Ilary Blasi o Licia Colò?

Da qualche settimana su Canale 5 è iniziato il Grande Fratello VIP condotto da Ilary Blasi, con risultati per ora deludenti rispetto alla scorsa stagione, sia in termini di share (ormai di numero di spettatori si parla sempre meno, per motivi evidenti) sia di qualità dei partecipanti. Non viviamo certo in un monastero senza televisori, ma ammettiamo di conoscerne pochissimi: Lory del Santo, Ivan Cattaneo, Valerio Merola, Eleonora Giorgi, Enrico Silvestrin, Walter Nudo, Fabio Basile, stando proprio larghi. Nel contempo su Raidue si è registrato il ritorno di Licia Colò, che ha ripreso sul ‘servizio pubblico’ le sue esplorazioni divulgative con una nuova trasmissione battezzata Niagara.

Due mondi e modi di fare televisione (e di apparire) diametralmente opposti, per ritmi, voci e tematiche, e che ci fa sorgere una domanda da ‘Di qua o di là’. Meglio la televisione chiassosa, dove necessariamente deve regnare l’immagine e la provocazione dei personaggi, nonché la polemica e l’intrigo? Oppure meglio quella pacata, documentaristica, che racconta la natura nelle sue diverse forme e meraviglie, spiegando quanto ci circonda senza per questo andare troppo in tecnicismi di nicchia? In tutto questo, non sarebbe più opportuno che gli applausi e le urla di giubilo che il pubblico riserva alle immagini di chi entra nella ‘casa’ del Grande Fratello, sollecitato da Ilary Blasi, venissero riservati anche alle immagini meravigliose dello spettacolo reale di cui Licia Colò è narratrice?

Nelle righe precedenti il primo livello di lettura, quello che tende a suggerire la risposta ‘perbene’, un po’ alla ‘Signora mia, che tempi’. Al secondo livello bisogna dire che stiamo parlando sempre di tivù generalista e di pubblico da tivù generalista: seguire ogni tanto il Grande Fratello Vip non è in contraddizione con il seguire ogni tanto un documentario, ed in entrambi i casi non stiamo cambiando il mondo. Intrattenimento, insomma. Il terzo livello è quello snob-intellettuale, che predilige il trash alla medietà e quindi la Blasi alla Colò, ma anche qui le distinzioni sono meno nette di quello che si pensi visto che il trash studiato a tavolino non è in ultima analisi vero trash, come hanno spiegato Tommaso Labranca e altre persone di grande spessore. Speriamo di avere seminato abbastanza dubbi e quindi di dividere l’elettorato senza poi però scrivere editoriali tipo ‘Il paese è diviso’. La domanda è secca: Grande Fratello Vip o Niagara? Ilary Blasi o Licia Colò?

Ilary Blasi o Licia Colò?

Guarda i risultati

Loading ... Loading ...
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 9.5/10 (2 votes cast)
Ilary Blasi o Licia Colò?, 9.5 out of 10 based on 2 ratings

13 commenti

  1. A

    Licia Colò senza “Si chiama Ciuffo” però…

    ovviamente la prima che imbraccia un fucile e va A CACCIA vince il mio voto!

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 6 votes)
  2. j

    Non so se finora ho votato solo io ma il 100% a zero non lo avevo ancora visto… 🙂

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)
  3. È chiaramente anche un voto generazionale, fra chi è cresciuto con Bim Bum Bam e chi con Passaparola, anche se a pensarci bene uno che è stato bambino con Bim Bum Bam forse ha guardato la televisione anche ai tempi di Passaparola…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +6 (from 6 votes)
  4. E

    a dir la verità mi ricordo un sondaggio, qualche anno fa, che ebbe un clamoroso 100 a 0 (anche se il sondaggio del Direttore era molto “Catalanesco”: una roba del tipo “meglio essere ricchi e sani o poveri e malati”?)

    Detto questo, a livello di ideologie non sceglierei nessuna delle due (il GF è oggettivamente una cloaca, il programma di Licia Colo rappresenta l’essenza della noia, e lo dice uno che bazzica molto le pagine 400 di Sky…).

    Tuttavia credo che la domanda del Direttore sia un po’ cripto pecoreccia: meglio – al momento di visionare la collezione di farfalle – scegliere lo stile e lo standing di Licia o la gioiosa esuberanza della Ilary?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +5 (from 7 votes)
  5. z

    Ilary blasi e’ invotabile. Quindi coló.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +7 (from 9 votes)
  6. R

    Ma che davero…sondaggio impietoso, Licia Colò tutta la vita, sotto ogni punto di vista, altra classe, altra dimensione, a separarle lo stesso abisso che s’interpone tra lo pseudogenere reality e derivati, che faccio fatica ad etichettare senza scadere nel turpiloquio, e il genere divulgativo-culturale. Peraltro gli unici programmi interessanti rimasti sono proprio quelli di carattere documentaristico (storico, scientifico, ecc.).

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +5 (from 5 votes)
  7. D

    Sondaggio invotabile per motivi già detti, le Blasi e le De Filippi non hanno nemmeno l’alibi del trash (che comunque è spazzatura, non una forma d’arte…) o della cultura popolare (popolare non significa decerebrato).
    Trovo comunque stucchevole la dicotomia tra noia e spazzatura, si può fare intrattenimento anche senza vomitare merda davanti alle telecamere e si può fare divulgazione anche senza scartavetrare i maroni dello spettatore…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +10 (from 12 votes)
  8. P

    Mi spiace, ma qui il “Signora mia, che tempi!” è l’unica argomentazione che io trovi davvero sensata. Colò!

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
  9. t

    Mi accodo a zizan, con la blasi che oltre ad esser invotabile la si puo inserire nella top ten dei miracolati e che se non fosse la moglie del pupone sarebbe gia fuori da secoli dalla tv (qualcuno si ricorda le altre vallette che erano con lei a passaparola e che “fine” hanno fatto?…appunto)
    Se poi contro la blasi, a cui sarebbe preferibile anche godzilla, ci mette una che é anche gradevole come la Colo mi aspetto un risultato di proporzioni bulgare contro ilary

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +5 (from 5 votes)
  10. P

    Licia Colò! La numero 1! (cit.)

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  11. P

    “non sarebbe più opportuno che gli applausi e le urla di giubilo che il pubblico riserva alle immagini di chi entra nella ‘casa’ del Grande Fratello, sollecitato da Ilary Blasi, venissero riservati anche alle immagini meravigliose dello spettacolo reale di cui Licia Colò è narratrice?”

    Assolutamente no! Quegli ululati da ominidi rincoglioniti vanno bene appunto in quel contesto da decerebrati. Per lo spettacolo della natura è più consona una pacata e ammirata contemplazione.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)
  12. P

    Pacata e ammirata contemplazione intervallata solo dal suono celestiale dello sparo di qualche doppietta di qualche profondo amante della natura, ovvio!

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +7 (from 7 votes)
  13. ma una bella reunion Bonolis-Colò-Uan per un fantastico “Bim Bum Bam speciale Caccia”?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 4 votes)

Lascia un Commento

Questo sito utilizza cookie tecnici per consentire la fruizione ottimale del sito e cookie di profilazione di terze parti per mostrare pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi