduta del governo. Andarono ad intervistare il magistrato che fece arrestatare la Lonardo e si scoprì che era uno che non sapeva esprimere un concetto di senso compiuto in italiano. Magari ci fosse la spectre dietro l’arresto dei genitori di Renzi, vorrebbe dire che c’è gente di qualità in grado di organizzare sofisticati complotti. Purtroppo è probabile che dopo aver visto la puntata delle Iene dove l’inviato dava del ladro a Tiziano Renzi, il magistrato abbia pensato “se arresto questi due tizi odiati dal popolo guadagno notorietà”.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 4 votes)
  13. l

    Pur non essendo sostenitore di Renzi, anzi, chiudo dicendo che quello che sta accadendo Renzi è vergognoso. Privare della libertà due anziani incensurati per delle fatture false prima ancora che vengano condannati. In un sistema giudiziario come quello italiano dove a stento si viene arrestati per reati molto più gravi. Esiste il principio della proporzionalità della pena. Visto che Renzi è impopolare ed antipatico a tutti, il padre ha la il pizzetto e non è telegenico all’opinione pubblica va bene che lui ed i suoi genitori vengano umiliati.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)

Lascia un commento

Questo sito utilizza cookie tecnici per consentire la fruizione ottimale del sito e cookie di profilazione di terze parti per mostrare pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi