Asia Argento o Weinstein?

Asia Argento torna a far parlare di sé per motivi diversi dai suoi film, attirandosi addosso l’ovvia spazzatura social dei suoi antipatizzanti, caricati a molla da suoi vecchi tweet non esattamente delicati. Ma venendo all’attualità, un ragazzo di 17 anni che sostiene di essere stato ‘aggredito sessualmente’ da una donna di 37 non si può davvero sentire, soltanto nell’era del politicamente corretto e di sub-uomini privi di senso come questa un racconto così potrebbe essere preso sul serio.

Non c’è infatti bisogno di essere di sesso maschile per intuire che un uomo non possa essere aggredito sessualmente da una donna (la molestia è un’altra cosa), a meno che non lo voglia, mentre invece per meri motivi fisici non vale il discorso contrario. Però il legame con il caso Weinstein, sul quale la Argento si era esposta non poco nella parta sia della denunciante fuori tempo massimo sia della vittima, dal punto di vista dei rapporti di potere può starci, anche se tiratissimo per i capelli. Una donna più vecchia, per quanto famosa, non può esercitare lo stesso potere che ha un produttore cinematografico, soprattutto con un’attrice. Senza contare la reiterazione del comportamento: è chiaro che stiamo parlando di responsabilità diverse pur con qualche punto di contatto.

Magari siamo antiquati noi e gli uomini sono davvero diventati uguali alle donne, fiorellini da difendere (Da un pompino! Ma basta pensare a Piraccini che la passa a Garlini e l’erezione scomparirebbe anche a Rocco Siffredi), quindi il ‘Di qua o di là’ ci sta tutto: è meno grave la molestia della donna o dell’uomo? Perché è di questo che bisogna parlare, invece che di seghe mentali (e non). Noi abbiamo un’idea abbastanza chiara in proposito, ma forse il maggior numero di donne in posizioni di potere nel 2018 e la precarietà del lavoro ha fatto maturare nei più giovani una sensibilità diversa. Asia Argento o Weinstein?

Asia Argento o Weinstein?

Guarda i risultati

Loading ... Loading ...
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
Asia Argento o Weinstein?, 10.0 out of 10 based on 1 rating

55 commenti

  1. r

    Da quello che si legge la violenza sessuale dell’Argento dipenda più dalla minore età del tizio più che dall’uso della forza fisica (anche se in astratto non si può escludere che una donna possa sopraffare fisicamente un ragazzino e l’erezione non esclude sempre la cosa).

    In generale sto con Weinstein… non ovviamente per giustificare le sue porcate o eventuale uso della forza fisica, ma perché il 99% delle donne che l’hanno frequentato erano perfettamente consapevoli dei “valichi” da attraversare per fare carriera con lui… e l’Argento, considerato anche quanto tempo ha passato vicino a lui dopo le presunte violenze, stava sicuramente nel 99%.
    Non è giusto chiaramente (e magari ci sta che ti rifai al momento opportuno) ma non era nemmeno obbligatorio lavorare e guadagnare con Weinstein…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 12 votes)
    1. Ma anche la denuncia di questo Bennett è arrivata a scoppio ritardatissimo, anzi è arrivata proprio dopo il caso Weinstein con la speranza (poi concretizzatasi) di mettere paura alla Argento (pagare non significa necessariamente essere colpevoli) in un momento in cui era esposta e di entrare nel circuito dei risarcimenti… ho capito il tuo discorso, ma rimango dell’idea che una donna ‘media’ abbia mille volte più pressioni di questo tipo rispetto a un uomo…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +8 (from 10 votes)
  2. U

    Boh
    A me fa ridere che la argento dopo aver starnazzato cosi tanto debba pagare un ragazzino di 17 anni
    Ma tanto tanto ridere

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +6 (from 10 votes)
  3. U

    Ma fa anche molto ridwre che ci sia stato qualcuno che era dalla sua parte all’epoca

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 5 votes)
  4. b

    Non pensavo l’avrei mai detto, ma ‘sto giro sto con la Argento: è meno grave quello che avrebbe fatto lei a uno rispetto a quanto ha di sicuro combinato Weinstein a tante (non a tutte).
    Comunque, tutto il circo sulla vicenda (sia in USA che in Europa) è riuscito a mandare in vacca argomenti seri.
    Questa è la ciliegina sulla torta e oggettivamente fa ridere.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 9 votes)
  5. r

    Direttore, direi che Bennett l’ha sfruttata nello stesso modo in cui lei ha sfruttato Weinstein (colpendolo nel momento di debolezza).

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +19 (from 19 votes)
  6. U

    Ricca chirurgico

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 4 votes)
  7. A

    meteorite su entrambi ma pure pioggia di asteroidi su chi ha fatto di Asia Argento una paladina del femminismo
    che finché lo fa la Boldrini ok è il solito masochismo di sinistra ma che questa abbia chiuso Cannes con un discorso dove diceva ai molestatori tutti “sappiamo chi siete e vi verremo a cercare” è una roba da augurarsi l’estinzione completa della razza umana per manifesta stupidità

    P.S.: un giorno bisognerà fare un discorsetto su come funziona davvero il cinema hollywoodiano

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +22 (from 22 votes)
  8. M

    Asia, me too, please!

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +8 (from 14 votes)
  9. D

    In generale è più grave la molestia maschile, nel caso specifico se fosse vero (e fatico a crederlo) quella della Argento per motivi illustrati da Ricca e Gobbo.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 5 votes)
  10. R

    Da un pompino…mica è detto, magari becchi la virago mascolina che ti insegue dildo in resta. Più aggressione di così.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +5 (from 7 votes)
  11. R

    in ogni caso magari fosse capitato a me diciassettenne. Ma anche prima. Sempre sognato all’epoca di essere “aggredito” da una consumata maliarda in preda a voglie inestinguibili, la classica nave scuola insomma. Mai capitato, disgraziatamente. Però posso anche capire che possa esserci l’anima pia, delicata, ipersensibile, magari verginella o assisa su sponda alternativa, che possa sentirsi aggredita, un’aggressione psicologica, opprimente, magari fondata sul classico “nonsaraimicafrocio”, non necessariamente prettamente fisica.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +17 (from 21 votes)
  12. E

    proverbio indiano (no non è indiano ma fa figo)

    “c’è sempre uno più puro di te”

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)
  13. Non ho capito se lo stupro di Weinstein su Asia Argento sia stato accertato. Se così fosse sto con lei senza se e senza ma anche se è un personaggio che mi risulta sgradevole per mille motivi. Sullo stupro non ho mezze misure, sempre dalla parte della vittima senza se e senza ma

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +5 (from 5 votes)
  14. t

    Pure la argento vi piace, maronn. Non voglio fare battute sul chilometraggio o la composizione batteriologica degli orifizi, cito solo l’immortale Tony Soprano quando decantava la belta’ della sorella: “conosco uomini piu’ sexy di lei.”

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 17 votes)
    1. D

      Va beh, parli di gente abituata a montarsi le pecore, eh?!

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -3 (from 15 votes)
  15. B

    ahime con la Argento che ha dovuto patteggiare per evitare di beccarsi qualche decina di anni di carcere per violenza sessuale su minore.
    detto questo, lo stupro di una donna su un uomo è praticamente impossibile quindi il tizio ha pensato bene di cavalcare l’onda e fare una cosa di soldi facili.
    però vorrei far notare anche l’aspetto fisico del tizio all’epoca dei fatti (tra l’altro era il periodo in cui “stava” con W.), aveva 17 anni ma ne dimostrava anche 10 di meno: dopo aver “limonato con un cane” (cult.cit.Feltri) la brava Asia, paladina di moralità, dimostra di aver fortemente bisogno di uno psichiatra bravo.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 5 votes)
  16. m

    Vittorio Feltri @vfeltri
    La molestata Asia Argento molestò un minore americano. E rimedia una figura pazzesca. Ma è pazzesco anche che un diciassettenne si spaventi davanti alla passera.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +8 (from 8 votes)
  17. R

    Colossale figura di merda fuori discussione, già scaricata dalla pasionaria McGowan non a caso, vera madrina del #metoo. Asia ha inevitabilmente rafforzato le ragioni di coloro i quali sostenevano si fosse insinuata pretestuosamente nella vicenda anche per squallidi motivi di visibilità.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +8 (from 8 votes)
  18. J

    Il problema secondo me non è se ci sono o meno state molestie perpetrate a questo (ex) ragazzino.

    Il movimento metoo, nato (forse) con buone intenzioni e sulla base di denunce fondate, è andato in vacca dopo poche settimane, diventando una scusa per donne ricche e potenti di mantenersi sulla cresta dell’onda a colpi di tweet, e per altre cadute in semi-disgrazia (tipo la McGowan) di ritornarci. Si è presto trasformato in una caccia alle streghe isterica, è sparita la presunzione di innocenza, molte carriere sono state stroncate in un clima di puritanesimo da Medioevo, grazie all’ipocrisia e al falso moralismo americano. Sicuramente alcune denunce sono fondate, ma, siccome si è fatta di tutta l’erba un fascio, sono state diluite in una marea di casi perlomeno ambigui (toccata alle chiappe, parole “insinuanti”, avance sul luogo di lavoro), sicuramente riprovevoli ma non degni di essere stigmatizzati come stupri in piena regola. Per quanto riguarda il caso Weinstein, sto con chi dice che la maggioranza delle donne che affermano di essere state molestate erano in realtà consenzienti e consapevoli che avrebbero tratto certi vantaggi dalla situazione. Bisogna perdonare Weinstein? Certamente no, ha abusato del suo potere in modo illecito, subdolo e immorale. È un violentatore/molestatore? Forse, ma questo dovranno stabilirlo i tribunali, caso per caso. Bisogna compatire le attrici che hanno fatto sesso con Weinstein? Nei casi in cui i rapporti sessuali sono stati consenzienti (per me la maggioranza), no. Si tratta di donne ambiziose che sapevano a cosa andavano incontro (sesso con un individuo laido e bavoso, contropagato da parti di spicco in produzioni importanti). È difficile dire di no in una situazione come quella, non mi sento assolutamente di condannarle per aver accettato le avance. Ma poi non vengano fuori 10 anni dopo a vuotare il sacco, quando la loro carriera è bell’e fatta e non hanno più bisogno di lui.

    Poi se qualcuno si azzarda a dire qualcosa fuori dal coro (tipo Matt Damon) viene linciato mediaticamente, cosicchè tutti zitti e mosca… Tranne in Europa, dove abbiamo un po’ più di buon senso, e qualche voce critica si è alzata (la Deneuve, Terry Gilliam, Haneke…).

    La denuncia del ragazzino o ex tale all’Argento con ogni probabilità è un atto di opportunismo tale e quale alla maggioranza dei metoo delle paladine di Hollywood – in questo caso motivato solo da cupidigia. Checché se ne dica, questa è una mazzata per il movimento metoo, perché lo colpisce con gli stessi mezz(ucc)i spesso usati da Argento & Co.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +21 (from 23 votes)
    1. m

      Totalmente d’accordo.
      Il caso Brizzi abbastanza illuminante

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +5 (from 5 votes)
  19. I

    vengono fuori altri dettagli del fattaccio dell’Argento. Pare che dopo, abbia costretto il 17enne a vedere tutti suoi film

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +23 (from 23 votes)
    1. J

      Queste sì che sono molestie!!!!😂

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +4 (from 4 votes)
    2. Pare che Bennett abbia chiesto 380.000 dollari anche a Budrieri, per ritirare le accuse di sovranismo

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +10 (from 14 votes)
  20. R

    Indiscreto non ha ancora proposto un quesito fondamentale che domina incontrastato nel web: “La terra è piatta o tonda ?”

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)
  21. t

    l´unica “attrice” che più va avanti a fare film e più peggiora, invece di migliorare, nella recitazione. Fare una cosa sempre peggio della volta precedente, una cosa limiti dell´impossibile.

    Ah, perfetto Jake Torrance da sopra

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +5 (from 5 votes)
  22. j

    L’Argento è una che è partita come feticcio in quanto figlia di Dario Argento (tralaltro regista rivedibile, citatemi un film di Dario Argento con meno di 40 anni. E che non sia Profondo Rosso), giocando il ruolo della ribelle, poi della squatter, poi per anni non ha fatto un cazzo e campava sulla squallida notorietà delle liti con quell’altro personaggione di Morgan. In realtà non ha mai recitato, nei film fa se stessa.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +11 (from 13 votes)
    1. R

      Il cartaio (orripilante) ha sicuramente meno di 40 anni. Uno dei pochissimi post profondo rosso che ho visto, purtroppo.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +2 (from 2 votes)
  23. t

    L’atto fisico nella molestia e’ marginale, la molestia/assalto/stupro e’ un orribile espressione di potere e sopraffazione, quindi che sia l’uomo o la donna ad aggredire/subire non rileva.

    Concordo con tutto il post di Jack Torrance. Certo vedendo Meryl Streep e le altre suffragette da yacht sbaciucchiarsi Weinstein alle cerimonie di premiazione e ringraziarlo calorosamente rimangono due opzioni: o sono squallide opportuniste o sono talmente imbecilli da non essersi accorte di nulla per anni.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +6 (from 6 votes)
    1. j

      transumante, dubbio retorico il tuo. Mi pare (ma potrei sbagliarmi, l’avevo letto quando usci sta storia l’anno scorso) che Wenstein avesse voluto un approccio con la Jolie, Brad Pitt lo venne a sapere e voleva pestarlo. Ora, io non credo che robe del genere potessero essere sconosciute in un ambiente chiusissimo come quello. L’unica opzione è quindi la prima.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +4 (from 4 votes)
  24. R

    Aveva approcciato la Paltrow, una delle innumerevoli fiamme del buon Brad, beato lui. Roba vecchia.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 3 votes)
    1. j

      Ah ok quindi era uno conosciuto da decenni per essere un laido. Che bell’ambiente HHHHollywood (detto alla ADL)

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +6 (from 6 votes)
      1. R

        Onestamente Hollywood è sempre stata rinomata per l’arcaico dilemma “o la figa (ma anche il deretano) o niente parte”. James Dean e MM ammisero dichiaratamente di aver svoltato grazie alla loro disponibilità in merito, ma all’epoca non c’erano i soscial e quindi passò tutto in cavalleria. Anzi, non solo Hollywood, ma il mondo dello spettacolo in generale. Potrei fare anche esempi italiani che mi sono stati raccontanti da conoscenze che frequentano l’ambientino, ma mi taccio per carità di sito.

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +6 (from 6 votes)
      2. t

        beh negli scorsi mesi è venuto fuori un polverone simile all´interno del mondo dell´accademia reale di letteratura di svezia con il equivalente locale (anzi francese) di wenstein.
        ne è risultato un casino cosi grosso e ingarbugliato che non si sa ancora se il nobel per la letteratura di quest anno verrá assegnato

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +4 (from 4 votes)
        1. A

          tutto già ampiamente denunciato da Risi & Gassman 55 anni fa…

          VN:F [1.9.22_1171]
          Rating: +3 (from 3 votes)
  25. E

    (TROLL MODE ON): Chissà se la ex presidente della camera ora si farà una fotografia con il ragazzotto per esprimere solidarietà (TROLL MODE OFF)

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +6 (from 6 votes)
    1. j

      A proposito: ma che fine ha fatto?!

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +3 (from 3 votes)
      1. E

        è alla Camera dei Deputati
        eletta sotto le file de LeU

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +2 (from 2 votes)
        1. j

          Beh si quello lo sapevo. Ma non vedo piu dichiarazioni, non dice piu nulla. Insomma, non la caga piu nessuno. Poveretta.

          VN:F [1.9.22_1171]
          Rating: +4 (from 4 votes)
          1. E

            ogni tanto si indigna contro Salvini (ricordo una sua dichiarazione di qualche settimana fa, riportata dai media)
            certo è che essendo oramai una parlamentare “normale” di un partito di piccolissimo cabotaggio, oramai non gode più delle luci della ribalta

            VN:F [1.9.22_1171]
            Rating: +4 (from 4 votes)
  26. m

    Sky ci fa sapere che Asia Argento sarà fuori da Xfactor se le accuse saranno confermate.
    1) non sapevo fosse dentro a Xfactor
    2) come fanno ad essere confermate le accuse? al massimo si conferma per certo l’indennizzo
    3) dovevano assegnarle gli under uomini d’ufficio.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +6 (from 6 votes)
  27. m

    “Ma basta pensare a Piraccini che la passa a Garlini e l’erezione scomparirebbe anche a Rocco Siffredi”
    Ma non a Budrieri.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +7 (from 9 votes)
    1. Be’, a Budrieri non è mai scomparsa

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +2 (from 4 votes)
  28. j

    Spettacolare Asia Argento che da la colpa a Bourdain del patteggiamento. E ops Bourdain poveretto è deceduto. Non ci sono parole.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +9 (from 11 votes)
    1. Niente di nuovo nel dare la colpa ai morti. C’è’ stato un uomo tutto d’un pezzo che ha dato la colpa del fallimento del Taj Mahal e dei 3 miliardi di dollari di bancarotta a tre suoi manager morti qualche mese prima in un incidente d’elicottero. Manager che avevano consigliato esatto l’opposto di quello che ha portato alla bancarotta

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +6 (from 6 votes)
      1. C

        Ma il Taj Mahal non era proprietà di… Vabbé non lo scrivo dai 🙂

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: -1 (from 3 votes)
  29. r

    La prima domanda che mi ero posto quando ho letto la notizia è stata: l’ultimo film grosso che ha fatto è stato xxx nel 2000, dove ha trovato 380000 dollari da sganciargli sull’unghia? L’intervento di bourdain effettivamente lo spiegherebbe

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 3 votes)
  30. U

    Ha dato segni di vita

    https://twitter.com/lauraboldrini/status/1031885924387495936

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 1 vote)
    1. G

      Tweet ineccepibile. Le merde sono quelli che le rispondono che in fondo, visto che si tratta di clandestini, possiamo anche lasciarli morire in mezzo al mare. Che poi è anche la linea del Ministro degli Interni.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -5 (from 5 votes)
      1. m

        soprattutto il passaggio “177 persone tenute in ostaggio” mi pare ineccepibile.

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +3 (from 3 votes)
  31. j

    Fermo restando la libertà di esprimersi, è anche vero che uno le shitstorm se le va a cercare. L’obiettivo è quello, in fondo: rinsaldare le truppe e farsi attaccare

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)
    1. D

      FAN

      TAS

      TI

      CA

      !!!

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +1 (from 3 votes)
  32. j

    Osho è un fenomeno assoluto. La foto di Casini sotto i padri del PC è Storia

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
  33. U

    https://www.corriere.it/spettacoli/18_agosto_22/asia-argento-jimmy-bennett-bourdain-sms-intrigo-ho-avuto-pena-quel-bimbo-fallito-e43ee39c-a63f-11e8-91e4-21266181578b.shtml

    povera stella….

    AAHAHHAHAHA che figura di merda imperiale

    E per colpa di questa qua ovviamente ora ci andra di mezzo chi magari è stata veramente vittima

    Sceglietevele meglio le vostre paladine la prossima volta

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)

Lascia un Commento

Questo sito utilizza cookie tecnici per consentire la fruizione ottimale del sito e cookie di profilazione di terze parti per mostrare pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi