Qual è la temperatura giusta in casa?

L’auto fa sempre notizia, avendo simpatizzanti e antipatizzanti anche al di fuori delle macchiette del genere ‘troione in doppia fila con il SUV-hipster barbuto con bici vintage’, mentre meno popolare è parlare di riscaldamento, anche se in questo caso il discorso riguarda davvero tutti. Lo spunto è arrivato dal Comune di Milano, che insieme al blocco dei Diesel Euro 4 (già rientrato) ha disposto che la temperatura nelle abitazioni, negli uffici e nei negozi non debba superare i 19 gradi. Una misura di buon senso, visto che dai camini delle case esce oltre la metà delle emissioni di ossido di carbonio e almeno un terzo delle polveri sottili. Secondo una ricerca del Politecnico di Milano, la sostituzione del 10% meno efficiente degli impianti di riscaldamento equivarrebbe al blocco del traffico totale per sei settimane… Ma veniamo al punto: quanti di noi rispettano la legge in questa materia? Ignorantemente, ma non troppo (il limite era di 20 gradi, con tolleranza di 2), credevamo bastasse stare sotto i 22.

Detto che ogni comune d’Italia procede in ordine sparso ma che una legge nazionale comunque esiste (è del 1991), il problema è anche il numero di ore in cui il riscaldamento rimane acceso. L’Italia è divisa in 6 zone climatiche, da quella in cui si può tenere acceso al massimo 6 ore al giorno (Lampedusa e posti del genere) alle province in cui non c’è alcun tipo di limite (Cuneo, Belluno, Trento). Il problema non è comunque la legge e non sono nemmeno i controlli, in ogni caso inesistenti (eppure nei condomini sarebbero facili), ma le persone. Insomma, noi. E soprattutto noi termoautonomi. Notiamo che anche i più sensibili al tema del riscaldamento globale hanno la pretesa di stare a casa in maglietta in pieno dicembre, mentre i meno sensibili semplicemente se ne fregano. Con il solito estremo rappresentato dai vecchi pensionati retributivi, figure non mitologiche ma reali, che già da settembre tampinano l’amministratore e il portinaio per vedere se si può ‘accendere’ in anticipo.

La domanda del nostro ‘Di qua o di là’ è semplicissima e riguarda tutte le regioni d’Italia: quale temperatura ritenete-riteniamo giusta in casa? Una temperatura costante lungo tutto l’anno, da gestire con condizionamento-riscaldamento e sbalzi di pochi gradi (comunemente dai 26-27 estivi ai 21-22 invernali), oppure una temperatura più coerente con la stagione? Questione ideologica, economica, culturale, ambientale.

Qual è la temperatura giusta in casa?

Guarda i risultati

Loading ... Loading ...
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 10.0/10 (3 votes cast)
Qual è la temperatura giusta in casa?, 10.0 out of 10 based on 3 ratings

27 commenti

  1. L

    indubbiamente c’e’ gente che tiene in casa (ma anche in ufficio) 24-25 gradi l’inverno e 21-22 l’estate, ma sinceramente, come fai a credere che sia “la cosa giusta”?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 6 votes)
  2. D

    Quelli che in casa vogliono 25 gradi così come quelli che accendono il condizionatore a inizio giugno sono dei criminali contro l’ambiente e andrebbero perseguiti a norma di legge parificandoli alle aziende che risparmiano sui depuratori delle fabbriche o alle mafie che seppelliscono rifiuti tossici.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -2 (from 18 votes)
  3. j

    Io tengo 16-17, quando devo scaldare la mattina lancio a 20 e poi rimetto a 16-17. Dipende sempre dal freddo fuori ma se hai gli infissi doppi o tripli il riscaldamento deve essere un aiuto e basta.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -5 (from 9 votes)
  4. C

    Termostato sui 20,5 d’inverno, quando siamo in casa.
    Niente climatizzatori, e qui d’estate arriviamo facile a 40
    Si resiste finchè si può.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 7 votes)
  5. r

    oltre che autosauro mi rendo conto che sono anche un inquinatore termosingolo…meno male che almeno la raccolta differenziata la faccio 🙂

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 10 votes)
  6. In certi giorni invernali arriverei a 22 anche con il riscaldamento spento, da tanto ce l’hanno acceso i vicini. Già con i 19 gradi consigliati si potrebbe stare in camicia… Votato la seconda opzione, è ridicolo e malsano entrare in un posto vestiti da Messner e pretendere di mettersi subito in tenuta da beach volley… poi c’è chi ha una sua termoregolazione interna, come Mauro Corona…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 4 votes)
  7. A

    Il vero nemico in certi casi è l’umidità non la temperatura…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +5 (from 7 votes)
  8. U

    Budrieri che dice in merito?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
    1. Indifferente, come al solito. Nel suo cesso in agosto c’è la temperatura di Ekaterimburg in gennaio

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +5 (from 9 votes)
      1. I

        tra le altre cose, il libro di Sarugia, al freddo, si mantiene benissimo. anzi migliora, e nessuno, sa perché

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +3 (from 7 votes)
        1. Come i Promessi Sposi, quando lo rileggi da adulto capisci molte più cose…

          VN:F [1.9.22_1171]
          Rating: +1 (from 3 votes)
          1. I

            anche se i promessi sposi è un libro ampiamente sopravvalutato

            VN:F [1.9.22_1171]
            Rating: -4 (from 6 votes)
            1. E

              “sottovalutato” forse
              sottovalutato

              VN:F [1.9.22_1171]
              Rating: +3 (from 3 votes)
              1. I

                Stava ironizzando visto la moda indiscreta del sopravvalutato

                VN:F [1.9.22_1171]
                Rating: 0 (from 2 votes)
      2. C

        Ora sappiamo dove la Erminia tiene i sofficini gran riserva.

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: -2 (from 2 votes)
  9. c

    Anche con il riscaldamento quasi spento, ho minimo 22 gradi, credo dipendente dai nuovi infissi e dai vicini, ma in casa giro sempre in felpa o maglione: ho semplicemente freddo e manca pure che il soviet venga a rompermi i coglioni e decidere se devo avere freddo o caldo a casa mia.
    Se il condominio non ha ancora acceso, vado di split e ci vediamo alle Hawaii.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -3 (from 13 votes)
  10. M

    Termostato su 20° solo la mattina dalle 6.30 alle 8.30, poi 18° tutto il giorno.
    Non ho il condizionatore…sono quasi un virtuoso.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 4 votes)
  11. P

    Mai sotto i 20, mai sopra i 21 d’inverno.
    Abitando al Nord Europa (o Sud dell’Europa scandinava) il problema estivo non si pone, essendo l’estate un’opinione….

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 8 votes)
  12. P

    soffro più il caldo del freddo se non altro perchè a coprirsi si fa sempre in tempo mentre anche tolto tutto non posso girare nudo per casa come un balabiott… quindi ammetto di esagerare un po’ con il condizionatore ma i caloriferi potrebbero essere rottamati… e poi è così bello avere quella sensazione di freschino in casa e l’esigenza di coprirsi un po’….

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 11 votes)
  13. L

    Mah… Termostato a 19 massimo per sei ore al giorno anche perché nelle stanze piccole hai minimo 20 gradi fino ad arrivare alla detestabile temperatura tropicale del bagno. Non sopporto dovermi spogliare ogni volta e in macchina peggio ancora. Idem d’estate condizionatore acceso solo in situazioni insostenibili.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
  14. g

    Sono nato e cresciuto in una casa di campagna senza riscaldamento (la poverta’ a volte ha dei vantaggi).Sono abituato a coprirmi d’inverno anche in casa.Non accendo quasi mai, a meno che la temperatura non sia vicina allo zero o piu’ fredda.Al massimo 17 gradi, e per poche ore.Veramente il riscaldamento e’ una necessita’ di poche settimane, per me. In generale, se si e’ in buona salute, si dovrebbe indossare una maglia in piu’ e tenere il riscaldamento sotto i 20 gradi.Non solo per salvaguardare l’ambiente, ma e’ anche piu’ salutare….

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 12 votes)
    1. c

      Località?

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 2 votes)
      1. g

        Londra, non freddissima, se non per qualche settimana, ma umidina… 🙂

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: -3 (from 3 votes)
  15. B

    ah il bello di vivere al sud xD

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
    1. A

      sì, d’estate (cioè anche 5 mesi all’anno…) 12h al giorno di condizionatore a palla… manculicani signuri!

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +5 (from 5 votes)
      1. B

        non è proprio così, non è Sharm!

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: 0 (from 0 votes)
  16. A

    Sopra i 16.5/17 è un crimine contro natura e va SEMPRE spento durante la notte.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)

Lascia un commento

Questo sito utilizza cookie tecnici per consentire la fruizione ottimale del sito e cookie di profilazione di terze parti per mostrare pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi