L’indotto dell’Ema (Skriniar non è da Inter)

Il giorno dopo Cagliari-Inter è una domenica come tante altre, per lo meno al Champions Pub. Nell’ultima settimana i giornalisti del Novecento, nostalgici degli ideali di Berlinguer e Forlani, hanno spiegato ai loro lettori piccolo borghesi che il vero pericolo per l’umanità sono le fake news, gli hacker russi, un governo dei Cinque Stelle e Milano senza l’agenzia del farmaco. Quanto alle violenze sulle donne, la colpa sarà senz’altro dell’Occidente, degnamente rappresentato da Weinstein e Tavecchio: con la diffusione dell’Islam, religione di pace, tutto si risolverà in maniera naturale. Qui nel trumpiano paese reale si sta comunque discutendo soltanto della vittoria nerazzurra contro la squadra di Lopez, un tre a uno che ha nobilitato il sabato sera e forse anche le vite del Gianni, del Walter, del Franco e di Budrieri, che hanno seguito tutto dal loro solito bar, dove Ping ha appena installato uno Sky Q tarocco pur non capendo (come del resto il 99,99% della popolazione) l’utilità nemmeno dell’originale: l’ha fatto così, per il piacere della disonestà. E comunque il grossista cinese non è peggio di chi si è inventato che tutti i mesi hanno 28 giorni.

Il Max era disperato non per la scomparsa del giornalismo ma per quella della Fede, che ieri gli ha chiesto il favore di compilare al suo posto le pagelle della partita e mandarle a Nerazzurrecontaccododici.net. Il rich kid californiano conosciuto su Tinder le ha infatti dato appuntamento proprio in concomitanza con Cagliari-Inter: per venirle incontro, parole sue, ha scelto non una piadineria vegana di Menlo Park ma il marciapiedi davanti al Calafuria, all’angolo fra piazzale Siena e via Gulli, forse uno dei luoghi più suggestivi della città. Va detto che la Fede avrebbe in ogni caso copiato le pagelle da Max, quindi per l’esigente lettore web (che per la qualità è disposto a pagare, non è certo uno scroccone) poco è cambiato. Così anche oggi, mentre il mondo brucia e Berlusconi viene preso sul serio dai suoi avversari proprio mentre inizia a biascicare, nella populista periferia ovest di Milano il parlare di calcio è l’unica cosa che tenga attaccati alla vita, nonostante le strade siano infestate da gente che parla di grande occasione svanita, dopo il sorteggio per l’Ema perso con Amsterdam che ha ispirato ai giornalisti valutazioni assolutamente casuali sull’indotto che si sarebbe perso, analisi dopo analisi diventato praticamente pari al PIL del Giappone. In realtà dovrebbero piangere soltanto i proprietari di bilocali sfitti in zona Stazione Centrale. (…)

(14 – continua sul libro in uscita all’inizio del giugno 2018)

Tutte le puntate rivedute e corrette della stagione 2016/2017 di ‘Non è da Inter sono in ‘Non è da Inter – L’anno di Gabigol’ insieme all’inedito capitolo finale. 378 pagine, prezzo intorno ai 17 euro e unico mezzo per sostenere questa rubrica, il libro è in vendita presso Amazon, la Libreria Hoepli e tutte le librerie italiane che lo abbiano ordinato, dalle Feltrinelli alle altre: per quelle interessate il nostro distributore in esclusiva è Distribook. La versione eBook, al prezzo di 9,99 euro, è disponibile sia per Amazon Kindle sia per tutti gli altri tipi di eReader

P.S. Avvertenza per nuovi lettori della rubrica: ‘Non è da Inter’ è un’opera di fantasia che si ispira alla realtà, ma non è la realtà. Si può tranquillamente non leggere. Idee e cazzeggio quotidiano a tema Budrieri sono sulla pagina Facebook di ‘Non è da Inter‘.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 8.3/10 (11 votes cast)
L'indotto dell'Ema (Skriniar non è da Inter), 8.3 out of 10 based on 11 ratings

6 commenti

  1. A

    Direttore però bisogna essere precisi: Grumello è del Monte, non sul Monte
    resta la curiosità sul perché conosca così bene questo paesino

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  2. m

    “Menti acute che passano le giornate a discutere del VAR ma saprebbero trovare una strada per tassare Google e Amazon entro l’inizio di Juventus-Crotone, se soltanto l’Unione Europea li nominasse responsabili di qualche cosa (del resto lo è anche la Mogherini). ”

    Su Sky (non Q) ho visto il docufilm Europe at the sea – I confini liquidi dell’Europa, sembra una cazzutissima la Mogherini. Era una roba tipo “We need to build bridges not walls”
    Su SkyQ grosse difficoltà nel proporlo. L’impiegato della Tuboplast non capisce, l’unico in grado di spiegarlo forse Fabio Caressa che ha detto ieri sera “ti da anche diversi tetra”

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
  3. I

    “Menti acute che passano le giornate a discutere del VAR ma saprebbero trovare una strada per tassare Google e Amazon entro l’inizio di Juventus-Crotone, se soltanto l’Unione Europea li nominasse responsabili di qualche cosa (del resto lo è anche la Mogherini). ”
    la Mogherini, quella che voleva trattare con l’isis…e che non si li lava mai i capelli
    Direttore veramente perfido 😉

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 4 votes)
  4. C

    Dubito che gli spacciatori maghrebini abbiano grande fortuna ad Amsterdam…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  5. I

    Solo che all’ultimo momento Tosoni ha avuto bisogno della sua assistente anche di domenica, probabilmente per preparare una campagna contro le molestie sul luogo di lavoro, e lei ha dovuto così rinunciare al caffè con il macho nicaraguense, il più duro dei duri fra i contras.

    caro Tosoni, occhio….se si incazza el terror de la calle

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  6. l

    Il bike sharing in Calabria! 🙂

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)

Lascia un Commento

Close
Ti piace Indiscreto?
Seguici anche sui Social Network per essere sempre aggiornato sui nuovi contenuti
Social PopUP by SumoMe

Questo sito utilizza cookie tecnici per consentire la fruizione ottimale del sito e cookie di profilazione di terze parti per mostrare pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi