La testata nazionale di Roberto Spada

Notizia d’apertura nei tg, titolo principale nei quotidiani, argomento che scatena la mobilitazione degli opinionisti dei social network. Un attentato con decine di morti? Un arresto clamoroso? La caduta d’un governo? No, la testata del fratello di un malavitoso del clan Spada di Ostia a un giornalista, Daniele Piervincenzi, con tanto di setto nasale rotto. Fatto grave, deprecabile e da punire severamente. Ci mancherebbe. Tuttavia è altrettanto vero che quotidianamente accadono decine, se non centinaia di fatti violenti anche più gravi. Non nel mondo in generale, ma ad Ostia e dintorni. Oltretutto chi ha compiuto il gesto non ricopre alcun incarico pubblico, particolare non banale in un Paese dove assassini si sono seduti in parlamento. Allora la domanda sorge spontanea, per dirla con Antonio Lubrano: se la testata se la fosse presa un postino, un podologo (o anche il vice Gabibbo, tanto per citare fatti realmente accaduti) ci sarebbe stata la stessa “eco mediatica”? La risposta è no. Pur non conoscendo Roberto Spada, qualcosa ci dice che quella al giornalista di Nemo non sia stata la prima testata data nella sua vita a qualcuno. Non tutte le aggressioni sono uguali così come non lo sono le morti, basti citare l’enfasi con cui ogni anno viene ricordata Ilaria Alpi, valente giornalista uccisa per le sue inchieste in Somalia e quanto invece vengano ignorate molte altre persone che hanno avuto la stessa sorte, ma con la sfortuna di non fare parte della corporazione giusta, essendo il corporativismo la vera Weltanschauung della terra dei cachi. Ma siccome in Italia ogni tragedia diventa farsa arriva anche la presa di posizione della Direzione Distrettuale Antimafia che indagherà sulla testata. D’altronde gli Spada fino a ieri erano dei tranquilli pensionati del cantone di Zug, che con l’aggressione al giornalista di Rai Due sono entrati nell’illegalità.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.4/10 (27 votes cast)
La testata nazionale di Roberto Spada, 5.4 out of 10 based on 27 ratings

90 commenti

  1. j

    No vabbè dopo l’annunziata di oggi, alla prima occasione voto Casapound.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)
  2. A

    oh intanto l’aggressione a Brumotti e truppa è passata quasi in cavalleria, a conferma di quanto detto nel pezzo…

    http://www.lastampa.it/2017/11/15/multimedia/italia/cronache/laggressione-alla-troupe-di-striscia-la-notizia-e-allinviato-brumotti-bFHaHUHPPkd4xn2PAvZK0I/pagina.html

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 1 vote)
Close
Ti piace Indiscreto?
Seguici anche sui Social Network per essere sempre aggiornato sui nuovi contenuti
Social PopUP by SumoMe

Questo sito utilizza cookie tecnici per consentire la fruizione ottimale del sito e cookie di profilazione di terze parti per mostrare pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi