La sobrietà di Beppe Barletti

Molti lettori di Indiscreto si sono chiesti e ci hanno chiesto che fine avesse fatto Beppe Barletti o anche, in maniera più cruda, se fosse morto. Ignorando la risposta non abbiamo risposto, pur ricordandoci benissimo dello storico corrispondente da Torino di Novantesimo Minuto e di Domenica Sprint (quando la trasmissione era su RaiDue alle 20 della domenica): l’archetipo, ma non la macchietta, del giornalista piemontese di una volta. Sobrio, austero, serio ma non antipatico, preciso: insomma, già ‘una volta’ lo si poteva definire ‘giornalista di una volta’. Grazie a Paolo Morati e ad Alvaro Delmo abbiamo rintracciato una sua recente apparizione televisiva, con giacca ultravintage: ha 85 anni, sta bene e lo stile è quello di sempre.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 8.3/10 (7 votes cast)
La sobrietà di Beppe Barletti , 8.3 out of 10 based on 7 ratings

7 commenti

  1. A me momenti come questo imbarazzano sempre una cifra…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -2 (from 4 votes)
  2. m

    Meravigliosa voce televisiva.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  3. A

    Unico in Italia – e nel cosmo – a pronunciare Causio con l’accento sulla u. Copernicano.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  4. A

    La pronuncia Caùsio era di Gino Rancati. Non ricordo se anche Barletti la utilizzasse…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
  5. d

    E Cesare Castellotti, Marcello Giannini, Giorgio Bubba…??

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  6. m

    @Alvaro Delmo: No.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  7. W

    http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-ab0a629b-16e2-4964-b003-5d019c3db64e.html

    Un marcello giannini di tre anni fa ospite da marzullo…..

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)

Lascia un Commento

Questo sito utilizza cookie tecnici per consentire la fruizione ottimale del sito e cookie di profilazione di terze parti per mostrare pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi