I centimetri di Fognini

Il buon Australian Open di Fabio Fognini, torneo in cui l’azzurro ha rispettato la propria classifica perdendo poi negli ottavi di finale da Berdych, ci ricorda una volta di più che Fognini è il più forte tennista italiano degli ultimi quarant’anni, senza se e senza ma. Non è che a Melbourne ci fosse da gridare al miracolo, perché il numero 25 ATP, cioè Fognini, ha superato Zeballos (numero 66 ATP), Donskoy (72) e Benneteau (59). E del resto le quote dei migliori bookmaker non mentono: erano tutte a favore di Fognini, rispettivamente con 1,22, 1,32 e 1,43. Insomma, l’ottavo di finale in un torneo dello Slam è un risultato che Fognini ha in canna, non perché fa i miracoli ma perché è forte.

Fa impressione dirlo, perché Fognini viene sembra giudicato con i parametri del giovane nonostante abbia quasi trentun anni, ma un appassionato nato dagli anni Settanta in avanti non ha mai visto dal vivo un italiano più forte di lui. Non è soltanto una questione di classifica, anche se per trovare italiani che hanno fatto meglio del best ranking di Fognini (numero 13 ATP e anche quest’anno punta ad entrare nei top 20) bisogna risalire appunto ai protagonisti del grande ciclo di Coppa Davis, una vittoria e tre finali, della seconda metà degli anni Settanta: Adriano Panatta (4 ATP), Corrado Barazzutti (7) e Paolo Bertolucci (12). Andando ancora più indietro si arriva ad un’era in cui le classifiche non erano oggettive, visto che sono compilate dal computer solo dal 1973, e ad un’era, prima del 1968, in cui i risultati erano meno credibili vista l’assenza fissa dei migliori del mondo, impegnati nel circuito professionistico. Non andiamo lontani dal vero affermando che meglio di Fognini erano Nicola Pietrangeli e Beppe Merlo, ma giusto loro. Perché gli altri giocatori capaci di ottimi risultati nei tornei che contavano (Sirola, De Stefani, De Morpurgo, a un livello più basso Gardini e Cucelli) si muovevano in un contesto finto-dilettantistico e, soprattutto prima della guerra, decisamente classista.

Insomma, tutta questa premessa per dire che si tratta di un giocatore che rimpiangeremo e che soltanto l’incapacità dei media generalisti (ma anche di quelli sportivi) di dare il giusto peso ai risultati negli sport individuali ha confinato nel ruolo del ‘mostro’ del quale si parla soltanto quando litiga con un giudice o con un avversario. Certo l’acuto in un torneo dello Slam, magari sfruttando un buco nel tabellone come capitato a tanti altri, gli è sempre mancato: il suo meglio rimangono i quarti di finale del Roland Garros 2011, che oltretutto nemmeno potè giocarsi a causa di un infortunio muscolare procuratosi nell’ottavo contro Montanes. A Melbourne poteva essere la volta buona, contro un Berdych in relativo calando, ma le gerarchie sono state rispettate e l’onestà del tennis impedisce i discorsi da bar che in altri sport consentono a tutti di sentirsi vincitori o, nella peggiore delle ipotesi, vittime del sistema. Fognini ha avuto e sta avendo la carriera che ha meritato. Ridurre tutto a questioni psicologiche è una tentazione giornalistica troppo forte, ma in realtà lui ha fatto quanto era nelle sue possibilità tecniche e soprattutto fisiche: tutti i 24 giocatori che in questo momento gli sono davanti nel ranking sono più alti di lui, alcuni anche di 25 centimetri. Con queste premesse si possono fare buone imprese sulla terra e in tornei minori, ma anche per un tennista completo ci sono barriere insuperabili. Bravo Fognini ad esserci arrivato vicino.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 8.3/10 (6 votes cast)
I centimetri di Fognini, 8.3 out of 10 based on 6 ratings

20 commenti

  1. s

    ma come, e paolino turborovescio canè?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
  2. m

    meglio di canè ci sono sicuramente gaudenzi (e di mò), camporese e renzo furlan.
    Fognini indubbiamente sottovalutato

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +5 (from 5 votes)
  3. K

    Io ci metterei tranquillamente pure Seppi (grandissimo professionista) e Caratti (ballò un paio di stagioni ma ballò discretamente anche di fronte a un fisico non proprio da corazziere).

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)
  4. m

    Caratti idolo assoluto . Con quel fisico e quel talento già essere diventato professionista penso sia una sorta di miracolo.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
  5. K

    “E del resto le quote dei migliori bookmaker non mentono: erano tutte a favore di Fognini, rispettivamente con 1,22, 1,32 e 1,43. Insomma, l’ottavo di finale in un torneo dello Slam è un risultato che Fognini ha in canna, non perché fa i miracoli ma perché è forte.”

    In realtà no, stando al tabellone Fognini avrebbe dovuto incontrare Goffin, testa di serie n° 7 nei sedicesimi, solo che Goffin ha perso con Benneteau. Non ha fatto miracoli ma è stato agevolato dal tabellone (ci sta, eh, bravo Fogna a cogliere l’occasione visto poi che in passato aveva sprecato qualche occasione simile).

    “si muovevano in un contesto finto-dilettantistico e, soprattutto prima della guerra, decisamente classista.”

    Mah, per me anche il tennis di oggi è decisamente classista (almeno in Italia); un figlio di operai difficilmente diventerà un tennista professionista, Fognini ha potuto intraprendere la carriera professionistica anche se non soprattutto, ed il padre l’ha rimarcato più volte, grazie ai soldi del padre.

    “tutti i 24 giocatori che in questo momento gli sono davanti nel ranking sono più alti di lui, alcuni anche di 25 centimetri.”

    Vero ma ci sarebbe pure da dire che i 175 cm di Ferrer non hanno impedito al Valenciano di stazionare stabilmente nella top ten; quindi giusto dire che non si può ridurre tutto a questioni psicologiche (anche se vien da dire che se fosse stato psicologicamente più solido il ligure avrebbe stazionato nella top 20 ben più a lungo e molto probabilmente avrebbe potuto fare una toccata e fuga nella top 10) ma nemmeno tutto a questioni fisiche.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 4 votes)
  6. l

    Fognini ha limiti ben precisi nell’altezza e di conseguenza nel servizio. E se è giusto fare l’esempio di ferrer, è giusto anche dire che si tratta di un unicum. Tanto che su shapovalov, astro nascente, ci sono dubbi per il fatto che sia “solo” 1.82.
    Detto questo fognini non è solo l’italiano più forte degli ultimi 40 anni ma soprattutto è uno dei tennisti più divertenti da vedere giocare. Probabilmente per necessità ma.così è.
    Quindi sarà rimpianto soprattutto per questo.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 3 votes)
  7. K

    Ni. Ferrer è un unicum per longevità ma Nishikori è arrivato in finale allo US Open e al n°4 del ranking “nonostante” i suoi 178 cm (la stessa altezza di Fognini), Goffin attuale n° 7 non è molto più alto di Fogna. Ok, l’altezza nel tennis moderno aiuta ma non è raro trovare dei top ten attuali o recenti con una statura fisica analoga a Fognini.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  8. G

    Con tutto il rispetto non sono d’accordo. I quarti di finale in uno Slam, che dovrebbero essere il parametro minimo per giudicare un giocatore di livello, Fognini li ha raggiunti una volta sola. E i cinque tornei che ha conquistato (Santoro nei vinse 6 ed era pure più divertente) li ha vinti tutti battendo in finale dei mezzi figuri. Se di Fognini si parla solo quando litiga con un giudice (per non dire quando lo insulta in modi inenarrabili) o con un avversario, è perché questi fatti sono più frequenti dei suoi successi. Nessuno me lo ha chiesto, ma non sarò tra quelli che lo rimpiangerà. Saluti.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +8 (from 10 votes)
  9. Nessuno ha detto che sia Federer, ma soltanto che negli ultimi 40 anni nessun italiano (uomo, chiaramente) ha fatto meglio di lui, per continuità ma anche punte di rendimento. Come potenziale l’unico grande rimpianto in quattro decenni è Camporese, per qualche mezzora un quasi-Sampras.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +5 (from 7 votes)
  10. l

    Il pezzo era chiarissimo e non ha bisogno di chiose. La cosa divertente non è chi critica fognini, ma chi lo fa mentre esalta lorenzi.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  11. K

    Io onestamente qualche rimpianto ce l’ho pure su Gaudenzi, vuoi perchè si spaccò di brutto proprio nel suo momento migliore (a 25 anni, quindi nel pieno della carriera) vuoi perchè nulla mi toglie dalla mente che se avessero cercato di farlo diventare un giocatore completo e non un clone di Muster forse avrebbe avuto migliori risultati.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 4 votes)
  12. m

    Ma proprio nessun rimpianto. Un ottimo braccio e niente di altro.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 6 votes)
  13. A

    Agevoliamo la recente classifica dei tennisti più divertenti secondo Forbes:

    1) Nick Kyrgios
    2) Roger Federer
    3) Denis Shapovalov
    4) Rafa Nadal
    5) Dustin Brown
    6) Gael Monfils
    7) Grigor Dimitrov
    8) Fabio Fognini
    9) Sascha Zverev
    10) David Ferrer

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 4 votes)
  14. È una battuta?!

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  15. M

    Nota rivista riservata ad eseprti di tennis 🙂
    Bisognerebbe poi vedere quali sono i parametri. Presumo ci siano tutta una serie di
    punteggi riservati a racchette ortte, sfanculate agli arbitri/allenatori, parolacce e bestemmie etc. Da quel
    punto di vista anche la royal rumble è divertente. Visti i nomi considero che sia offensivo mettere Federer in questa
    classifica, figuriamoci El Emperador Nadal.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
  16. El Emperador…..El Governador de Caracas, toh…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -3 (from 3 votes)
  17. A

    Agevoliamo anche l’articolo originale con la classifica, scritto da un giornalista sportivo di lungo corso. Poi le opinioni sono solo opinioni…

    https://www.forbes.com/sites/filipbondy/2017/12/20/more-important-than-rankings-or-money-the-tennis-players-who-are-most-fun-to-watch/#1de9cb837990

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  18. Ma quindi è una classifica seria?! Trattandosi di Forbes pensavo fosse una metafora sui guadagni o una trollata sarcastica…..ma poi si basa solo sugli attuali in carriera?! Altrimenti non mi spiego come facciano ad esserci Ferrer e Nadal e non Noah e Nastase… 😛

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 4 votes)
  19. F

    ferrer in questa classifica non ci puo’ entrare, dai siamo seri

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)
  20. m

    sono abbastanza d’accordo con krug.
    L’altezza nel tennis attuale è un limite molto più che in passato, ma che fognini abbia raggiunto il massimo possibile per uno sotto l’1,8 mi pare un pò esagerato.
    Per me è un buon giocatore, Rimpiangerlo è una questione soggettiva così come il fatto di ritenerlo divertente ( a me piace vederlo, mi piace di più dustin brown…ma anche nadal l’80% delle partite, certo non nadal -djokovic… trovo noiosissimo murray). Di sicuro il miglior italiano da decenni

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)

Lascia un Commento

Questo sito utilizza cookie tecnici per consentire la fruizione ottimale del sito e cookie di profilazione di terze parti per mostrare pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi