Centrodestra o Cinquestelle?

L’Italia è ingovernabile, anche quando ci sono i numeri per farlo e quindi figuriamoci adesso dopo le storiche elezioni politiche che hanno portato al trionfo dei Cinquestelle, alla grande crescita della Lega, alla sconfitta di PD e Forza Italia, alla figura ridicola fatta da comunisti e fascisti convinti di avere il voto dei gggiovani (ai quali non frega un cazzo né del destino dei migranti né della difesa della razza, ma già lo sapevamo).

Dal bar, deluso soprattutto perché ieri sera non ha potuto guardare il derby, ci arrivano le seguenti analisi. 1) Ci sono un partito del Nord, destinato ad essere sempre più identificato con la Lega visto che la morte di Berlusconi (quasi 82 anni) non è un’ipotesi remota, ed uno del Sud con i Cinquestelle che hanno venduto ai loro elettori un assistenzialismo 2.0: in molte zone con 780 euro al mese si sopravvive e neppure malissimo. 2) Questi due partiti super-regionali, che anche a pezzi (un banale Cinquestelle più Lega) potrebbero avere la maggioranza assoluta, hanno diversi valori comuni soprattutto per quanto riguarda i no: all’immigrazione, al liberismo spinto, a una generica Europa, con vari distinguo anche alla legge Fornero. Le differenze sono fatte soprattutto dal loro pubblico: chiedere meno tasse e meno pressione sulla piccola-media borghesia ci sembra in contraddizione con il distribuire 17 miliardi all’anno, ipotesi più ottimistica, a chi punta allo stipendietto di Stato da integrare con lavoro in nero. 3) L’antirenzismo antropologico, di pelle, del genere Bersani-D’Alema, non deve far dimenticare che nel 1992, ultime Politiche della Prima Repubblica, il PDS aveva il 16,1% e Rifondazione il 5,6. La storia politica moderna, quella post URSS e post PCI, inizia da lì. Comunque il 4% in meno di quanto abbiano oggi il PD, i suoi satelliti (Bonino, Lorenzin, eccetera) e i bolsi fuorusciti di Liberi e Uguali. Che partivano, va ricordato, dal 29,5 del 2013 (PD più satelliti più SEL): perdere come area politica il 3% (e non contiamo Potere al Popolo!) è una sconfitta ma non un disastro epocale in un mondo che sta andando verso destra, non in maniera dichiarata ma secondo le nostre categorie novecentesche. 4) L’onda nera, il periscolo fascista, fin dall’inizio è sembrata una gigantesca cazzata messa in piedi dal giornalista collettivo per compattare il voto in direzione dei presunti ‘responsabili’, il voto l’ha soltanto ufficializzato: Casa Pound a meno dell’1%, poco meno di Potere al Popolo! e poco più del Popolo della Famiglia.

Il nostro ‘Di qua o di là’ post elettorale riguarda gli unici due scenari numericamente possibili, in base alla distribuzione dei seggi, non ancora definitiva, che si sta delineando. Il primo è un tentativo del centrodestra con l’ingaggio di scappati di casa dei Cinquestelle e pezzi di PD, il secondo un tentativo dei Cinquestelle coinvolgendo la Lega (ma a Salvini basta stare fermo per incassare tutto il centro-destra e la eventuale incapacità di governo di Di Maio) e/o pezzi di PD in libera uscita, anche se la proporzione di renziani fra gli eletti è molto alta o cani sciolti che si giustificano con l’attrattività del programma. Fuori da queste due ipotesi c’è solo un governo del presidente, con ‘tecnici’ che portino l’Italia verso una nuova legge elettorale e nuove elezioni: non domani mattina ma dopo mesi, se non anni, di sostanziale irresponsabilità e di ‘Ce lo chiede l’Europa’.

La domanda agli analisti politici di Indiscreto è quindi la seguente: a prescindere da ciò che avete votato, per l’Italia sarebbe meno peggio un governo di centrodestra allargato o uno Cinquestelle trovando i voti qua e là? Contravvenendo alle regole del ‘Di qua o di là’ abbiamo inserito anche una terza opzione, definita genericamente Mattarella: in sostanza qualsiasi formula per tirare a campare trincerandosi dietro a termini come ‘responsabilità istituzionale’ e altre formule che provocano erezioni nei quirinalisti e nei notisti politici. Non è accademia, ma purtroppo la realtà.

Centrodestra o Cinquestelle?

Guarda i risultati

Loading ... Loading ...
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 8.4/10 (9 votes cast)
Centrodestra o Cinquestelle?, 8.4 out of 10 based on 9 ratings

832 commenti

  1. U

    “Che si debba investire nei trasporti regionali e locali è ovvio: attenzione però che poi i prezzi andranno su: così va il mondo.”
    Magari prima facciamo andare giu gli stipendi e i bonus dei megadirigenti di aziende che forniscono un servizio osceno.
    Perche i biglietti e gli abbonamenti gia aumentano nonostante il livello del servjzio cali

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 4 votes)
    1. C

      Non puoi votare Forza Italia e poi fare le sparate tipiche del grillino medio, ci vuole coerenza. Forza Italia solitamente li nomina i megadirigenti :°D

      P.S. Sì lo so, ho ragione.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 2 votes)
  2. r

    Dane è in questi momenti che bisogna stare vicino agli amici… guarda come soffre Cecco, smettiamo di rispondergli a muso duro e diamogli soddisfazione dai… diciamo SI A TUTTO, Olimpiadi, Tav, Expo, Europei, Mondiali, Giochi del Mediterraneo, Tap, Ponte sullo stretto,ecc ecc, PURCHÉ NON CI SIANO RENZI ED IL PD AL GOVERNO!!
    SÌ alla ripicca, NO ai pauperisti!!

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 4 votes)
  3. C

    @Dandy non fa più rispondere, forse anche il muro si è rotto, comunque:
    No, non è passi da bischero: sei bischero!, a parte che manca un *che (verrebbe anche la battuta facile), ponila pure come vuoi, basta che tu ne sia contento.
    @Ricca, al di là che non soffro, il mio rammarico è solo per i distinguo. Così perdo i riferimenti. Non ho né la voglia, né il tempo di andare a ricercare nei muro il link sulle fatiscenti strutture olimpiche torinesi che invece oggi sono diventate baluardo contro il magna magna, ma da qualche parte c’è.
    La “ripicca su Renzi” era invece una trollata che fai bene a rinfacciarmi. Che bonafede si adopererà quanto mai per bloccare tutto invece è vero. Te e molti altri ne sarete felici, io e molti altri no. E’ indubbio che i bischeri si sia noi.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -2 (from 2 votes)
    1. C

      Mi pareva più il link a un giornale locale, ma rileggendolo ci sta sia questo, oppure è solo simile. Hai il link anche alla pagina d’indiscreto? Mi piacerebbe vedere se la memoria non mi inganna nemmeno sui commenti.
      Magari qualcun’altro rileggendosi evita di contraddirsi, così che io non perda i riferimenti. Se mi si cominciano a mischiare buoni e cattivi, intelligenti e stupidi, coerenti e incoerenti, ne esco rimbischerito più di quel che già sono.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -1 (from 3 votes)
  4. Cecco
    Non mi interessa cercare link alle discussioni passate degli utenti
    In quanto agli impianti abbandonati basta googlare

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 1 vote)
  5. U

    Leonto
    Sai che non riesco a capire cosa vuoi sostenere?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
  6. Gobbo
    Come scritto sopra ci sono ragioni nobili (e non nobili) sia nel si che nel no
    Mi fa solo sorridere che grillo avversi le Olimpiadi a Roma e salga sul carro di quelle a Torino
    Se vuoi la trollata mi pare che la mossa venga incontro a quanto richiesto dalla Confindustria piemontese (leggo di una appendino in difficoltà con la giunta ma non sapendo non conosco i motivi)

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 4 votes)
  7. G

    Io comunque sto qui sereno as aspettare che si formi il Governo Anti-establishment M5S-Lega. Speriamo facciano presto che ho anche comprato il formaggio e il salmone per le tartine e non vorrei mi andassero a male.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 7 votes)
    1. Credo dovrai aspettare a lungo

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -1 (from 3 votes)
      1. G

        Vabbè, se formaggio e salmone vanno a male li vegavelò ai povevi…

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: 0 (from 4 votes)
        1. E

          Prima però devono votare Scalfarotto, se no che muoiano pure di fame sti pezzenti…

          VN:F [1.9.22_1171]
          Rating: +2 (from 6 votes)
  8. E

    Leonto: e infatti ho detto che se Cecco avesse tuonato contro l’incoerenza grillina l’avrei seguito, ma visto che invece fa il cretinetti per punzecchiare il Muro (ma che dico il Muro, diciamo pure la Banda!…).

    Cecco: non c’è nessun distinguo e nessuna infrastruttura barriera contro il magna magna, è inutile che vai avanti a trollare facendo finta di non capire perché la figuraccia la fai solo tu. Poi va beh, tu e Leonto non avete mai preso la metropolitana per andare a vedere la partita a Roma e quindi non potete capire.
    Ho scritto 5 volte che sarei contrario alle Plimpiadi a Torino, quindi non hai un cazzo da rinfacciarmi perché se sono contrario a quelle a Torino figurati quelle a Roma che sarebbero uno scempio 10 volte peggiore.
    NON C’È NESSUNA CONTRADDIZIONE.
    È un concetto a prova di renziano…

    Ricca: ma infatti, a me fa quasi tenerezza vederlo così, pensavo che fosse Gatto quello che l’aveva presa peggio e invece…..a sto punto trollo anch’io!
    Le Olimpiadi a Torino si perché il nord è garanzia di efficienza, Roma solo di magna magna! Roma non ha i soldi per rifare le strade figurati se ha senso buttare via soldi per le Olimpiadi: prima i sanpietrini! Torino invece è città ordinata e pulita, ridestinati gli impianti se ne possono fare altri (che poi verranno ridestinati a loro volta arricchendo il panorama urbano), tanto più che si evita la Tav e quindi ci sono fondi in più.
    Roma città turistica fa già fatica ad assorbire i visitatori, figuriamoci fare le Olimpiadi in periodo ancora estivo, roba che non si troverebbe un albergo e si arriverebbe al palazzetto sempre in ritardo per le gare. Torino città sabauda dedita al lavoro, assorbire turismo sportivo in periodo invernale è una passeggiata, rilanciando peraltro l’economia locale come già fatto (“darà lavoro a tutti!!!” – cult-cit.)
    A Roma era tutto apparecchiato dai soliti corrotti, la Raggi (che non gli comprano i giocatori) arrivò solo in corsa; a Torino partirebbe col M5S già ai posti di combattimento, pronto a vigilare!

    Vado bene così?! Tanto l’induzione alle emorroidi non è reato, al momento…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +5 (from 9 votes)
  9. C

    Scusa Dane, hai ragione. Ho sbagliato io, hai scritto:
    in questo caso di certo verrebbe a mancare la critica delle strutture da costruire a nuovo con relativo magna magna. e io ho frainteso in questo caso di certo verrebbe a mancare la critica delle strutture da costruire a nuovo con relativo magna magna. mentre era palese che te intendessi in questo caso di certo verrebbe a mancare la critica delle strutture da costruire a nuovo con relativo magna magna.
    oppure hai scritto: sarebbe lo stesso uno scempio UGUALE?! e io ho frainteso sarebbe lo stesso uno scempio UGUALE?! mentre era palese che te intendessi sarebbe lo stesso uno scempio UGUALE?!

    Ho proprio sbagliato, era così palese quello che scrivevi e io invece sono riuscito a fraintendere. Hai proprio ragione, che figuraccia.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 11 votes)
    1. E

      Non ce la fai proprio, eh?! E niente, per te il problema di un’Olimpiade è solo costruire il palazzetto di gara.
      Tu devi essere uno di quelli che ai tempi della candidatura di Roma sosteneva che con l’occasione si sarebbero approntati nuovi impianti sportivi come ad esempio un nuovo Velodromo che avrebbe rilanciato il movimento italiano, e di fronte all’obiezione di nuovo cemento di cui la città era già satura ribatteva che c’era un progetto per un Velodromo smontabile a fine manifestazione del tutto riciclabile.
      L’ho detto, a sto punto trollo: ci sono già gli impianti a Torino, la nuova Olimpiade permetterebbe di recuperarli e rilanciarli senza costruirli da capo. Rifacciamo l’Olimpiade con un terzo del budget, grande il M5S! Renzi non ci sarebbe mai arrivato, dividendosi le mazzette con Malagò per regalare soldi ai Caltagirone e ai Montezemolo con fideiussioni garantite dalla banca del papà della Boschi!

      IMPAZZIRE!!!

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +4 (from 12 votes)
  10. r

    Cecco che palle con sta polemica piccosa di stra-retroguardia…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +7 (from 7 votes)
    1. E

      Eh ma deve far finta di non capire per poter mettere tutti sullo stesso piano: tutte merde nessuna merda.
      Tra un po’ viene fuori che non hanno fatto ancora il governo e sono impantanati perché hanno tutti lo stesso numero di seggi, quindi non è vero che Renzi ha perso le elezioni…

      IMPAZZIRE!!!

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +3 (from 11 votes)
    2. C

      In effetti le polemiche piccose da queste parti sono più rare della neve nel Sahara…

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +1 (from 9 votes)
  11. C

    Va bene Ricca, va bene Dane. Lascio a voi l’ultima parola. Ma senza impazzire Dane, chi si altera e urla non sono certo io. Buona partita.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 3 votes)
  12. Richetti deciso dalla Gruber
    Direi governo sempre più distante

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  13. Ecco , ricordo al muro che il governo pare ancora distante

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  14. Zucconi ammonisce

    Del primo governo Mussolini, nato nel ’22 con il voto di fiducia per limitare il populismo e tenere calmo il Paese, fecero parte: 3 ministri Fascisti, 2 Popolari, 2 Sociadem, 2 Lib, 1 Nazionalista, 1 Indipendente, 2 generali. Fu una trappola per i polli. Subito dopo, il Regime.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +5 (from 5 votes)
  15. E

    Cecco, impazzire fa parte del celiar, qui non si altera e non urla nessuno, dai… 😉

    Ps: a parte Zucconi, ovvio….IMPAZZIRE!!! 😀

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
    1. Si dandy
      Per onestà intellettuale va detto che tutto tace sul fronte dei vincitori che avrebbero il dovere di trovare l’intesa per guidare responsabilmente il paese

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +2 (from 6 votes)
      1. E

        Ma che quelli fossero dei cazzari lo sapevamo, adesso vediamo che (non)mosse decideranno di fare, col rischio di finire come Coppi e Bartali a Valkenburg.
        Dopodiché, chi decide quando cominciare le consultazioni?! Chi è l’arbitro che dà il fischio d’inizio?! Di certo il campo di gioco non sono i giornali…

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +1 (from 1 vote)
      2. E

        Per il momento ci godiamo ancora le rosicate degli Zucconi…

        VN:F [1.9.22_1171]
        Rating: +2 (from 2 votes)
  16. U

    Allora..ste Olimpiadi…si fanno si o no?
    Non possono tenermi Leonto cosi sulle spine eh..

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)
    1. Gobbo
      Non so , che dice Russó?

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 0 votes)
  17. U

    Dice che per rilanciare l’Industria farmaceutica italiana sarebbe l’ideale

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)
  18. m

    “Per onestà intellettuale va detto che tutto tace sul fronte dei vincitori che avrebbero il dovere di trovare l’intesa per guidare responsabilmente il paese”
    Perdona Leonto, ma è già stato detto che per evitare che i vincitori vincessero gli è stata fatta preventivamente, e irresponsabilmente, una legge elettorale contro e quindi non si capisce in che modo potrebbero governare il paese?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)
    1. Arguto
      Stai dicendo questo nel paese che varó il compromesso storico ?
      Punti in comune e filosofie in comune sono ben presenti , non nascondiamoci irresponsabilmente dietro la foglia di fico della legge elettorale

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: +1 (from 3 votes)
  19. Dandy
    Io per primo mi faccio una risata con Zuccone , cionondimeno pongo principalmente l’occhio sulle prospettive che riguardano il possibile governo dei vincitori , tema ineludibile
    Il terreno di gioco sarà il parlamento , mi farebbe specie però ci arrivassero senza un game plan
    L’arbitro Mattarella sta pensando a Cottarelli , endorsato in passato da Di Maio e Silvio

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
  20. U

    Tra l’altro organizzandosi per tempo si potrebbe dare il via al progetto medaglie per TorinoVentiVentisei in modo da presentarci ai nastri di partenza con buone probabilita
    Chr obiettivi ci diamo in ternini di medagliere?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)
  21. U

    Leontroll
    E l’europa che ce lo chiede

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 4 votes)
  22. m

    Leonto, ti evidenzio che dei non vincitori hanno governato per cinque anni con il 25%. Quegli stessi non vincitori hanno irresponsabilmente fatto in modo che dei vincitori con il 30% non possano governare. La legge elettorale è stata una porcata che Calderoli emerge come uno statista. Ben fanno i vincitori castrati a tergiversare. Io auspico che non governino, che si torni a votare e che i non vincitori di prima affondino nel loro stesso fango.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 5 votes)
    1. Arguto
      Dichiarazione che non endorso
      Allora si saremmo a Weimar

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: -2 (from 2 votes)
  23. r

    Illeggibile ed Avvitatissimo Cecco, mi sarei aspettato una tua bacchettata a Marcopress con tanto di link al noto articolo di Youtrend… mi stai perdendo colpi 🙂

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)

Lascia un Commento

Questo sito utilizza cookie tecnici per consentire la fruizione ottimale del sito e cookie di profilazione di terze parti per mostrare pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi