Eros Ramazzotti o Laura Pausini?

Nel 1984 Eros Ramazzotti vinceva nella categoria Nuove Proposte del Festival Di Sanremo con Terra Promessa. Due anni dopo, mentre ci entusiasmavamo per Verso il 2000 di Flavia Fortunato, il cantante nato ai bordi di periferia trionfava nella categoria Big con Adesso tu, brano che gli aprì definitivamente le porte al successo internazionale (anglofoni esclusi) dai Paesi nordici a quelli sudamericani. Diverse stagioni dopo, ed esattamente nel 1993, Laura Pausini si aggiudicava anche lei le Nuove Proposte con La solitudine (quella di Marco andato via senza tornare più…) diventata rapidamente una hit globale, partendo dall’Olanda per poi viaggiare in tutto il mondo. Di poco fa è la notizia che la Pausini ha vinto il quarto Grammy della carriera (Latin Grammy, per la precisione), confermando la sua dimensione internazionale: non è una colpa, fino a prova contraria, così come non è un merito essere sconosciuti appena si arriva a Chiasso. Un ottimo pretesto per un ‘Di qua o di là’ che più pop non si potrebbe, con Andrea Bocelli fuori concorso essendo meno forte in Italia di Ramazzotti e Pausini, ma anche molto più ‘mito’ all’estero e in particolare nel mondo anglosassone. Ramazzotti o Pausini, dunque.

Un percorso all’inizio delle carriere abbastanza simile, quello dei due artisti, fra i massimi rappresentanti del pop italico all’estero. Il primo passato dai primi dischi generazionali alle grandi collaborazioni, con la vetta che per noi resta comunque Tutte storie, mentre sta per uscire Vita ce n’è (lanciato dall’omonimo singolo). La seconda che, tra Europa ed America Latina (con quattro Grammy vinti, come dicevamo prima, l’ultimo per l’album Hazte Sentir, versione in spagnolo di Fatti Sentire), mantiene viva la sua popolarità in un contesto in cui il vero termometro commerciale di un cantante è quello dei concerti, considerata l’inevitabilità dello streaming che sta sostanzialmente abbattendo il mercato discografico così come lo conoscevamo.

Anticipiamo all’esigente pubblico di Indiscreto che non vale dire ‘meteorite’ perché nella vita bisogna prendersi le proprie responsabilità, quindi il ‘Di qua o di là’ fra questi due artisti che molti associano nei propri gusti (e ancora più nei propri disgusti) secondo noi ci sta tutto. Ramazzotti è infatti tornato concretamente più italiano, qualsiasi cosa voglia dire, nella vita personale e nella musica, mentre la Pausini vive a Miami e non ha abbandonato l’ambizione di diventare una grande stella internazionale che prescinda dagli aggettivi ‘italiana’ o ‘latina’. Dando per scontato che nel mondo di oggi, in attesa di un ritorno di massa del vinile (più di un segnale c’è), i pochi dischi venduti servano soprattutto ad alimentare il meccanismo del firmacopie, proviamo a centrare la domanda sui concerti: se stasera si esibissero entrambi in due palazzetti a poca distanza da casa vostra, andreste a un concerto di Ramazzotti o della Pausini?

Ramazzotti o Pausini?

Guarda i risultati

Loading ... Loading ...
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 8.2/10 (28 votes cast)
Eros Ramazzotti o Laura Pausini?, 8.2 out of 10 based on 28 ratings

47 commenti

  1. R

    Tunguska (non è detto fosse un meteorite).

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +6 (from 10 votes)
  2. f

    Pausini perché ho sempre detestato la voce di Ramazzotti anche se Adesso tu rimane uno dei miei pezzi preferiti nel genere Pop Italiano anni 80

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 3 votes)
  3. M

    Inarrivabili entrambi. Due così non li hanno neppure all’estero.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 7 votes)
    1. D

      Esterofilo!

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +2 (from 4 votes)
  4. B

    la Pusini non se ne scende proprio! Eros 5-0

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 5 votes)
  5. A

    agli esordi meglio ramazzotti, negli ultimi 15 anni meglio la pausini

    “vita ce n’è” ascoltata mezza volta (e solo perchè l’hanno passata a reti unificate dopo i tg principali dell 20, tanto che pensavo si fosse guastato il telecomando perchè non cambiava canale)… “babba bia” è il commento più positivo che riesco a dargli

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 5 votes)
  6. z

    Ma un altro evento atmosferico non si può invocare?
    Votato Eros.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 4 votes)
  7. Oggi per me inascoltabili entrambi, parlando delle hit del passato trovo meno datate quelle di lei. Come personaggio nettamente superiore la Pausini, poi: riesco a immaginare il suo pubblico, ma non quello del Ramazzotti internazionale. Certo non si può fare il ragazzo di periferia tutta la vita

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +9 (from 17 votes)
  8. D

    Direttore, capiamo l’intenzione di generare traffico ma poniamo un freno perché sti di qua o di là stanno sfociando nella trollata bella e buona.
    Non vorrei aprire domani Indiscreto e trovarmi di fronte ad un “dissenteria o stitichezza?”……

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +11 (from 23 votes)
    1. Per generare davvero traffico bisogna mettere venti post da una riga, non un post da venti righe: è purtroppo così che si fa, con buona pace degli amici del longform. ‘Ramazzotti o Pausini?’ è una domanda di grande qualità e anche coraggiosa, visto che molti di noi per meno di Theolonius Monk nemmeno scendono in campo…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +12 (from 18 votes)
      1. D

        Ma no dai, Monk è già di fascia altissima!
        Per scendere in campo basterebbero dei Daft Punk qualunque…

        Ps: ecco, appunto, quando nascono dei Daft Punk in Italia?! Il primo che nomina gli Eiffel65 si ritrova i carabinieri di Mosca a casa entro un quarto d’ora…

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +5 (from 13 votes)
    2. D

      “la Pausini vive a Miami e non ha abbandonato l’ambizione di diventare una grande stella internazionale che prescinda dagli aggettivi ‘italiana’ o ‘latina’”

      Va detto però che la trollata contiene più di una battuta fulminante, questa ad esempio è strepitosa!
      In ogni caso dovendo proprio votare diremmo Pausini: una volta va in tv fa finta che gli cada una spallina in accordo col regista, un’altra volta ad un concerto fa finta di essersi dimenticata le mutande, quantomeno lei sa come si fa finta di coccolare il proprio pubblico.
      A differenza di Ramazzotti che da romano trapiantato a Milano è un cafone arrogante come un romano e se la tira da insopportabile puzzaculo come un milanese.

      Ps: non pretendevate un commento dal punto di vista artistico-musicale, VERO?!

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 22 votes)
  9. G

    “se stasera si esibissero entrambi in due palazzetti a poca distanza da casa vostra, andreste a un concerto di Ramazzotti o della Pausini?”

    Personalmente, chiamerei I carabinieri. Però in onore alle regole del Direttore, se avessi una pistola puntata alla nuca, andrei a vedere Eros.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +11 (from 13 votes)
    1. m

      E no, Gatto: le regole del Direttore sono che «nella vita bisogna prendersi le proprie responsabilità». E quindi, se stasera si esibissero entrambi in due palazzetti a poca distanza da casa mia, mi prenderei le mie responsabilità e mi spingerei fino a Trezzo d’Adda (40m km) per sentire gli Ufomammut che aprono per gli Electric Wizard.
      Anche se purtroppo, dovessi anche solo accennare a uscire di casa, la mia vecchia mi punterebbe lei la pistola alla nuca per intimarmi di accompagnarla invece in via Valtellina a sentire uno che gnaula celtic soul senza avere la simpatica verve degli Hothouse Flowers di 20 anni fa. Con la scusa che – dice lei – è bellissimo (faccina con gli occhi al cielo). Ma con la pistola alla nuca non c’è più “responsabilità”.

      E, Direttore: le cose funzionavano, in Indiscreto, quando i post sulla musicademmerda erano assegnati di prammatica ad Alvaro Delmo o Paolo Morati.

      p.s.: R.A.M. gran bel disco, davvero. Non “capolavoro” (quello è del 2001), ma “granbellavoro” sì.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -2 (from 6 votes)
  10. U

    Cacca pipi

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 9 votes)
  11. f

    Per rispondere alla domanda, avendoli visti entrambi dal vivo per lavoro (si fa per dire), dico Eros
    Gli sbadigli furono decisamente di meno

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)
  12. A

    Ramazza qualche buon pezzo l’ha fatto.
    La Pausini rimarrà uno dei grandi misteri nella storia della musica: non ha canzoni, non è bella, non sa ballare, non è autrice.
    Ha una buona voce, ma se facessimo un giro nei vari pianobar ne troveremmo come lei…
    quindi la sua ascesa resta un mistero, una spiegazione può esser che le sfigate ci si riconoscono .

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +13 (from 19 votes)
  13. f

    Durissimo (cit), ma non distante dalla realtà

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 6 votes)
  14. L

    Votato Pausini perchè la domanda verteva su un concerto oggi, ma il Ramazzotti degli inizi molto superiore a lei. Comunque roba di basso livello (anche per me!) direttore, poteva proporre un Giorgia o Alex Britti…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 4 votes)
  15. j

    Il Male Assoluto. Diretto, aveva più dignità uno scontro Nino d’Angelo VS. Gigi D’alessio. Almeno loro un’identità originale ce l’hanno. Comunque la sfida vera e Biagio vs Eros o Litfiba vs Ligabue.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 7 votes)
    1. f

      L’ Antonacci degli esordi, prima di diventare un cantante per milf arrapate, io lo preferivo al primo Ramazzotti
      Litfiba-Ligabue non c’è gara

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +3 (from 5 votes)
      1. j

        Litfiba 100-0

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +4 (from 6 votes)
  16. E

    n’ze po’ vota’ uno daa’ Juve
    quindi vince Pausini, anche se è appena meno simpatica di una cartella esattoriale con ricalcolo ventennale delle imposte non pagate

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 6 votes)
  17. M

    A me piace quando Dane definisce la Pausini “scimmia urlatrice” perché sottintende neanche tanto velatamente che vi siano chiare lacune tecnico-tattiche a livello vocale. Ma oggi Dane sta tergiversando e fa lo snob senza entrare nel merito. Ci dica ci dica.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +12 (from 16 votes)
    1. D

      È il motivo per cui ho scandalizzato il Direttore definendo sopravvalutato Pavarotti, ma chi si occupa di lirica e magari ha avuto la fortuna di ascoltare Di Stefano o Caruso sa…).
      Ma non necessariamente, può anche essere una scelta tattica di chi ha grande potenza e sceglie di abusarne.
      Ecco, il risultato non cambia…

      Ps: adesso per punizione vago ad autoinfliggermi un bottiglione di Coca Zero per aver messo Pavarotti, Caruso, Di Stefano e la Pausini nello stesso post…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +1 (from 5 votes)
  18. C

    Piuttosto la sordità.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 6 votes)
  19. t

    Io voglio fare un complimento a entrambi: sono meglio dei loro autori, che hanno grosse difficolta’ con l’italiano.

    Andrei a vedere Eros perche’ la Pausini, ha ragione Andrea Ferrari, non ha proprio niente poveretta.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 10 votes)
  20. A

    Votato Eros perché ha più hit memorabili e riconoscibili anche a livello internazionale che potrei cantare a un concerto senza annoiarmi. La Pausini grande carattere e tenacia con voce riconoscibile e il classico carisma che supera i limiti e la fa identificare dal pubblico. E qualche bel brano nel suo genere. Ma stiamo parlando di pop che è anche questo. Altrimenti Madonna non avrebbe venduto un disco..

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 10 votes)
    1. D

      Siamo al paragone tra Madonna (nomen omen) e il papero e la lupa italiani…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 4 votes)
  21. z

    Nell’84 doveva vincere Marco Armani..

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 4 votes)
    1. M

      Se c’era il televoto (quasi cit.)

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +1 (from 3 votes)
  22. U

    “aveva più dignità uno scontro Nino d’Angelo VS. Gigi D’alessio”
    Il di qua o di la finale sara Pistocchi Vs. Varriale

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +14 (from 14 votes)
  23. G

    “ecco, appunto, quando nascono dei Daft Punk in Italia?!”

    Giorgio Moroder è nato anche prima dei Daft Punk (che adoro e ritengo dei geni assoluti).

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +7 (from 9 votes)
    1. D

      Giorgio Moroder (a cui tra l’altro i Daft Punk hanno dedicato il titolo di un brano) appartiene al secolo scorso ed è italiano quanto la scoperta dell’America.
      Dopodiché, non è che bastano due piciuàp piciuàp per atteggiarsi: un conto è usare l’elettronica come mezzo, un conto è vederci un fine…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 8 votes)
  24. M

    Si ma i Daft Punk sono dieci anni ormai che vivono di rendita con la voce del robottino.
    Poi da quando hanno storpiato Blue Monday dei New Order hanno compiuto proprio lo sfregio della Gioconda . La più grande cagata fatta cover di tutti i tempi.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 7 votes)
    1. D

      Delle tre l’una: o ti sei perso R.A.M. che è un capolavoro di 5 anni fa, o ci tenevi a far sapere che la musica è l’ennesimo argomento su cui non capisci un cazzo.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -3 (from 11 votes)
      1. M

        Venivo in pace e non voglio alimentare polemica o aprire un flame ma quelli che ritengono i Daft Punk geni dell’elettronica mi ricordano quelli che sono appassionati di pianoforte perché ascoltano Allevi.

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +5 (from 13 votes)
  25. Eros senza se e senza ma. Ma il titolo del premio ricevuto dalla Pausini fa molto ridere :
    Best Traditional Pop Vocal Album.
    Sembra uno di quei premi creati per dare un contentino a tutti

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +6 (from 6 votes)
  26. A

    Dire che Moroder non è italiano per supportate la solita ormai trita e ritrita tesi secondo la quale siamo degli incapaci è pura eresia. Poi lui ha certamente una formazione mitteleuropea e ha respirato aria buona a Berlino e Monaco ma rimane in tutto e per tutto italiano. Detto questo Daft Punk (francesi) bravi ma per me non valgono gli Alphaville (tedeschi).

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 10 votes)
    1. M

      I New Order ai Daft Punk li portano a scuola in pullmino.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +4 (from 8 votes)
  27. m

    Planet funk fanno schifo?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
  28. D

    RAM è un capolavoro, perché quando nobiliti la musica anni ‘80 riprocessandola in chiave moderna non si tratta solo di un bel lavoro ma di vero e proprio capolavoro.

    I Daft Punk Alphaville e New Order non li vedono neanche perché sono come Clint Eastwood regista: mettono d’accordo critica e pubblico, arte e intrattenimento, impegno e disimpegno. Gli Alphaville vivono su campionamenti più facilini, i New Order han fatto venire l’orchite al terzo singolo.

    Daft Punk geni non l’ha detto nessuno (mica parliamo dei Kraftwerk), però siamo ad un livello che in Italia ci sogniamo, di Allevi ce ne sono migliaia (manco Einaudi è molto meglio di lui, magari migliorerà il giorno che scoprirà che il pianoforte ha più di 3 ottave centrali…).
    Sono dei fuoriclasse, pochi cazzi, con in più ironia ed autoironia che pochi hanno: il video di Around the world è a dir poco ipnotico e l’anniottantismo di R.A.M. lo si è capito solo a metà. Dai, che tra soli 3 mesi è già Sanremo…

    Sbandierare ogni 2 x 3 Moroder (no, che poi Moroder, un minimo di misura per Dio!) con orgoglio italico è come attaccarsi a Cristoforo Colombo per dimenticare Schettino.

    Ps: oh, ma i fratelli La Bionda?! 😂

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -6 (from 10 votes)
    1. M

      L’ultimo orgoglio italiano sono gli Oliver Onions…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +2 (from 2 votes)
  29. M

    I Daft Punk hanno sempre fatto un genere che non mi piace, ma Random Access Memories è un capolavoro assoluto.
    Rimanendo in argomento con la domanda iniziale, io sto con Marco che non si è più rifatto vivo.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  30. P

    Eros Ramazzotti senza nemmeno pensarci.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  31. m

    “in due palazzetti a poca distanza da casa vostra” ecco é l’unico motivo per il quale l’opzione meteorite non é valida.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 4 votes)

Lascia un commento